Clima

Un futuro sostenibile per tutti è possibile solo con la «Determinazione ad agire insieme in solidarietà»

Guterres: «Tornare ai quadri e ai sistemi che hanno dato origine a questa crisi è impensabile»

Intervenendo in occasione dell’ High-Level Political Forum (HLPF), la piattaforma Onu per il controllo dell’attuazione e la revisione  dell'agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, che inizia oggi  e si conclude con un meeting ministeriale di tre giorni dal 14 al 16 luglio, la vicepresidente dell’Economic and Social Council  (Ecosoc) dell’Onu, Mher Margaryan, ha ricordato che...

La conoscenza che ci serve per una ripresa sostenibile post coronavirus

Come per la qualità dell’aria, dopo il lockdown il drastico calo delle emissioni di gas serra sicuramente rimbalzerà non appena l’economia inizierà a riprendersi. Non possiamo permettercelo

I decessi da coronavirus nel mondo hanno tristemente superato la soglia dei 500.000 unità e continuano a crescere, seppure a un ritmo più rapido in alcune regioni rispetto ad altre. I costi e i rischi relativi alla Covid-19 sono reali e richiedono interventi e solidarietà a livello mondiale. Per arrestare la diffusione del virus, molti...

Maltempo, in due ore e mezzo nel Reggiano è caduta 1/6 della pioggia complessiva annui

Coldiretti: «La tempesta di piena estate conferma la tendenza alla tropicalizzazione»

L’imponente tempesta d’estate che nei giorni scorsi ha spazzato l’Italia dalla Lombardia alla Puglia ha portato vento forte, trombe d’aria, temporali intensi e grandinate con chicchi grossi come albicocche, ma soprattutto bombe d’acqua che hanno colpito il territorio a macchia di leopardo. Caso esemplare quello dell’Emilia-Romagna, illustrato dai dati raccolti dall’Anbi, l’associazione nazionale che riunisce...

La firma dell’Antropocene su una carota di ghiaccio del Caucaso

I risultati di uno studio di Cnr e Università Ca’ Foscari sul monte Elbrus mostrano anche le crisi economiche sovietiche e post-sovietiche

Lo studio “The Great Acceleration of fragrances and PAHs archived in an ice core from Elbrus, Caucasus”, pubblicato su Scientific Reports da Marco Vecchiato, Andrea Gambaro, Carlo Barbante dell’Istituto di scienze polari del Cnr (Cnr-Isp) e Università Ca’ Foscari Venezia E dai loro colleghi Natalie M. Kehrwald dell’U.S. Geological Survey, Patrick Ginot dell’Université Grenoble Alpes,...

In Italia più olio di palma nei motori che nei biscotti

Paghiamo al distributore e in bolletta la distruzione delle foreste: 900 milioni di euro all’anno

Nel suo nuovo dossier "Più olio di palma nei motori che nei biscotti, la mappa degli impianti in Italia", Legambiente denuncia che «Con l’olio di palma, le cui piantagioni sono la principale causa di deforestazione mondiale, non produciamo solo biscotti o detergenti ma soprattutto biocarburanti e bioenergie: il 67% delle importazioni di olio di palma in...

Collegare le aree protette con infrastrutture verdi rafforzerebbe gli ecosistemi europei

La rete di siti Ue Natura 2000, potrebbe essere ulteriormente connessa per creare una rete naturale transeuropea

Secondo il briefing "Building a Trans-European Nature Network" dell' European environment agency (Eea), «Le autostrade e altre infrastrutture disconnettono attualmente circa il 15% dei siti Natura 2000 dalle  altre aree naturali, riducendo la loro capacità di fornire servizi ecosistemici». Il briefing dell'Eea si basa sul rapporto tecnico  "Contributions to building a coherent Trans-European Nature Network",...

Toscana a Sinistra: a Marciana Marina serve progetto complessivo di ripristino per fermare erosione e deturpamento del lungomare

Dopo l’appello di personalità locali, la vicenda arriva in Consiglio regionale

Dopo l’appello "Salviamo il lungomare di Marciana Marina", sottoscritto a fine giugno da ex sindaci ed ex consiglieri comunali del piccolo Paese elbano e da numerose personalità tra residenti e ospiti – e che ora si può sottoscrivere anche su change.org - interviene anche il candidato presidente della Regione per Toscana a Sinistra, Tommaso Fattori...

L’auto elettrica come il curioso caso di Benjamin Button: bicentenaria ma in fasce

L'aumento in percentuale corrisponde comunque a una quota nel settore di poche decine di migliaia di esemplari

La storia dell'auto elettrica sembra un po’ quella di Benjamin Button. Nata prima di quella a scoppio (1830) è diventata subito vecchia sul finire dell’800, ma a distanza di oltre un secolo è (da tempo) indicata come l’auto del futuro. La conferma arriva in tempi di Covid, o post Covid, con un aumento boom –...

