Scienze e ricerca

Come i lupi killer e i castori ingegneri “ricostruiscono” il territorio di un Parco Nazionale

Predando i giovani castori, i lupi alterano la creazione e la ricolonizzazione delle zone umide e permettono anche ad altre specie di prosperare

I castori tra gli ingegneri ecosistemici più attivi e produttivi del mondo: quasi ovunque vivono creano, mantengono e alterano radicalmente le zone umide. Ma cosa potrebbe tenere sotto controllo questa ingegneria idraulica dei castori, che alla fin e potrebbe rendere meno dinamici i flussi fluviali, e influenzare la formazione delle zone umide del Nord America? Lo...

Negli ultimi anni il tasso di crescita media del livello del mare è passato da 3,2 a 4,8 mm all’anno

Lanciato il nuovo satellite del programma Copernicus per il monitoraggio dell’innalzamento del livello del mare

Centinaia di milioni di persone che vivono lungo le coste di tutto il mondo sono minacciate dall’innalzamento dcel livello del mare e, con gli effetti del cambiamento climatico che aumentano in modi spesso imprevisti, monitorare l’altezza della superficie del mare è fondamentale per comprendere le variazioni in corso e fornire agli organi decisionali gli elementi...

La pianta che si evolve per non farsi trovare dagli uomini

Una pianta utilizzata nella medicina tradizionale cinese si è evoluta per diventare meno visibile e sfuggire alla raccolta eccessiva

Lo studio  "Commercial harvesting has driven the evolution of camouflage in an alpine plant", pubblicato su Current Biology, da Yang Niu e Hang Sun del Kunming Institute of Botany dell’Accademia cinese delle scienze e da Martin Steven dell’università di Exeter, illustra la scoperta che le piante di Fritillaria delavayi , che vivono sui pendii rocciosi delle montagne cinesi...

Coronavirus, studio italiano rileva «concentrazione di particelle virali molto bassa nel PM10»

Cnr: la trasmissione del Sars-Cov-2 attraverso le goccioline respiratorie in aria è poco probabile in ambienti esterni, se non nelle zone di assembramento

Il coronavirus Sars-Cov-2, il cui contagio può portare ai sintomi Covid-19, difficilmente può portare a una diffusione della pandemia viaggiando insieme all’inquinamento atmosferico e – più in generale – il ruolo della della trasmissione in aria (detta airborne) sembra modesto negli ambienti aperti a meno che non ci siano assembramenti. È quanto emerge dalla ricerca...

Cosa (non) abbiamo imparato a 40 anni dal terremoto dell’Irpinia

Violo (geologi): «La cifra impiegata per le ricostruzioni post-evento dei terremoti che hanno colpito l'Italia negli ultimi 50 anni supera i 150 miliardi. Tali risorse, utilizzate per la prevenzione, avrebbero evitato o limitato le tragedie»

Il terremoto dell'Irpinia fu uno spartiacque per un Paese come l’Italia, che pure da secoli ha – purtroppo – una grande dimestichezza con l’emergenza sismica: il 23 novembre di 40 anni fa, alle ore 19.34, l’Appennino meridionale venne scosso da un sisma di magnitudo 6.9 della scala Richter che causò 2.914 vittime e circa 9.000...

Dopo 50 anni, le balenottere azzurre sono tornate nella South Georgia (VIDEO)

Erano state estinte dalle baleniere e con loro ritornano megattere e balene franche australi

Il nuovo studio “South Georgia blue whales five decades after the end of whaling”, pubblicato su Endangered Species Research da un team internazionale di ricercatori guidato dalla Scottish Association for Marine Science (SAMS) e dal British Antarctic Survey (BAS) rivela che, dopo 50 anni,  le balenottere azzurre (Balaenoptera musculus) sono tornate nel mare dell'isola sub-antartica...

L’11esima epidemia di Ebola è ufficialmente finita

La sconfitta di Ebola nella Rdc dimostra che, se la scienza e la solidarietà convergono, è possibile realizzare qualsiasi cosa

Dopo 6 mesi da i primi casi registrati nella Provincia dell’Équateur, ieri il governo della Repubblica democratica del Congo (Rdc) ha annunciato la fine dell’11esima epidemia del virus Ebola che era scoppiata sia all’interno di comunità disperse nella foresta tropicale che in aree urbane densamente abitate, comportando fin da subito difficoltà logistiche, superate grazie alla...

Come le interazioni tra specie influenzano l’evoluzione e le estinzioni di massa

Le estinzioni a cascata del passato ci mostrano la roadmap per capire ed evitare l’estinzione di massa in corso

I reperti fossili forniscono indizi su come le specie attuali si siano evolute da forme di vita precedenti. Fino a poco tempo, i ricercatori attribuivano la maggior parte dei cambiamenti - crescita della popolazione, evoluzione di nuovi tratti o estinzioni - ai cambiamenti climatici, ma lo studio “Investigating Biotic Interactions in Deep Time”, pubblicato recentemente su...

