Energia

Termine: «Inserire la geotermia nel Recovery plan come priorità nazionale»

«Quanto affermato dalla Regione Toscana nelle sue norme è una buona base, che può essere esempio e traccia». L’appello del sindaco di Monterotondo Marittimo al presidente Giani e ai parlamentari

Il sindaco del Comune geotermico di Monterotondo Marittimo, Giacomo Termine, chiede che la geotermia sia inserita come priorità nazionale nel Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) e per questo rivolge un appello al presidente della Regione Toscana Eugenio Giani e ai parlamentari Alessia Rotta, Susanna Cenni e Luca Sani. Riportiamo di seguito il testo...

Rinnovabili, nel 2020 Enel si conferma il più grande operatore privato al mondo del settore

Installati 3,1 GW di nuovi impianti oltre a 1,2 GW di rifacimenti e ripotenziamenti. Bernabei: «Nel prossimo futuro non solo continueremo ma accelereremo la nostra crescita sostenibile»

Mentre in Italia gli impianti alimentati da energie rinnovabili, incentivati o meno, crescono a passo di lumaca, paradossalmente a livello globale è una multinazionale italiana a confermarsi leader di settore: nel 2020 Enel green power ha costruito 3.106 MW di capacità rinnovabile, superando il record precedentemente stabilito dalla stessa società nel 2019 (+2,5%, 77 MW...

La geotermia e il ruolo del CoSviG per la ripresa post-Covid

Il presidente del Consorzio Emiliano Bravi esplora le criticità ma anche le opportunità ancora aperte per le aree geotermiche, a partire dagli incentivi in attesa di essere re-introdotti col Fer 2

«In questo momento sul Fer 2 non dobbiamo dire “lo faremo”, ma “l’abbiamo fatto”: il decreto per restituire gli incentivi alla geotermia doveva essere approvato già l’anno scorso e non possiamo perdere altro tempo». Emiliano Bravi nei giorni scorsi è stato ospite di SienaNews con una lunga intervista online per spiegare, in qualità di presidente...

Mazzeo: «Battaglia politica in difesa della geotermia per il lavoro, lo sviluppo e l’ambiente»

Il presidente del Consiglio regionale spiega perché difendere la produzione energetica geotermica è importante per tutta la Toscana

Natura e patrimonio umano sono le “energie positive” che anima il nuovo numero di eXL, il magazine nato su iniziativa della Camera di commercio di Pisa e dell’Unione industriale pisana, che attraverso voci autorevoli che spaziano da Enel green power al Cnr pisano esplora le potenzialità legate a una fonte rinnovabile come la geotermia. Attualmente...

Greenwashing: la metà delle affermazioni ecologiche sui siti web è priva di fondamento

Screening generale della Commissione Ue e le autorità di tutela dei consumatori: il greenwashing è in aumento

La Commissione europea e le autorità nazionali di tutela dei consumatori hanno pubblicato i risultati dello screening sui siti web, un'indagine a tappeto effettuata ogni anno per individuare violazioni del diritto dell'Ue in materia di tutela dei consumatori nei mercati online. Per la prima volta, quest’anno l'indagine a tappeto si è concentrata sul greenwashing delle...

Brutte notizie per i negazionisti: risolto un importante mistero del cambiamento climatico

I dati delle temperature dell'Olocene confermano il ruolo svolto dai gas serra negli ultimi millenni

Lo  studio “Seasonal origin of the thermal maxima at the Holocene and the last interglacial”, pubblicato su Nature da  un team di ricercatori di Rutgers University, National Taiwan University, Ohio State University e Nanjing Normal University, ha risolto un importante mistero sul cambiamento climatico, dimostrando che l’odierna temperatura globale annuale è la più calda degli...

Ronchi, sulla transizione verde il Pnrr italiano non rispetta le indicazioni Ue: fondi a rischio

«Non sono indicate né le riforme, né la quantificazione degli investimenti necessari per l’azione climatica: dalle voci presenti si deduce che si è lontani dal 37% indicato dall’Ue»

Gli oltre 200 miliardi di euro di risorse Ue attesi in Italia per finanziare il Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) non sono un assegno in bianco, che si tratti di trasferimenti o prestiti, ma si tratta di fondi condizionati al perseguimento di una transizione economica imperniata su due assi: verde e digitale. La...

