Skip to main content

Umberto Mazzantini

Umberto Mazzantini

Scrive per greenreport.it, dove si occupa soprattutto di biodiversità e politica internazionale, e collabora con La Nuova Ecologia ed ElbaReport. Considerato uno dei maggiori esperti dell’ambiente dell’Arcipelago Toscano, è un punto di riferimento per i media per quanto riguarda la natura e le vicende delle isole toscane. E’ responsabile nazionale Isole Minori di Legambiente e responsabile Mare di Legambiente Toscana. Ex sommozzatore professionista ed ex boscaiolo, ha più volte ricoperto la carica di consigliere e componente della giunta esecutiva del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano.

Archivio notizie di Umberto Mazzantini

23 Lug, 2024
Onu: «Una mossa avventata potrebbe scatenare una catastrofe»
Secondo l’agenzia di stampa iraniana Tasnim, Il Corpo delle Guardie della Rivoluzione Islamica iraniana (IRGC – i Pasdaran) ha confiscato una petroliera che trasportava carburante di contrabbando nelle acque del Golfo Persico. Il comandante della seconda zona navale della Marina delle IRGC. il generale Heidar Honarian Mojarrad. ha dichiarato che «Le forze militari hanno sequestrato una petroliera che trasportava di contrabbando 1,5 milioni di litri di gasolio. Il carico di carburante di contrabbando veniva trasportato da una petroliera battente bandiera del Togo. La petroliera è stata conf...

23 Lug, 2024
Una scoperta fatta nelle profondità marine mette in discussione l'origine della vita e le miniere sottomarine
Lo studio “Evidence of dark oxygen production at the abyssal seafloor”, pubblicato su Nature Geoscience da un team di ricercatori britannici, tedeschi e statunitensi guidato da Andrew Sweetman della Scottish Association for Marine Science (SAMS), ha fatto  una scoperta nelle oscure profondità dell'Oceano Pacifico che sta mettendo in discussione sia il consenso scientifico su come viene prodotto l'ossigeno e ha persino l'origine della vita sulla Terra. Ma anche per i progetti di miniere sottomarine potrebbero esserci grossi problemi Alla SAMS ricordano che «Gli organismi fotosintetici ...

22 Lug, 2024
Bavose e ghiozzi sono molto importanti per la salute delle barriere coralline ma sono trascurati da scienziati e opinione pubblica
Secondo lo studio “Low human interest for the most at-risk reef fishes worldwide”, pubblicato su Science «I pesci di barriera più minacciati sono anche quelli più trascurati dagli scienziati e dall’opinione pubblica in generale». E’ la sorprendente scoperta fatta di un team internazionale di scienziati guidato da Nicolas Mouquet del CNRS mentre lavorava al  laboratorio Biodiversité marine, exploitation et conservation (CNRS/Ifremer/IRD/Université de Montpellier), in collaborazione con il laboratorio Ecologie marine tropicale des océans Pacifique et Indien (Ifremer/IRD/Université d...

19 Lug, 2024
Ma in Senato si discute la proposta di legge di principi fondamentali dell’Istituto Nazionale di Urbanistica
Esulta il capo della Lega ex nord e vicepremier Matteo Salvini: «La Camera dei Deputati ha approvato la fiducia al Decreto Salva Casa. Un’ottima notizia per una misura che taglierà la burocrazia e semplificherà la vita a milioni di italiani. Avanti tutta!». Ma per il presidente nazionale di Legambiente Stefano Ciafani, «Con il voto di fiducia della Camera, governo e maggioranza gettano la maschera. Lo avevamo già denunciato prima e dopo l’approvazione in consiglio dei ministri del cosiddetto decreto “Salva Casa”, ma con gli emendamenti approvati a Montecitorio siamo in presenza di novità n...

19 Lug, 2024
Nell’Afghanistan dimenticato tempeste mortali con decine di morti e centinaia di senzatetto
I team delle Agenzie Onu e i loro partner umanitari in Afghanistan si stanno mobilitando in risposta alle fortissime tempeste di vento e alle inondazioni improvvise che hanno devastato le regioni orientali del Paese, provocando decine di vittime e la distruzione di centinaia di case. Il portavoce delle Nazioni Unite Stephane Dujarric ha riferito che « Mentre le valutazioni sono in corso, i nostri partner umanitari hanno schierato 9 team mobili per la salute e la nutrizione, mentre i nostri partner sanitari hanno fornito forniture mediche all'ospedale regionale di Nangahar e all'o...

