Entro 12 anni tutti gli imballaggi in plastica presenti nel mercato Ue saranno riciclabili

«L’industria europea ha l’occasione di sviluppare una leadership mondiale, e i consumatori hanno la possibilità di compiere scelte consapevoli». Anche l’Italia deve migliorare

La Commissione europea ha presentato ieri una nuova strategia sulla plastica (disponibile in allegato, ndr), volta a far divenire più circolare l’industria di settore. Era un intervento molto atteso, perché affronta un problema ormai non trascurabile: la plastica è il terzo materiale prodotto dall’uomo più diffuso sulla terra dopo acciaio e cemento e, come ricorda...

Economia circolare, il difficile cammino dell’Ue

Progressi e difficoltà in quattro indicatori chiave: produzione e consumo di rifiuti; gestione dei rifiuti; materie prime secondarie; competitività e innovazione

La Commissione europea ha pubblicato una comunicazione sul quadro di monitoraggio dell’economia circolare che è accompagnata da un documento di lavoro del suo staff e ricorda che «Un’economia circolare punta a mantenere il più a lungo possibile il valore di prodotti, materie e risorse e a ridurre al minimo la produzione dei rifiuti». In appoggio...

I sacchetti biodegradabili non risolvono il problema dei rifiuti marini

L’Università di Pisa conferma: «Effetti in gran parte ignorati dall’opinione pubblica e non ancora adeguatamente indagati dalla letteratura scientifica»

Sta finalmente scemando l’assurda rivolta made in Italy scattata contro la nuova normativa che impone l’uso di sacchetti biodegradabili, il che permette il tentativo di riportare il dibattito all’interno dei confini del raziocinio: l’opportunità la offre lo studio condotto da un team  di biologi dell’Università di Pisa – Elena Balestri, Virginia Menicagli, Flavia Vallerini, Claudio...

Pendolaria 2017: cresce di poco il numero di chi prende il treno

Boom dell’Alta Velocità, alti e bassi per il trasporto regionale

Secondo Pendolaria 2017, il rapporto annuale di Legambiente, «la mobilità su ferro vede muoversi ogni giorno 5,51 milioni di persone In Italia, con una crescita del numero complessivo dei pendolari, ma aumentano anche le differenze tra le varie regioni e quelle sulla rete ferroviaria, segnata da una parte dai continui successi dell’alta velocità e dall’altra dai tagli agli...

Macron boccia il progetto dell'aeroporto Notre-Dame-des-Landes

Wwf France: bene, era un progetto del passato. Festeggiano Antifas e comitati, piangono FN, destre e PS

Dopo decine di anni di discussioni, manifestazioni, scontri e arresti, il governo francese (composto anche da ex sostenitori del progetto) ha annunciato che l’aeroporto di Notre-Dame-des-Landes (NDDL) non si farà più. Gioisce il Wwf France e spera che questa decisione «segnerà sia la fine dei progetti del passato che l’inizio di una nuova era». Il...

Entro il 2030 in Gran Bretagna la maggior parte delle nuove auto saranno elettriche

Il governo vara il Clean Growth Plan, Ccc: non basta per rispettare il carbon budget

Il governo conservatore britannico (appena rimpastato) di Theresa May dice che il Regno Unito sta tagliando le emissioni più velocemente di qualsiasi altra nazione del G7, ma non basta per rispettare gli impegni climatici presi da Londra e il Committee on Climate Change (Ccc), l’organismo di controllo  britannico, pur concordando, dice che bisogna fare ancora...

Il Parlamento europeo dice no alla pesca elettrica e sì a nuove regole per la pesca

Ambientalisti e pescatori criticano il nuovo regolamento: a rischio gli ecosistemi e regali alle lobby

Divieto in tutta Europa di utilizzare l’elettricità per pescare, semplificazione delle regole riguardanti gli attrezzi da pesca  e la taglia minima dei pesci, maggiore flessibilità regionale per i pescatori ma anche limiti di cattura per gli stock vulnerabili di pesci, in particolare nella fase giovanile, è questo in sintesi il risultato del voto del Parlamento...

