Inquinamenti

Olio di palma nei biocarburanti: il 58% degli italiani chiede lo stop prima del 2030 (VIDEO)

Legambiente scrive a senatori e deputati: anticipare lo stop ai sussidi all’olio di palma al più tardi al 2023

Secondo i risultati del sondaggio europeo condotto da YouGov per conto di Transport & Environment e pubblicato oggi, la maggioranza degli italiani – in linea con il resto dei cittadini europei – non vuole bruciare olio di palma e di soia nei motori delle loro vetture e degli aerei e chiede di fermare l’utilizzo dell’olio di palma nella...

Puliamo il mondo in Toscana, tante iniziative per liberare dal degrado i territori

Primato di partecipazione della Toscana anche al tempo della pandemia

Legambiente Toscana annuncia che «Come ogni anno, l’ultima settimana di settembre tornano gli eventi clou di Puliamo il Mondo, la campagna di volontariato ambientale, promossa da Legambiente, in collaborazione con la Rai e patrocinata dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Da ventotto anni, infatti, volontari di tutta Italia coordinati da Legambiente si ritrovano per ripulire spazi...

Puliamo il mondo il 25, 26 e 27 settembre: il primo grande evento ambientale post lockdown

Nei parchi urbani è Sos rifiuti: i dati dell’indagine Park litter 2020

Nemmeno il coronavirus ferma Puliamo il Mondo: domani, in concomitanza alla Giornata mondiale di azione per la giustizia climatica, e poi il 26 e 27 settembre, la storica campagna di volontariato ambientale di Legambiente in tutta Italia, chiamerà all’azione volontari e cittadini per ripulire dai rifiuti abbandonati strade, vie, piazze, aree verdi, ma anche spiagge...

Foraggiare la crisi: il 17% dei gas serra Ue è emesso dagli allevamenti intensivi

La zootecnia Ue emette 704 milioni di tonnellate di CO2 all’anno, più di tutte le auto e furgoni circolanti nell'Ue nel 2018

Secondo il rapporto "Farming for Failure" pubblicato oggi da Greenpeace European Unit, «Le emissioni di gas serra degli allevamenti intensivi rappresentano il 17 per cento delle emissioni totali dell'Ue, più di quelle di tutte le automobili e i furgoni in circolazione messi insieme. Senza una decisa riduzione del numero di animali allevati l'Ue non sarà in grado...

Una bassa tassazione sul riscaldamento domestico è dannosa per il clima e favorisce i ricchi

Green Alliance; i ricchi beneficiano maggiormente di un sussidio de facto ai combustibili fossili

Secondo il rapporto "Added Value - Improving the environmental and social impact of UK VAT" del think tank Green Alliance critica il fatto che in Gran Bretagna il gas per il riscaldamento abbia un’IVA di solo al 5% invece del normale 20%. La situazione in Italia è diversa: l’articolo 2 del  Decreto Legislativo 26/07  definisce aliquote di...

Il Covid-19 cambierà per sempre lo scenario energetico globale

Nel 2020 - 8% di emissioni di CO2, nel 2019 raggiunto il picco delle emissioni. Ma questo fa guadagnare poco tempo rispetto agli obiettivi di Parigi

Secondo l’Energy Transition Outlook appena pubblicato da DNV GL, «Le conseguenze del Covid-19 non solo sull’economia, ma anche sui comportamenti in generale, ridurranno in modo permanente la domanda globale di energia. Rispetto alle previsioni pre-pandemia, la domanda sarà inferiore del 6-8% l’anno fino alla metà del secolo». Uno dei principali enti di certificazione a livello mondiale sottolinea...

Cielo unico europeo: con rotte aeree sostenibili ed efficienti, meno 10% di emissioni

La proposta della Commisione Ue per un traffico aereo più sostenibile e resiliente

Dopo l’approvazione dell’European Green Deal, la Commissione europea ha proposto  un aggiornamento del quadro normativo del CIelo unico europeo  che punta a «modernizzare la gestione dello spazio aereo europeo e di fissare rotte più sostenibili ed efficienti. In questo modo le emissioni del trasporto aereo possono essere ridotte di un massimo del 10%». Una proposta...

Un pinguino trovato morto con nello stomaco una mascherina anti-Covid

Sulle spiagge brasiliane aumenta la spazzatura e si trovano sempre più mascherine anti-Covid

In Brasile dal 7 settembre c’è stato un lungo ponte festivo e molte persone si sono riversate sulle spiagge del Litoral Norte di São Paulo (LN - Ubatuba, Caraguatatuba, São Sebastião e Ilhabela), lasciando molti rifiuti sia a terra che a mare, il che potrebbe essere costata la vita a un pinguino. Magellano (Spheniscus magellanicus)...