Snpa: in Italia qualità dell’aria in miglioramento negli ultimi 5 anni

Nel periodo 2015-2020, scendono tutti i valori medi annuali di PM10, PM2,5 e NO2. Forte diminuzione di NO2 nel 2020 a causa del lockdown. Andamento altalenante per i picchi giornalieri di polveri sottili, particolarmente nella Pianura padana

In contemporanea con il rapporto “Mal’aria di città 2021” di Legambiente, il Sistema nazionale per la protezione dell’ambiente (Snpa)  ha pubblicato un’elaborazione dei dati  delle stazioni di rilevamento degli inquinanti atmosferici nelle regioni italiane dalla quale emerge che «Nel 2020, la qualità dell’aria in Italia è generalmente migliorata, confermando il trend registrato negli ultimi cinque anni»....

Mal’aria: 35 i capoluoghi di provincia fuorilegge per polveri sottili

Torino maglia nera, seguita da Venezia e Padova. Focus su Milano e Roma. In 60 le città italiane Pm10 superiore a quanto indicato dall’OMS

Secondo il report “Mal’aria di città 2021” di Legambiente, «Anche in tempo di pandemia in Italia l’emergenza smog non si arresta e si cronicizza sempre di più». L’associazione ambientalista traccia un doppio bilancio sulla qualità dell’aria nei capoluoghi di provincia nel 2020, stilando sia la classifica delle città fuorilegge per avere superato i limiti giornalieri previsti per...

Biden vuole proteggere il 30% del mare e del territorio Usa. Gli ambientalisti lo appoggiano, i petrolieri no

Ordine esecutivo di Biden anche per una moratoria per le trivellazioni sulle terre pubbliche e offshore

L’ordine esecutivo di Joe Biden indirizza i funzionari federali statunitensi ad avviare, concludere e accogliere iniziative a proteggere il 30% delle terre emerse e degli oceani del paese entro il 2030. Su ordine del nuovo presidente Usa, il Dipartimento dell'interno determinerà come misurare i progressi del Paese verso l'obiettivo 30x30 e delineerà i passaggi per...

Una guida per sapere tutto sul grafene

Un team di ricercatori finanziato dall’Ue ha pubblicato una guida esaustiva sulla produzione e la trasformazione del grafene e dei GRM

Il grafene è stato scoperto solo in questo secolo, ma promette di rivoluzionare tutti gli ambiti applicativi, dallo stoccaggio dell’energia fino all’elettronica, ai sensori e alle applicazioni biomediche. Come spiega Cordis, il bollettino scientifico dell’Ue, «Questo materiale è formato da uno strato bidimensionale di atomi di carbonio disposti a nido d’ape, con uno spessore pari...

La gestione dei fanghi di depurazione è centrale per la chiusura dell’intero ciclo idrico

Marangoni: «Più a fondo si pulisce l’acqua proveniente dalle fognature e più fanghi restano nel depuratore. La loro gestione è centrale per la chiusura dell’intero ciclo idrico»

I fanghi di depurazione sono l’esempio più paradigmatico per mostrare come anche dalle migliore delle economie circolari esitino nuovi scarti, che è poi necessario gestire in modo sostenibile: recuperare quando possibile – materia o energia –, altrimenti smaltire in sicurezza. Paradossalmente, per i fanghi di depurazione sono problematiche tutte e tre le vie, come mostra...

L’Eea sempre più preoccupata per l’impatto della plastica su ambiente e clima

Il Covid-19 ha aggravato il problema. Nuove strategie circolari per invertire la tendenza in Europa

Il rapporto  “Plastics, the circular economy and Europe′s environment — A priority for action” pubblicato oggi dall’European environment agency (Eea) analizza la necessità di un passaggio a un approccio circolare e sostenibile all’utilizzo della plastica e come lo si può potenzialmente attuare e giunge alla cunclusione che «Sebbene negli ultimi anni la consapevolezza, la preoccupazione...

Incentivi fantasma per le rinnovabili, gli impianti non si autorizzano e il Fer 1 gira a vuoto

Su oltre 4800 MW finora messi a gara, oltre la metà non è stata assegnata. Elettricità futura: «La burocrazia del permitting è un disastro, semplificazioni ora o addio investimenti e target del Green deal»

Gli ingenti incentivi stanziati dal Governo per le energie rinnovabili con il decreto Fer 1, pubblicato in Gazzetta ufficiale ormai nel 2019, si stanno purtroppo rivelando un buco nell’acqua. Su sette bandi previsti entro settembre 2021 ne sono già stati pubblicati quattro e i risultati continuano costantemente a peggiorare: su 4.824,9 MW finora messi a...

Csai e Tb, ecco a che punto è l’economia circolare a Podere Rota

«Chi come noi eroga servizi di interesse pubblico abbia non solo il dovere ma l’interesse di informare nel modo più completo i cittadini e chi li rappresenta ai vari livelli»

Il cuore della gestione rifiuti nel Valdarno batte a Podere Rota, Terranuova Bracciolini, dove operano il Centro servizi ambiente impianti (Csai) e Tb: due soggetti economici che agiscono ciascuno in piena autonomia (seppur entrambi abbiano sede operativa nello stesso polo industriale) ma che hanno da poco pubblicato un Bilancio di sostenibilità congiunto. Una scelta dettata...

