Leone

Eccoci finalmente alla tua terza stagione preferita dopo la primavera e l’estate. Sei così contento da non stai quasi nella pelle. Hai proprio intenzione di sparare le ultime cartucce vero, Leone? Prima che il letargo ti sorprenda, con un ultimo ruggito far scappare animali e uccelli in un raggio di almeno cinque chilometri. E se invece impiegassi meglio il tuo tempo? Cosa dovremmo farcene noi di queste dimostrazioni di vanità e vanagloria? Come un impero ormai in rovina sono gli ultimi scoppi dei cannoni, la resistenza di chi ormai è accerchiato. Uno spettacolo davvero inutile e patetico.

Illustrazione di Martina Binosi