19 Lug, 2024
Il mesoplodonte di Travers è così raro che ne sono noti alla scienza solo 6 esemplari. Collaborazione tra ricercatori e Māori
Il 4 luglio, il  Department of Conservation - Te Papa Atawhai (DOC) della Nuova Zelanda è stato informato che un esemplare lungo circa 5 metri di mesoplodonte di Travers (Mesoplodon traversii - spade-toothed whale in inglese) un odontoceto della famiglia degli Zifi, si era arenato vicino alla foce di Taiari. Dopo un'ispezione e una consultazione con gli esperti di mammiferi marini del DOC e del Museum of New Zealand - Te Papa Tongarewa, il cetaceo è stato individuato come un maschio di mesoplodonte di Travers,  una specie così rara che non se ne sa praticamente nulla. A trovare ...

18 Lug, 2024
Survival e FENAMAD: il governo del Perù intervenga, FSC tolga la certificazione a Canales Tahuamanu
Nuove, straordinarie foto diffuse da Survival International  mostrano decine di indios Mashco Piro incontattati nell’Amazzonia peruviana a pochi chilometri da una serie di concessioni per il taglio per legname dove sono si sta per avviare la deforestazione. Si ritiene che i Mashco Piro siano la tribù incontattata più grande al mond Secondo Alfredo Vargas Pio, capo della Federación Nativa del río Madre de Dios y Afluentes (FENAMAD), «Le nuove foto sono"prove inconfutabili che molti Mashco Piro vivono in questa zona, che il governo non solo non è riuscito a proteggere, ma ha addirittura...

17 Lug, 2024
Le specie insulari a sangue caldo hanno un metabolismo più lento e faticano a riprendersi dagli impatti delle specie invasive e antropici
Lo studio “Convergent evolution toward a slow pace of life predisposes insular endotherms to anthropogenic extinctions”, pubblicato su Science Advances da un team di ricercatori cinesi e della Martin-Luther-Universität Halle-Wittenberg (MLU), parte dalla constatazione che «I vertebrati insulari hanno sviluppato una serie di caratteristiche morfologiche, fisiologiche e di life history che li distinguono dai loro parenti continentali. Tuttavia, fino ad oggi, l'evoluzione del metabolismo e il suo impatto sulla vulnerabilità all'estinzione dei vertebrati insulari rimangono poco compresi». Lo st...

17 Lug, 2024
La biodiversità sconosciuta del South East Africa Montane Archipelago sarà salvata dalle nuove scoperte scientifiche?
A marzo, un team di ricercatori britannici e di diversi Paesi africani ha pubblicato su Scientific Reports lo studio “A biogeographical appraisal of the threatened South East Africa Montane Archipelago ecoregion” che propone di considerare il "South East Africa Montane Archipelago" (SEAMA) come un'ecoregione distinta di importanza biologica globale. Il SEAMA è un arcipelago di “Sky Island”, una trentina di montagne granitiche isolate e disseminate tra il Mozambico settentrionale fino al monte Mulanje in Malawi, la seconda montagna più alta dell'Africa meridionale Malawi, Sky Island che ragg...

16 Lug, 2024
Mettere insieme scienza occidentale e conoscenze inuit per salvaguardare ambiente e clima
L'ipotesi che il rapido scioglimento dei ghiacci artici possa aprire nuove rotte di navigazione ha messo in allarme gli scienziati che studiano le rapide mutevoli condizioni dei ghiacci e che fanno notare che sebbene il ghiaccio marino stagionale (il ghiaccio che si scioglie in estate e si riforma in inverno) si stia riducendo a una velocità impressionante a causa del cambiamento climatico, questo sta portando  ghiaccio spesso e secolare, proveniente da più a nord, nei canali di navigazione. Lo studio “Sea ice choke points reduce the length of the shipping season in the Northwest Pass...

