Toro

Dopo i bagordi di giugno e luglio stai battendo un po’ la fiacca, eh Toro!? Dico io, uno come te, abituato a caricare dalla mattina alla sera, a non perdonarne nessuna, a non farti mai mettere i piedi in testa, ritrovarti così mansueto. Non cadere nel giochino subdolo delle mie provocazioni, rimani tranquillo a brucare nei campi e prova per una volta la piacevole sensazione di farti accarezzare. Hai sempre tempo per tornare l’indomabile che eri. Per questo agosto sperimenta l’antica e gloriosa arte della gentilezza.

Illustrazione Martina Binosi