Pesca e allevamenti

Costa: in un anno recuperate 6 tonnellate di reti fantasma

I primi risultati a un anno dal lancio dell’operazione che rientra nel progetto “PlasticFreeGc”

«Sei tonnellate di reti abbandonate rimosse dai fondali marini e avviate al corretto iter per la distruzione». E’ questo il bilancio di un anno dell’operazione "Reti fantasma"', che rientra nel progetto “PlasticFreeGC” per contrastare la dispersione delle microplastiche in mare, avviato a luglio 2019 a Fiumicino dal ministro dell’ambiente Sergio Costa e dal comandante generale...

I leghisti piemontesi vogliono sparare al lupo

Legambiente: «La più classica delle soluzioni di pancia. Peggiorativa, priva di fondamenti scientifici e dannosa»

Dopo l’attacco a una vitella (salvata) da parte di un lupo a Toceno, sulle montagne della Val d’Ossola, è intervenuto il capogruppo in Regione Piemonte della Lega (ex nord), Alberto Preioni parlando di «Un’emergenza che pare fuori controllo e che sta presentando un conto ormai insostenibile alle nostre comunità, segno che le politiche di convivenza...

Brasile: 8mila incendi solo nello Stato di Amazonas

Greenpeace: «Mai così tanti». Unione europea e Italia conniventi con Bolsonaro

Greenpeace ha diffuso nuove immagini degli incendi in Amazzonia, realizzate sorvolando le aree colpite, che mostrano come i roghi interessino anche le aree protette.  L’organizzazione ambientalista denuncia che «Mentre la foresta amazzonica continua a bruciare, il governo Bolsonaro, dopo aver proposto una moratoria agli incendi e aver inviato l’esercito, lo scorso venerdì ha fatto dietrofront,...

Rivedere in meglio i sistemi alimentari può garantire il 20% delle riduzioni delle emissioni globali necessarie entro il 2050

Ma spreco di cibo e cambiamento dei sistemi alimentari non sono previsti nei Nationally Determined Contributions per l’Accordo di Parigi

«I responsabili politici possono aumentare le possibilità di raggiungere gli obiettivi climatici e limitare il riscaldamento globale a 1,5  C assumendo impegni più specifici per trasformare i sistemi alimentari nazionali». A dirlo è il rapporto "Enhancing Nationally Determined Contributions (NDCs) for Food Systems", pubblicato oggi da United Nations environment programme (Unep), Wwf International, EAT e Climate...

Salviamo i fondali dell’Isola del Giglio

L’appello di Gianmaria Vettore di International Diving

Il sito di Cala Cupa è senza dubbio uno tra i punti d’immersione più emozionanti per i subacquei che visitano i nostri fondali. Gli organismi che popolano il fondale generano forme e colori che rimangono impressi nella mente di ognuno. Tant’è che non c’è subacqueo che esca dall’acqua di Cala Cupa infelice, impassibile e senza...

Sopravvivere nudi infondo al mare: uno squalo senza pelle e denti pescato al largo della Sardegna

Anomalie che potrebbero essere causate da un inquinamento chimico o dall’acidificazione del mare dovuta al cambiamento climatico

Lo studio "Living naked: first case of lack of skin‐related structures in an elasmobranch, the blackmouth catshark (Galeus melastomus)", pubblicato sul Journal of Fish Biology da un team di ricercatori del Dipartimento di scienze della vita e dell'ambiente dell’università di Cagliari e del Consorzio Interuniversitario per le Scienze del Mare (CoNISMa) - Antonello Mulas, Andrea...

Isole Andamane, il Covid-19 colpisce le tribù isolate

A rischio grandi Andamanesi, Jarava e i Sentinelesi incontattati

Le Isole Andamane, un territorio dell’India dove vivono i sopravvissuti di diversi popoli autoctoni, hanno registrato finora un totale di circa 3.000 casi confermati di Coronavirus e 37 morti, su una popolazione di circa 400.000 persone. Secondo Survival Iternationale. «Almeno cinque membri della tribù dei Grandi Andamanesi, nelle Isole Andamane, sarebbero positivi al Covid-19. Due di loro...

I salmoni dell’Alaska si rimpiccioliscono. Problemi per gli ecosistemi e gli esseri umani

I fattori più importanti per il calo delle dimensioni corporee dei salmoni sono il clima e la competizione per il cibo in mare

Le specie di salmone che tornano a deporre le uova in Alaska sono di dimensioni inferiori rispetto ai salmoni di 60 anni fa. E’ quanto emerge dallo studio  "Recent declines in salmon body size impact ecosystems and fisheries" pubblicato su Nature Communications da un team di ricercatori statunitensi, che dimostra che le dimensioni corporee di...