I pipistrelli hanno culture canore diverse che danno vita a nuove specie

I chirotteri chiacchierano tra di loro in dialetto di cibo, sonno, sesso e degli altri pipistrelli

Il lavoro di Mirjam Knörnschild, una ecologa comportamentale del Museum für Naturkunde Leibniz-Institut für Evolutions- und Biodiversitätsforschung (Für Natur) e del suo team di ricercatori del progetto “Culture as an evolutionary force: Does song learning accelerate speciation in a bat ring species?” (CULTSONG) parte da una domanda: «L’evoluzione umana è da tempo modellata dalla cultura, ma possono esserne influenzati anche i...

La zoonosi sono in crescita a causa delle alterazioni ambientali prodotte dall’uomo

La frammentazione e la distruzione degli habitat naturali sono alla base della diffusione di molte nuove malattie infettive

“Mammiferi ed epidemie: un anno vissuto pericolosamente”: questo il titolo della dodicesima edizione di “M’ammalia, la settimana dei mammiferi”, patrocinata da ATIt, un insieme di eventi che coinvolge musei naturalistici, orti botanici, biblioteche, associazioni e università di tutta Italia. La manifestazione è durata due settimane e ha ospitato una ventina di eventi, distribuiti in tutta...

Con gli occhi delle bambine, in Italia 1 milione e 140 mila ragazze rischiano di ritrovarsi tagliate fuori da studio, lavoro e percorsi formativi

Save the Children: il Covid accelera le diseguaglianze di genere. Bambine e ragazze crescono con l’illusione della parità, che si infrange nell’impatto col mondo del lavoro

A pochi giorni dalla Giornata mondiale dell’Infanzia e dell’Adolescenza, Save the Children ha pubblicato il su 11esimo Atlante dell’infanzia a rischio “Con gli occhi delle bambine”  e quel che ne viene fuori è «Un Paese non “a misura di bambino”, che si è trovato ad affrontare l’emergenza Covid-19, ma ancor meno un Paese “a misura di bambine”....

Nel cuore dei territori geotermici avanza la ricerca geologica, grazie al robot Petrorov

Lidia Bai: «Un’ulteriore passo in avanti che ci permetterà di conoscere meglio il nostro territorio, ma anche legare il nome del Parco ad un progetto che ci farà entrare nel futuro dalla porta principale»

Un rover simile a quelli che ormai siamo abituati a vedere all’opera su Marte, come Curiosity e Opportunity, in grado di analizzare oltre due ettari di terreno al giorno per esplorare rocce e terreno presenti nell’area: è Petrorov, il robot-geologo realizzato da una start-up dell’Università di Siena che presto entrerà in azione all’interno dei territori...

Salute globale, quella dell’uomo è strettamente intrecciata a quella del pianeta

Walter Ricciardi «Una pandemia finisce quando tutti i paesi del mondo non registrano più casi per 40 giorni, ci vorranno anni»

Il Festival della salute globale è stato l’occasione per conoscere e informarsi direttamente sull’attuale situazione sanitaria globale e sulle sue ripercussioni nella sfera ambientale, sociale, economica e culturale. »L'obiettivo – dicono gli organizzatori - è creare sempre più cittadini consapevoli e aperti al sapere, con un’attenzione particolare ai giovani, i professionisti della futura classe dirigente»....

Esa, firmati i contratti per tre missioni ambientali spaziali di alta priorità

C’è anche quello con Thales Alenia Space Italia per misurare la temperature e la salinità della superficie del mare e la concentrazione del ghiaccio marino

L’European Space Agency (ESA) ha firmato contratti con Thales Alenia Space in Francia e in Italia, e con Airbus in Spagna per la costruzione di tre delle nuove missioni satellitari di alta priorità dei programmi Copernicus: CHIME, CIMR e LSTM. All’ESA sottolineano che «Ciascuna missione è pensata per aiutare ad affrontare diverse sfide ambientali di...

Il Covid-19 potrebbe infettare alcuni mammiferi marini. Sensibilità al virus uguale o superiore a quella umana

Il pericolo per delfini, beluga, foche e lontre marine viene dalle acque reflue che scarichiamo in mare

Alcune specie di cetacei, foche e altri mammiferi marini in via di estinzione potrebbero essere vittime dell'infezione da Covid-19 a causa delle acque reflue e degli scarichi delle imbarcazioni che immettiamo nei loro habitat marini. A dirlo è lo studio “Pandemic danger to the deep: The risk of marine mammals contracting SARS-CoV-2 from wastewater”, pubblicato...

