Vergine

Cerco l’estate tutto l’anno e all’improvviso…ecco l’acqua! Pesce d’aprile, caro il mio Vergine! Tu pensavi di andare a mare, avevi già pronto il costume e il telo mare, e invece dovrai usare l’ombrellone a mo’ di ombrello. Il meteo cui ti sei affidato era uno scherzo, altro che bassa pressione e sole alto, qui c’è una vera e propria pioggia a catinelle. Poco male, ti servirà da lezione. Perché devi ogni volta anticipare i tempi? Vivere la primavera come fosse l’estate. La chiave sta nel rispettare il ritmo lento delle stagioni.

Illustrazione Martina Binosi