Mega tempeste e gravi inondazioni, da uno studio la chiave per proteggersi meglio

Le piogge torrenziali sono favorite dalla siccità. Si possono prevedere i megastorm

Lo studio "Dry soils can intensify mesoscale convective systems", pubblicato su PNAS da Cornelia Klein e Christopher Taylor dell’UK Centre for Ecology and Hydrology (UKCEH) viene presentato come «Una ricerca scientifica rivoluzionaria renderà più facile prevedere il percorso di alcune delle tempeste più potenti del mondo, consentendo alle comunità di proteggersi meglio da gravi inondazioni». In...

Galapagos: nelle profondità marine un mondo nascosto che Darwin non ha mai visto

Nella Reserva Marina de Galápagos scoperte 30 nuove specie di invertebrati delle acque profonde

Per la prima volta, gli scienziati della Charles Darwin Foundation, in collaborazione con la Dirección del Parque Nacional Galápagos, Ocean Exploration Trust e un team internazionale di esperti delle profondità marine hanno scoperto delle fragili comunità di coralli e spugne, che ospitano almeno 30 specie di invertebrati di profondità finora sconosciute alla scienza. Le nuove scoperte sono il...

I prodotti del mare potrebbero rappresentare il 25% delle proteine animali necessarie per sfamare 10 miliardi di persone

Il maggior potenziale di espansione del cibo marino non verrà dai pesci ma dall'allevamento dei bivalvi

Secondo lo studio "The future of food from the sea", pubblicato su Nature da un team internazionale di ricercatori guidato da Christopher Costello dell’università della California – Santa Barbara e  da Jane Lubchenco  del Department of integrative biology, dell’ Oregon State University (OSU),  nei prossimi 30 anni «Le riforme politiche e i miglioramenti tecnologici potrebbero...

Cibo e clima, ecco come cambiare i nostri consumi può aiutare a far respirare il pianeta

Fondazione Barilla e Global footprint network: «Potremmo spostare l'Overshoot day in avanti di 32 giorni»

Una crisi globale come quella del clima si risolve solo con azioni collettive (e politiche), in grado di guidare i comportamenti individuali, ma iniziare dando il buon esempio è sempre una buona idea: come? Ad esempio partendo dal cibo che consumiamo ogni giorno, come mostra la Fondazione Barilla in vista dell'Earth overshoot day ormai alle...

Marea nera a Mauritius, il mare che dispensava cibo non c’è più

Gli abitanti del sud-est di Mauritius temono il loro futuro economico

Il 25 luglio, la nave portarinfuse MV Wakashio, giapponese ma battente bandiera panamense, lunga 300 metri e larga 50, con 3.800 tonnellate di carburante – gasolio e olio pesante – a bordo, si è incagliata sulla barriera corallina di Pointe D’Esny e, in seguito a una serie impressionante di sottovalutazioni, ritardi, vigliaccherie e intralci burocratici,...

Autostoppisti oceanici: microbi, microplastiche e rischi di malattie

Capire come le microplastiche oceaniche trasportano batteri e virus e se questo influisce sulla salute di esseri umani e animali. Grossi rischi per l’acquacoltura

Ogni anno negli oceani del mondo finiscono milioni di tonnellate di plastica e ormai sulla loro superficie galleggiano trilioni di particelle (che sono una piccola frazione di quanto c’è nei fondali e nella colonna d’acqua) e i potenziali impatti dell'inquinamento da plastica sono enormi. Come è noto da gtempo, le particelle di plastica trasportano combinazioni...

La cacca degli uccelli marini vale più di 1 miliardo di dollari all’anno

Gli scienziati danno un prezzo ai benefici globali del guano, che vanno dai fertilizzanti naturali all'arricchimento delle barriere coralline

Lo studio “Valuing ecosystem services can help to save seabirds”, pubblicato su Trends in Ecology and Evolution da  Daniel Plazas-Jiménez e Marcus Cianciaruso dell’Universidade Federal de Goiás, dimostra che la cacca degli uccelli marini è una grande risorsa: contiene sostanze nutritive che stimolano il suolo, ha dato il via all'agricoltura Inca è l’ha sostenuta per...

