Energia

Agricoltura e rinnovabili, in Toscana cresce il basilico geotermico

In Toscana sarà possibile avere un basilico prodotto con energia rinnovabile. Infatti la cooperativa sociale Parvus Flos (piccolo fiore) scalda le serre dove nasce il basilico utilizzando il vapore geotermico. Ora nella nuova confezione la cooperativa potrà riportare la dicitura “Basilico in vaso prodotto in Italia con l’utilizzo della geotermia di Enel Green Power”. Attualmente...

Sui tetti del Tecip (Pisa) il primo radar fotonico al mondo [VIDEO]

Partiranno a giorni i test sul prototipo sviluppato dai ricercatori del team di Antonella Bogoni

Il primo radar fotonico al mondo, in grado di monitorare più ambienti contemporaneamente e comunicare i dati, è stato presentato stamattina all'Istituto Tecip della Scuola Sant'Anna dalla ricercatrice 41enne Antonella Bongoni (nella foto) e dal suo team. Si tratta di una tecnologia nuova creata grazie a fondi ERC (European Research Council), il cui prototipo campeggia...

Calano i consumi ma paghiamo di più: tutti i perché della bolletta energetica in Italia

La dinamica dell’energia si inserisce in quella delle materie prime, che non possiamo continuare a ignorare

La bolletta energetica cala in Europa, ma non in Italia. Nel 2012, il prezzo dell’elettricità per Megawattora si è impennato nel Bel Paese di circa il 4,5%, fermandosi a 75,5%, mentre in Francia è calato del 4%, in Spagna del 5,4%, in Germania del 16,7% e nell’area della Scandinavia addirittura del 33,7%. Nella relazione annuale del...

Ricerca e innovazione, Ue e industria insieme per investire 22 miliardi di euro in 7 anni

La Commissione europea ha approvato un pacchetto di misure che punta, insieme agli Stati membri dell'Ue ed all'industria europea, ad investire nei prossimi 7 anni più di 22 miliardi di euro «Per favorire l'innovazione nei settori che creano posti di lavoro di elevata qualità. La maggior parte degli investimenti sarà destinata a partenariati pubblico-privato nei...

Obiettivi ambientali, la Provincia di Lucca invita i comuni ad aderire al Patto dei sindaci

La Provincia di Lucca ricorda ai comuni che gli obiettivi ambientali si raggiungono con l’impegno su un’area vasta. «E’ opportuno che tutti i comuni del territorio e i loro amministratori aderiscano al Patto dei sindaci così come vuole l’Unione europea per attuare specifiche politiche di sostenibilità energetica e ambientale che devono essere indicate nel Paes,...

Francia: il meccanismo finanziario dell’acquisto energia eolica è un aiuto di stato

Il meccanismo francese di finanziamento dell’obbligo di acquisto dell’energia elettrica prodotta da impianti eolici è un intervento dello Stato o comunque, un intervento mediante risorse statali. Questa è la conclusione dell’avvocato generale Jääskinen che propone alla Corte di giustizia europea di dichiarare che il meccanismo di finanziamento istituito dalla normativa francese rientra nella nozione di...

Legambiente contraria all’impianto a biomasse di Borgo Santa Rita (GR)

Legambiente non è convinta del progetto per l'impianto a biomasse di Borgo Santa Rita in provincia di Grosseto, che a suo parere presenta diverse criticità, legate in primo luogo al fatto che la centrale prevista risulta essere sovradimensionata e di taglia troppo elevata. Un impianto di questo tipo, spiega l’associazione ambientalista, necessiterebbe di un'enorme quantità...

La Commissione UE chiede “lumi” sulla riduzione dell’impatto ambientale degli edifici

Nel settembre 2011 la Commissione europea ha adottato la tabella di marcia verso un'Europa efficiente nell'impiego delle risorse, in cui si afferma, tra le altre cose, l’importanza delle politiche esistenti per promuovere l'efficienza energetica e l'utilizzo delle energie rinnovabili negli edifici. A tal fine ora la Commissione europea sta raccogliendo pareri su come ridurre l'impatto...

Fukushima, fari puntati sul disastro nucleare: l’aumento della radioattività non si ferma

Nuovi campionamenti rendono la fotografia dell’area ancora più allarmante

Arrivano brutte notizie da Fukushima. Dopo la morte per cancro all’esofago di Masao Yoshida, l'ex capo della centrale nucleare, che rimase al suo posto e decise di contravvenire agli ordini usando acqua di mare per raffreddare i reattori danneggiati dal sisma/tsunami dell’11 marzo 2011, la Tepco – la società che gestisce il nucleare nipponico, e che...

Nucleare cinese, gli esperti chiedono nuove leggi per garantire la sicurezza

Degli esperti cinesi di nucleare hanno chiesto al governo di Pechino di approvare nuove leggi à sull’utilizzo dell’energia nucleare «Al fine di inquadrare il suo utilizzo e di garantire la sicurezza». A scriverlo è addirittura l’agenzia ufficiale del regime comunista, Xinhua, di solito abbottonatissima sulle critiche al nucleare, ma  questa volta riporta quanto detto da...

