Clima

L’incerto futuro dei mari dell’Europa. Eea: vanno intraprese azioni urgenti e coerenti

Marine Messages II: «Stiamo esaurendo il tempo per invertire decenni di abbandono e abuso»

Secondo il nuovo rapporto "Marine Messages II" dell’European environment agency (Eea), «Le attuali condizioni dei mari europei sono generalmente scarse» e  «Di fronte alle crescenti minacce poste dallo sfruttamento eccessivo delle risorse marine, dall'inquinamento e dai cambiamenti climatici, sono necessarie azioni urgenti per riportare i mari europei in buone condizioni». Il rapporto lancia un forte allarme:...

La rivolta della natura. Soffocati tra il Covid-19 e il clima?

«Questa è una crisi come nessun'altra. Quando l'emergenza sarà finita, i paesi si troveranno con maggiore povertà e disuguaglianza. E con un debito ingigantito. L'opportunità di fare riforme politiche in favore dell'ambiente potrebbe aiutare entrambe, se solo lo vorremo»

Proponiamo la postfazione  di Massimo Tavoni, direttore di RFF-CMCC European Institute on Economics and the Environment (EIEE) e professore ordinario presso la School of Management del Politecnico di Milano al saggio La rivolta della Natura, di Eliana Liotta (scrittrice e divulgatrice scientifica) e Massimo Clementi (direttore del laboratorio di Microbiologia e Virologia dell'Ospedale San Raffaele di Milano)....

Per salvaguardare la biodiversità è necessario istituire aree protette in tutti i climi

E’ anche fondamentale aumentare l'idoneità alla biodiversità delle terre non protette

Per ridurre la diffusa perdita di biodiversità e proteggere gli habitat vulnerabili, I Paesi di  tutto il mondo hanno istituito aree protette, ma  le specie e gli ecosistemi si sono adattati a climi particolari e, visto il rapido combiamento climatico in corso, dentro a al di fuori confini delle aree protette, le specie si spostano...

Come far ripartire le energie rinnovabili in Italia dopo il lockdown: il manifesto di Anev ed Elettricità Futura

Operatori, istituzioni e regioni a confronto sulle procedure autorizzative

Oggi, l’Associazione nazionale energia del vento (Anev) ed Elettricità Futura di Confindustria hanno presentato il manifesto “Come migliorare le procedure autorizzative e raggiungere gli obiettivi delle rinnovabili al 2030 - I 5 impegni che le Associazioni chiedono alle Regioni di portare avanti? per affrontare la transizione energetica e che è stato illustrato dai presidenti di...

Calcio e sostenibilità sul web: Sampdoria campione d’Italia, Milan ultimo retrocesso in B

Lo studio AvantGrade sull’inquinamento prodotto dai siti web dei club di Serie A: Brescia, Roma e Cagliari in Champions League, retrocesse anche Verona e Bologna

Secondo la speciale classifica della sostenibilità sul web stilata da AvantGrade.com, agenzia SEO e digital marketing, tra le squadre di serie A  il Campione d’Italia è la Sampdoria, mentre Brescia, Roma e Cagliari sono in Champions League. Ad AvantGrade  spiegano che «La classifica si basa su un apposito strumento che misura quante emissioni produce un sito internet sulla base...

Forti preoccupazioni per il nuovo record della temperatura di 38° C in Siberia

La Wmo sta verificando il dato. Il rapidissimo riscaldamento dell’Artico e le sue devastanti conseguenze

La World meteorological organization (Wmo) sta verificando il dato del nuovo record della temperatura a nord del circolo polare artico di 38 ° Celsius verificatosi il 20 giugno nel villaggio russo di Verkhoyansk, in Siberia in un’area colpita da un'ondata di caldo prolungata e da un forte aumento degli incendi boschivi. Verkhoyansk, nella parte settentrionale della...

Giulio Cesare e il vulcano dell’Alaska. Il freddo estremo e la crisi sociale nell’antica Roma legati a una colossale eruzione

L’eruzione del vulcano Okmok ha contribuito alla caduta della Repubblica a Roma e del regno Tolemaico in Egitto

Lo studio "Extreme climate after massive eruption of Alaska’s Okmok volcano in 43 BCE and effects on the late Roman Republic and Ptolemaic Kingdom", pubblicato su Proceedings of National Academy of Sciences (PNAS) da un team internazionale di scienziati e storici guidato da Joseph McConnell del Desert Research Institute (DRI) di Reno e dell’università di...