Gli ultimi 100 addax selvatici rischiano di estinguersi per colpa del petrolio e dei bracconieri

Iucn: industria petrolifera e governo del Niger devono collaborare con gli ambientalisti

L'antilope del deserto addax (Addax nasomaculatus), con appena 100 esemplari  rimasti allo stato selvatico, è probabilmente l’ungulato più raro al mondo. Philippe Chardonnet un veterinario specializzato in conservazione della fauna selvatica e sviluppo del bestiame nei Paesi tropicali, David Mallon, dell’Iucn Ssc Caprinae, Cat, Equid, Giraffe and Okapi, Tim Woodfine, direttore di Conservation at Marwell Wildlife...

Capire il mondo attraverso la chimica, passando dai musei

Domenici: «I musei e le collezioni scientifiche rappresentano un luogo ideale per sperimentare nuovi modi di insegnare e di apprendere la chimica e le scienze in generale»

La chimica viene spesso percepita come qualcosa di artificioso, se non di dannoso, da cui stare alla larga per preferire qualcosa di naturale. Una questione attuale quanto paradossale, se posta in questi termini, perché in realtà non c’è niente di più naturale della chimica, che studia le relazioni tra gli elementi fondamentali – quelli della...

La storia evolutiva delle piante svelata dai big data applicati alla botanica

Scoperta dei ricercatori dell’università di Pisa sul numero di cromosomi e la dimensione del genoma dell’antenato di tutte le piante da fiore

Lo studio “A deep dive into the ancestral chromosome number and genome size of flowering plants”, pubblisato su New Phytologist da Angelino Carta, Gianni Bedini e Lorenzo Peruzzi del dipartimento di biologia dell’università di Pisa, ha scoperto che «Nel corso dell’evoluzione le angiosperme, cioè le piante da fiore, hanno mantenuto pressoché costante il numero di cromosomi...

La strada per un’industria chimica sostenibile comincia dal sole

Team guidato dall’università di Trieste mette a punto un materiale in grado di sintetizzare molecole ad alto valore industriale

Lo studio “Light-driven, heterogeneous organocatalysts for novel C-C bond formation toward valuable perfluoroalkylated intermediates”, pubblicato su Science Advances da un team di ricercatori italiani, spagnoli e britannici  illustra  la messa a punto di «un materiale a base di nitruro di carbonio che ha caratteristiche adatte ad un utilizzo per tecniche di fotocatalisi: sfruttando l’energia proveniente da...

L’inquinamento atmosferico da PM2.5 pesa sul 15% delle morti da Covid-19 in Italia

Pozzer: «La pandemia finirà, ma non esistono vaccini contro una cattiva qualità dell’aria o la crisi climatica. Il rimedio è mitigare le emissioni»

Oltre 6mila morti in meno da Covid-19, ovvero il 15% delle vittime: a tante ammontano le vite che la pandemia avrebbe potuto finora risparmiare in Italia se l’aria che respiriamo non fosse inquinata da PM2.5, il particolato atmosferico fine. È questa la conclusione cui è giunto un team internazionale di ricercatori, guidato da Andrea Pozzer...

La stagione degli uragani atlantici 2020 è stata la più attiva di sempre

Noaa: Theta è la 29esima tempesta del 2020, una stagione degli uragani rara ed estremamente attiva

Mentre resta meno di un mese alla fine della stagione degli uragani atlantici, con la formazione della tempesta subtropicale Theta il 10 novembre sull'Oceano Atlantico nord-orientale, la stagione 2020 è diventata ufficialmente la più attiva mai registrata. Alla National oceanic and atmospheric administration Usa (Noaa) spiegano con Theta, la 29esima tempesta denominata della stagione atlantica, è stato battuto...

La guerra delle manguste scatenata dalle femmine sfruttatrici (VIDEO)

Le femmine provocano violenti scontri tra i branchi per accoppiarsi con i maschi nemici. Leader sfruttatori come nelle guerre umane

Lo studio "Exploitative leaders incite intergroup warfare in a social mammal", pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences  da un team di ricercatori delle università di Cambridge, Exeter e del Banded Mongoose Research Project, dimostra ancora una volta quanto la natura sia sorprendente e quanto animali apparentemente lontani da noi abbiano comportamento molto...

Rivelati i segreti genetici dell’evoluzione di uccelli e mammiferi

Un nuovo strumento di allineamento del genoma consente studi su vasta scala sull'evoluzione dei vertebrati

Due nuovi importanti studi sull'evoluzione degli uccelli e dei mammiferi “Dense sampling of bird diversity increases power of comparative genomics” e  “A comparative genomics multitool for scientific discovery and conservation” si sono basati sul Progressive Cactus, uno strumento di allineamento del genoma sviluppato dal Genomics Institute dell’università della California - Santa Cruz (UCSC) e presentato...

