Acqua

Rossi: «L’acqua deve tornare pubblica»

Pronta una proposta di legge: «Se si vuole è possibile approvarla prima della fine della legislatura»

Intervenendo al convegno “Acqua pubblica: non se, ma come e quando”, organizzato questa mattina all’auditorium del Consiglio regionale dalla consigliera regionale Serena Spinelli (gruppo misto), il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, ha detto che «L’acqua deve tornare ad avere una gestione pubblica. E’ quanto  i cittadini hanno chiesto con chiarezza in un referendum, e...

Elefanti dello Sri Lanka: numero record di morti nel 2019

Convivenza sempre più difficile: 361 pachidermi morti in un anno, in media gli elefanti uccidono 50 persone all’anno

Secondo le associazioni ambientaliste dello Sri Lanka, nel 2019 sarebbe morto un numero record di elefanti: 361, la cifra più alta da quando il Pase insulare asiatico è diventato indipendente nel 1948 e la maggior parte sono stati uccisi direttamente da esseri umani. Nello Sri Lanka gli elefanti sono venerati e ci sono ancora circa...

Anche le energie rinnovabili consumano acqua, ma alcune sono più efficienti di altre

Il Centro comune di ricerca della Commissione europea avverte che «la scarsità d’acqua si farà sentire in tutta Europa, colpendo almeno 90 milioni di europei», ed è necessario avviare un’efficace gestione congiunta delle risorse idriche ed energetiche

La geotermia, insieme all’energia solare, a quella eolica e agli impianti idroelettrici ad acqua fluente, rappresenta una fonte rinnovabile particolarmente preziosa in un’Europa sempre più assetata a causa dei cambiamenti climatici, grazie alla bassa impronta idrica – ovvero al volume totale di acqua dolce per produrre un’unità di energia – che la caratterizza. Un dato...

Angola: il diluvio dopo un anno di siccità. 41 morti in 24 ore e distruzioni in tutto il Paese

La siccità prolungata ha fatto 40 vittime e una strage di milioni di animali

Il 4 gennaio, dopo una siccità prolungata e devastante, inondazioni improvvise hanno colpito la provincia di Luanda nell’Angola nord-occidentale) e più di 200 case sono state allagate nei comuni di Talatona, Viana e Cazenga. Il 5 gennaio le inondazioni si sono estese in tutta la provincia di Cuanza Sul, danneggiando più di 200 edifici, tra...

Oro blu: un documentario sulla bolla speculativa del mercato dell’acqua

Come la speculazione sull’acqua miete vittime tra i consumatori in Europa e tra gli agricoltori nelle regioni meridionali del mondo

Il riscaldamento globale, l’inquinamento, la pressione demografica e l’estensione delle superfici agricole hanno fatto esplodere la domanda d’acqua nel pianeta. Risultato: il prezzo "dell’oro blu" è raddoppiato negli ultimi dieci anni, e potrebbe raddoppiare di nuovo negli anni a venire. La finanziarizzazione dell’acqua gonfia le casse dei fondi di private equity e delle banche che...

Ecco la strategia nazionale del ministero dell’Agricoltura su risparmio idrico, tutela territoriale e lotta al dissesto idrogeologico

Bellanova: «Acqua risorsa centrale in agricoltura». Abi: «Ruolo centrale dei consorzi di bonifica»

Secondo il ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali, la Strategia nazionale per il risparmio idrico, la tutela territoriale, la lotta al dissesto idrogeologico presentata dalla ministro Teresa Bellanova è «una programmazione imponente, per risorse investite, impatto dei cantieri avviati, territori coinvolti». Al ministero ricordano che «suddivisa nei bienni 2018-2019 e 2020, la Strategia ha...

Alluvione del luglio 2019 in Toscana, servono più di 31 milioni di euro

Rossi: «Al Governo chiediamo tutti i 31 milioni di euro che abbiamo stimato necessari non solo per gli interventi fatti in urgenza e per rifondere i danni subiti da cittadini e imprese, ma perché abbiamo determinato che per ridurre a zero il rischio nel caso in cui un evento simile si ripetesse»

Secondo il commissario per la gestione del post evento e presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, «ammonta complessivamente a oltre 31 milioni di euro il fabbisogno economico per riparare ai danni causati dalle forti piogge che il 27 e il 28 luglio del 2019 hanno colpito le province di Arezzo e Siena». Rossi lo ha...