Meno neve accumulata per i ghiacciai del Parco Nazionale del Gran Paradiso

Il monitoraggio in collaborazione con la Società Meteorologica Italiana: innevamento sotto media nei ghiacciai del Ciardoney e del Grand Etret

Nelle scorse settimane il team del Corpo di Sorveglianza specializzato nel monitoraggio dei ghiacciai ha dato avvio alle rilevazioni sui 57 ghiacciai controllati all’interno del Parco Nazionale Gran Paradiso. In una nota il Parco Nazionale spiega che «Quest’anno, in particolare, i guardaparco hanno contribuito ai rilievi effettuati sul ghiacciaio del Ciardoney in Valle Soana, dall'équipe...

Energia e clima, non sprechiamo l’ennesima crisi!

Ricercatori Yale: "La crisi economica innescata dalla pandemia potrebbe avere un impatto devastante sugli investimenti in energia pulita". Da aprile persi 600mila posti di lavoro

Per una sorta di “eterogenesi dei fini”, il virus Covid-19, di natura parassitario, ha generato una serie di benefici ambientali conseguenti agli imposti e rigidi comportamenti degli uomini. Scesi dalle auto, via dagli uffici e dalle fabbriche a loro volta in larga parte con le saracinesche abbassate, gli esseri umani hanno ridato fiato alla natura....

In Sardegna lo sviluppo carbon free potrebbe partire già nel 2025

Wwf: per la decarbonizzazione della Sardegna il potenziale immenso delle fonti rinnovabili

Secondo lo studio "Analisi preliminare sul possibile percorso di decarbonizzazione della Sardegna", commissionato dal Wwf al gruppo RELAB del  Politecnico di Milano, «Il sistema energetico sardo, grazie agli elevati potenziali di rinnovabili e alla struttura della domanda nei settori finali, offre la possibilità di costruire scenari di decarbonizzazione basati sulla penetrazione di fonti rinnovabili, pur...

Elettricità Futura: per gli iter autorizzativi è necessaria una visione coerente dei ministeri coinvolti

Senza una visione coerente e propositiva, sarà impossibile il raggiungimento dell’obiettivo previsto dal PNIEC per le rinnovabili elettriche

Al termine degli Stati Generali indetti dal governo, Elettricità Futura di Confindustria ribadisce «La necessità di uno sforzo corale per consentire al nostro Paese di realizzare la transizione energetica auspicata dal Piano Nazionale Integrato Energia e Clima (PNIEC) che rappresenta oggi il più importante strumento di crescita industriale per l’Italia e l’Europa». In UN comunicato...

Nuovo record di caldo in Siberia: 38° C a Verkhoyansk, la località più fredda del mondo

Record assoluto per il Circolo Polare Artico dopo l’inverno più caldo mai registrato

L’United Nations Framework convention on climate change (Unfccc) ha annunciato che «Sabato, le temperature hanno raggiunto +38° C all'interno del circolo polare artico, 17 ° C più caldo del normale per il 20 giugno. #GlobalHeating sta accelerando e alcune parti del mondo si stanno riscaldando molto più velocemente di altre. La #RaceToZero emissions è una...

Fridays For Future Italia agli Stati generali: dal governo timide misure

«Non ci siamo potuti liberare dell'impressione che i giovani siano ancora una volta ascoltati con un approccio paternalistico, non come reale parte in causa». Bene se il Bes diverrà vincolante per la stesura della legge di Bilancio

Sabato 21 giugno, su invito del presidente Conte, Fridays For Future Italia ha preso parte agli Stati Generali dell’Economia tenutisi a Villa Pamphilij a Roma. Abbiamo presentato il nostro piano per la rinascita del paese, Ritorno al Futuro, un progetto tanto ambizioso quanto necessario, elaborato insieme ad esperti ed organizzazioni, che contempla investimenti in tutti...

Si possono ridurre le emissioni dell’Unione europea del 65% entro il 2030. Quali sono le politiche necessarie

L’Italia deve svolgere un ruolo fondamentale per aumentare il target Ue almeno al 55%

Domani si terrà la riunione dei ministri dell'Ambiente dell'Unione europea per discutere il contributo delle politiche ambientali e climatiche alla ripresa post Covid19  L'obiettivo di riduzione delle emissioni riveduto dell'Ue per il 2030 dovrebbe essere approvato dal Parlamento europeo in ottobre e la sua adozione finale è prevista entro dicembre. Alla vigilia di questo importante...

Un’altra primavera è passata all’insegna della crisi climatica, Cnr: +0,84 °C in Italia

Il clima italiano si surriscalda a velocità quasi doppia rispetto al resto del mondo, mentre il nostro percorso di decarbonizzazione non conosce sostanziali progressi da almeno un quadriennio

Il solstizio d’estate si è portato via un’altra primavera caratterizzata dal surriscaldamento delle temperature, a livello globale e nazionale: Una conferma i cambiamenti del clima che si avvertono anche in Italia – sottolineano dalla Coldiretti – dove la primavera 2020 è stata la nona più bollente dal 1800 secondo Isac Cnr che ha rilevato una...