Dramma carbone, riduce di 5 anni e mezzo l’aspettativa di vita dei cinesi

Proceedings of the National Academy of Sciences (Pnas)  ha pubblicato lo studio Evidence on the impact of sustained exposure to air pollution on life expectancy from China’s Huai River policy nel quale un team di ricercatori cinesi, statunitensi e israeliani evidenzia che, a causa del forte inquinamento atmosferico della Cina settentrionale,  l'aspettativa di vita delle...

Evasione petrolifera in Brasile, lo scandalo dietro le rivolte sociali

Da metà giugno il Brasile è agitato non solo dall'aumento delle tariffe dei servizi pubblici e dalle conseguenti imponenti manifestazioni di strada che hanno posto una sfida politica senza precedenti al governo Dilma. È infatti scoppiato anche lo scandalo sulla gigantesca evasione fiscale e sul debito di una delle più grandi aziende del paese, la...

IEA: entro il 2016 le rinnovabili saranno la seconda fonte elettrica dopo il carbone

Lo afferma il rapporto dell’Agenzia Energetica Internazionale (IEA) “Medium-Term Renewable Energy Market Report”, presentato a Roma nell’ambito della visita della direttrice dell’IEA, Maria van der Hoeven, alla Farnesina

La visita della direttrice dell’IEA Maria van der Hoeven a Roma porta una ventata di ottimismo per il futuro delle fonti energetiche rinnovabili. Secondo quanto previsto nel rapporto dell’Agenzia Energetica Internazionale, “Medium-Term Renewable Energy Market Report”, fra tre anni, su scala globale, le fonti rinnovabili diventeranno  la seconda fonte per la produzione di energia elettrica: supereranno...

Difis, ovvero come usare la forza di gravità contro le fuoriuscite delle petroliere affondate

Il bollettino scientifico dell’Ue, Cordis, sottolinea che «Un intervento immediato quando le navi fanno naufragio e le petroliere sono in difficoltà può essere decisivo per confinare l'inquinamento e limitare i possibili danni all'ambiente. Fino a poco tempo fa tuttavia, la mancanza di strumenti e sistemi appropriati ostacolavano i tentativi di salvataggio».  Ora il progetto europeo...

Tasse russe sui veicoli europei, l’Ue denuncia Mosca all’Organizzazione mondiale del commercio

Intanto Gazprom rinegozia i prezzi con Eni e Gdf Suez

Oggi l’Unione europea ha avviato una procedure contro la Russia e la sua “recycling fee” sui veicoli, chiedendo l’apertura di consultazioni all’Organizzazione mondiale del commercio (Wto). L’Ue ha sollevato più volte il problema di questa tassazione durante discussioni bilaterali con Mosca, senza arrivare ad una soluzione concreta e, dice la Commissione europea «essa non ha più...

Tar Molise: niente eolico nelle Zone di Protezione Speciale

Non è possibile istallare aerogeneratori non finalizzati all’autoconsumo in aree Zps (Zone di protezione speciale). Lo ricorda il Tribunale amministrativo del Molise (Tar) – con sentenza della fine dello scorso mese – in riferimento al progetto per la realizzazione di un parco eolico da 18 aerogeneratori per la produzione di energia elettrica in agro del...

Riduzione dell’incidenza ambientale degli edifici, al via consultazione Ue

La Commissione europea ha avviato la raccolta di osservazioni sulla maniera per ridurre l’incidenza degli edifici sull’ambiente e in una nota sottolinea: «La progettazione, la costruzione, l’utilizzo e la demolizione degli edifici necessitano di importanti risorse e l’incidenza di questi edifici sull’ambiente, il consumo di energia e il cambiamento climatico e significativa. È quindi essenziale  migliorare le...

Energia elettrica portatile da fonti rinnovabili: l’idea è Made in Tuscany

Una società cooperativa con sede ad Asciano (SI), ha pensato al modo di fornire energia elettrica da fonti rinnovabili in formato portatile, in modo da soddisfare varie esigenze. Uolly®1 è un generatore solare portatile studiato appositamente per tutte quelle attività commerciali o lavorative che richiedono una continuità di energia elettrica anche in caso di alternanze...

Consumi elettrici: crollo del 6,2% a giugno. Rinnovabili al 50% della domanda

Secondo i dati del Rapporto mensile sul sistema elettrico pubblicato da Terna (www.terna.it), nel mese di giugno 2013 l’energia elettrica richiesta in Italia, pari a 25,8 TWh, ha registrato un crollo di ben il 6,2% rispetto allo stesso mese dello scorso anno, confermando il trend nettamente negativo degli ultimi Rapporti mensili. La diminuzione risulta un...