16 Lug, 2024
Global Foresight Report: Il mondo deve adottare un approccio lungimirante per proteggere la salute umana e del pianeta
Secondo il nuovo rapporto “Navigating New Horizons – A Global Foresight Report on Planetary Health and Human Wellbeing” dell’United nations environment programme (Unep) e dell'International Science Council (ISC), «Mentre i cambiamenti ambientali, tecnologici e sociali uniscono le forze per sconvolgere la salute umana e planetaria, il mondo deve migliorare il monitoraggio e la risposta a una serie di sfide emergenti». Il rapporto identifica 8 cambiamenti globali critici che stanno accelerando la triplice crisi planetaria del cambiamento climatico, della perdita di natura e biodiversità...

12 Lug, 2024
Pechino continua a essere leader mondiale nella costruzione di impianti di energie rinnovabili
Secondo i nuovi dati di Global Solar Power Tracker e Global Wind Power Tracker del Global Energy Monitor (GEM), «La Cina sta consolidando la sua posizione di leader mondiale nello sviluppo delle energie rinnovabili con 180 GW di energia solare su scala industriale e 159 GW di energia eolica già in costruzione. Il totale è quasi il doppio del resto del mondo messo insieme, e abbastanza per alimentare tutta la Corea del Sud».   I tracker del GEM prendono  in esame i grandi parchi solari su scala industriale con una capacità di 20 MW o superiore e progetti eolici da 10 MW o superior...

12 Lug, 2024
Ma di nuove aree marine protette non c’è traccia e l’unica iniziativa per il 30% Ue è il MER
Intervenendo a Bologna alla Conferenza di alto livello su "Salute e resilienza costiera del Mediterraneo e dell’Oceano Atlantico”, organizzata  nell’ambito del G7 “Scienza e Tecnologia 2024”, il ministro dell’ambiente e della sicurezza energetica, Gilberto Pichetto Fratin ha detto che «Gli obiettivi della Carta della Missione europea EU Horizon alla quale aderiamo oggi sono perfettamente in linea con i traguardi italiani, a cominciare dal raggiungimento, entro il 2030, del 30% di aree marine protette, di cui il 10% sottoposto a tutela elevata. Con questo obiettivo intendiamo dare urgen...

11 Lug, 2024
Ed Miliband: fare della Gran Bretagna una superpotenza energetica pulita
Il nuovo segretario di Stato (ministro) per la sicurezza energetica e le emissioni net zero del governo laburista del Regno Unito, Ed Miliband ha chiesto di non approvare le 76 richieste di licenze per l’estrazione di gas e petrolio nel Mare del Nord che dovevano essere approvate nelle prossime settimane nell'ambito del 33° ciclo di licenze offshore avviato dal governo conservatore britannico che ha subito un’umiliante sconfitta elettorale. Al momento dell'indizione delle elezioni, le gare per circa 35 aree del Mare del Nord erano ancora in attesa di una decisione da parte della North Sea T...

11 Lug, 2024
IRENA: per raggiungere l’obiettivo stabilito alla COP28, nei prossimi 7 anni la crescita già record delle energie rinnovabili deve essere notevolmente incrementata
Il rapporto “Renewable energy statistics 2024” pubblicato dall’International Renewable Energy Agency (IRENA), dimostra che «Nonostante le energie rinnovabili stiano diventando la fonte di energia in più rapida crescita, il mondo rischia di non raggiungere l'obiettivo di triplicare le energie rinnovabili promesso alla COP28. Per mantenere la rotta, il mondo dovrà ora aumentare la capacità delle energie rinnovabili a un tasso minimo del 16,4% annuo fino al 2030». L'aumento senza precedenti del 14% della capacità di energia rinnovabile nel 2023 ha stabilito un tasso di crescita annuale compost...

11 Lug, 2024
I petrelli delle Desertas cavalcano le scie dei cicloni per trovare cibo più abbondante
Il nuovo studio "Oceanic Seabirds Chase Tropical Cyclones", pubblicato su Current Biology  da un team internazionale di ricercatori che comprende l’italiano Federico De Pascalis dell’Area avifauna migratrice dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra), rivela che, durante la stagione degli uragani, i rari petrelli delle Desertas (Pterodroma deserta), uccelli marini diffusi nell'Atlantico settentrionale, mostrano comportamenti di foraggiamento unici: «Contrariamente ad altri uccelli marini pelagici, queste procellarie non evitano gli intensi cicloni tropica...