Alleva la speranza + rinascita, più sostegno alle imprese, più turismo, più ospitalità

Nuova call aperta anche al settore extralberghiero per sostenere l'Italia Centrale colpita dai terremoti 2016-2017 e dall'emergenza Covid-19. Ecco come candidarsi online entro il 13 settembre

Alleva la speranza, la campagna di crowdfunding promossa da Legambiente ed Enel attraverso la piattaforma PlanBee per aiutare allevatori e apicultori delle zone ferite dagli eventi sismici del 2016-2017, continua il suo impegno nel territorio del Centro Italia con una importante novità: «La nuova call "Alleva la speranza+" amplia il campo d'azione dell'iniziativa alle aziende operanti...

Tartaday: le iniziative in Toscana

Il 13 agosto all’Elba e sul litorale pisano a caccia di traccia d tartarughe marine, A Talamone liberazione di una tartaruga marina

Il 13 agosto Legambiente  festeggia il Tartaday 2020 anche in Toscana con i suoi circoli costieri e con altre organizzazioni. Quest’anno l’iniziativa vede la sponsorizzazione di un’azienda radicata nelle isole toscane, Acqua dell’Elba, che devolverà a Tartalove il 10% del prezzo di ogni Profumatore d’Ambiente  nella fragranza ‘Isola d’Elba’ da 500 ml. venduto sino al...

Tartaday 2020, Il 13 agosto Legambiente festeggia le tartarughe marine

Centri di recupero aperti al pubblico, attività ludico-informative sulle spiagge, liberazioni in mare

Il 13 agosto Legambiente  festeggia il Tartaday 2020, una giornata nazionale di informazione e sensibilizzazione dedicata alle tartarughe marine animata da numerosi centri di recupero aderenti al progetto europeo Tartalife e da una serie di organizzazioni impegnate localmente in attività di salvaguardia della Caretta caretta, una specie protetta purtroppo minacciata da pesca professionale, traffico nautico ed inquinamento....

Conclusa la spedizione “Difendiamo il mare” nel Santuario dei cetacei

Greenpeace: tanti avvistamenti di balene e delfini, minacciati da plastica, pesca e traffico marittimo

La barca Bamboo della Fondazione Exodus di don Mazzi, partita il 16 luglio da Porto Santo Stefano, è rientrata all’isola dell’Elba, si è così conclusa la spedizione “Difendiamo il mare” di Greenpeace Italia, con a bordo anche i ricercatori dell’Istituto Tethys, impegnata in attività di monitoraggio dei cetacei tra Mar Ligure, nord della Corsica e...

A luglio forte aumento degli incendi nell’Amazzonia brasiliana

Secondo i dati ufficiali, in Amazzonia gli incendi sono stati molti di più che nel luglio 2019

Le immagini satellitari esaminate dall’Instituto Nacional de Pesquisas Espaciais (INPE) brasiliano hanno rivelato o 6.803 grossi incendi, un aumento del 28% rispetto al luglio 2019 che pure era stato un mese terribile. In molti attribuiscono questo nuovo aumento dei roghi delle foreste alle politiche neoliberiste del presidente neofascista del Brasile, Jair Bolsonaro, che ha incoraggiato...

Effetto Foca monaca: Comune di Capraia e Parco Nazionale chiedono di estendere l’Area marina protetta fino a 6 miglia

Legambiente: riavviare subito l’iter per istituire l’Area marina protetta prevista dal 1982

Il 23 luglio la Giunta Comunale di Capraia ha approvato all’unanimità la delibera "Accordo ex Art. 11 1 41/90 tra Ente Parco Nazionale, Comune di Capraia Isola, e pescatori locali che operano nell'area marina protetta individuata come estensione a mare del parco – misure opportune per tutelare la specie Foca monaca nelle acque intorno all'Isola...

In Toscana sequestrata oltre una tonnellata di prodotti ittici

All’Elba, Castiglione della Pescaia e Livorno sanzioni per pesca al tonno rosso e specie sottomisura

La Guardia Costiera continua in tutta la Toscana l’intensa attività di controllo della sull’intera filiera della pesca a tutela dei consumatori e della conservazione dell’habitat marino. In un comunicato la Capitaneria di Porto di Livorno tira un primo bilancio di un’operazione a tutto campo, terra e mare, di controllo sull’esercizio della pesca e sulla commercializzazione...

