Energia

Classe A, Superbonus alla massima efficienza con Legambiente e AzzeroCO2

Consulenza a imprese, professionisti e amministratori di condominio ma anche per realizzare interventi concreti e ambiziosi previsti dal Superbonus ottenendo la massima efficienza

Come muoversi nel mare magnum del superbonus al 110%? Come sfruttare al meglio le detrazioni fiscali previste sui lavori per la riqualificazione energetica? Come realizzare gli interventi in chiave ecosostenibile? A queste domande cerca di rispondere la campagna “Classe A, Super bonus alla massima efficienza” lanciata oggi da Legambiente e AzzeroCO2 e pensata non solo per offrire un supporto ad imprese, professionisti...

Usare i canti delle balenottere per gli studi sismici della crosta oceanica?

Dopo ogni richiamo delle balene c’è una risposta della Terra

Secondo lo studio “Seismic crustal imaging using fin whale songs” pubblicato su  Science da Václav Kuna e John Nábělek College of Earth, Ocean, and Atmospheric Sciences dell’Oregon State University – Corvallis. «I canti delle balenottere contengono segnali che vengono riflessi e rifratti all'interno della crosta terrestre, inclusi i sedimenti e gli strati di roccia solida...

Ispra, senza semplificazione normativa non c’è sviluppo sostenibile

Bratti: «Più è complessa una norma più aiuta il malaffare. Il collo di bottiglia è la lentezza del sistema autorizzativo»

La parola d’ordine per dare gambe allo sviluppo sostenibile è una: semplificazione. A dirlo sono sia gli ambientalisti sia gli imprenditori di settore, ma ce l’ha ben chiaro anche lo stesso Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra). Intervistato sulle colonne dell’HuffPost, il direttore generale Alessandro Bratti è molto netto sul punto:...

Greenpeace a Draghi: la transizione ecologica «non può ricadere sulle spalle dei più deboli»

Giannì: «Dovrà essere a carico di chi, anteponendo i propri profitti prima della salute delle persone e del Pianeta, ci ha condotto alla crisi climatica e ambientale in corso»

C’è grande attesa per il discorso programmatico che il premier Mario Draghi è chiamato a tenere domani in Senato, per ottenere la fiducia: alla vigilia arriva da Greenpeace – tra le tre associazioni ambientalisti convocate da Draghi per le consultazioni svoltesi nei giorni scorsi – un invito ad «agire con concretezza e rapidità per contrastare...

L’Asia meridionale soffocata dallo smog, 400 milioni di persone colpite

Gli scienziati di Copernicus monitorano foschia e smog che dall’inizio di gennaio ricoprono vaste regioni dell'Asia meridionale

Gli scienziati di Copernicus Atmosphere Monitoring Service (CAMS), che stanno monitorando da vicino la foschia diffusa e l'inquinamento in tutta l'Asia meridionale, rivelano che «L'evento che colpisce centinaia di milioni di persone potrebbe non scomparire fino a marzo, quando le temperature aumenteranno». CAMS fornisce informazioni continue sulla concentrazione di inquinanti come il particolato fine (PM2,5),...

Confermata la chiusura della centrale a carbone di La Spezia entro il 2021

Wwf: «Il carbone è il peggiore tra i combustibili fossili, sia per la salute che per l'ambiente». Webinar di Legambiente Liguria

Con una lettera inviata al Comune di La Spezia, il ministero dell’ambiente ha confermato che la centrale a carbone di La Spezia dovrà cessare la sua attività entro il 2021 nella lettera inviata al comune della città ligure, ribadendo che «Il decreto di riesame dell'Aia D.M. 351 del 6 dicembre 2019 è ad oggi pienamente...

Il mondo delle rinnovabili guarda alla Transizione ecologica del Governo Draghi

Coordinamento Free: «Partire dalla necessaria e indispensabile semplificazione degli iter autorizzativi»

Per Livio de Santoli, presidente del Coordinamento Free – la più grande associazione italiana nel campo delle energie rinnovabili e dell’efficienza energetica del nostro Paese – quella annunciata dal Governo Draghi «è una transizione ecologica che non si annuncia per niente facile. È ottimo il coordinamento delle attività concentrate in un ministero nuovo, ma proprio...

I messaggi degli ambientalisti a Roberto Cingolani, ministro della Transizione ecologica

Da Legambiente, Wwf e Italia nostra gli auguri (e gli auspici) per la nuova fase avviata dal Governo Draghi

Tra le parti sociali convocate da Mario Draghi prima dell’insediamento del nuovo Governo c’era una sostanziosa fetta delle associazioni ambientaliste – Greenpeace, Legambiente e Wwf, ma anche le non convocate si sono fatte sentire –, che adesso ricambiano con una disamina attenta delle priorità su cui dovrà concentrarsi soprattutto il nuovo ministro della Transizione ecologica,...