Dalla Commissione Ue un miliardo di euro per dare impulso alla ripresa verde

Investimenti in progetti innovativi nel campo delle tecnologie pulite

La Commissione europea ha pubblicato primo invito a presentare proposte nell'ambito del Fondo per l'innovazione, «uno dei principali programmi a livello mondiale per la dimostrazione di tecnologie innovative low-carbon, finanziato con i proventi della vendita all'asta di quote del sistema di scambio delle quote di emissione dell'Ue». La Commissione Ue spiega che «Il Fondo per l'innovazione...

Le piante si ascoltano per sopravvivere: svelato come elaborano le informazioni

Uno studio che potrebbe aprire nuove strategie per lo sviluppo biotecnologico o la coltivazione di piante per affrontare le sfide dei cambiamenti climatici in agricoltura

Lo studio "Extensive signal integration by the phytohormone protein network", pubblicato su Nature da un team di ricercatori tedeschi e britannici guidati dall’Helmholtz Zentrum München e dalla Ludwig-Maximilians-Universität (LMU) ha mappato hanno mappato la rete di segnalazione nelle piante e ha scoperto nuove cose su come le piante elaborano le informazioni sull’ambiente in cui vivono. ...

Amazzonia brasiliana: a giugno il maggior numero di incendi negli ultimi 13 anni. Record anche per la deforestazione

Il fallimento dell’operazione militare Chamada de Verde Brasil 2 che Bolsonaro vuole nascondere

La settimana scorsa, con il briefing "O desmatamento que o general não viu", Greenpeace Brasil aveva denunciato che il governo del presidente neofascita Jair Bolsonaro e il Conselho Nacional da Amazônia, capeggiato dal vice-presidente e generale Hamilton Mourão avevano ignorato la presenza di grandi aree deforestate. Secondo Greenpeace Brasil, «Dopo 17 mesi di governo che...

Siccità, la portata del fiume Po è più che dimezzata rispetto alla media storica

Anbi: «Mettere a valore risorse del Fondo sviluppo e coesione non ancora utilizzate, tra cui almeno 1,6 miliardi euro per avviare un Piano acqua per l’agricoltura»

Luglio è appena iniziato le sirene del rischio siccità sono già pronte a scattare. Basta dare un’occhiata al dato più significativo del bollettino settimanale diffuso dall’Osservatorio Anbi sulle risorse idriche: pur rimanendo superiore allo scorso anno, la portata del fiume Po è più che dimezzata rispetto alla media storica (a Pontelagoscuro, 922 metri cubi al...

Clima, la lezione ‘dirigista’ e infelice del Covid-19: con la pandemia emissioni in linea con Parigi

Il lockdown ha dimostrato che è possibile rispettare gli obiettivi climatici richiesti, ma anche il prezzo pagato per farlo, con questa modalità, non è sostenibile

La notizia è che, volendo, rispettare l’accordo di Parigi sul clima del 2015 si può. Il rovescio della medaglia è però che c’è voluta una pandemia, che se non ci ha ucciso, ci ha impoverito drammaticamente. La riflessione non è nostra, ma di Sandro Fuzzi dell’Istituto di scienze dell'atmosfera e del clima del Cnr, commentando i risultati,...

Il mistero della morte di centinaia di elefanti in Botswana

Un numero senza precedenti di elefanti trovati morti e branchi che giranno in tondo. Nessuno conosce la causa

Niall McCann, dell’ONG britannica National Park Rescue, ha detto a BBC Africa che, dall'inizio di maggio, i  suoi colleghi che lavorano in Botswana hanno avvistato più di 350 carcasse di elefanti nel Delta dell'Okavango. Nessuno sa perché i pachidermi muoiano, e Il Botswana ospita un terzo di quel che rimane della popolazione africana di elefanti...

Negli ultimi 150 anni, il riscaldamento globale ha più che annullato 6.000 anni di raffreddamento globale

L'ultima volta che la temperatura globale è stata di 1° C al di sopra di quella del XIX secolo risale a 125.000 anni fa

Secondo lo studio "Holocene global mean surface temperature, a multi-method reconstruction approach", pubblicato su Scientific Data  di Nature Research  da un team di ricercatori statunitensi e svizzeri, «Negli ultimi 150 anni, il riscaldamento globale ha più che annullato il raffreddamento globale verificatosi negli ultimi sei millenni». Alla School of Earth and Sustainability (SES) della Northern Arizona University...