11 Lug, 2024
I Paesi in via di sviluppo sopportano l’impatto ambientale dell’economia digitale, ma ricevono benefici relativamente piccoli dai minerali essenziali per la digitalizzazione
L’United Nations Conference on Trade and Development (UNCTAD) ha pubblicato il suo “Digital Economy Report 2024“, che fa luce sul significativo impatto ambientale dell’industria  digitale globale e il peso sproporzionato che grava sui Paesi in via di sviluppo. All’UNCTAD  sottolineano che «Questo rapporto dettagliato evidenzia che, mentre la digitalizzazione guida la crescita economica globale e offre opportunità uniche per i Paesi in via di sviluppo, le sue ripercussioni ambientali stanno diventando sempre più gravi. I Paesi in via di sviluppo vengono colpiti in modo non uniform...

10 Lug, 2024
Tartarughe marine, squali, razze, cavallucci marini e coralli stanno subendo il peso maggiore della pressione esercitata dalla pesca illegale
L'arcipelago di Zanzibar, al largo della costa della Tanzania, è un'area di straordinaria bellezza naturale, nota per le sue spiagge sabbiose, le barriere coralline e specie marine come i delfini e le tartarughe marine, attrae ogni anno 500.000 turisti stranieri.  Accanto All’industria turistica in forte espansione, la pesca artigianale è un pilastro economico fondamentale per le comunità locali. Ogni anno vengono pescate 34.000 tonnellate di pesce, che forniscono reddito e cibo a circa 190.000 persone. Ma con l'aumento della domanda da parte di hotel e ristoranti turistici, unito...

10 Lug, 2024
Una compagnia mineraria cinese sospesa per presunti legami con gruppi armati
Intervenendo all’United Nations Human Rights Council (UNHRC), l'esperto indipendente delle Nazioni Unite sulla situazione dei diritti umani nella Repubblica Centrafricana (RCA), Yao Agbetse, ha detto che «Se la situazione della sicurezza nella Repubblica Centrafricana è migliorata grazie agli sforzi delle autorità appoggiate dalle forze “bilaterali russe” e dalle forze della Mission multidimensionnelle intégrée des Nations Unies pour la stabilisation en République centrafricaine (MINUSCA), alcune zone, in particolare quelle minerarie e di frontiera, continuano ad essere attaccate da gruppi ...

9 Lug, 2024
Volker Türk all’Italia e ad altri Paesi: interrompere l'accordo con la Libia sui richiedenti asilo e l'immigrazione
Intervenendo al Dialogo interattivo sulla Libia in occasione della 56a sessione dell’ Human Rights Council, il Commissario per i diritti umani dell’Onu Volker Türk, ha ricordato che «Meno di un anno fa, una tragedia orrenda ha colpito il popolo libico. La tempesta Daniel a Derna ha portato con sé morte e distruzione su scala catastrofica. Rendo omaggio all'enorme resilienza di tutti coloro che stanno ricostruendo le proprie vite dopo quell'evento. Oggi la Libia si trova a un bivio. Afflitto da una profonda insicurezza, il suo popolo continua a sopportare la miseria delle difficoltà economic...

9 Lug, 2024
I governi militari di Burkina Faso, Mali e Niger formano la Confédération des États du Sahel e scacciano le multinazionali minerarie occidentali
Il 6 luglio i presidenti delle giunte militari golpiste che governano il Burkina Faso, il Mali e il Niger hanno fondato a Niamey, con una cerimonia solenne e zeppa di uomini in divisa, la Confédération des États du Sahel, proprio alla vigilia del 65esimo summit della Communauté économique des États de l'Afrique de l'Ouest (Cédéao/Ecowas) della quale facevano parte. Il giorno prima la giunta militare del Niger aveva infornato la multinazionale canadese GoviEx Uranium Inc. (GoviEx) che non ha più diritti sull’area del permesso minerario di Madaouela, che è stata nazionalizzata e il ministero...