Storico ordine esecutivo di Biden su clima, energia e aree protette marine e terrestri

Applausi dalle associazioni ambientaliste: il clima è finalmente una priorità nazionale e internazionale degli Usa

Il nuovo presidente Usa Joe Biden ha firmato un  ordine esecutivo che per la prima volta dichiara centrale la crisi climatica nella politica estera e nella sicurezza nazionale degli Stati Uniti. Nell'ordine è incluso un appello agli Stati Uniti a rafforzare il loro impegno nei confronti dell'Accordo di Parigi, compreso l'avvio del processo di sviluppo del...

Il Museo della geotermia di Larderello è riaperto

Adottate tutte le misure di sicurezza per la pandemia Covid-19, priorità alle visite su prenotazione

Il Museo della geotermia di Larderello ha riaperto le porte al pubblico, in modo da sostenere la ripresa graduale del turismo sostenibile, in collaborazione con le istituzioni, il tessuto associativo dei territori ed il Consorzio per lo sviluppo delle aree geotermiche (CoSviG). Dopo la riapertura estiva 2020, che ha fatto registrare un importante afflusso di...

Per i manager italiani il cambiamento climatico sarà la sfida più importante dei prossimi anni

I risultati del Deloitte Global Resilience Report presentato al World Economic Forum 2021

Il “2021 Deloitte Global Resilience Report - Building The Resilient Organization”, che indaga l’atteggiamento verso gli scenari economici futuri e la fiducia nella propria capacità di gestione di eventi straordinari come il Covid-19 da parte di 2.260 amministratori delegati di 21 Paesi nel mondo, tra cui 102 italiani, è stato presentato al World economic forum...

Gas for climate all’Ue: introdurre un target vincolante dell’11% di gas rinnovabili

Necessario per raggiungere gli obiettivi climatici europei entro il 2030

I gas rinnovabili coprono ruoli diversi nel settore energetico e più in generale nell’economia, poiché forniscono energia rinnovabile che può essere trasportata, stoccata e utilizzata per riscaldare edifici connessi alla rete del gas oppure come fonte di calore ad altissime temperature, come materia prima in settori ad alta intensità energetica, nonché per alimentare trasporti pesanti...

Dall’Ue altri 2,9 miliardi di euro per la ricerca e innovazione paneuropea sulle batterie

L’Italia partecipa con 12 imprese e 2 centri di ricerca, per un investimento di oltre 1 miliardo di euro

La Commissione europea ha approvato “European Battery Innovation", il  secondo importante progetto di comune interesse europeo (IPCEI) - elaborato e notificato congiuntamente da Austria, Belgio, Croazia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Italia, Polonia, Slovacchia, Spagna e Svezia  - a sostegno della ricerca e dell'innovazione nella catena del valore delle batterie. La Commissione Ue spiega che «Nei...

Università di Pisa e mobilità elettrica: primi diplomati Vitesco al corso di elettrificazione dei veicoli

Il corso per 100 dipendenti di Vitesco Technologies è stato tenuto da docenti del Dipartimento di ingegneria dell’Informazione

Sono stati consegnati gli attestati ai primi diplomati del  corso di perfezionamento in “Automotive Electronics and Powertrain Electrification” che da febbraio a dicembre 2020 ha coinvolto 100 dipendenti di Vitesco Technologies delle sedi di San  Piero a Grado e Fauglia e ha fornito loro le competenze chiave per affrontare le sfide del futuro sulla mobilità smart...

Nel 2020 nell’Ue la produzione di energia da rinnovabili ha superato quella da fossili

In forte aumento eolico e solare, cala fortemente il carbone, meno il gas. Ma la transizione verso il net zero è ancora troppo lenta

Il quinto rapporto annuale di Ember e Agora Energiewende sul monitoraggio della transizione elettrica in Europa ha rivelato che nel 2020 le energie rinnovabili hanno superato i combustibili fossili, diventando per la prima volta la principale fonte di elettricità dell'Unione europea. Le energie rinnovabili nell’Ue sono aumentate fino a produrre il 38% dell'elettricità europea –...