Rapporto del parlamento del New South Wales: la principale popolazione di koala rischia l’estinzione entro il 2050

Wwf Australia: «Affidarsi ai soli parchi nazionali come intervento di conservazione non sarà sufficiente»

Nell’Australia orientale, dove sopravvive la principale popolazione di koala, distruzione degli habitat, incendi e calamità naturali sempre più frequenti, rischiano di fare estinguere questi marsupiali entro il 2050. A dirlo è un nuovo rapporto "Koala populations and habitat in New South Wales" pubblicato dal parlamento del New South Wales, lo Stato australiano cruciale per la...

Unicef: dopo 10 anni di guerra, in Siria muore un bambino ogni 10 ore a causa della violenza

Oxfam: 9,3 milioni di siriani sono senza cibo e 2 milioni potrebbero aggiungersi per il collasso dell’economia, aggravato dall’emergenza coronavirus

Alla vigilia della quarta Conferenza annuale sulla crisi siriana in programma domani a Bruxelles, che sotto la presidenza congiunta di Unione europea e Onu, punta a raccogliere fondi e raggiungere un accordo sui necessari cambiamenti politici, in sostegno dei siriani all’interno del paese e nella regione, il presidente dell’Unicef Italia, Francesco Samengo, ha ricordato che «La guerra...

La nuova piattaforma europea per la giusta transizione energetica ed economica

Timmermans: «Tutte le transizioni non gestite sono ingiuste». L’Ue non lascerà indietro le regioni carbonifere e ad alta intensità di carbonio

La nuova piattaforma presentata dal vicepresidente della Commissione europea Frans Timmermans e dalle commissarie Ue per la coesione Elisa Ferreira e per l’Energia Kadri Simson, punta – come spiega Euractiv - a «fornire supporto tecnico e di consulenza al pubblico e ai privati nelle Regioni caratterizzate da industrie ad alta intensità di carbonio, e aiutare...

Utilizzare gli Obiettivi di sviluppo sostenibile per ricostruire meglio dopo il Covid-19. Il rapporto SDR

Una foto dell’ingiustizia globale. L’Italia si conferma al 30esimo posto ed è 29esima per risposta al Covid-19

Oggi è Stato presentato il  Sustainable Development Report (SDR) 2020, compreso l'SDG Index, realizzato dall'autore principale Jeffrey Sachs e da un gruppo di esperti indipendenti di Sustainable Development Solutions Network (SDSN) e della Fondazione Bertelsmann, e pubblicato dalla Cambridge University Press. Il rapporto identifica i probabili impatti a breve termine sugli Obiettivi di sviluppo sostenibile (SDG)...

Wfp/Pam: assisteremo il maggior numero di affamati di sempre, 138 milioni che potrebbero arrivare a 270 milioni

Il coronavirus sta colpendo duramente i Paesi poveri, soprattutto America Latina e Africa

World food programme (Wfp/Pam), è la più grande organizzazione umanitaria al mondo, impegnata a salvare vite nelle emergenze, promuovere il benessere e sostenere un futuro sostenibile per le popolazioni che si stanno riprendendo da conflitti, disastri e dall’impatto del cambiamento climatico, ha annunciato «Un massiccio aumento nel numero di persone affamate che prevede di assistere nel mondo, mentre il devastante impatto...

La Regione Emilia-Romagna contraria all’eolico off-shore. Legambiente: «Come raggiungerà il 100% di elettricità da rinnovabili che ha promesso?»

Gli ambientalisti: «Nessuna esitazione invece su nuove autostrade, estrazione di idrocarburi e plastic tax»

Dopo il no di autorevoli esponenti della giunta regionale dell’Emilia Romagna, con l’assessore al turismo Corsini che, in una spericolata intervista, è arrivato a dire che anche nei Paesi del nord Europa ormai l’eolico hoffshore è superato, mentre in realtà solo a g fine maggio la Danimarca ha annunciato un gigantesco nuovo progetto eolico e...

Il 70% della Sicilia a rischio desertificazione, Anbi: «Servono bacini che raccolgano la pioggia»

Ma la rete idrica sull’isola è un colabrodo, perde la metà dell’acqua che trasporta nonostante la penuria. Istat: a livello nazionale lo spreco soddisferebbe le esigenze idriche per un intero anno di circa 40 milioni di persone

A causa della crisi climatica in corso il 20% dell’Italia è ormai a rischio desertificazione, anche se meno del 10% degli italiani – secondo l’ultima rilevazione condotta in materia – se ne preoccupa. Eppure in alcune aree il rischio è già più che conclamato: il caso più drammatico è quello della Sicilia, dove è a...

