Mobilità

Cicloturisti si resta, in città e in vacanza

Università dell'Insubria e FIAB: spesa media di 65 euro al giorno. il binomio treno+bici elemento di forza per lo sviluppo del cicloturismo in Italia

«Il cicloturista italiano ama usare la bicicletta anche per gli spostamenti quotidiani, in particolare nei tragitti casa-lavoro, trascorre vacanze in bici piuttosto lunghe (oltre le 6 notti per il 50% del campione) e, nel 43% dei casi, ha l'abitudine di andare anche all'estero, soprattutto nei Paesi confinanti con l'Italia, ove il connubio tra bicicletta e...

Isole sostenibili: molte ombre, poche luci e buone pratiche nel rapporto di Legambiente e CNR-IIA

Le 27 isole minori italiane abitate sono fra i territori meno virtuosi per la gestione del territorio

Per quanto riguarda fonti rinnovabili, efficienza energetica, depurazione delle acque, recupero e riciclo dei materiali, le isole minori potrebbero essere il regno della sostenibilità, territori all’avanguardia rispetto alla gestione delle sfide che il riscaldamento globale ci pone, ma non è così. Infatti, anche se l’Italia per prima avrebbe molto da guadagnare dalle enormi potenzialità di...

Genoma e patate dolci: polinesiani e nativi americani erano in contatto prima dell’arrivo di Cristoforo Colombo

Polinesiani e amerindi si conoscevano bene già nel 1200. Primo contatto nell'attuale Colombia

Lo studio "Native American gene flow into Polynesia predating Easter Island settlement", pubblicato su Nature da un folto grupppo di ricercatori guidato da   Alexander Ioannidis dell’Institute for Computational and Mathematical Engineering della Stanford University e da Javier Blanco-Portillo del Laboratorio Nacional de Genmica para la Biodiversidad del Messico (Langebio), di ce di aver risolto «una...

In Toscana investimenti da 10 miliardi di euro nei servizi pubblici, per la ripresa post-Covid

De Girolamo (Cispel): «Una proposta fatta di progetti concreti, in parte cantierabili in tempi rapidissimi, in parte da realizzare nel corso della legislatura, fra il 2020 e il 2025»

Se le attenzioni del decreto Semplificazioni, approvato ieri “salvo intese” dal Governo nazionale, mettono l’accento sulle grandi opere per la ripresa economica post-Covid, in Toscana è già pronta all’uso una strategia complementare che punta sullo sviluppo sostenibile e in particolare sui servizi pubblici – acqua, rifiuti, energia, trasporti, edilizia pubblica, farmacie, illuminazione, cultura, ristorazione scolastica...

Auto elettrica, l’Italia batte un colpo ma guai a illudersi: serve molto di più

Realacci: "Ecco 100 storie di imprese, associazioni e centri di ricerca rappresentano l’eccellenza italiana della mobilità elettrica"

Il trend delle vendite di auto elettriche è decisamente in aumento, ma non bisogna mai perdere di vista il contesto. Attualmente nel mondo ci sono più di 7 milioni di veicoli elettrici per passeggeri o merci (erano 1,5 nel 2016), di cui più di 3 milioni in Cina, e quasi 2 milioni in Europa dove...

Semplificazioni, ecco quali sono le “grandi opere” in Toscana che aspettano il commissario

Rossi: «Per quanto ci riguarda noi siamo pronti a metterci subito al lavoro perché questi cantieri partano al più presto»

Nell’ambito del decreto Semplificazioni approvato ieri dal Governo “salvo intese” – una formula che mantiene il testo suscettibile di ulteriori modifiche – sono 130 le grandi opere individuate come prioritarie e da sbloccare: per quanto riguarda il territorio toscano sono cinque quelle per le quali si punta a un commissario. «Speriamo che sia la volta...

La ripartenza post-Covid è la più grande opportunità per uno sviluppo sostenibile

Il lockdown ha ridotto alcuni inquinanti spegnendo la nostra economia, ma se la riaccenderemo tal quale tutto tornerà come prima: non è una buona notizia

Giunti a quasi cinque mesi dall’inizio della massiccia diffusione del Covid-19 sul pianeta, molti studi scientifici stanno pian piano ampliando la nostra conoscenza sulle relazioni tra inquinamento e coronavirus. Sono due le tipologie di analisi: quelle di tipo retroattivo sono focalizzate sul ruolo dell’inquinamento in termini mortalità e diffusione del virus, mentre quelle di tipo...