Il velenosissimo pesce palla argenteo sta invadendo il Mediterraneo

Cnr: «Secerne la tetradotossina (100 volte più tossica del cianuro) ed è al vertice della catena alimentare». La sua presenza crescerà anche sulle coste italiane

Le specie invasive provenienti dal canale di Suez (dette “lessepsiane”, da Ferdinand de Lesseps, ingegnere che costruì il canale) hanno spesso un forte impatto sulla pesca, sugli ecosistemi marini e sulla salute delle persone che popolano il bacino del Mediterraneo. Tra queste specie c’è il pesce palla argenteo (Lagocephalus sceleratus, Gmelin 1789) che ha colonizzato rapidamente il...

E’ stata la salmonella enterica portata dagli spagnoli a spazzare via la civiltà azteca?

La “peste” cocoliztli è stata la più grande epidemia messicana dell’era coloniale

La salmonella enterica, il batterio responsabile della febbre enterica, potrebbe essere la causa a lungo cercata dell'epidemia di "cocoliztli"  che imperversò dal 1545-1550 d.C. in Messico, decimando la popolazione autoctona e che ebbe un effetto paragonabile a quello della peste nera in Europa – quando morirono 25 milioni di persone – provocando il  crollo definitivo...

Perù: appello a Papa Francesco perché condanni “la strada della morte”

Survival e le associazioni indigene: il Papa ci aiuti a fermare la strada che minaccia le tribù incontattate

Tra il 18 e il 21 gennaio Papa Francesco visiterà il Perù e, alla vigilia del suo arrivo, Survival International coglie l’occasione per lanciare  un appello al pontefice perché «condanni i tentativi di aprire una pericolosa strada nella foresta amazzonica, che minaccia di distruggere alcuni dei popoli indigeni più vulnerabili del pianeta». L’ONG che difende i...

Il nemico del giaguaro è cinese. Le zanne della mafia in Bolivia (VIDEO)

Il social network boliviano della mafia cinese dietro il traffico di zanne, artigli e testicoli

Mongabay Latam ed El Deber de Bolivia hanno pubblicato insieme l’inchiesta “Los colmillos de la Mafia – Investigación sobre l’agonía del Jaguar”  che pate da un fatto avvenuto nell’agosto 2014, quando il ministero dell’ambiente e dell’acqua della Bolivia denunciò una donna di Warnes de Santa Cruz che aveva pubblicato sulla sua pagina Facebook delle immagini della morte...

Quanto costa la guerra all'economia? 14 trilioni di dollari l'anno, il 12,6% del Pil globale

La guerra come “esternalità” della società dei consumi che paghiamo caramente e sanguinosamente

La recente – e subito scordata – polemica sulla vendita di bombe prodotte in Italia all’’Arabia Saudita, un Paese in guerra e che le utilizza per bombardare popolazioni civili nello Yemen che ha invaso, è stata liquidata con una cinica “scusa”, anzi due: «Se non gliele vendiamo noi tanto gliele vende qualcun altro. Se non...

Il Papa, la bomba atomica e il bambino giapponese (VIDEO)

«Può bastare un incidente per innescare un conflitto, occorre adoperarsi per il disarmo nucleare»

Sull’aereo che da Roma lo ha portato a Santiago per il Viaggio Apostolico in Cile e Perù Papa Francesco ha fatto distribuire ai 70 giornalisti al seguito una foto scattata a Nagasaki dopo l'esplosione della bomba atomica del 1945, il ritratto di un bambino scampato all’olocausto nucleare, . La fotografia è accompagnata dal commento “…il...

È la pace il primo strumento per realizzare un'economia ecologica

Nel celebre “Programma bioeconomico minimale” realizzato dall’economista Georgescu-Roegen, al primo punto spicca la necessità di «proibire completamente la produzione di tutti i mezzi bellici»

Il grande economista Nicholas Georgescu-Roegen, ispiratore della moderna economia ecologica, ha lasciato in eredità al mondo un Programma bioeconomico minimale, fondato sull'idea di ridurre gli sprechi e di usare le risorse scarse a nostra disposizione per godersi le comodità prodotte dallo sviluppo tecnologico. Un programma in otto “semplici” punti, in vetta ai quali spicca un’esortazione...