Kanal Istanbul, come Erdogan vuole distruggere una città. Il regime in affari edilizi col Qatar

Wwf, Greenpeace, sindaco di Istanbul e opposizione: creerà grandi rischi per la natura

Secondo Greenpeace Türkiye, «Istanbul, una delle città per molti aspetti più importanti e uniche al mondo, è destinata a essere trascinata in un disastro con un progetto imprevedibile e imprevedibile chiamato Kanal Istanbul». Greenpeace è infatti convinta che questo mastodontico e costosissimo progetto dimostri che il governo di destra islamista di Recep Tayyip Erdoğan pensi a tutto meno...

Energia marina osmotica: passi avanti grazie a nuove membrane ispirate ai tessuti degli organismi viventi

Membrane composite di nitruro di boro, ispirate alle ossa e alla cartilagine, per produrre elettricità dall’acqua salata

Da tempo gli scienziati hanno riconosciuto il potenziale degli oceani di produrre energia marina rinnovabile sfruttando la forza delle maree e delle onde, ma si tratta di tipi di energia spesso difficili da sfruttare rispetto ad altre fonti rinnovabili come l’eolico o il solare. Ora il nuovo studio ”Bio-inspired Nanocomposite Membranes for Osmotic Energy Harvesting”,...

Emergenza clima: più caldo e più eventi estremi. Il bilancio 2019 dell’Osservatorio Cittaclima

In Italia 157 fenomeni estremi. 42 le vittime per maltempo. In aumento le trombe d’aria

Anche per il clima è tempo di bilanci di fine anno e la nuova ricerca redatta per l’occasione dall’Osservatorio Cittaclima di Legambiente, realizzato in collaborazione con il gruppo Unipol, traccia il suo nell’anno della grande mobilitazione giovanile guidata da Greta Thunberg per salvare il Pianeta: «Un anno critico sul fronte dei cambiamenti anche per l’Italia....

Gli acquedotti italiani perdono il 40% dell’acqua potabile che trasportano

E oltre il 20% la domanda di depurazione urbana non è assicurata, secondo gli ultimi dati Istat

ISTAT ha pubblicato un rapporto su "Utilizzo e qualità della risorsa idrica in Italia". Il volume offre un primo quadro sull’utilizzo di risorse idriche in Italia a partire dai dati raccolti ed elaborati dall’Istituto. Dove disponibili, sono state analizzate le serie storiche al fine di studiare l’evoluzione dei fenomeni legati all’uso dell'acqua. L’analisi prende in...

Nel mondo calerà la resilienza idrica e ci sarà meno green water

Come un pianeta più caldo potrebbe esercitare pressione sulle piante. Il Mediterraneo tra le aree più a rischio

Se non riusciremo a limitare il riscaldamento globale, il mondo avrà una fornitura meno resiliente di green water, cioè l’acqua piovana, non irrigua, con la quale il nostro piante vivente fa prosperare senza l’intervento umano piante, coltivazioni e pascoli. A dirlo sono i nuovi modelli climatici realizzati dal Joint Research Centre (Jrc) dell’Unione europea che,...

Onde sonore per catturare le microplastiche delle acque reflue delle lavatrici

Una volta lavati, i nostri vestiti rilasciano microfibre che finiscono in fiumi e oceani. Un nuovo dispositivo potrebbe interrompere questo ciclo

Secondo l’Unep e il World Economic Forum, entro il 2050 negli oceani potrebbe esserci più plastica che nei pesci e la maggior parte è e sarà costituita da pezzi microscopici. Una delle principali fonti di microplastiche sono i tessuti sintetici che, ogni volta che facciamo il bucato rilasciano minuscole fibre. Il nuovo studio “Acoustic focusing...

Arpat trova specie aliene invasive nei fiumi del comprensorio pratese

Nei corpi idrici specie aliene come il bivalve Corbicula fluminea o il gasteropode Sinotaia quadrata

Con il temine specie alloctona o specie non indigena, comunemente indicata con il termine specie aliena, si intende una specie sia animale che vegetale che sia stata introdotta dall’uomo, accidentalmente o volontariamente, in territori dove non era presente. Il problema delle specie aliene, soprattutto di quelle invasive, è ormai da alcuni anni di grande attualità,...

Negli ultimi tre anni le regioni italiani sono state colpite da 39 stati di calamità naturale

La nuova normalità climatica per il nostro Paese passa dall’alternarsi di siccità e maltempo

I cambiamenti climatici sono già oggi una dolorosa realtà per il nostro Paese, con il riscaldamento globale che porta con sé un aumento delle calamità naturali che si abbattono sul territorio. Se nel 2018 l’aumento della temperatura media globale rispetto al periodo 1961-1990 è stato di 0,98°C, in Italia siamo arrivati a quasi il doppio:...

