Consumi

Dalla geotermia alla valorizzazione dell’agroalimentare: a Pomarance è nato “Sottovoto”

Si tratta del primo laboratorio di trasformazione e punto vendita di prodotti a filiera corta in provincia di Pisa, gestito dal Consorzio cibo da energie rinnovabili. Bravi (CoSviG): «Un gesto tangibile per la valorizzazione delle imprese locali, in un’ottica di sviluppo a tutto tondo»

Pomarance rappresenta la capitale internazionale della geotermia, dove le tecnologie di settore sono nate per la prima volta al mondo due secoli fa, senza rinunciare a valorizzare altre risorse indigene del territorio come le produzioni agroalimentari di qualità: questi due binari s’intersecano anzi in un percorso di sviluppo sostenibile sempre più radicato, di cui Sottovoto...

Dalla Regione Toscana 1 milione di euro per valorizzare i prodotti a km zero nelle mense scolastiche

Soddisfazione delle aziende pubbliche locali: «Progetti pilota per l’inserimento dei prodotti toscani di qualità nelle mense come strumento per un’educazione dei bambini alla conoscenza del cibo e della sua importanza culturale ed ambientale»

Il Consiglio regionale della Toscana ha approvato all’unanimità una nuova legge per incentivare il consumo di prodotti a km zero nelle mense scolastiche: più nel dettaglio si prevede lo stanziamento di 1 milione di euro nel biennio 2020- 2021 per promuovere il consumo di prodotti agricoli toscani, della pesca e dell’acquacoltura, nei servizi di refezione...

Non solo Black friday: più della metà dei consumatori Ue tiene conto dell’impatto ambientale dei propri acquisti

E i più attenti all’ambiente sono i consumatori dell’Europa meridionale: 59%

La Commissione europea ha pubblicato l'edizione 2019 del quadro di valutazione delle condizioni dei consumatori, dal quale emerge che «Il divario tra le condizioni dei consumatori nelle diverse regioni dell'Ue si sta riducendo, i consumatori sono più consapevoli della loro impronta ecologica e le norme in materia di protezione dei consumatori determinano una maggiore fiducia...

Nasce il primo Green Friday italiano, l’alternativa al Black Friday e al consumismo compulsivo

Per Natale regaliamo cose utili, sane, etiche e che abbiano dietro persone e non multinazionali

Venerdì 29 novembre anche in Italia arriva il Green Friday. Nato nel 2017 in Francia come forma di protesta contro il consumismo sfrenato previsto per il Black Friday, la giornata di origine statunitense che segue il giorno del ringraziamento e che dà il via alle spese natalizie, questo “venerdì verde” è stato ideato con l’intenzione di sensibilizzare...

Consumo di carni di selvaggina: Enpa, Lav, Legambiente, Lipu e Wwf contro le linee guida del governo

Un sostegno allo spaccio clandestino di "selvaggina" e al bracconaggio organizzato

Secondo Enpa, Lav, Legambiente, Lipu-Birdlife Italia e Wwf Italia, con la scusa di dare indicazioni sul corretto uso alimentare delle carni degli animali uccisi dai cacciatori, «Siamo di fronte ad un nuovo, subdolo e pericoloso, attacco di cacciatori (e bracconieri) a danno dei soggetti più deboli e ignari: bambini e animali». Le associazioni animaliste e...

Consumi(smi) privati: il mercato tessile e l’economia circolare in Europa

Il tessile è la quarta maggiore causa di pressioni ambientali nell’Ue dopo cibo, abitazioni e trasporti

L’European environment agency (Eea) ha presentato oggi il briefing “Textiles in Europe’s circular economy” dal quale demerge che «Il consumo di abbigliamento, calzature e tessili per la casa nell'Unione europea (Ue) consuma ogni anno circa 1,3 tonnellate di materie prime e oltre 100 metri cubi di acqua a persona». L’Eea evidenzia che «E’ necessario un...

Fao: serve una nuova visione della pesca. Crescono i timori per lo stato dei mari

Mettere sotto controllo la pesca illegale, raggiungere il quarto obiettivo dell'SDG 14 e tutelare il mare

E’ in corso a Roma l’International Symposium on Fisheries Sustainability della Fao e il direttore generale dell’agenzia Onu, Qu Dongyu, lo ha aperto ricordando che «La pesca è a un importante crocevia e il mondo ha bisogno di una nuova visione per il settore nel XXI secolo.  Con una popolazione mondiale che raggiungerà i 10...