Come guarire il mondo fratturato del 2018

Isabelle Kocher: siamo alla fine di un ciclo. L’esempio della transizione del settore energetico

Il 48esimo World Economic Forum Annual Meeting, come sempre a Davos-Klosters che si terrà dal 23 al 26 gennaio, avrà come tema “Creating a Shared Future in a Fractured World” la  copresidente del Forum di  Davos 2018, Isabelle Kocher, affronta di petto propri questo tema. Ecco cosa scrive:   Siamo in un momento cruciale della...

In Cina l’inverno 2017 è stato il più caldo mai registrato

Allarme smog nell’Henan. Wuhan diventerà la prima città sostenibile sino-francese

Secondo il rapporto annuale sul clima pubblicato dall’amministrazione meteorologica della Cina, «Nel 2017, in Cina la temperatura invernale media ha raggiunto un livello storicamente elevato e le temperature per le quattro stagioni dell’anno si sono rivelate superiori al normale. L’anno scorso, la temperatura media in Cina è stata di 10,39 gradi, cioè 0,84 gradi in...

La peste nera è stata diffusa dagli uomini, non dai ratti

Uno studio delle università di Ferrara e di Oslo: responsabili pulci e pidocchi degli esseri umani

Si pensava che fossero stati i ratti  e le loro pulci a diffondere una serie di epidemie di peste iniziate nell'Europa del XIV secolo, ma un team di ricercatori delle università di Ferrara e Oslo ora dice che la “Morte Nera”, che tra il 1347 e il 1351 causò la morte di circa  25 milioni...

I grandi chef contro la pesca elettrica in Europa

Gli Chef di Relais & Châteaux firmano la petizione della Bloom Association presentata oggi al Parlamento europeo

Oggi Bloom Association  presenta al Parlamento europeo  la petizione “Stop alla pesca elettrica in Europa” e spiega che «Nel quadro della nostra campagna contro la pesca elettrica, documento di accusa che esamina i vari i numerosi problemi ambientali e sociali che causa la pesca elettrica, ma anche sul sottostante scandalo politico e finanziario: nel 2006,...

Al via la seconda edizione del Food Sustainability Media Award

Il premio giornalistico per chi propone soluzioni concrete per rendere più sostenibili le nostre scelte in fatto di cibo

A poche settimane dal successo della prima edizione, che ha visto 7 vincitori imporsi tra 500 proposte provenienti da 72 Paesi del mondo tra articoli (oltre 330), foto (80) e video (oltre 80), arriva un’edizione rinnovata del Food Sustainability Media Award, il premio giornalistico realizzato dal Barilla center for food & nutrition (Bcfn) insieme alla Thomson Reuters Foundation e...

I pesci lanterna rivelano come il riscaldamento influenza le profondità oceaniche

Forti impatti sulla catena alimentare nella zona mesopelagica tra i 200 e i 1.000 metri

Il nuovo studio “Southern Ocean Mesopelagic Fish Comply with Bergmann’s Rule”, pubblicato da Ryan Saunders e Geraint Tarling del British Antarctic Survey (Bas) dimostra come i pesci lanterna, piccoli pesci bioluminescenti della famiglia Myctophidae, possano reagire al riscaldamento dell'oceano meridionale. I pesci lanterna sono uno dei gruppi di organismi più abbondanti negli oceani e vivono nella...

Energia, nel 2020 l’eolico e il fotovoltaico costeranno meno delle fonti fossili

Amin (Irena), «Questa nuova dinamica segna un cambiamento significativo nel paradigma energetico»

Il nuovo rapporto “Renewable Power Generation Costs in 2017” presentato all’ottava assemblea dell’International renewable energy association (Irena), tenutasi ad Abu Dhabi il 13 e 14 gennaio, dimostra che entro il 2019 i migliori progetti fotovoltaici e eolici offriranno energia elettrica a 3 centesimi di dollaro/kWh o meno,  molto al di sotto di quello attuale di...

Affondamento di una petroliera iraniana: rischio marea nera nel Mar Cinese Orientale (FOTOGALLERY)

I cinesi minimizzano, ma gli iraniani lamentano una lentezza nei soccorsi: 32 vittime

Ieri sono arrivati ​​a Shanghai i corpi di due marinai iraniani insieme alla scatola nera della petroliera iraniana Sanchi  che il 6 gennaio si era scontrata - a circa 160 miglia nautiche dalla costa di Shanghai - con il cargo di Hong Kong Cf Crystal. La Guardia Costiera cinese ha immediatamente inviato al sito dell’incidente...