Depurare l’acqua con nano-fogli di grafene

Studio del Cnr: catturano nuovi contaminanti nell'acqua potabile

Lo studio ”Graphene oxide–polysulfone filters for tap water purification, obtained by fast microwave oven treatment”, pubblicato su  Nanoscale nell'ambito del progetto europeo Graphene Flagship, illustra un nuovo composito messo a punto dai ricercatori degli Istituti per la sintesi organica e fotoreattività e per la microelettronica e microsistemi del Cnr e dell’Industrial and Materials Science della...

Il Green new deal passa per i servizi pubblici locali, investimenti per 50 miliardi in 5 anni

Valotti (Utilitalia): «Sarà possibile con un'azione congiunta con il Governo, cui non si chiedono fondi ma semplificazione normativa e azioni per supportare gestioni più efficienti»

Fare del Green new deal una concreta politica di sviluppo per il Paese significa investire per rendere migliore e più efficiente l’impiego di risorse fondamentali come acqua ed energia, oltre a gestire in modo sostenibile i sempre più numerosi rifiuti (urbani e speciali) che la nostra società produce: le aziende attive nell’ambito dei servizi pubblici...

Sin-Sir di Massa Carrara, dopo 22mila analisi chimiche-ambientali servono le bonifiche

Confermato l’inquinamento della falda, con hotspot dove la concentrazione della contaminazione supera di oltre dieci volte il limite di legge

A vent’anni dalla perimetrazione del Sin (Sito d’interesse nazionale) di Massa Carrara, le bonifiche in quell’area di 16 kmq tra i torrenti Frigido e Carrione continuano a languire: i dati aggiornati dal ministero dell’Ambiente al 31 dicembre 2018 mostrano che le bonifiche sui terreni sono concluse per l’8%, quelle sulla falda per il 2% appena....

Cambiamenti climatici: l’aumento delle emissioni di metano proviene dalle zone umide del Sud Sudan

Gli scienziati pensano di poter spiegare almeno in parte la recente crescita dei livelli di metano nell'atmosfera

Lo studio “An increase in methane emissions from tropical Africa between 2010 and 2016 inferred from satellite data”, pubblicato su Atmospheric Chemistry and Physics da un team di ricercatori delle università di Edimburgo e Licester, del Centre for Ecology and Hydrology e del National Centre for Earth Observation britannici, mostra un forte balzo delle emissioni di...

Senza ghiacciai sulle Alpi a rischio 1/3 della produzione agricola italiana e metà allevamenti

Coldiretti: «La superficie dei ghiacciai italiani in 60 anni è scesa da 519 a 368 chilometri quadrati e il numero dei bacini gelati è diminuito del 34%»

Con un 2019 bollente che si classifica fino ad ora al quinto posto tra i più caldi dal 1800 con una temperatura superiore di 0,83 gradi rispetto alla media (dati Isac Cnr), i ghiacciai italiani si confermano sempre più a rischio compreso quello – celebre – della Marmolada: una ricerca internazionale appena pubblicata documenta come,...

Per le imprese italiane rischi per 40 miliardi di euro per effetto del cambiamento climatico

Ma meno di 1 azienda italiana su 5 ha degli obiettivi sufficientemente ambiziosi per ridurre le emissioni. Il 76% ha rischi legati al cambiamento climatico, ma solo 1 su 4 ha già completato una valutazione dei rischi e delle vulnerabilità, e solo il 12% ha già approvato un piano di adattamento.

CDP, un'ONG internazionale che supporta aziende e governi nel ridurre le emissioni di gas serra, salvaguardare le risorse idriche e proteggere le foreste dalla deforestazione, e il ministero dell’ambiente hanno presentato alla COP25 Unfccc di Madrid il nuovo “The CDP Italy Report”- Climate leadership and trends among Italian businesses and local governements", che dimostra come...

Refill Isola d’Elba: accordo con Legambiente Turismo e ASA

Giunta al termine la stagione 2019 ci troviamo ad analizzare i vari feedback ricevuti, proseguendo il nostro lavoro per migliorare la funzionalità del servizio Refill. Il team Refill Elba sta lavorando per poter sviluppare un sistema interattivo e innovativo per facilitare la localizzazione dei punti d’acqua in una determinata destinazione. Vorremmo ringraziare tutti i partner...

Sempre più a rischio le torri d’acqua vitali per 1,9 miliardi di persone

Quanto sono vulnerabili le principali risorse idriche di origine glaciale del mondo (e ci sono anche Alpi e Po)

Lo studio “Importance and vulnerability of the world’s water towers”, pubblicato su Nature da un team internazionale di 32 ricercatori guidato dagli olandesi Walter Immerzeel e Arthur Lutz della facoltà di geoscienze dell’università di Utrecht e di FutureWater, Wageningen, ha valutato i 78 sistemi idrici dipendenti dai ghiacciai di montagna del pianeta e, per la...

