Cancro

Chi ti conosce bene lo sa, non ti sei fermato un attimo neanche ad agosto. Mentre tutti noi ci sollazzavamo sulle spiagge o ci rinfrescavamo in montagna, tu eri lì a spedire pacchi e programmare consegne. Come un piccolo aiutante di Babbo Natale, ti portavi avanti col lavoro con quattro mesi di anticipo. Lo sappiamo, anche le rare volte in cui uscivi, in realtà era solo una boccata d’aria per dare ossigeno alle tue idee. Sei soddisfatto, Capricorno, di aver trascorso così la tua estate? Agosto è una finestra sulla nostra infanzia e tu hai deciso di trascorrerla alla scrivania. Io sono come te, e ti stimo tanto, ma questa volta forse hai un tantino esagerato.

Illustrazione Martina Binosi