9 Lug, 2024
Programmi sul nucleare ed anti-ambientalisti e anti-rinnovabili che somigliano a quelli italiani
Il 7 luglio la mobilitazione unitaria della sinistra e degli ecologisti del Nouveau Front Populaire (NFP) e i patti di desistenza al secondo turno con i centristi del Presidente Emmanuel Macron hanno impedito non solo alle destra neofascista del Rassemblement National (RN) di vincere le elezioni, ma la hanno relegata al terzo posto all’Assemblée nationale, sconfiggendo anche una politica climatica negazionista e una politica energetica fossile, anti-rinnovabili e pro-nucleare. Il candidato premier del RN, Jordan Bardella si è più volte espresso a favore di una moratoria su tutti i nuo...

8 Lug, 2024
«Ora il Comune riveda il provvedimento con cui ha negato l’acceso a tutti i dati disponibili, cava per cava, come richiesto dalla nostra associazione»
Lucia Annibali, Difensore Civico della Regione Toscana, ha accolto la richiesta avanzata da Legambiente nazionale di riesame del provvedimento di “accesso parziale” firmato dal dirigente comunale del settore Marmo e sottolinea ch la decisione del Comune di Carrara di non rendere pubblici, cava per cava, i dati sulla resa produttiva non è sorretta «da una motivazione adeguata e sufficiente» e pertanto l’amministrazione carrarese è invitata a «rivedere il procedimento» che si era aperto con la richiesta di accesso preparata dall’avvocato Diego Aravini, co-presidente dei Centri di azione giuri...

8 Lug, 2024
Punta a riaprire i colloqui sul nucleare con gli occidentali e a migliorare i diritti civili
Dopo l’incidente in elicottero che il 19 maggio è costato la vita dell’ex capo di Stato, il conservatore Ebrahim Raisi lo scorso 19 maggio, e dopo il primo turno ha visto prevalere a sorpresa il “riformista” moderato Masoud Pezeshkian con 10.415,191 di voti, seguito dall’iperconservatore Saeed Jalili con 9.473,298, l'Iran è tornato a votare per scegliere il prossimo presidente della Repubblica Islamica e Pezeshkian è stato eletto nono presidente dell’Iran (dopo la rivoluzione islamica) con 16.384.403 voti su un totale di 30. 530.157. Uno smacco per la destra islamista e il Consiglio dei Gua...

8 Lug, 2024
Il Fronte repubblicano relega al terzo posto il Rassemblement National che credeva di vincere. Primo il Nouveau Front Poupolaire, ma senza maggioranza
Un aumento dei votanti e il  fronte repubblicano della desistenza tra sinistra e centristi hanno chiaramente impedito all’estrema destra di prendere il potere in Francia. La sinistra vince a sorpresa le elezioni facendo eleggere con i propri voti anche i detestati  condidati macronisti che in cambio – anche se non tutti e con le stesse percentuali – permettono al Nouveau Front Populaire (NFP) di diventare la prima coalizione politica all’Assemblée Nationale, anche se, come svverte Liberation, «Deve assolutamente continuare la sua controbattaglia culturale rivolta alle classi lavor...

5 Lug, 2024
Bene i liberaldemocratici. Crollano gli indipendentisti scozzesi e Farange entra in Parlamento
Il partito laburista ha stravinto le elezioni anticipate  nel Regno Unito e Keir Starmer sarà il nuovo primo ministro, Dopo 14 anni, il Partito Conservatore perde il potere con una il peggior risultato della sua storia, cedendo voti sia verso il centro-sinistra che verso la destra antieuropeista di Nigel Farage che entra per la prima volta in Parlamento con 4 seggi. Avanzano fortemente anche il liberaldemocratici, mentre i laburisti si riprendono l’elettorato di sinistra dell’indipendentista Scottish National Party  che perde decine di seggi. Per il Green Party UK, ha ottenuto i...

5 Lug, 2024
La compagnia israeliana Navitas Petroleum coinvolta nello sfruttamento del petrolio offshore delle isole contese
Il governo del Regno Unito progetta di estrarre almeno 500 milioni di barili di petrolio dal tempestoso mare intorno al suo territorio di oltremare delle Isole Falkland, che l’Argentina rivendica da sempre come Islas Malvinas, il cui possesso nel giugno 1982 scatenò una breve ma sanguinosa guerra tra il governo conservatore di Margaret Thatcher e la giunta militare golpista e fascista di Buenos Aires. La guerra la perse rovinosamente l’Argentina che da allora non ha mai smesso di leccarsi le sue ferite nazionaliste. La scoperta che i fondali delle Falkland/Malvinas nascondono giacimenti di...