Cina: picco delle emissioni prima del 2030 e carbon neutrality entro il 2060

Xi Jinping: c’è bisogno di una rivoluzione verde per uscire dalla crisi post-Covid

Intervenendo alla 75esima sessione dell’Assemblea generale dell’Onu, il presidente cinese Xi Jinping non ha solo risposto seccamente all’offensiva elettoralistica e complottistica di Donald Trump sul "China-virus" che sarebbe stato diffuso volutamente da Pechino, ma ha tracciato la via su come affrontare la crisi da Covid-19 e le crisi future. Nel suo discorso il capo indiscusso...

L’1% più ricco del pianeta inquina il doppio della metà più povera e il 10% più ricco quanto il resto del mondo

Ecco la disuguaglianza da CO2 che soffoca il pianeta. il 10% più ricco dovrebbe ridurre di 10 volte le sue emissioni pro-capite entro il 2030

«63 milioni di super-ricchi hanno emesso il 15% di CO2 mentre 3,1 miliardi di persone solo il 7%» è uno degli scioccanti dati contenuto nel rapporto "The carbon inequality era", pubblicato da Oxfam in collaborazione con lo Stockholm Environment Institute, che . fotografa «un mondo in cui la metà più povera è costretta a subire l’impatto dello...

Tutto pronto per Puliamo il Mondo dai pregiudizi, il 25, 26 e 27 settembre

Legambiente, 41 associazioni e la Commissione Ue insieme per spazzare via rifiuti e pregiudizi. Iniziative su integrazione, convivenza e coesione sociale, contro violenze e razzismo

Nel rispetto delle regole previste dalla normativa anti Covid, il 25, il 26 e il 27 settembre  ci sarà Puliamo il Mondo, la storica campagna di Legambiente, tre giorni di volontariato in tutta Italia, dedicati alla rimozione dei rifiuti abbandonati da spazi pubblici e ambienti naturali. Ormai da qualche anno, tra gli obiettivi di Puliamo...

Lo scioglimento delle calotte glaciali potrebbe far innalzare di 39 cm il livello del mare entro il 2100

Gli scienziati ISMIP6: causerà enormi disagi per le nostre comunità costiere, il momento di agire è ora

Le ultime  scoperte, pubblicate questa settimana in un numero speciale della rivista The Cryosphere - The Ice Sheet Model Intercomparison Project for CMIP6 (ISMIP6) -  mostrano l'impatto che lo scioglimento delle calotte glaciali della Terra potrebbe avere sui livelli globali del mare entro la fine del secolo e gli scienziati del progetto Ice Sheet Model...

Le batterie per veicoli elettrici realizzate con i noduli di profondità riducono drasticamente il carbonio

I noduli sottomarini possono diminuire gli impatti dei cambiamenti climatici rispetto ai minerali terrestri

Mentre il mondo inizia davvero a sostituire i combustibili fossili con fonti di energia rinnovabili, il nuovo studio "Life Cycle Climate Change Impacts of Producing Battery Metals from Land Ores versus Deep-Sea Polymetallic Nodules", pubblicato sul Journal of Cleaner Production  da un team di ricercatori statunitensi, canadesi e australiani dimostra che «Le rocce polimetalliche che...

Elettrosmog e 5G: per Legambiente rischi e opportunità nello sviluppo della tecnologia di quinta generazione nell’Italia del digital divide

Legambiente lancia una petizione al Governo: «Sì al 5G, ma non si modifichino i limiti di esposizione in tema di elettromagnetismo. Servono più risorse per una ricerca epidemiologica indipendente sulle onde millimetriche»

Legambiente dice «Sì alla banda ultralarga, con la fibra e il 5G, per colmare il divario digitale in Italia, ma con tutte le precauzioni necessarie a minimizzare l’esposizione ai campi elettromagnetici. L’avvento della tecnologia di quinta generazione è importante, ma impone un approccio fortemente cautelativo, in linea con le evidenze scientifiche». Contestualmente, Legambiente scrive ai...

Per ripulire il Mediterraneo dai rifiuti occorre un lavoro congiunto molto più intenso

La portata degli attuali interventi potrebbe non essere sufficiente per migliorare lo stato ambientale del Mediterraneo

Per arrivare ad avere davvero  un Mar Mediterraneo bisogna attuare meglio le politiche ambientali ed avere dati e informazioni migliori- E’ quanto emerge dal rapporto  congiunto "Towards a cleaner Mediterranean Sea: a decade of progress - Monitoring Horizon 2020 regional initiative", presentato  oggi dall'European environment agency (Eea) e del Mediterranean Action Plan dell’United Nations environment...