Un’enorme flotta da pesca cinese al largo delle Galapagos. Il governo dell’Ecuador: difenderemo la nostra sovranità marittima

Il Wwf Ecuador per una conservazione senza frontiere. Difendere la Reserva Marina de Galápagos

Attualmente al largo dell’Ecuador – e in particolare delle Isole Galapagos – al di fuori della Zona economica esclusiva (ZEE) del Paese sudamericano,  ci sono circa 300 pescherecci di altura battenti bandiera straniera, soprattutto cinesi, e il Wwf Ecuador è molto preoccupato perché questo «rappresenta una minaccia ricorrente per le risorse alieutiche e la biodiversità...

Lasciate libero l’orso M49

Dopo la nuova fuga, Enpa, Lac, Lav. Lipu e Wwf chiedono la cessazione di ogni attività finalizzata alla cattura dell'orso

Sta diventando una specie di leggenda l'orso M49, subito soprannominato Papillon, che è di nuovo scappato dal recinto del Centro Faunistico di Casteller, dopo che il 28 aprile era stato  catturato per la seconda volta.  M49 era stato catturato una prima volta il 15 luglio 2019, dopo che si era reso responsabile di numerosi attacchi...

Le balene del Mediterraneo sono in pericolo: minacciate anche da un virus

Un quarto dei cetacei spiaggiati è morto per cause imputabili all’uomo, in particolare interazioni con attività di pesca

Oggi, Giornata mondiale per la conservazione della natura, Greenpeace pubblica il rapporto “I cetacei spiaggiati lungo le coste italiane”: il ruolo delle attività antropiche. Un focus sulla plastica” - firmato da Sandro Mazzariol del Dipartimento di biomedicina comparata e alimentazione dell’università degli studi di Padova - sulle principali cause di spiaggiamento dei cetacei lungo le...

Il Vietnam vieta di importare fauna selvatica e annuncia la chiusura dei mercati illegali

La svolta anti-Covid-19 in uno dei Paesi dove il traffico illegale di animali è più esteso

Dato l’accertamento del legame tra un focolaio precoce di Covid-19 e un mercato a Wuhan, in Cina, sebbene manchino le  prove che è lì che il virus ha avuto origine, il commercio di animali selvatici, e in particolare i mercati della fauna selvatica, sono stati oggetto di un maggiore controllo. Il Vietnam è un importante...

Gli squali sono funzionalmente estinti in molte barriere coralline

Un censimento globale rivela grossi rischi, ma anche le possibilità offerte dalla salvaguardia del mare

Lo  studio "Global status and conservation potential of reef sharks" pubblicato su Nature dal team di Global FinPrint rivela che «Gli squali sono assenti in molte barriere coralline del mondo, indicando che sono estinti funzionalmente - troppo rari per svolgere il loro normale ruolo nell'ecosistema». Gli squali non sono stati osservati in quasi il 20% delle 371 barriere...

Microplastiche nei gamberi, ma non influiscono sulla loro salute o sulla nostra

Studio dell’università di Barcellona: le quantità osservate non rappresentano alcun pericolo per il consumo di gamberi viola

Secondo lo studio "A closer look at anthropogenic fiber ingestion in Aristeus antennatus in the NW Mediterranean Sea: Differences among years and locations and impact on health condition", pubblicato su Environmental Pollution da un team di ricercatori dell’Universitat Autònoma de Barcelona (UAB) e dell’Institut de Ciències del Mar, «Nonostante la presenza di microplastiche nei gamberi rossi,...

Microplastiche e microfibre nelle viscere degli squali che vivono sul fondo marino

Uno studio sugli squali che vivono nei fondali al largo della costa del Regno Unito

Lo studio “Investigating the presence of microplastics in demersal sharks of the northeast Atlantic”, pubblicato su Scientific Reports da un team di scienziati britannici delle università di Exeter e Leeds e dei Greenpeace Research Laboratories ha analizzato 4 specie di squali demersali (che vivono nei fondali marini) e ne è emerso che «Dei 46 squali...

Anticipo PAC: in Toscana pagamento contributi per 27 milioni di euro

Quasi 30.000 domande di contributi ricevute. Protagonista l'agricoltura biologica

La Regione Toscana ha annunciato che entro la prossima settimana saranno erogati agli agricoltori che ne hanno diritto anticipi di pagamenti per la Politica agricola comunitaria (PAC) relativi all'annualità 2020. Si tratta di una somma totale di circa 27 milioni di euro con i quali l’Agenzia della Regione Toscana per le erogazioni in agricoltura (Artea),...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 39