È in casa l’inquinamento che non ti aspetti, il punto su camini e stufe a legna

Le concentrazioni medie giornaliere di PM all'interno della casa durante l'utilizzo della stufa erano più alte del 196,23% per il PM2,5 e del 227,80% per il PM1 rispetto al periodo di non utilizzo

All'interno delle case, le persone sono esposte ad alti livelli di PM2,5 e PM1 durante l'utilizzo di apparecchi alimentati a legna. Questa esposizione è particolarmente dannosa per bambini e anziani. Questi sono alcuni risultati di uno studio condotto dall’Università di Sheffield nel Regno Unito, che è andato a misurare i livelli di particolato (PM2,5 e...

Tutte le fake news sul biometano

Unfakenews di Legambiente e Nuova Ecologia: «Le tecnologie ormai consolidate minimizzano tutte le questioni sollevate, a partire da odori sgradevoli, e non producono batteri patogeni»

E’ il biometano il secondo tema scelto da Legambiente e dalla Nuova Ecologia per la campagna Unfakenews e il Cigno Verde ricorda che «Il biometano è al centro dello sviluppo dell’economia circolare. Una parte dell’opinione pubblica, tuttavia, è contraria agli impianti, in particolare nei territori dove se ne prevede la realizzazione. Tra le obiezioni principali:...

Wwf, che fine ha fatto il capitale naturale nel Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr)?

«Preoccupa che la sommatoria di progetti, vecchi e nuovi, non abbia respiro sistematico»

La crisi politica che avvolge l’operato del governo sembra avvitarsi di più a ogni ora che passa, mettendo a rischio la definizione di un Piano nazionale di ripresa e resilienza che possa davvero sostenere le sorti del Paese nella fase post-Covid, ma nel frattempo il confronto sui contenuti del documento – approvato in bozza dal...

Se tenete all’ambiente, spegnete la videocamera durante le riunioni virtuali

Un nuovo studio stima le impronte di carbonio, acqua e suolo per ciascuna ora di dati trascorsa nelle app Internet più diffuse

Secondo il nuovo studio “The overlooked environmental footprint of increasing Internet use”, pubblicato su Resources, Conservation & Recycling da un gteam di ricercatori statunitensi e britannici, nonostante il calo record delle emissioni globali di carbonio nel 2020,  il passaggio al lavoro a distanza e a un maggiore intrattenimento domestico causato dalla pandemia  di Covid-Rappresenta ancora un...

Sversamento di idrocarburi dopo l’affondamento di una piattaforma in Adriatico?

Greenpeace: «Smantellare le vecchie piattaforme e fermare le nuove trivellazioni

Il 5 dicembre 2020, nel Nord dell’Adriatico, pochi chilometri al largo della Croazia, è scomparsa della piattaforma per lo sfruttamento di idrocarburi e gas “Ivana D”, inizialmente dell’Eni e poi della compagnia petrolifera statale  croata Industrija Nafte (INA).  Si trattava di una piattaforma autonoma gestita da remoto e che si sarebbe inabissata a causa del forte...

Le armi nucleari sono illegali all’Onu, ma non in Italia

Rete italiana Pace e Disarmo e Senzatomica: l’Italia ci ripensi e ratifichi il TPNW

Il 22 gennaio In occasione dell’entrata in vigore del Trattato per la Proibizione delle Armi Nucleari (TPNW), Lisa Clark, co-presidente dell’International Peace Bureau e attivista di Rete Italiana Pace e Disarmo, ha detto: ««Oggi festeggiamo! Perché il TPNW ribadisce uno dei principali obiettivi dell’ONU, il disarmo nucleare. E sostiene l’idea fondante del multilateralismo democratico: che anche...

E’ entrato in vigore il trattato che vieta le armi nucleari. Ma le potenze nucleari non aderiscono (VIDEO)

ICAN: «Una manciata di nazioni ha tenuto in ostaggio il mondo con queste orribili armi»

Oggi è entrato in vigore il  Treaty on the Prohibition of Nuclear Weapons (TPNW), il primo trattato multilaterale sul disarmo nucleare firmato di più di due decenni, ma finora  le principali potenze nucleari del mondo: Usa, Regno Unito, Russia, Cina e Francia non hanno firmato l'accordo. Israele,  India,  Cina e Corea del Nord non hanno firmato...

Val di Cecina verso il distretto biologico, obiettivo possibile entro l’estate

Berti: «La superficie agricola utilizzata attualmente coltivata a biologico è già di gran lunga superiore alla quota del 30%, limite minimo richiesto dalla normativa»

Al distretto rurale nato un anno fa, presto in Val di Cecina potrà affiancarsi il distretto biologico: come informano dal Consorzio per lo sviluppo delle aree geotermiche (CoSviG), nelle settimane scorse è partito l’iter di riconoscimento ai sensi della legge regionale 51/2019 e secondo l’attuale cronoprogramma il prestigioso riconoscimento potrebbe arrivare già entro l’estate. «Il...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. 8
  10. ...
  11. 290