Ecco le Economie Circolari di Comunità, un progetto di Legambiente e ministero del lavoro per diffondere l’economia circolare

Al via l'apertura di 13 Ri-hub, poli territoriali che formeranno i giovani verso i green jobs

Il progetto ECCO (Economie Circolari di COmunità), coordinato da Legambiente e finanziato dal ministero del lavoro e delle politiche sociali, punta a «Diminuire la produzione di rifiuti e incentivare i cittadini ad adottare stili di vita sostenibili, formare i giovani verso i green jobs e stimolare l’imprenditoria giovanile nel settore dell’economia circolare. Il tutto dando alle attività...

I poveri sono invisibili. E gli ultra-poveri ancora di più

La "scienza della speranza" per eradicare la povertà estrema nel mondo

Lavorando con donne che vivono in condizioni di estrema povertà in tutto il mondo, ho imparato subito che loro e le loro famiglie sono invisibili anche per i loro vicini. E loro lo sanno. Non è sorprendente. Con quale frequenza ognuno di noi si scansa dalle persone che chiedono aiuto per le strade di Washington, DC, dove vivo,...

Finanziaria, Italia Viva: disciplinando la vendita della cannabis più di 5 miliardi di euro per lo Stato

Il renziano Ungaro «Con commercializzazione regolata come i tabacchi anche risparmi di spesa per oltre 700 milioni»

Secondo il deputato di Italia Viva Massimo Ungaro, «Dalla regolarizzazione della vendita della cannabis light lo Stato potrebbe incassare imposte per 5 miliardi di euro e produrre risparmi sulle spese di magistratura e sicurezza per oltre 700 milioni». L’onorevole renziano lo afferma in una interrogazione parlamentare nella quale invita il Governo a «varare, dopo la...

Onu: azione urgente per frenare l’aumento della fame e dell’obesità in America Latina e nei Caraibi (VIDEO)

E Fao, Ops/Oms, Unicef e Wfp chiedono di tassare le “merendine” e i cibi insalubri

Secondo il rapporto “Panorama de la seguridad alimentaria y nutricional 2019” pubblicato da Fao, Organización Panamericana de la Salud/Organizzazione Mondiale della Sanità (Ops/Oms), Unicef e World food programme (Wfp), «La prevalenza dell'obesità adulta in America Latina e nei Caraibi è triplicata dal 1975, colpendo un adulto su quattro in una regione dove la fame è...

Fao, un terzo di tutto il cibo prodotto nel mondo va perso o sprecato

«Le perdite e gli sprechi alimentari contribuiscono al cambiamento climatico generando quasi l'8% delle emissioni di gas serra annuali a livello globale». Una sfida che riguarda anche miglioramenti sul fronte del packaging

In un mondo dove la fame è tornata a crescere, lo spreco di cibo ha ormai assunto lo status di emergenza globale: secondo i dati evidenziati ieri a Roma dall'Organizzazione Onu per l'alimentazione e l'agricoltura (Fao), circa un terzo di tutto il cibo prodotto per il consumo alimentare in tutto il mondo va perso o...

Food Outlook Fao: boom per i cereali, calo della produzione di carne e banane in pericolo

A ottobre prezzi alimentari mondiali in aumento

Secondo il rapporto Food Outlook della Fao, «Per la prima volta in oltre 20 anni, nel 2019 la produzione mondiale di carne è prevista in calo, in quanto l'epidemia di peste suina africana in Cina sta decimando gli allevamenti di suini». Mentre «La produzione di carni bovine, ovine, avicole e suine dovrebbe ammontare a 335 milioni...

Turismo green: costa e isole toscane, destinazione sostenibile

Appuntamento a “Capalbio 2024” con Regione Toscana, Toscana Promozione Turistica e Legambiente

Torna l’appuntamento per la qualificazione della costa e delle isole toscane come destinazioni turistiche sostenibili con Regione Toscana, Toscana Promozione Turistica e Legambiente . Dopo il confronto del 19 settembre al G20 spiagge a Castiglione della Pescaia, i principali stakeholder dei 12 ambiti turistici della costa e delle isole toscane, si incontreranno per la seconda volta nell’ambito di “Capalbio 2024” per...

Cambiamenti climatici e suolo: entro il 2100 calo del 40% dei raccolti di riso e aumento dei livelli di arsenico (VIDEO)

Una perdita del raccolto di riso che avrebbe un forte impatto su circa 2 miliardi di persone

Il riso è il maggiore prodotto agricolo di base globale: viene consumato da più della metà della popolazione mondiale, ma il nuovo studio “Rice production threatened by coupled stresses of climate and soil arsenic” pubblicato su Nature Communications da un team dell’università di Stanford e delle università tedesche di Tübingen  e Bayreuth, suggerisce che, a causa dei...