Nuova performance delle rinnovabili: più si discutono e più producono

Continuano ad essere argomento di discussione,  eppure le fonti rinnovabili in Italia hanno fatto registrare un nuovo record: nel mese di giugno (dati Terna) hanno generato il 50,2% dell’elettricità italiana, coprendo il 44,3% della domanda. In un anno (confrontando giugno 2012 con giugno 2013) la quota delle fonti rinnovabili sulla produzione netta è passata dal...

Nell’Artico spunta l’isola nucleare per i rifiuti radioattivi russi

Bellona: «Parco di divertimenti o un borgo da favola del nucleare?»

Una cosiddetta "isola nucleare" è stata ricavata a Murmansk, nel porto dei rompighiaccio russi di Atomflot, per concentrarci tutto il combustibile nucleare esaurito potenzialmente pericoloso e per stoccare le scorie radioattive solide, consentendo una maggiore sorveglianza e di esporre a minori dosi di radiazioni i lavoratori. Alexei Pavlov, dell’Ong ambientalista russa/norvegese Bellona, spiega che «La...

Il Pakistan scopre un corridoio del vento: si punta a 2.500 MW di eolico entro il 2015

Il nuovo governo del Pakistan è pronto a dare il via a progetti eolici per soddisfare buona parte del fabbisogno energetico nazionale attraverso le tecnologie dell’energia rinnovabile. Secondo quanto ha detto al quotidiano The Nation un funzionario di Alternative energy development board (Aedb), «L'energia eolica è conveniente e con investimenti del settore privato può diventare un...

Stabilimenti a rischio incidente rilevante: in Italia sono 1142

Il territorio italiano più industrializzato è anche quello dove è più alto il rischio di incidente rilevante (Rir). In 4 regioni del nord Italia (Lombardia, Emilia Romagna, Veneto e Piemonte) si trova oltre il 50% degli stabilimenti Rir presenti sul territorio nazionale (il 25% circa del totale concentrati in Lombardia). Comunque una consistente presenza si...

Eolico, inaugurato il più grande parco offshore del mondo: mostro o bellezza?

Il più grande parco eolico offshore al mondo è stato inaugurato ieri a 20 km al largo della costa del Kent, nel sud-est dell’Inghilterra. L’impianto è di E.ON, DONG Energy e Masdar di London Array. Si tratta di un progetto congiunto partecipato da E.ON, dalla società danese Dong e da Masdar, fondo infrastrutturale di Abu...

Mar Jonio, anche il Pd contro le trivellazioni petrolifere: «Creiamo una riserva marina»

I deputati del Partito democratico Ernesto Magorno, Rosy Bindi, Stefania Covello, Giovanni Burtone, Simone Valiante e Luigi Famiglietti si schierano dalla parte del Mar Jonio presentando una risoluzione in commissione Ambiente della Camera nella quale chiedono al governo «Di sospendere le autorizzazioni per l’esecuzione delle trivellazioni al largo della costa jonica, dal meta pontino alla piana...

Efficienza energetica e sostenibilità, per i comuni arrivano opportunità con il bando del Cnr

Tre comuni italiani saranno selezionati per partecipare al nuovo progetto promosso dal Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) in collaborazione con l’Anci si basa sull’uso diffuso di fonti energetiche rinnovabili (e delle relative tecnologie per l’accumulo e la gestione dell’energia) e sull’utilizzo estensivo di tecnologie Ict per la gestione avanzata dei flussi energetici, tutto per muovere...

GeoSEE, in Europa il mix energetico del futuro si disegna con la geotermia a bassa entalpia

Si è svolto a Padova il secondo incontro del progetto che coinvolge 16 partner di 8 paesi

GeoSEE è un progetto europeo nato con l’intento di integrare l’energia geotermica a bassa temperatura (la geotermia a bassa entalpia) con altre fonti rinnovabili, sia nella produzione di elettricità sia nel raffrescamento e riscaldamento degli edifici. L’obiettivo finale è dimostrare come lo sviluppo tecnologico di queste applicazioni ibride possa contribuire a rendere l'utilizzo dei fluidi...

L’energia del sole si cattura meglio con la sfera

Un pannello piano è capace di catturare energia solare in proporzione alla superficie esposta perpendicolarmente ai raggi solari: il sole tuttavia sorge basso all’orizzonte, si muove verso sud e tramonta tornando basso a ovest. Inoltre in estate sale più alto nel cielo, mentre in inverno rimane più basso. Un pannello solare piano non potrà mai...

Finanziamenti Life+: le università di Firenze e Pisa conquistano fondi con progetti sulle risorse

La Commissione europea ha approvato il finanziamento dei nuovi progetti del programma Life+ e le università toscane di Firenze e Pisa se ne sono giudicate due a testa su 38 finanziati  nel settore Life+ Politica e governance. Ecco i progetti toscani che hanno battuto l’agguerrita concorrenza europea: Life Biocloc - Università degli Studi di Firenze - Dipartimento...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. ...
  4. 282
  5. 283
  6. 284
  7. 285
  8. 286
  9. 287
  10. 288
  11. 289
  12. 290