Proseguono i seminari gratuiti sulla gestione dei rifiuti e degli imballaggi per le aziende di Livorno Massa Carrara

Organizzati da Conai – Confindustria Livorno Massa Carrara

Un ciclo di quattro incontri gratuiti, promossi da CONAI con la collaborazione di Confindustria Livorno Massa Carrara per approfondire “Le regole particolari di gestione dei rifiuti e degli imballaggi”. Prosegue il modulo di seminari on-line che, fino al 30 settembre, aiuterà le imprese della provincia di Livorno Massa Carrara a orientarsi fra norme per una ripresa sicura, tematiche ambientali, detenzione e...

Milano, Trento e Bologna sono le città più circolari d’Italia

Catania e Palermo ultime. In Europa prima Copenaghen, Milano quarta e supera Londra e Madrid

Secondo la classifica del  report "Misurare gli obiettivi di economia circolare nei centri urbani", stilata dai ricercatori del Centro studi in Economia e regolazione dei servizi, dell'industria e del settore pubblico (Cesip) dell'Università di Milano-Bicocca, Milano è la città più "circolare" d'Italia con un punteggio di 7,7 su 10. Seconda Trento (7,5). Terza Bologna (7,2). Se le prime...

5 anni dopo il Dieselgate: a Milano 568 morti di troppo

Non ci sarebbero state se i diesel avessero inquinato davvero quanto prescritto. Legambiente: ecco perché è stato sbagliato rinviare il blocco euro4

Il 18 settembre di 5 ani fa l’Environmental Protection Agency Usa (EPA) comunicò che la Volkswagen aveva installato un software di manipolazione, progettato per aggirare le normative ambientali sulle emissioni di NOx e di inquinamento da gasolio. E’ così che iniziò quello che venne chiamato fin da subito Dieselgate. 5 anni dopo, Legambiente Lombardia ha ospitato sua propria pagina Facebook...

Nemmeno il Covid-19 ha fermato la raccolta degli pneumatici fuori uso

Nel 2020 Ecopeneus ha raccolto 114.000 tonnellate di PFU

Nonostante la pandemia di Covid-19, i mesi di lockdown e la crisi economica, in Italia la raccolta degli pneumatici fuori uso (PFU) non si è mai fermata ed Ecopneus sottolinea che si tratta di «Una conferma della solidità di un sistema ben impostato e ormai rodato, al servizio del Paese per la gestione dei PFU. Infatti, da inizio...

In Italia a maggio rinnovabili elettriche ai massimi storici: coperto il 50% della domanda

ENEA: nel secondo trimestre 2020 drastico calo di consumi, emissioni e prezzi

Dall’"Analisi trimestrale del sistema energetico italiano II trimestre 2020" pubblicata oggi dall’Unità studi e analisi dell’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile (ENEA), emerge che «Un drastico calo dei consumi energetici (-22%) si è verificato nel secondo trimestre del 2020 rispetto allo stesso periodo del 2019. Il picco negativo è stato raggiunto...

Quanto utilizziamo i nuovi prodotti in plastica biodegradabile, compostabile e a base biologica?

Almut Reichel: «Qualsiasi dichiarazione di compostabilità o biodegradabilità dovrebbe essere precisa e chiaramente correlata alle condizioni in cui si applicano le proprietà»

Sappiamo che l'inquinamento da plastica e i rifiuti di plastica sono un grosso problema ambientale. Negli ultimi anni sono stati introdotti sul mercato nuovi prodotti in plastica che si dichiarano migliori per l'ambiente. Il briefing "Biodegradable and compostable plastics — challenges and opportunities", pubblicato recentemente dall’European environment agency (Eea) ne ha valutato le credenziali ambientali. Per saperne...

Rifiuti, è nato Erion, il primo sistema multi-consortile

Gestirà tutti i rifiuti associati ai prodotti elettronici, RAEE domestici e professionali, pile, batterie e imballaggi

Ecodom e Remedia, i due consorzi leader nella gestione dei rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE) e dei rifiuti di pile e aAccumulatori (RPA), hanno unito la loro esperienza e fondato Erion, «il primo Sistema multi-consortile in grado di offrire ai Produttori un servizio a 360° per la gestione dei rifiuti associati ai prodotti elettronici: RAEE (domestici...