Le prossime guerre del mondo: nel 2020 più a rischio Iraq, Iran e Mali. Nuove ondate di profughi se non si interviene

Il WPS del Wri prevede dove si verificheranno conflitti violenti nel 2020. L'acqua sarà spesso un fattore determinante

Nonostante le dimissioni del premier, in Iraq non cessa la rivolta contro il governo, ma già nel luglio 2018 migliaia di persone erano scese in piazza nel sud del Paese per protestare contro i servizi pubblici scadenti, la mancanza di lavoro, la corruzione alle stelle. Molti dei manifestanti non avevano e non hanno accesso all'acqua...

Il Governo ha riconosciuto l’emergenza in Toscana per «eccezionali eventi meteorologici»

Rossi: «Danni enormi al tessuto economico, turistico e al patrimonio privato delle aree costiere, dell'arcipelago e di molte zone interne»

A seguito degli «eccezionali eventi meteorologici che si sono verificati nei mesi di ottobre e novembre 2019» il Governo Conte ha esteso gli effetti della dichiarazione dello stato di emergenza nazionale, adottato con delibera del Consiglio dei Ministri del 14 novembre 2019, anche alla Toscana: il Consiglio dei ministri ha previsto un primo stanziamento di...

A Roma sono 300mila le persone a rischio alluvioni ed esondazioni

D’Angelis: «Si tratta della più alta esposizione d’Europa». Nel mentre in Italia dall’inizio del 2019 si sono verificati 1.543 eventi atmosferici estremi, 20 anni fa erano stati solo 17

Per l’ennesima volta Roma si è trovata impreparata alla bomba d’acqua che nella serata di ieri si è abbattuta sulla città, quando un paio d’ore d’intensa pioggia sono bastate per allagare letteralmente le strade della Capitale e impedire l’accesso a tre stazioni della metropolitana. Curiosamente nella stessa giornata è stato presentato il Piano per la...

Zimbabwe, l’ex granaio dell’Africa affamato per colpa degli uomini

Un disastro politico e i cambiamenti climatici hanno messo in ginocchio lo Zimbabwe. Solo tre Paesi in guerra hanno lo stesso livello di insicurezza alimentare

Hilal Elver, la special rapporteur dell’Onu per il diritto umano al cibo, ha detto che «Nonostante una protezione costituzionale sul diritto all’alimentazione e un insieme sofisticato di leggi e di politiche nazionali fondate sui diritti umani, la fame causata dall’uomo si fa lentamente strada nello Zimbabwe». Dopo aver visitato i Paesi dell’Africa australe dal 18...

Gli incendi in Amazzonia intensificano lo scioglimento dei ghiacciai delle Ande

Un’accelerazione che aumenta il rischio di una crisi idrica in Sud America e la vulnerabilità delle comunità andine in risposta ai cambiamenti climatici

Gli incendi nella foresta pluviale nell'Amazzonia sudoccidentale (l'Amazzonia brasiliana, peruviana e boliviana) possono far aumentare lo scioglimento dei ghiacciai tropicali nelle Ande. A dirlo è lo studio “Amazonian Biomass Burning Enhances Tropical Andean Glaciers Melting” pubblicato su Scientific Reports dai brasiliani Newton de Magalhães Neto dell’Universidade do Estado do Rio de Janeiro ed Heitor Evangelista dell’Universidade Federal...

La Regione pensa a un’assicurazione per le aree ad elevato rischio idraulico in Toscana

Rossi: «La proposta di una forma assicurativa specifica è realizzabile in tempi brevi»

La Toscana viene oggi risparmiata dall’allerta meteo, che solo una settimana fa aveva però tornato ad assumere i contorni dell’emergenza sul territorio, dove la tenuta delle nuove opere di mitigazione del rischio idraulico ha evitato il peggio. Nonostante tutto però il territorio toscano rimane particolarmente fragile di fronte all’avanzata dei cambiamenti climatici, tanto che la...

In Italia consumo d’acqua procapite tra i più alti dell’Ue, ma uno dei costi più bassi. E l’efficienza?

L’Energy&strategy group della School of management del Politecnico di Milano propone di introdurre dei Certificati blu, per evitare di »trovarci tra qualche anno a rimpiangere una risorsa che sta divenendo sempre più scarsa»

Secondo gli ultimi dati elaborati dall’Istat l’Italia spreca 4,5 miliardi di metri cubi di acqua potabile l’anno, ma nel nostro Paese in pochi inquadrano il problema nei giusti termini. «Non se ne preoccupa il mondo industriale – dichiara Vittorio Chiesa, direttore dell’Energy&strategy group della School of management del Politecnico di Milano – che confessa un...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. 8
  10. 9
  11. 10
  12. ...
  13. 57