Geologi, dal Belice l’Italia ha speso 120 miliardi di euro per ricostruire dopo ogni terremoto

Tortorici: «La prevenzione è l’unica strada da seguire»

Sono passati cinquant’anni dal terremoto del Belice che, colpendo la Sicilia centro-occidentale, ha fatto registrare 296 vittime e la distruzione di interi centri abitati (Montevago, S. Ninfa, Salaparuta, Gibellina, e S. Margherita Belice). Nel 1968, la zona colpita non rientrava tra quelle definite ‘sismiche’ nella classificazione del territorio italiano di quel periodo: il 98% dei...

Norvegia, governo di destra si "allarga" e diventa più ambientalista (e antiproibizionista)

Un programma che in Italia sarebbe di sinistra. Ma Wwf e laburisti fanno notare molte contraddizioni

Nel  governo di minoranza di destra della Norvegia composto da Høyre (Destra) e Fremskrittspartiet (Partito del progresso . destra populista) è entrata la Venstre, che tradotto letteramente significa “Sinistra” ma che è  in realtà un piccolo Partito di centrodestra – il più vecchio della Norvegia - che si definisce social-liberale e che però ha un...

Nueva Concepción, a El Salvador un esempio green per l’America Latina

Grazie a un progetto Cospe finanziato dall’Unione europea è stata introdotta la raccolta differenziata porta a porta, per migliorare la gestione dei rifiuti prodotti in loco

Nueva Concepción, a nord di El Salvador, è un comune di circa 30mila abitanti molto inquinato dalle attività agricole intensive e dalla forte produzione di rifiuti solidi urbani. Fino a poco fa, non esisteva la raccolta differenziata né i rifiuti venivano avviati a riciclaggio: tutti i rifiuti venivano convogliati nell’unica discarica del Paese, e lasciati...

Pinguini in città per chiedere la più grande Area marina protetta del pianeta (FOTOGALLERY)

Greenpeace salpa per l’Oceano Antartico: La Ccamlr accolga la proposta dell’Ue di proteggere il Mare di Weddell

Nelle città di tutto il mondo, da  da Londra a Seoul, da Buenos Aires a Sydney, vengono segnalati avvistamenti di pinguini, ma sono solo testimonial del lancio di una nuova spedizione della nave Arctic Sunrise di Greenpeace nell'Oceano Antartico. A Greenpeace spiegano che «Gli uccelli, in realtà sculture realizzate in Germania, sono stati avvistati con...

Il Parco Nazionale delle 5 Terre impegnato nel controllo delle plastiche

“Macchinette” per raccogliere e compattare la plastica e incentivi per gli escursionisti

Il Parco Nazionale delle Cinque Terre ha da tempo affrontato il problema del consumo e della dispersione della plastica nell'ambiente. e il presidente facente funzione dell’Ente Parco,  Vincenzo Resasco, evidenzia che si tratta di «Un tema che ci preoccupa visto il notevole consumo e produzione di residui che deriva dai forti flussi turistici. Il Parco...

In Perù istituito il Parque Nacional Yaguas, un’area protetta più grande dell’Umbria (FOTOGALLERY)

La più grande concentazione di specie di acqua dolce, piante, mammiferi e uccelli del Perù

A pochi giorni dall’arrivo in Perù di Papa Francesco – che dedicherà gran parte della sua visita ai temi ambientali - Il Servicio nacional de Áreas naturales protegidas por el Estado (Sernanp) del Perù ha annunciato l’istituzione del  Parque Nacional Yaguas  che si estende nelle province di Putumayo e Mariscal Ramón Castilla, nella Regione di Loreto,...

Il fast food rende più aggressivo il sistema immunitario (e non è una buona notizia)

Anche dopo aver adottato una dieta più sana le difese del corpo rimangono iperattive

Il sistema immunitario reagisce a una dieta ad alto contenuto di grassi e ad alto contenuto calorico in modo simile quel che fa con un'infezione batterica. A dimostrarlo  è lo studio “Western Diet Triggers NLRP3-Dependent Innate Immune Reprogramming”, pubblicato recentemente su Cell da un folto team di scienziati tedeschi, olandesi, statunitensi e norvegesi, che arriva a...