Piombino, Rossi: ci sono tutte le condizioni per una svolta

Il Sindaco Ferrari: città diffidente. Presentazione troppo a ridosso della scadenza elettorale

Dopo aver assistito ieri nella sede piombinese del gruppo indiano dell'acciaio JSW alla presentazione dell'atteso piano industriale, che si basa su 82 milioni di euro di investimenti, 30 dei quali garantiti da Invitalia e su una diversificazione dei settori di Intervento come la produzione di energia, la gestione dei rifiuti o la realizzazione di navi,...

Wmo: la più calda estate nell’emisfero nord segnata dal caldo e dai mega-incendi

Gli incendi, il caldo e la siccità record nel West Usa che Donald Trump non vede

Secondo la National Oceanic and Atmospheric Administration Usa, l'emisfero settentrionale ha appena avuto la sua estate più calda e il più caldo agosto mai registrati e, a livello globale, è stato il secondo agosto più caldo mai registrato con 0,94° C  sopra la media del XX  secolo di 15,6 ° C. Il  Copernicus Climate Change...

La Corte dei conti europea critica il sistema di scambio di quote di emissioni dell’Ue

Le quote gratuite devono essere concesse in modo più mirato

Secondo la nuova relazione “Il sistema di scambio di quote di emissioni dell’UE: l’assegnazione gratuita di quote doveva essere più mirata”, della Corte dei conti europea,  «Le quote gratuite rappresentano ancora oltre il 40 % di tutte le quote disponibili nell’ambito del sistema di limitazione e di scambio di quote di emissioni (ETS) dell’Ue. Queste...

Al via la Settimana europea della mobilità 2020, per una mobilità a emissioni zero (VIDEO)

Video di Greenpeace per le città senza auto e decimo Giretto d’Italia di Legambiente

Domani si aprirà la 19esima Settimana europea della mobilità, la campagna annuale della Commissione europea per promuovere una mobilità urbana pulita e sostenibile. Dal 16 al 22 settembre migliaia di città di oltre 40 Paesi organizzeranno attività che metteranno in primo piano la mobilità a zero emissioni per tutti. Durante la settimana ci sarà anche...

Pesticidi, al via a Bolzano il processo contro Karl Bär

Iniziato nonostante l'annuncio del ritiro delle accuse. Cambia la Terra: basta pesticidi

Nonostante l'annuncio dell'assessore Schuler del Südtirol sul ritiro delle accuse, oggi a Bolzano è iniziato - contestato da una manifestazione di protesta in difesa del diritto alla libertà di espressione  - il processo contro Karl Bär, dell'associazione tedesca Umweltinstitut München che da decenni si batte contro l'uso indiscriminato dei pesticidi in agricoltura. La coalizione italiana Cambia la Terra, promossa...

Emergenza inquinamento nel fiume Sarno: Marevivo scrive a Mattarella

Dopo il lockdown le acque del Sarno sono tornate ad essere una fogna a cielo aperto

Giovanni Straniero, responsabile della divisione Sarno di Marevivo,  ha inviato una lettera al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella nella quale si legge: «Caro Presidente, Il mese di agosto è stato probabilmente il più catastrofico dell'anno per il Fiume Sarno, dal punto di vista dell'emergenza ambientale. Servono interventi risolutivi. Il Sarno non diventi un tema di...

Wwf: a scuola con la mascherina, responsabilmente anche verso l’ambiente

Rischiamo di disperdere 68 milioni di mascherine, equivalenti 270 tonnellate e plastica e a 100.000 bottigliette di plastica al giorno

Oggi, in diverse regioni, per molti studenti italiani è suonata  la campanella del primo giorno di scuola e tra le tante novità per bambini e ragazzi che frequentano la scuola pubblica ci sarà la mascherina anti.Civid-19, prioritariamente quella chirurgica monouso come previsto dal Comitato Tecnico Scientifico per la riapertura in sicurezza. Secondo gli ultimi dati...

La roadmap di Greenpeace per rendere i trasporti europei a emissioni net zero entro il 2040

Niente soldi a chi inquina. Meno auto e arei fossili, più treni e bici e percorsi a piedi e trasporto pubblico

Greenpeace Belgique ha commissionato a NewClimate Institute 2020 e Climact 2020 il rapporto " A radical transformation of mobility in Europe: Exploring the decarbonisation of the transport sector by 2040 - Explorative scenario and related policy packages"che disegna la roadmap per rendere settore europeo dei trasporti a emissioni nette zero entro il 2040. Secondo l’organizzazione...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 166