Stati generali dell’economia, le proposte di Legambiente al governo

«Tre i pacchetti di intervento da mettere in campo e sui quali indirizzare i soldi del Recovery Plan: 33 proposte di semplificazioni, 170 opere pubbliche prioritarie da realizzare per far vivere meglio i cittadini, interventi infrastrutturali nelle aree urbane puntando su mobilità sostenibile e intermodale»

Prevedere interventi normativi che puntino alle semplificazioni per combattere la burocrazia o i tappi che bloccano gli investimenti green, dare il via ad opere davvero utili e prioritarie per il Paese e per le grandi città investendo anche sulla mobilità intermodale. Sono queste le tre proposte e le macro aree di intervento sulle quali indirizzare i soldi...

Salviamo il Lungomare di Marciana Marina

Un grande progetto di ripristino e recupero per riportare al suo splendore la passeggiata più bella dell’Elba

Gli ultimi interventi  di posa in opera di massicciate a mare avvenuti nel corso delle due ultime amministrazioni, con finanziamenti della Regione Toscana, hanno creato ferite profonde al paesaggio unico e all’ambiente del lungomare di Marciana Marina, ferite  che vanno sanate al più presto. Interventi "spot" come questi non risolvono il gigantesco problema dell’erosione innescatosi,...

World Refugee Day, Grandi al Consiglio di sicurezza Onu: «Il mondo si aspetta unità dove l’umanità è più ferita e calpestata» (VIDEO)

Depoliticizzare le questioni umanitarie, comprese le questioni relative ai rifugiati e al loro ritorno

Domani è il World Refugee Day e nel mondo ci sono quasi 80 milioni di persone costrette a vivere in esilio forzato, per questo Alfiero Grandi, a capo dell’United Nations high commissioner for refugees (Unhcr), ha esortato il Consiglio di sicurezza dell’Onu a superare le sue differenze e iniziare a risolvere i conflitti in modo...

Geotermia, in Italia grandi risorse ma pochi progressi nel loro impiego. Come mai?

Manzella: «I limiti allo sviluppo sono dettati da una difficoltà organizzativa». Incentivi fermi, normative da semplificare e fiducia da recuperare i punti dolenti

In ambito europeo il mercato della geotermia sta attraversando nel suo complesso un momento molto florido, come evidenziato dal Consiglio europeo per la geotermia (Egec) nel suo European geothermal market report 2019, appena pubblicato. Le centrali geotermoelettriche vanno verso il raddoppio, i teleriscaldamenti geotermici hanno il vento in poppa mentre le pompe geotermiche hanno superato...

Siccità: in Emilia Romagna è piovuto il 60% in meno che in Israele

ANBI: da fine febbraio distribuita il doppio dell’acqua irrigua

Secondo i dati dell’Associazione nazionale dei consorzi per la gestione e la tutela del territorio e delle acque irrigue (ANBI), «Nel comprensorio dell’Emilia Romagna centro orientale, sotteso all’influenza diretta dei benefici idrici del Canale Emiliano Romagnolo (C.E.R.), la quantità di precipitazioni, caduta dall’inizio dell’anno sino a maggio, è la più bassa dagli anni ’50», Finora,...

Perché il riscaldamento globale porterà meno piogge e più siccità nel Mediterraneo

Uno studio del MIT rivela le basi del forte calo delle precipitazioni previsto da molti modelli

I modelli climatici globali variano a seconda delle aree e in molte regioni del mondo il riscaldamento globale farà aumentare le precipitazioni, ma tutti i modelli concordano su una cosa: nei prossimi decenni la regione mediterranea sarà significativamente più secca, con potenzialmente il 40% in meno di precipitazioni durante la stagione invernale delle piogge. Lo...

Investimenti sostenibili: l’Europarlamento ha adottato la tassonomia per una finanza verde

Soddisfatta la Commissione Ue. Nuove regole per prevenire il "greenwashing" e incentivare gli investimenti verdi

Il Parlamento europeo ha dato il via libera definitivo a una nuova legislazione sugli investimenti sostenibili. Il testo approvato stabilisce 6 obiettivi ambientali: la mitigazione del cambiamento climatico e l'adattamento; l’uso sostenibile e la protezione delle risorse idriche e marine; la transizione verso un'economia circolare, compresa la prevenzione dei rifiuti e l'aumento dell'assorbimento di materie...

Le multinazionali lattiero-casearie inquinano sempre di più: quanto il Regno Unito

La sovrapproduzione costringe le piccole aziende agricole a cessare l'attività

Il rapporto "Milking the Planet: How Big Dairy is heating up the planet and hollowing rural communities", pubblicato da poco  dall’Institute for Agriculture and Trade Policy (Iatp) rivela che «Le emissioni totali combinate di gas serra (GHG) di 13 delle più grandi aziende lattiero-casearie sono aumentate dell'11% in soli due anni (2015-2017), aumentando parte delle loro...