Come le piante da fiore hanno conquistato il mondo

Devono il loro successo al DNA ridimensionato, Risolto l’abominable mystery di Darwin?

Da qualche parte, tra i 120 e i 150 milioni di anni fa, le piante da fiore hanno iniziato a conquistare il mondo, portando alla straordinaria varietà di fiori che abbiamo oggi. Ora il nuovo  studio “Genome downsizing, physiological novelty, and the global dominance of flowering plants” pubblicato su PlosBiology da Kevin Simonin del Department of...

Auguri a greenreport: il giornale cambia pelle, si rilancia

La redazione ha costituito una cooperativa completamente autonoma per rilevare il quotidiano online e tutte le attività collegate

Nel gennaio del 2006 nasceva in Italia quello che era – ed è ancora – il primo quotidiano online per un’economia ecologica: greenreport.it. Una scommessa allora visionaria che nel corso di 12 anni di lavoro ha raccolto molti frutti, a occhio e croce più degli schiaffi che pur non son mancati, come spesso capita in...

L'Italia spende ogni anno 14,8 miliardi di euro in sussidi ai combustibili fossili

In totale, i sussidi ambientalmente dannosi ammontano a 16,1 miliardi di euro secondo il ministero dell’Ambiente. Un tema da affrontare in campagna elettorale

Nonostante l’entrata in vigore dell’Accordo sul clima di Parigi siglato oltre due anni fa nella capitale francese, che impegna la comunità internazionale a contenere il riscaldamento globale “ben al di sotto” di +2°C rispetto ai livelli preindustriali, i 20 principali Paesi che emettono gas a effetto serra erogano ancora sussidi ai combustibili fossili per un...

I cambiamenti climatici sono colpa dell'uomo, ora lo conferma anche l'intelligenza artificiale

«Significa che possiamo agire per limitare le nostre emissioni ed evitare conseguenze peggiori anche in Italia, paese particolarmente vulnerabile dal punto di vista climatico-ambientale»

Per il 97% degli scienziati del clima gli attuali cambiamenti climatici sono causati dall’attività umana, nonostante una cocciuta minoranza – compresi soggetti istituzionalmente rilevanti, come il presidente Usa Trump – si ostini a sostenere il contrario andando contro alle evidenze fornite in modo sempre più convincente dalla scienza. Scetticismo, malafede o semplice ignoranza sono comunemente...

Adattarsi ora: i rischi di alluvioni fluviali aumenteranno in tutto il mondo

I rischi maggiori negli Usa, India, Africa, Indonesia ed Europa

I cambiamenti nelle piogge causati dal riscaldamento globale aumenteranno in tutto il mondo i rischi di alluvioni causati da fiumi e dei fiumi. E’ quel che emerge dallo studio “Adaptation required to preserve future high-end river flood risk at present levels” pubblicato su Science Advances da un team di ricercatori del Potsdam-Institut für Klimafolgenforschung (Pik) e...

I cambiamenti climatici portano al collasso le reti alimentari marine

I cambiamenti climatici aumentano la produttività delle piante ma i cianobatteri non piacciono ai pesci

Un nuovo studio, “Climate change could drive marine food web collapse through altered trophic flows and cyanobacterial proliferation”, pubblicato su  PLOS Biology da un team di ricercatori dei Southern seas ecology laboratories e dell’Environment institute della School of biological sciences dell’università australiana di Adelaide, ha rilevato che «I livelli di stock ittici commerciali potrebbero essere danneggiati dal...

Il legame tra povertà, clima e migrazione al centro dell'incontro tra Papa Francesco e il Presidente Ifad

Nelle aree rurali dei Paesi in via di sviluppo vive il 40% della popolazione mondiale e più del 75% delle persone più povere ed affamate del mondo

Pochi giorni dopo aver ribadito il suo impegno per il rispetto dei diritti dei migranti, Papa Francesco ha incontrato il Presidente dell’ International fund for agricultural development  (Ifad) Gilbert F. Houngbo, per discutere «l'importanza di investire nello sviluppo rurale al fine di creare opportunità  per le popolazioni più povere del mondo». Houngbo, diventato presidente dell'Ifad...