Robot ispirati alle meduse e ai calamari per controllare gli ambienti marini più fragili (VIDEO)

Un robot marino morbido che riproduce il nuoto delle meduse Aurelia aurita

Nello studio “A resonant squid-inspired robot unlocks biological propulsive efficiency”, pubblicato recentemente su Science Robotics da Thierry Bujard, Francesco Giorgio-Serchi e Gabriel Weymouth dell’università di Southampton spiegano come hanno sviluppato un robot subacqueo flessibile «che può spingersi nell'acqua nello stesso stile del nuotatore più efficiente in  natura: la medusa Aurelia aurita». Per confrontare l'efficienza delle...

Gli auguri di Legambiente al governo Draghi

«E’ l’ora della transizione ecologica, seguendo la rotta green indicata dall'Europa, cambiando il PNRR del precedente governo e facendo le riforme necessarie all’economia verde»

Nel giorno del giuramento del Governo Draghi, Legambiente rivolge i suoi auguri al nuovo Esecutivo con le parole del presidente Stefano Ciafani: «Auguri di buon lavoro al nuovo Esecutivo e a tutti i ministri impegnati nella ripartenza green del Paese, a partire da quello della Transizione ecologica Roberto Cingolani. Il nostro auspicio - spiega Ciafani...

Le foto della geotermia toscana conquistano Tokyo

A Fabio Sartori il secondo premio del Tokyo International Foto Awards con lo scatto "Cathedral"

Uno dei più importanti concorsi internazionali di fotografia – il Tokyo international foto awards (Tifa) – ha portato sul podio la geotermia toscana, fotografata da un toscano: Fabio Sartori di Massa Marittima (Gr), che col suo lavoro in Enel green power ha a che fare con il calore della terra ogni giorno. Fabio Sartori ha...

Nuovo studio conferma: non c’è politica climatica che tenga senza sostenibilità sociale

«Mitigare i cambiamenti climatici non è (e non può essere) l’unico obiettivo delle politiche di decarbonizzazione»

Quelli bravi parlerebbero di una politica win-win come punto di riferimento necessario per portare avanti la lotta contro il cambiamento climatico e quindi in favore della decarbonizzazione dell’economia. Perché se questa transizione, che è l’unica via per salvare il Pianeta (o meglio noi stessi) non viene accompagnata da conseguenze positive sul piano sociale, ma solo...

Geotermia, nuove assunzioni da Egp ma sindaci e sindacati protestano per i criteri adottati

I sindaci dei Comuni geotermici: «Non si comprende la logica di questa impostazione che penalizza oltremodo le comunità locali»

La geotermia è una fonte rinnovabile che non garantisce “solo” il soddisfacimento di circa il 30% della domanda toscana di elettricità, ma anche 4mila posti di lavoro compresi i circa 650 occupati diretti. Una quota da incrementare per migliorare le positive ricadute socioeconomiche sul territorio, ma gli ultimi bandi per nuove assunzioni pubblicati da Enel...

CoSviG, grande «apprezzamento» dai soci per la rivoluzione avviata nell’anno della pandemia

Si è svolta ieri a Larderello l’assemblea con Comuni e Regione. Si va verso un tavolo di confronto permanente tra Regione, Comuni, Consorzio ed Enel

«Questo anno l’abbiamo utilizzato per riorganizzare la struttura del CoSviG e renderla pronta alle nuove sfide». Ad aprire l’assemblea dei soci del Consorzio per lo sviluppo delle aree geotermiche, tenutasi ieri a Larderello tra interventi in presenza e da remoto, è il presidente del Cda Emiliano Bravi: si tratta del già annunciato summit per fare...

Torna il premio giornalistico Anev “Energia del vento”

«L’importanza di una comunicazione adeguata è ancora più centrale oggi con l’adozione del Pnrr, che dovrà necessariamente porre le energie verdi al centro del rilancio del Paese»

È dedicata a Giuseppe Pasqualicchio, fondatore della Lucky Wind e tra i primi ad investire nel settore eolico in Italia, la nona edizione del premio giornalistico “Energia del vento”, lanciato come ogni anno da Anev per premiare le opere giornalistiche migliori in tema di energia eolica e sostenibilità. «Obiettivo del concorso – dettagliano dall’Associazione nazionale...

