Scorpione

Avanti e indietro, avanti e indietro e poi su e giù. Hai trascorso così il tuo mese di marzo, come uno scorpione in gabbia. Il tuo pungiglione ha tremato pericolosamente diverse volte, e più di una sei stato ad un passo da compiere gesti autolesionistici. Il peggio è passato, mio caro, stai calmo: posso affermare con semi-certezza che abbiamo scollinato. Certo, non puoi vivere così tutte le situazioni emergenziali che ti si presentano davanti. Io spero che in questo mese il tuo organismo abbia sviluppato degli anticorpi quantomeno per la tua iperattività. Sii più calmo e riflessivo, Scorpione!

Illustrazione Martina Binosi