Auto elettrica, l’Italia fa sul serio? Nasce un’alleanza per le batterie nazionali

I risultati li vedremo nel tempo, ma strategicamente l’idea è apprezzabile perché punta a creare un connubio tra ricerca-industria per lo sviluppo di batterie avanzate e di nuova generazione nel nostro Paese

Perora di certo c’è solo la nascita di un’alleanza. E un nome: Italian Battery Alliance. I risultati li vedremo nel tempo, ma strategicamente l’idea è apprezzabile perché creare un connubio tra “ricerca-industria per lo sviluppo di batterie avanzate e di nuova generazione in Italia” sarebbe davvero essenziale per dare le gambe alla rivoluzione della mobilità...

Nel Parco dello Stelvio non serve l’asfalto

Inutile scempio in un’area montana di pregio paesaggistico e naturalistico

Recentemente, l’Osservatorio delle associazioni sul Parco Nazionale dello Stelvio (Cai, Fai, Federazione Pro Natura, Italia Nostra, Legambiente, Lipu, Mountain Wilderness, Touring Club Italiano, Wwf) ha esaminato il progetto di asfaltatura, ormai in fase avanzata di realizzazione, della strada dalle Torri di Fraele al piazzale antistante la palazzina A2A nei pressi della diga di Cancano, compreso il tratto...

Smartworking durante il lockdown a Snpa, Arpa e Ispra: l’ambiente ringrazia

La CO2 risparmiata dai dipendenti Snpa equivale a 18 alberi piantati a testa, 31.400 Kg di carne mangiati in meno, o 16 milioni di Km in meno in auto

Con l’inizio del lockdown per l’emergenza Covid-19, negli ultimi mesi anche gli enti del Sistema nazionale per la protezione dell’ambiente (Snpa9 hanno dovuto adottare rapidamente modalità di lavoro a distanza. »Un brusco cambiamento di abitudini – dicono al Snpa - che ha generato, soprattutto all’inizio, non poche difficoltà, ma che man mano ha mostrato anche...

Fioritura di Castelluccio, Legambiente: «Servono soluzioni definitive e sostenibili e non interventi spot»

Il Cigno Verde chiede un regolamento degli accessi per lo stazionamento degli automezzi, più mobilità collettiva e sostenibile, maggiori controlli

Dopo quanto avvenuto a Castelluccio di Norcia, con un carosello di macchine parcheggiate le aree di sosta individuate sui prati, lungo la strada o viste circolare senza controllo, lungo le strade sterrate, sono intervenuti Maurizio Zara, presidente di Legambiente Umbria, e Antonio Nicoletti, responsabile nazionale aree protette e biodiversità di Legambiente, evidenziando che «Un evento come...

Come cresce, si diversifica e cambia il carsharing nelle città italiane

La quarta Conferenza nazionale della sharing mobility e le diverse sfumature di carsharing

Secondo quanto è emerso dall’incontro “Diverse sfumature di car sharing”, quarto appuntamento online della conferenza #lessCARS organizzata dall’Osservatorio Nazionale della Sharing Mobility, «Il carsharing cresce, cambia personalità e si diversifica. La differenziazione e l’integrazione delle offerte già esistenti sono i punti focali attraverso i quali sta convergendo, in maniera sempre più estesa, forte e dinamica,...

Quante vite ha salvato il lockdown in Lombardia grazie al calo dell’inquinamento

Il miglioramento della qualità dell’aria ha salvato circa 22.500 anni di vita, ma sono solo circa il 10% di quanti ne sono stati persi a causa del Coronavirus

In occasione del webinar “The impacts of the COVID-19 lockdown on air pollution in Lombardia”, la Fondazione CMCC – Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici, ha ricordato che «La letteratura medica attribuisce all’inquinamento dell’aria da particolato fine (PM2.5) e biossido di azoto (NO2) la capacità di arrecare danni alla salute umana. In Lombardia, una delle regioni più...

Volkswagen, a Zwickau solo auto elettriche. Dopo 116 anni, fine della produzione delle auto con motore a combustione

Verrà trasformata nella più grande fabbrica di auto elettriche Volkswagen, Audi e Seat

Il 26 giugno l'ultimo modello di Golf R Estatecon con motore a combustione ha lasciato la catena di montaggio della fabbrica di auto di Zwickau della Volkwagen. Ora a Zwickau verranno prodotti solo modelli elettrici di Volkswagen e in futuro anche dei marchi gemelli Audi e Seat. Lo scandalo del diesel gate che ha travolto il...

Trasporto aereo più pulito, l’Italia guida l’azione europea

Il progetto ClimOp su come mitigare l’impatto climatico dell’aviazione

La pandemia di Covid-19 ha messo in ginocchio il settore dell’aviazione civile. L’International Air Transport Association (IATA) parla per quest’anno di perdite per 84,3 miliardi di dollari e anche il  2021 sarà in rosso per 15,8 miliardi di dollari. Secondo la Bce, l’Italia è tra i Paesi più colpiti: rispetto al 2019, la capacità di...