Walmart annuncia aumenti di stipendio grazie a Trump e intanto licenzia migliaia di lavoratori

L’inganno propagandistico delle grandi imprese a sostegno dei tagli delle tasse ai ricchi di Trump

Anche giornali e telegiornali italiani hanno dato con grande rilievo la notizia che la multinazionale statunitense della grande distribuzione, Walmart, grazie ai tagli delle imposte sulle società (gli stessi che, non si sa bene come, vorrebbe applicare in Italia il redivivo Silvio Berlusconi)  stava offrendo ai suoi dipendenti bonus fino a 1.000 dollari. La stessa Walmart...

Sui rifiuti e la nuova disciplina dei sottoprodotti: D.M. 13 ottobre 2016, n. 264

Con quest'articolo si inaugura la collaborazione editoriale tra greenreport e lo Studio Albertazzi Consulenze Legali Ambiente, che curerà la rubrica "Ecogiuristi – Il punto sulle norme ambientali"

Nell’ordinamento giuridico nazionale la disciplina relativa ai residui di produzione è contenuta in quella relativa alla gestione dei rifiuti, cioè il Dlgs 152 del 2006 e s.m., come modificato ed integrato dal Dlgs n.205 del 2010, il quale contiene anche i criteri per distinguere ciò che è rifiuto da ciò che non lo è: 1) ...

La cristianità è diventata più verde? Negli Usa no

Nonostante gli appelli dei leader religiosi, i cristiani restano in gran parte disinteressati all'ambiente

I recenti sforzi dei leader religiosi per enfatizzare la gestione ambientale, in particolare per quanto riguarda i cambiamenti climatici, hanno portato alcuni studiosi a sostenere che c'è stata una "ecologizzazione del cristianesimo". Tuttavia, la mia recente ricerca rileva che l'ambientalismo tra i cristiani negli Stati Uniti non è aumentato e, semmai, i cristiani negli ultimi...

Il filo rosso della ‘ndrangheta corre nei boschi della Sila

Per sfruttare illecitamente il bosco i clan affidano la gestione del business a un plenipotenziario del crimine nel territorio del Parco

Stige è il nome dato alla maxi operazione contro la ‘ndrangheta, coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro, che martedì scorso ha visto l’arresto di 169 affiliati e favoreggiatori della cosca Farao-Marincola di Cirò in provincia di Crotone. Nicola Gratteri, procuratore della Dda, ha definito questa indagine la più grande, per numero di arresti, degli...

Il costo della guerra per gli animali

Conflitti nel 71% delle aree protette africane. Il miracolo del Parque Nacional da Gorongosa in Mozambico

Nel 1977, due anni dopo che il Mozambico aveva ottenuto l’indipendenza dal Portogallo dopo una lunga guerra di liberazione, il Frelimo al potere, che aveva guidato la guerriglia marxista.leninista, si scontrò con la Renamo, un movimento armato di destra filo-portoghese, e il Paese sprofondò in una brutale guerra civile durata 15 anni (ma che ha...

Ragno mangia ragno: scoperte in Madagascar 18 nuove specie di ragni pellicano

Aracnidi “alieni” che si credevano estinti e che dimostrano la necessità di proteggere la biodiversità in pericolo del Madagascar

Nel 1854 fu trovato, in un frammento d’ambra risalente a 50 milioni di anni fa, un ragno dall'aspetto curioso, che oggi definiremmo alieno, con una struttura allungata simile a un collo e lunghi apparati boccali che sporgevano dalla "testa" come un becco angolato e che davano all'aracnide una sorprendente somiglianza con un piccolo pellicano. Solo...

Risolto il mistero dell’aumento delle emissioni di metano: la colpa è in gran parte di gas e petrolio (VIDEO)

Romm: il fracking e il gas non sono una soluzione climatica, sono gran parte del problema

Il recente studio “Reduced biomass burning emissions reconcile conflicting estimates of the post-2006 atmospheric methane budget”  di Nasa, National Center for Atmospheric Research Usa, Sron - Netherlands Institute for Space Research e università di Utrecht, pubblicato su Nature Communications, ha messo insieme i pezzi del puzzle del recente aumento del metano atmosferico, un potente gas serra,...