5 Lug, 2024
Vivevano ancora lì quando già c’erano gli Homo sapiens e avevano una dieta molto varia
Lo studio “Middle and Late Pleistocene Denisovan subsistence at Baishiya Karst Cave”, pubblicato su Nature da un team internazionale di ricercatori guidato da Huan Xia, Dongju Zhang e Jian Wang del Key Laboratory of Western China’s Environmental Systems e da Zandra Fagernäs del Globe Institute della Københavns Universitet, ha fatto luce sul comportamento degli antichi Denisova, vissuti circa 160.000 anni fa sull'altopiano del Qinghai-Xizang, in Tibet, scoprendo indizi su come riuscirono a sopravvivere in un'ampia gamma di ambienti diversi. I Denisovani sono o un’antica specie umana, stretta...

4 Lug, 2024
Memorandum di intesa anche su energie rinnovabili, miniere e formazione
Il colosso statale nucleare russo – Rosatom – ha annunciato che «Una delegazione di Rosatom guidata dal vicedirettore generale per le relazioni internazionali, Nikolay Spassky, ha visitato la Repubblica del Mali il 2 e 3 luglio 2024. La delegazione includeva il direttore generale di JSC NovaWind, una società sussidiaria (divisione energia eolica) di Rosatom, Grigory Nazarov». I russi hanno incontrato il presidente del periodo di transizione della Repubblica del Mali, il Colonnello golpista Assimi Goïta e Spassky lo ha informato dettagliatamente sui progressi dei principali progetti di coop...

4 Lug, 2024
Una scena dipinta sulla parete di una grotta risale a 51200 anni fa. 4000 anni più vecchia della più antica finora conosciuta
Lo studio “Narrative cave art in Indonesia by 51,200 years ago”, pubblicato su Nature da un team di ricercatori australiani e indonesiani co-guidato da ricercatori della Griffith University, dell'Indonesian National Research and Innovation Agency (BRIN) e della Southern Cross University (SCU), illustra il ritrovamento e la datazione di una pittura rupestre sull'isola indonesiana di Sulawesi che potrebbe essere la più antica prova conosciuta di narrazione nell'arte.  Il dipinto, che raffigura tre figure dall'aspetto umanoide che interagiscono con un suino, è stato trovato nella grotta ...

3 Lug, 2024
IOM: la crisi umanitaria richiede un'azione urgente per proteggere le popolazioni vulnerabili 
L' International Organization for Migration (IOM) ha fatto appello a «Un'azione immediata e continua per rispondere alla grave crisi umanitaria nella Repubblica democratica del Congo (RDC) orientale. Mentre la situazione continua a deteriorarsi, gli sfollati a causa della violenza stanno subendo il peso di quella che è stata una delle crisi più trascurate al mondo». Quella che gli africani chiamano la terza guerra mondiale è un conflitto per le risorse minerarie e petrolifere e per il traffico di fauna selvatica che vede protagonisti ormai da quasi 40 anni Stati, eserciti regolari, milizie...

3 Lug, 2024
In Brasile record di incendi dovuti alla siccità che rischiano di vanificare le misure ambientali di Lula
Il Brasile ha fatto enormi progressi nella sua lotta contro i deforestatori, ma la foresta continua a scomparire a causa di un'altra minaccia: il cambiamento climatico. Infatti, l’estesa e prolungata siccità di quest'anno ha causato un numero record di incendi boschivi: il massimo degli ultimi 20 anni, secondo i dati ufficiali. Nel complesso, dopo che il presidente brasiliano Luiz Inácio Lula da Silva ha cancellato i provvedimenti anti-ambientalisti e favorevoli ai fazendeiros del suo predecessore, il neofascista Jair Bolsonaro, la perdita di foreste in Amazzonia è diminuita del 42%, ma in...