La maggior parte dei Paesi Ue non è sulla buona strada per ridurre l’inquinamento atmosferico e i suoi effetti sulla salute entro il 2030

L’obiettivo inquinamento zero è essenziale per il successo dell’European Green Deal

La Commissione europea ha annunciato oggi che «La valutazione dei primi programmi nazionali di misure per controllare le emissioni atmosferiche rileva la necessità di migliorare l'attuazione delle nuove norme europee in materia di aria pulita. Gli Stati membri devono intensificare gli sforzi in tutti i settori per garantire ai cittadini aria pulita e prevenire malattie respiratorie...

Unctad: la domanda di materie prime per batterie per auto elettriche aumenterà ulteriormente

Bisogno crescente, con 23 milioni di veicoli passeggeri che dovrebbero essere prodotti entro il 2030. Rischi per l’ambiente e la stabilità dei Paesi in via di sviluppo

Secondo il rapporto "Commodities at a glance: Special issue on strategic battery raw materials" pubblicato dall’United Nations Conference on trade and devlopment (Unctad), «La domanda di materie prime utilizzate per la produzione di batterie ricaricabili crescerà rapidamente man mano che l'importanza del petrolio come fonte di energia diminuisce, come evidenziato recentemente dal crollo dei prezzi...

Non saranno i veicoli inquinanti a portare l’Italia fuori dalla crisi

L'inquinamento dell'aria ci fa ammalare e ha peggiorato la pandemia Covid-19

Un gruppo di associazioni per la tutela dell'ambiente e della salute, incluse Associazione Medici per l'Ambiente - ISDE Italia, Cittadinanzattiva, Cittadini per l'aria, European Public Health Alliance, Greenpeace Italia, Kyoto Club, Legambiente, Transport & Environment, Wwf Italia, chiede che «Il Parlamento e il Governo non investano più sulle auto a combustibili fossili. Sarebbe preferibile promuovere...

Danimarca, il traghetto elettrico più grande del mondo supera il collaudo (VIDEO)

Alimentato con il surplus della produzione eolica dell’isola di Ærø. Più economico e performante dei traghetti convenzionali

Dopo 10 mesi la Ellen, il più grande traghetto completamente elettrico del mondo, ha completato il collaudo e ora collega stabilmente le due isole danesi di Ærø e Fynshav nel Mar Baltico. Il traghetto, lungo 60 metri e finanziato dall’Unione europea attraverso Horizon 2020, ha confermato che le navi a batteria faranno risparmiare agli armatori...

Mobilità a emissioni zero in Toscana: bene Firenze, mediocri o male gli altri capoluoghi di provincia

Firenze quarta tra i capoluoghi di Regione e quinta in assoluto, grazie anche alla tramvia. Massa in fondo alla classifica

Firenze è quarta in classifica (quinta in assoluto) – dietro Milano, Bologna e Torino – tra i capoluoghi di Regione nel rapporto Città MEZ  di Legambiente sulla mobilità a emissioni zero con punteggi che sono del 27% per l’accessibilità, del 34% per e Zero emissioni e di 5 su 5 per le politiche. Per trovare...

CittàMEZ 2020: il dossier sulla transizione verso la mobilità a emissioni Zero

Dati e classifica di 104 città per mobilità, emissioni zero e accessibilità. Legambiente: «Obiettivo 100% trasporto urbano a zero emissioni dal 2030»

Da Città MEZ, il rapporto di Legambiente sulla mobilità a emissioni zero, che ha fotografato prima del lockdown i cambiamenti in corso nei capoluoghi di provincia italiani, attraverso indicatori che evidenziano le forme di mobilità che non producono inquinamento, emergono alcune buone notizie: «In cinque grandi città italiane - Milano, Napoli, Venezia, Bologna, Torino e Firenze - più di un terzo degli...

Antropausa da Covid-19: l’impatto umano sulla fauna selvatica

Un team internazionale di scienziati sta studiando come gli animali hanno risposto alla forte riduzione delle attività antropiche durante la pandemia di Covid-19

Il nuovo studio "COVID-19 lockdown allows researchers to quantify the effects of human activity on wildlife". Pubblicato su Nature Ecology & Evolution dai ricercatori della COVID-19 Bio-Logging Initiative - recentemente formatasi sotto l’ombrello dell’International Bio-Logging Society, in collaborazione con Movebank research platform e Max Planck-Yale Center for Biodiversity Movement and Global Change -  spiega come la...