Materiali innovativi e sostenibili per l’edilizia: Legambiente lancia la libreria online MaINN

Materiali naturali e salubri, provenienti da riciclo, innovativi, ma anche guide agli incentivi per le energie rinnovabili e per migliorare l’efficienza energetica

Quali materiali scegliere per la ristrutturazione della propria casa? Come rendere energeticamente efficienti i locali in cui si lavora o si vive? Quali invece quelli da usare per migliorare le prestazioni antisismiche nella riqualificazione del patrimonio edilizio o per raggiungere standard ambientali elevati? Come conoscere in tempo reale gli incentivi nazionali e regionali su rinnovabili...

Marevivo lancia un nuovo allarme sulle microfibre tessili (VIDEO)

Ogni anno finisce in mare l’equivalente di 50 miliardi di bottiglie di plastica

Dopo aver ottenuto, insieme ad altre associazioni ambientaliste e grazie all’azione parlamentare capeggiata da Ermete Realacci, la messa al bando delle microplastiche nei cosmetici, Marevivo lancia una campagna per sensibilizzare sul problema delle microplastiche rilasciate dai tessuti sintetici in lavatrice. L’associazione ambientalista sottolinea che «Diversi studi hanno dimostrato come ogni lavaggio liberi milioni di fibre microplastiche, particelle inferiori...

Fao: nel 2017 i prezzi dei prodotti alimentari sono aumentati. Calo a dicembre

L'indice dei prezzi alimentari della Fao sceso del 3,3% a dicembre, ma nel 2017 ha registrato un più 8,2% rispetto al 2016

Secondo l'Indice dei Prezzi Alimentari della Fao (che misura la variazione mensile dei prezzi internazionali di un paniere di prodotti alimentari) pubblicato oggi, «I prezzi alimentari globali sono diminuiti nel mese di dicembre, trainati dal forte calo dei prezzi degli oli vegetali e dei prodotti lattiero caseari«. La Fao ricorda che «L'indice, si è attestato a...

Mega progetto per la produzione di pollame nel nord della Cina: 100 milioni di polli

I legami tra la multinazionale thailandese CP e il Partito comunista cinese

Charoen Pokphand  (CP), una multinazionale thailandese con interessi in molti settori, sta costruendo  in Cina un altro allevamento intensivo di pollame che aggiungerà 100 milioni di polli alla sua già gigantesca produzione industriale di carne e confermerà il suo primato davanti a concorrenti cinesi, come Guangdong Wens Foodstuff Group e il Tongwei Group, per accaparrarsi...

Il Jurassic Park delle falene e farfalle: sono più antiche dei fiori

Un ritrovamento sconvolge la teoria della coevoluzione con le piante da fiore. Potrebbero essere più resilienti al cambiamento climatico di quanto si credesse

Un team internazionale di scienziati guidati da Timo van Eldijk e Bas van de Schootbrugge dell'università di Utrecht hanno scoperto i più antichi resti fossili di falene e farfalle fino ad ora conosciuti fino ad oggi e hanno pubblicato la loro scoperta su Science Advances nello studio “A Triassic-Jurassic window into the evolution of Lepidoptera”...

In Nuova Zelanda vivevano pipistrelli giganti onnivori

Una specie sconosciuta di pipistrello scavatore in grado di camminare e che pesava il doppio della media degli attuali pipistrelli

I resti fossilizzati di un gigantesco pipistrello che viveva in Nuova Zelanda milioni di anni fa sono stati trovati da un team di scienziati australiani, neozelandesi, britannici e statunitensi guidato dall’università del New South Wales (Unsw) e i ricercatori spiegano che «I denti e le ossa del pipistrello estinto - che era circa tre volte...

Buone notizie: due lontre riprese in pieno giorno nell’oasi Wwf delle Grotte del Bussento

Il paradosso delle lontre italiane; sono aumentate ma il loro areale si è ristretto

Sui social media circolano purtroppo diverse foto di lontre investite da auto e uccise, ma ci sono anche le buone notizie come quella data oggi dal Wwf: «Dopo le immagini di una femmina con cucciolo catturate di recente nell'Oasi Wwf di Persano, sempre dalla provincia di Salerno arriva un altro video che riprende in pieno giorno...

GreenToscana