Verso la fine dei petroStati: l’urgente necessità di ridurre la dipendenza dal petrolio per la transizione energetica

Nei prossimi 20 anni le entrate governative dei petroStati dovrebbero diminuire di 9 trilioni di dollari

Quello che Matteo Renzi nella sua spericolata intervista al principe ereditario Moḥammad bin Salmān Āl Saʿūd ha presentato come il rinascimento saudita, sarebbe in realtà la necessaria gestione di un repentino declino, almeno a leggere le anticipazioni del nuovo rapporto “Beyond Petrostates: The burning need to cut oil dependence in the energy transition” di Carbon...

La pianta carnivora che crea campi magnetici

Per misurare i segnali biomagnetici della Venere acchiappamosche sono stati utilizzati magnetometri atomici

La dionea o Venere acchiappamosche (Dionaea muscipula  è una pianta carnivora che intrappola le prede utilizzando le sue foglie modificate, durante questo processo, segnali elettrici noti come potenziali d'azione innescano la chiusura dei lobi fogliari.  Ora lo studio “Action potentials induce biomagnetic fields in carnivorous Venus flytrap plants”, pubblicato su Scientific reports da un team...

Migliorando le rotte, i traghetti emettono meno gas serra e consumano meno energia

Uno studio italiano e croato che tiene conto anche degli effetti di onde e correnti

Lo studio “Towards Least-CO2 Ferry Routes in the Adriatic Sea”, pubblicato sul  Journal of Marine Science and Engineering da un team di ricercatori della Fondazione Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici (Fondazione CMCC) e della Sveučilište u Zadru, si occupa di quanto si possono ridurre le emissioni di CO2 e l’intensità di carbonio dei traghetti grazie all’ottimizzazione...

Livorno: le prospettive occupazionali di Eni e del suo indotto

Videoconferenza tra i Comuni di Livorno e Collesalvetti con i sindacati

La tutela occupazionale della raffineria Eni e del suo indotto, è stato il tema dell'incontro che si è svolto questa mattina in videoconferenza con le organizzazioni sindacali dei Metalmeccanici e dei Chimici, convocato dai sindaci di Livorno e Collesalvetti. Presenti Luca Salvetti con l'assessore comunale al Lavoro e Sviluppo Economico Gianfranco Simoncini, il vicesindaco di...

Superbonus del 110%, Francesco Ferrante: il primo bilancio è positivo

Bisogna formare al più presto almeno 20-30mila capicantiere e contare sul rientro in Italia di altri 20mila lavoratori che stanno realizzando opere pubbliche all’estero

Mentre si avvia a soluzione la crisi di Governo, con la buona notizia – per noi ambientalisti e per il Paese – della creazione di un Ministero per la transizione ecologica con l’obiettivo di tenere finalmente insieme, la lotta alla crisi ambientale e climatica in particolare, con i provvedimenti di rilancio dell’economia, ritengo utile, dopo...

Porti verdi: Enel X e Legambiente in rotta verso uno sviluppo sostenibile

6 azioni chiave: cold ironing, digitalizzazione, efficientamento energeticoi, integrazione porti-ferrovia, elettrificazione dei consumi con fonti rinnovabili e adeguamento degli scali e della flotta navale

«Nella lotta alla crisi climatica un importante contributo può arrivare dalla decarbonizzazione del trasporto marittimo, reso possibile grazie ai progressi tecnologici che consentono oggi l’elettrificazione dei consumi navali in porto oltre che della logistica e della attività portuali di terra. Un processo che deve essere accelerato puntando su innovazione tecnologica, digitalizzazione dei sistemi logistici portuali, efficientamento...

Le richieste di Greenpeace a Draghi per un Paese 100% rinnovabile: farebbe bene a clima, ambiente, lavoro ed economia

Ivan Novelli: bene il ministero della transizione ecologica

Durante le consultazioni con le parti sociali di ieri pomeriggio Greenpeace Italia ha consegnato al presidente del Consiglio incaricato Mario Draghi il rapporto “Italia 1.5”, scenario di rivoluzione energetica – commissionato dall’organizzazione ambientalista all’Institute for Sustainable Future di Sydney (ISF) - all’insegna della transizione verso le rinnovabili e della totale decarbonizzazione del Paese. Un piano...

Acqua potabile più ecocompatibile per Cipro

Studio finanziato dall’Ue esamina l’impatto ambientale dei dissalatori a Cipro e propone soluzioni più sostenibili

Cipro è il Paese europeo con maggiore carenza idrica e provvede al 70% del suo fabbisogno di acqua potabile con i dissalatori che utilizzano spesso vecchie tecniche a  osmosi inversa che hanno un forte consumo energetico e impatti sull’ambiente. Un team di scienziati di Cipro, Paesi Bassi e Regno Unito ha cercato di ottenere un...