Si possono ridurre le emissioni dell’Unione europea del 65% entro il 2030. Quali sono le politiche necessarie

L’Italia deve svolgere un ruolo fondamentale per aumentare il target Ue almeno al 55%

Domani si terrà la riunione dei ministri dell'Ambiente dell'Unione europea per discutere il contributo delle politiche ambientali e climatiche alla ripresa post Covid19  L'obiettivo di riduzione delle emissioni riveduto dell'Ue per il 2030 dovrebbe essere approvato dal Parlamento europeo in ottobre e la sua adozione finale è prevista entro dicembre. Alla vigilia di questo importante...

Qualità dell’aria nel Nord Italia: forte calo degli inquinanti gassosi nelle settimane di emergenza coronavirus

Dinamica più complessa per il particolato. I risultati dell’analisi LIFE PREPAIR

Nei primi mesi del 2020, la pandemia di Covid-19 e le conseguenti misure di contenimento adottate hanno causato una drastica e velocissima riduzione di alcune tra le principali sorgenti di inquinamento atmosferico. Una condizione completamente inedita che, nella sua tragicità, ha creato un’occasione per studiare le complesse dinamiche della qualità dell’aria in una delle aree...

La qualità dell’aria influisce sullo sviluppo precoce del cervello

Un nuovo studio indaga su come vivere vicino a strade trafficate può avere un impatto sul cervello

Lo studio "Effects of early life exposure to traffic-related air pollution on brain development in juvenile Sprague-Dawley rats", pubblicato recentemente su Translational Psychiatry da un team di ricercatori dell’università della California – Davis (UC Davis) e della Washington University -  St. Louis,E8, ha scoperto «un legame tra l'inquinamento atmosferico legato al traffico e un aumento del...

Dall’Italia 3 milioni di euro in più in più alla Guardia Costiera libica, mentre in mare si continua a morire

Oxfam: dall’inizio dell’anno, oltre 230 vittime lungo la rotta del Mediterraneo centrale, almeno 5.500 dalla firma dell’accordo tra Italia e Libia

Alla vigilia della Giornata mondiale del rifugiato e in occasione dell’inizio del dibattito sul rinnovo delle missioni militari italiane all’estero in Commissione esteri della Camera, che approderà presto in aula per il voto, Oxfam denuncia che «L’Italia ha in programma di continuare ad aumentare gli stanziamenti alla Guardia Costiera libica: 3 milioni in più nel 2020, per un...

Stati generali, pronti investimenti da 60 miliardi di euro nei servizi pubblici essenziali: ecco come

Potrebbero creare, in 5 anni e a costo zero, 400mila nuovi posti di lavoro. Confservizi: «È il momento di creare le condizioni, eliminando i blocchi inutili»

I servizi pubblici si sono dimostrati letteralmente essenziali durante la pandemia ancora in corso, garantendo ai cittadini anche nel bel mezzo della crisi sanitaria acqua pulita, energia sempre disponibile, gestione rifiuti e trasporti pubblici. Se messi nelle giuste condizioni, gli stessi lavoratori e imprese di settore rimaste finora in prima linea potrebbero essere altrettanto essenziali...

Profughi e rifugiati: più dell’1% della popolazione mondiale è in fuga

Nel 2019 erano 79,5 milioni di persone: 8 su 10 fuggono fame, cambiamenti climatici e catastrofi naturali

II nuovo rapporto "Global Trends – Forced displacement in 2019 ", pubblicato dall’United Nations High Commissioner for Refugees a due giorni dalla Giornata Mondiale del Rifugiato del 20 giugno, rivela che «Gli esodi forzati oggi riguardano più dell’1 per cento della popolazione mondiale – 1 persona su 97 – mentre continua a diminuire inesorabilmente il...

Agli italiani piace la sharing mobility: ripartenza decisa di bikesharing, monopattini e carsharing dopo il lockdown

Al via la IV Conferenza Nazionale sulla Sharing Mobility, una manifestazione digitale di 100 giorni +2 con molte novità

Le misure di confinamento e distanziamento sociale per l’emergenza Coivid-19 ed il rischio contagio hanno avuto ricadute rilevanti ed immediate sull’uso di tutti i servizi di mobilità condivisa. Durante il lockdown per il  Covid-19, i tasso di mobilità degli italiani è sceso dall’85% del 2019 al 32% e anche i servizi di sharing mobility hanno...

Corte dei conti europea: velocizzare i megaprogetti transfrontalieri per ottimizzare i trasporti in Europa

C’è anche la Torino-Lione, ma i ritardi maggiori sono per altre grandi opere

Secondo la nuova relazione “Infrastrutture di trasporto dell’UE: per realizzare in tempo gli effetti di rete, è necessaria una maggiore velocità di attuazione dei megaprogetti” della Corte dei conti europea, «I principali megaprogetti di trasporto transfrontalieri dell’Ue progrediscono più lentamente del previsto» ed «E’ probabile che sei delle otto infrastrutture dal costo di diversi miliardi...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 54