Cancro

Come un cellulare che è stato troppo tempo sotto carica hai raggiunto il 100% già quindici giorni fa. Restare fermo oltre è inutile. Hai sprecato fin troppe occasioni quest’estate, Cancro, è il momento di lasciare a terra le tue zavorre e librarti in cielo. Le tue paure sono soltanto blocchi mentali, sensazioni irrazionali non legate a rischi reali. Sei nel fiore degli anni e sotto un cielo propizio: una volta stellata che ti invita all’avventura.

Illustrazione Martina Binosi