Inalatori ecologici per ridurre l’impronta di carbonio dell’asma

Gli inalatori a dose misurata contengono un potente gas serra e hanno un impatto come quello di mangiare carne

Secondo i ricercatori britannici, «Molte persone con asma potrebbero ridurre la loro impronta di carbonio e contribuire a salvare l'ambiente passando a farmaci "più ecologici"» e gli inalatori green avrebbero un impatto "eco" grande quanto diventare vegetariano o diventare un riciclatore compulsivo». Il problema di alcuni inalatori tradizionali è che rilasciano gas serra legati al...

L’impatto dei consumi sulla biodiversità. La soia “nascosta” nella carne, il formichiere gigante e la tortorina occhiblu

Come noi europei ci stiamo mangiando il 22% della biodiversità del Cerrado brasiliano

Lo studio  “Linking global drivers of agricultural trade to on-the-ground impacts on biodiversity”, pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences of the United States of America (PNAS).da un team internazionale di ricercatori guidati dallo Stockholm Environment Institute (SEI) rivela che «I mercati globali del consumo potrebbero essere responsabili di oltre la metà dell'impatto...

Basta mozziconi di sigarette, sono un’emergenza ambientale e sanitaria mondiale

«Ridurre l'inquinamento da plastica significa vietare la vendita di sigarette col filtro»

La crescente consapevolezza tra l’opinione pubblica del danno arrecato agli ecosistemi dal mancato corretto smaltimento di grandi quantità di plastica ha costretto i governi ad agire. Per esempio, a partire dal 2021, 1l'Unione europea vieterà molti prodotti in plastica monouso, come posate, piatti e cannucce. Ma i professori emeriti May van Schalkwyk, Martin McKee e...

Sugar tax, Slow Food: «E’ una misura positiva»

«E’ però necessario che i proventi siano investiti in progetti di educazione alimentare»

Mentre la sugar Tax è diventata il cavallo di battaglia del bulimico Matteo Salvini che ormai sventola e bacia (e lancia dai palchi) le merendine insieme ai rosari, mentre la sugar tax compare e scompare dalla tela di Penelope della finanziaria giallo-rossa, Slow Food ricorda che «Periodicamente la proposta di una sugar tax entra tra...

La Comunità del Cibo a Energie Rinnovabili si fa più grande, sul territorio e online

In dieci anni la CCER si è evoluta da progetto visionario a una realtà formata da 29 aziende locali, di cui 7 appena arrivate. E adesso ha anche un sito web interamente dedicato

Un nuovo sito web e ben sette nuove aziende sono andate ad arricchire la Comunità del Cibo a Energie Rinnovabili (CCER), l’ambizioso progetto nato esattamente dieci anni fa grazie a un’intesa tra Slow Food Toscana, Fondazione Slow Food per la biodiversità e il Consorzio per lo Sviluppo delle Aree Geotermiche (CoSviG), che, nel lontano 2009, riunirono una manciata di imprese...

Legambiente Piemonte contro i negozi nemici del clima

Appello a commercianti, Comuni e Regione: basta porte dei negozi aperte tutto l'anno, estate e inverno, con i condizionatori o il riscaldamento in funzione

Anche se è tutto da dimostrare, molti commercianti pensano che tenere le porte dei negozi aperte tutto l'anno, estate e inverno, con i condizionatori o il riscaldamento in funzione, sia una strategia di marketing vincente, ma per Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta «Non ci sono invece dubbi sullo spreco energetico che ne deriva». Gli ambientalisti...

Giornata Mondiale dell’Alimentazione: la fame visibile e nascosta dei bambini del mondo sempre più obesi e malnutriti (VIDEO)

Unicef: in Italia il 36,8% dei bambini è sovrappeso

In occasione del world Food Day, la Giornata Mondiale dell'Alimentazione, l’Unicef a pubblicato il rapporto "Bambini, cibo e nutrizione. Crescere sani in un mondo in trasformazione" dal quale emerge che nel mondo «almeno un bambino su tre nella fascia di età tra 0 e 5 anni è denutrito o in sovrappeso» e che «A livello globale 149 milioni di bambini...

La luce solare degrada il polistirolo più velocemente del previsto

I ricercatori: non ci vorranno millenni per degradarlo, ma danni all'ambiente per decenni

Secondo lo studio “Sunlight Converts Polystyrene to Carbon Dioxide and Dissolved Organic Carbon2, pubblicato su Environmental Science and Technology Letters da un team di ricercatori della Woods Hole Oceanographic Institution (WhoI), il polistirene (o polistirolo), una delle materie plastiche più usate e onnipresenti al mondo, «se esposto alla luce solare può degradarsi in decenni o...