II motore della ripresa economica post-Covid-19 può essere solo verde. Gli esempi di Mauritius e delle Hawaii

Energie rinnovabili sempre più economiche. «La comunità internazionale coglierà questa opportunità o resterà fedele al diavolo che conosce?»

Mentre in tutto il mondo i governi tentano di rilaciare le economie, l’Onu chiede loro che «questi piani di ripresa si articolino intorno alle tecnologie low-carbon, per evitare il ritorno a uno statu quo basato sui combustibili fossili». Gli esempi non mancano e tra i Paesi all’avanguardia del passaggio al 100% di energie rinnovabili ci...

Secondo turno delle elezioni comunali francesi: a sorpresa vincono i candidati Verdi alleati con la sinistra

L’ispirato discorso di Bayou: «Un progetto portatore di giorni felici. Niente ferma un'idea per la quale è giunto il momento»

Tra la destra storica, I neocentristri neoliberisti di Emmanul Macron e la sfibrata sinistra storica, al secondo turno delle elezioni comunali i francesi hanno scelto i candidati di Europe Écologie Les Verts (Eeelv), il partito Verde francese che, dopo la nuova svolta progressista di un paio di anni fa ha ottenuto quello che l’European Green...

In Antartide i pinguini di Adelia sono più felici con meno ghiaccio marino

Saranno loro i vincitori antartici del riscaldamento globale?

I ricercatori giapponesi del National Institute of Polar Research (NiPR)  e del Dipartimento di scienze polari dell’università Sokendai sono stati sorpresi di scoprire che i pinguini di Adelia (Pygoscelis adeliae  - pigoscelide di Adelia)  in Antartide preferiscono condizioni del ghiaccio marino ridotto e «non solo un po', ma molto». E nello studio "Foraging behavior links sea ice...

Trasporto aereo più pulito, l’Italia guida l’azione europea

Il progetto ClimOp su come mitigare l’impatto climatico dell’aviazione

La pandemia di Covid-19 ha messo in ginocchio il settore dell’aviazione civile. L’International Air Transport Association (IATA) parla per quest’anno di perdite per 84,3 miliardi di dollari e anche il  2021 sarà in rosso per 15,8 miliardi di dollari. Secondo la Bce, l’Italia è tra i Paesi più colpiti: rispetto al 2019, la capacità di...

Dall’Enea un metodo per ‘trovare’ più acqua dolce nelle piccole isole. Il caso Favignana

A Favignana potrebbe ridurre l’utilizzo di navi cisterna a fronte di picchi turistici

Lo studio "Multisource water characterisation for water supply and management strategies on a small Mediterranean Island", pubblicato su Hydrogeology Journal,  presenta una metodologia multidisciplinare messa a punto da un team di esperti Enea che «consente di stimare la qualità e la quantità delle potenziali riserve idriche nelle falde delle piccole isole». Alll’Enea spiegano che «L’obiettivo...

Mettere la trasformazione energetica al centro dell’agenda, per una ripresa post Covid-19 sostenibile

Irena: la spesa pubblica mirata e le azioni politiche porteranno milioni di posti di lavoro in più e aumenteranno il PIL

Secondo il nuovo rapporto "Post-COVID recovery: An agenda for resilience, development and equality" dell’International renewable energy agency (Irena) «La spesa pubblica mirata e le azioni politiche porteranno posti di lavoro immediati e aumenteranno il PIL» e «I governi possono allineare i bisogni di uno stimolo economico immediato con la decarbonizzazione a medio-lungo termine e gli...

Mega-fulmini: la Wmo convalida nuovi record per il fulmine più lungo e per quello più duraturo

Un fulmine lungo più di 700 Km in Brasile e uno che è durato 16,73 secondi in Argentina

Un comitato di esperti della World metorological organization (WMO) ha validato due nuovi record mondiali di lunghezza e durata di un fulmine, rispettivamente in Brasile e in Argentina. Alla Wmo spiegano che «Questi nuovi record di lunghezza e durata per dei mega-fulmini, stabiliti grazie a nuove tecniche di imagining satellitari delle saette, sono oltre due...

Greenpeace e Re:Common: «Petrolio e gas non sono più assicurabili»

Appello a Generali: «Abbandoni completamente il carbone e prenda una posizione netta anche sui nuovi progetti di petrolio e gas»

Greenpeace e Re:Common e le altre ong che sostengono la campagna Unfriend Coal/Insure Our Future, hanno inviato una lettera agli amministratori delegati delle 30 principali compagnie assicurative globali, con la quale chiedono loro di «porre fine al sostegno per nuovi progetti di petrolio e gas, così da raggiungere gli obiettivi internazionali in materia di clima»....

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. 8
  10. ...
  11. 178