Greenpeace: i sussidi Ue per la ripartenza favoriscono le industrie fossili più inquinanti

Il Consiglio europeo deve garantire che i soldi dei cittadini europei servano per una ripresa verde e giusta

Greenpeace Nederland ha presentato oggi il rapporto "Coronavirus Recovery a free rider for pollutters" e chiede l’istituzione a livello europeo di «un organismo di controllo che supervisioni i pacchetti di aiuti economici elargiti dalla Commissione europea e dai governi degli Stati Membri per garantire il loro allineamento con gli obiettivi di riduzione delle emissioni degli...

Rinnovabili, in 10 anni installati oltre 1 milione di impianti elettrici e termici in 7.911 Comuni (VIDEO)

Legambiente: dal 2015 la crescita dell'energia pulita però è «troppo lenta. Continuando così gli obiettivi fissati al 2030 dal Pniec verrebbero raggiunti con 20 anni di ritardo»

Secondo il rapporto “Comunità rinnovabili” di Legambiente l’Italia sta passando «dai Comuni rinnovabili alle Comunità rinnovabili», è in atto una rivoluzione che «apre una nuova epoca per l’energia pulita che punta all'autoconsumo collettivo da fonti rinnovabili». A partire dalle 32 comunità energetiche, progetti di autoconsumo collettivo e realtà di autoconsumo che coinvolgono amministrazioni, famiglie e...

Life Re Mida, Sienambiente al centro del progetto candidato ai Life Awards 2020 europei

Dal compost Terra di Siena, realizzato con i rifiuti organici toscani, i biofiltri per abbattere emissioni di gas serra e maleodoranze legate alle discariche esaurite

Oltre a Csai, un’altra azienda protagonista dell’economia circolare toscana è al centro del progetto Life Re Mida che sta riscuotendo entusiasmo a livello regionale, nazionale e adesso anche europeo: Sienambiente, con un ruolo a tutto tondo. Come noto, l’obiettivo del progetto – che tra 910 candidati è stato inserito dalla Commissione Ue tra i 15...

Profughi e rifugiati: più dell’1% della popolazione mondiale è in fuga

Nel 2019 erano 79,5 milioni di persone: 8 su 10 fuggono fame, cambiamenti climatici e catastrofi naturali

II nuovo rapporto "Global Trends – Forced displacement in 2019 ", pubblicato dall’United Nations High Commissioner for Refugees a due giorni dalla Giornata Mondiale del Rifugiato del 20 giugno, rivela che «Gli esodi forzati oggi riguardano più dell’1 per cento della popolazione mondiale – 1 persona su 97 – mentre continua a diminuire inesorabilmente il...

Il 20% dell’Italia è a rischio desertificazione, ma gli italiani non se ne preoccupano

Solo il 10% esprime preoccupazione per il presente, il 19% per il futuro. Eppure in Sicilia già il 70% del territorio è a rischio

La desertificazione, una forma di degrado del suolo che viene misurata monitorando la copertura vegetale e la produttività del suolo stesso, è una minaccia in forte crescita: ne è colpito il 29% del territorio globale, dove abitano oltre 3 miliardi di persone, mentre ampie fette del nostro Paese rientrano già nella casistica. Altre lo faranno...

Re Mida, dalla Toscana al premio Ue: abbatte di 21 volte l’effetto serra del biogas da discarica

Il progetto Life tutto toscano tra i finalisti europei dei Life Awards: protagonisti del successo l’Università di Firenze, la Regione, Sienambiente e Csai

Life Re Mida miete un successo dopo l’altro, anche a due anni dalla sua conclusione: su 910 progetti finanziati la Commissione Ue ne ha selezionati 15 come finalisti per i Life Awards di quest’anno, tra i quali – nella sezione Climate action – spicca il progetto tutto toscano per la biofiltrazione dei gas da discarica....

250 milioni di anni fa, la combustione dei giacimenti di carbone in Siberia portò al cambiamento climatico e all’estinzione di massa

Grandi e preoccupanti somiglianze con ciò che sta accadendo oggi sulla Terra

Lo studio "Field evidence for coal combustion links the 252 Ma Siberian Traps with global carbon disruption", pubblicato su Geology da un team di ricercatori statunitensi, canadesi e russi   guidato da Lindy Elkins-Tanton della School of Earth and Space Exploration dell’Arizona State University, ha fornito la prima prova diretta che una delle cause dell'estinzione permo-triassica, il più...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. 8
  10. 9
  11. ...
  12. 178