Scoperta una nuova scimmia nel Myanmar, ma il Popa langur è già a forte rischio estinzione (VIDEO)

Un campione di 100 anni fa custodito in un museo londinese ha fornito i dati decisivi

Lo studio “Mitogenomic phylogeny of the Asian colobine genus Trachypithecus with special focus on Trachypithecus phayrei (Blyth, 1847) and description of a new species”, pubblicato su Zoological Research da un team internazionale di ricercatori guidato dal Deutsches Primatenzentrum  (DPZ) del Leibniz-Institut für Primatenforschung rivela l’esistenza di una nuova specie di primati, che è stata chiamata Popa langur (Trachypithecus popa),...

I batteri minatori dello spazio. Al lavoro sulla stazione spaziale grazie ai biomining reactors made in Italy

In futuro potranno estrarre metalli e terre rare nelle colonie umane sulla Luna e su Marte

Secondo lo studio “Space station biomining experiment demonstrates rare earth element extraction in microgravity and Mars gravity”, pubblicato su  Nature Communications da un team internazionale di ricercatori guidato da Charles  Cockell e Rosa Santomartino dell’UK Centre for Astrobiology della School of Physics and Astronomy dell’università di Edinburgo, i primi esperimenti minerari condotti nello spazio potrebbero...

Condor: riprodurre la fotosintesi naturale per combattere il cambiamento climatico

Progetto Ue guidato dall’università di Bologna per produrre combustibili alternativi a partire da sole, CO2, acqua e prodotti di scarto da biomasse

Il progetto COmbined suN-Driven Oxidation and CO2 Reduction for renewable energy storage (CONDOR), finanziato con quasi 4 milioni di euro dalla Commissione europea nell’ambito del programma Horizon 2020, si propone di «Riprodurre il meccanismo della fotosintesi naturale per creare combustibili a partire da anidride carbonica, acqua e prodotti di scarto derivati dalle biomasse». Il team di ricercatori di CONDOR guidato...

Nasce l’Agenzia ItaliaMeteo, passo avanti per affrontare cambiamenti climatici

Navarra, Fondazione CMCC: «Migliorerà la capacità di pianificare lo sviluppo sostenibile»

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale dello statuto prende il via ItaliaMeteo, dell’Agenzia nazionale per la meteorologia e climatologia prevista nella legge di bilancio 2017 e che è un’importante novità per il coordinamento e la collaborazione di tutti gli enti che finora lavoravano in maniera separata per la produzione di dati e informazioni meteo e...

Sotto la seconda ondata della pandemia è finita anche la fiducia nelle istituzioni e negli esperti

Osservatorio Scienza, Tecnologia e Società: pochi i “negazionisti” ma scarsa fiducia nel vaccino. Gli interventi degli esperti percepiti come fonte di confusione. E se facessimo come la Nuova Zelanda?

Siamo nel bel mezzo della “seconda ondata” Covid-19 e, mentre le regioni gialle diventano arancioni e il rosso del lockdown nazionale sembra alle porte, a 6 mesi di distanza dall’ultima rilevazione, l’Osservatorio Scienza Tecnologia e Società di Observa Science in Society è tornato a monitorare percezioni e atteggiamenti degli italiani verso la pandemia. E i...

Artico: l’inatteso impatto dell’acqua dei fiumi sul ghiaccio marino e sul riscaldamento atmosferico

I fiumi più caldi hanno ridotto lo spessore del ghiaccio marino artico di oltre il 10% e amplificato il riscaldamento atmosferico e oceanico nell'Artico

Un team di ricerca internazionale guidato da Hotaek Park e Eiji Watanabe del Japan Agency for Marine-Earth Science and Technology (JAMSTEC) e dall’Institute for Arctic Climate and Environmental Research (IACE) ha realizzato la prima analisi quantitativa sull'impatto dell’acqua “calda” trasportata  dai fiumi nell’Oceano Artico.  I ricercatori giapponesi dicono che questi afflussi d’acqua dolce in mare...

Il vaccino contro il Covid-19 si avvicina, ma quello contro la sfiducia resta tutto da creare

«Il problema dell'esitazione vaccinale è fortemente correlato alla mancanza di fiducia nel governo»

Non si fa in tempo a esultare per la notizia che il vaccino per il Covid-19 della Pfizer-Biontech sembra efficace al 90% – siamo alle fasi finali della sperimentazione, ma non è ancora finita – che uno studio internazionale pubblicato su Nature Medicine ci serve il paradosso: i ricercatori hanno intervistato oltre 13mila persone in...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 150