Ridurre le perdite e gli sprechi alimentari per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile

Rapporto Sofa 2019 della Fao: è necessario un grosso passo avanti in tutta la filiera alimentare

La Fao ha presentato oggi il suo nuovo rapporto “State of Food and Agriculture 2019” (Sofa 2019) che fornisce approfondimenti sulle quantità e sulle cause delle perdite alimentari nelle diverse fasi della filiera alimentare, sollecitando scelte consapevoli per la loro effettiva riduzione e segnalando nuove metodologie per monitorarne i progressi. Secondo la Fao, «In questo...

L’austerity è “la nuova normalità”. Nel 2021 colpirà 6 miliardi di persone

«E’ tempo che i leader mondiali abbandonino una visione miope delle decisioni macroeconomiche e di politica fiscale che avvantaggiano pochi»

Isabel Ortiz, direttrice del Global Social Justice Program della Joseph Stiglitz’s Initiative for Policy Dialogue alla Columbia University ed ex direttrice dell’International Labour Organization (Ilo) e dell’Unicef and UNICEF, e Mattehew Cummins, ex economista senior dell’United Nations development programme, dell’Unicef e della Banca Mondiale hanno pubblicato su Inter Presse Service – IPS questo interessante intervento...

Specie selvatiche: almeno una su cinque viene commercializzata, potrebbero diventare una su tre

Il commercio di animali selvatici è la prima causa di estinzione di specie. Gli hotspot del commercio mondiale di specie selvatiche

Con lo studio “Global wildlife trade across the tree of life”, pubblicato su Science, un team di ricercatori statunitensi e britannici ha quantificato per la prima volta l'estensione del commercio mondiale di specie selvatiche, scoprendo che «almeno una specie su cinque terrestre viene acquistata e venduta sul mercato mondiale», circa il 50% in più delle...

Via libera dal Wto ai dazi di Trump, duro colpo in vista per l’economia toscana

Coldiretti: «Il nostro Paese e quindi anche la nostra regione potrebbe addirittura essere dopo la Francia il Paese più colpito e a pagare il conto più salato»

Il verdetto del Wto sui dazi voluti dal presidente Donald Trump è arrivato proprio mentre il segretario di Stato americano, Michael Pompeo, è in Italia per degli incontri istituzionali: l'Organizzazione mondiale del commercio ha dato l’ok agli Usa per l’imposizione di dazi sull’export europeo fino a 7,496 miliardi di dollari l’anno, il che secondo le stime...

Clima, senza economia circolare non rispetteremo l’Accordo di Parigi

Ellen MacArthur: «Per raggiungere gli obiettivi climatici è fondamentale trasformare il modo in cui progettiamo, realizziamo e utilizziamo prodotti e alimenti»

La transizione energetica dalle fonti fossili alle rinnovabili, assieme ai progressi sul fronte dell’efficienza energetica, rappresenta il passo indispensabile da compiere per rispettare l’Accordo di Parigi sul clima: restare entro i +2°C di riscaldamento globale per evitare cambiamenti climatici devastanti, e fare tutto il possibile per limitare il surriscaldamento a +1,5°C rispetto all’era preindustriale. Da...

Ora gli oggetti ora possono cambiare colore come i camaleonti (VIDEO)

La tecnologia PhotoChromeleon del Mit che permette di cambiare colori e motivi degli oggetti all’infinito

La capacità dei camaleonti di cambiare colore hanno meravigliato gli esseri umani fin dai tempi di Aristotele, ma a quanto pare ora potremmo essere in grado di imitarli: lo studio “Photo-Chromeleon: Re-Programmable Multi-Color Textures Using Photochromic Dyes” che verrà o presentato al 32esimo ACM User Interface Software and Technology Symposium (UIST 2019) dell’Association for Computing...

Luci nel Parco, l’ex colonia di Rispescia rinasce nel segno della collaborazione e innovazione

Primo progetto pilota "ad impatto sociale" nella provincia di Grosseto

Intervenendo oggi a Grosseto alla presentazione dell'iniziativa Luci nel Parco, l’assessore alla presidenza della Toscana, Vittorio Bugli, ha ripetuto più volte che «Collaborazione e innovazione sociale sono le due parole chiave del nuovo progetto sperimentale che viene realizzato a Rispescia, nel parco della Maremma grossetana». Bugli ha sottolineato che «Si tratta del primo progetto pilota...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 46