Draghi incontra Greenpeace, Legambiente e Wwf: «Segnale importante sulla centralità delle politiche ambientali e climatiche»

«Accogliamo con soddisfazione la conferma arrivata da Draghi sulla creazione del ministero della transizione ecologica che metterà al centro i temi ambientali»

In occasione dell’audizione con le parti sociali, Greenpeace Italia, Legambiente e Wwf Italia hanno ricordato al presidente del Consiglio incaricato Mario Draghi che «L’Europa ha deciso di rivoluzionare e decarbonizzare l’economia continentale e sta chiedendo al nostro Paese di individuare progetti all’altezza e approvare le riforme necessarie per non mancare l’occasione del Next Generation EU,...

Salgono i prezzi della carta da riciclare ma resta il problema degli scarti: si punta sul biometano

Assocarta: «Un contributo significativo potrebbe venire dalla produzione di biogas e biometano utilizzando i residui del processo cartario, e con importanti risparmi di conferimento di rifiuti pari a 200.000 tonnellate»

Dopo il crollo del valore economico attribuito alle carte da riciclare (macero) iniziato nel 2018, e che più volte a portato a galla l’opportunità di incentivare la materia rinnovabile come finora è stato fatto per l’energia – in alcune fasi il crollo dei listini ha minato la tenuta dell’economia circolare nel settore – adesso «c’è...

Trasmessa all’Ue (con più di un anno di ritardo) la Strategia italiana di lungo periodo sulla riduzione dei gas serra

Individua le azioni per raggiungere la neutralità climatica entro il 2050. Costa: «Italia in prima linea per raggiungere i target di Parigi»

E’ probabilmente una delle ultime iniziative di Sergio Costa da ministro dell’ambiente, ma finalmente, con oltre un anno di ritardo e dopo numerose sollecitazioni da parte della Commissione europea, l’Italia  ha inviato a Bruxelles la “Strategia italiana di lungo termine sulla riduzione delle emissioni dei gas a effetto serra”. In una nota il ministero dell’ambiente...

Kyoto Club e Legambiente: se la normativa non cambia. stop ai finanziamenti alle caldaie fossili nel Recovery Plan

Bisogna seguire l’esempio di Regno Unito, Svezia e Paesi Bassi e vietare l’installazione di impianti inquinanti entro il 2025

Secondo Legambiente e Kyoto Club, che hanno lanciato la campagna di sensibilizzazione “Per la decarbonizzazione degli impianti di riscaldamento negli edifici”, «E’ necessario operare una distinzione tra sistemi di riscaldamento fossili e impianti “green” per regolare l’accesso al superbonus del 110%. Se la normativa non cambia, bisognerà escludere subito le caldaie a gas dalla proroga...

Mal’Aria in Toscana: migliora il trend nelle ma permangono criticità diffuse per l’ozono

La piana lucchese si conferma maglia nera della Toscana per il PM10

Oggi, il presidente regionale di Legambiente Fausto Ferruzza  il responsabile del settore Inquinamento Atmosferico per il cigno verde toscano Michele Uurbano e il direttore generale ARPAT Marcello Mossa Verre hanno presentato i dati del dossier di Legambiente “Mal'aria 2021 in Toscana” dai quali en merge che «Anche in tempo di pandemia l’emergenza smog non si placa». Nell’analisi portata avanti da Legambiente...

La nuova Agenda per il Mediterraneo dell’Unione europea

Sviluppo umano, buongoverno e Stato di diritto; Resilienza, prosperità e transizione digitale; Pace e sicurezza; Migrazione e mobilità; Transizione verde, resilienza climatica, energia e ambiente

Nel 1995, la Dichiarazione di Barcellona ha varato il partenariato euromediterraneo  per creare un'area di pace, prosperità comune e scambi umani e culturali. L'ultimo riesame della politica europea di vicinato risale al 2015. Ma quelle ambizioni si sono rivelate troppo ottimistiche: «25 anni dopo – ammette la Commissione europea - la regione del Mediterraneo si trova ad...

I morti per le emissioni da combustibili fossili sono molti di più di quanto si credeva

Nel 2018, la cattiva qualità dell’aria è stata responsabile di oltre 8 milioni di morti in tutto il mondo

Secondo il nuovo studio “Global mortality from outdoor fine particle pollution generated by fossil fuel combustion: Results from GEOS-Chem”, pubblicato su Environmental Research da un team di ricercatori statunitensi dell’università di Harvard, Birmingham, Leicester e University College di Londra, «Nel 2018 sono morte più di 8 milioni di persone a causa dell'inquinamento da combustibili fossili,...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 290