3 Lug, 2024
Le emissioni di CO2 di Blue Hydrogen e Gas-CCS potrebbero essere da 2 a 3 volte superiori a quanto riportato
I sostenitori delle tecnologie di cattura, utilizzo e stoccaggio del carbonio (Carbon Capture, Utilisation and Storage - CCUS), tra i quali c’è anche il governo italiano, promettono che l’idrogeno blu basato sul CCUS e le centrali a gas con CCS (gas-CCS) sono una soluzione low-carbon per decarbonizzare il settore industriale ed energetico. Nel rapporto “Kind of Blue”, Lorenzo Sani, analista del team power & utilities della Carbon Tracker Initiative, valuta se queste affermazioni e rivela che in realtà «Se si considerano le emissioni a monte derivanti dall'estrazione, dalla lavorazione e...

2 Lug, 2024
La violenza sfolla un bambino ogni minuto e il sistema sanitario è al collasso
La direttrice dell’Unicef Catherine Russell ha lanciato un nuovo drammatico allarme su quanto sta succedendo ad Haiti nell’indifferenza del mondo: «La continua violenza e instabilità ad Haiti hanno causato lo sfollamento di oltre 300.000 bambini, con una stima di uno ogni minuto da marzo. La catastrofe umanitaria che si sta svolgendo davanti ai nostri occhi sta avendo un impatto devastante sui bambini. I bambini sfollati hanno un disperato bisogno di un ambiente sicuro e protettivo e di un maggiore sostegno e finanziamenti dalla comunità internazionale». Mentre Haiti è preda della vio...

2 Lug, 2024
Ma gli Stati artici hanno ancora troppe scappatoie per aggirare il divieto
Il 1° luglio  è entrato in vigore il divieto dell'International Maritime Organization (IMO) di utilizzo e  trasporto di olio combustibile pesante (HFO) da parte delle navi che attraversano la Clean Arctic Alliance «invita gli stati membri dell'IMO, in particolare i Paesi costieri dell'Artico, a implementare il divieto di HFO artico e a farlo rispettare pienamente con effetto immediato, senza ricorrere a scappatoie». Inoltre, l'Alleanza chiede all'IMO di «Estendere l'area coperta dal divieto per includere tutte le acque artiche a nord di 60°N e di emanare una regolamenta...

1 Lug, 2024
La visita della Meloni in Congo è già un ricordo: Denis Sassou N'Guesso vola da Vladimir Putin
Il 13 ottobre 2023 la Presidente del Consiglio dei Ministri, Giorgia Meloni, era andata a Brazzaville, la capitale della Repubblica del Congo per incontrare il presidente della Repubblica, Denis Sassou N'Guesso, già dittatore marxista-leninista e poi “£democraticamente” eletto a capo di un regime autoritario convertitosi al liberismo petro-minerario cleptomane. In quello che la Meloni definì «Un lungo colloquio, che senza dubbio testimonia l'amicizia di lunga data tra le nostre due Nazioni, e mostra anche l'interesse nel dialogare con una persona di così grande esperienza. Abbiamo parlato ...

1 Lug, 2024
La Francia sceglierà al secondo turno tra spirito repubblicano e xenofobia, tra rivoluzione o Vandea
I risultati e i rischi li descrive bene l’incipit dell’editoriale di Liberation: «Dopo essere arrivato primo al primo turno delle elezioni legislative, il RN (Rassemblement National) è ora alle porte del potere. La sinistra unita resiste bene. Il macronismo è a terra. Solo una barriera repubblicana potrà evitare il peggio». Infatti, dopo campagna elettorale lampo, il “chiarimento” voluto dal presidente della Repubblica Emmanuel Macron si è trasformato per lui in un disastro, con l’estrema destra in testa al 33.15%, il Nouveau Front Populaire (ricompattatosi perché l’elettorato di sinistra ...

28 Giu, 2024
In poche ore i militari entrati nel palazzo presidenziale si sono ritrovati isolati. La destra parla di “autogolpe” del governo socialista di Arce
La ministra della presidenza della Bolivia, Mara Nela Prada, ha confermato che l’ormai ex comandante dell'esercito, Juan José Zúñiga, ha cercato di perpetrare un colpo di stato attuando in piano che era stato preparato tre settimane fa. Zúñiga e l'ex vice ammiraglio Juan Arnés sono stati arrestati come i principali autori del tentativo di colpo di stato, che prevedeva il trasferimento di un contingente militare e di veicoli blindati in Plaza Murillo. Durante l'incidente, un carro armato ha buttato giù la porta metallica dell'antico Palacio Quemado, annnesso alla Casa Grande del Pueblo. Zúñ...

28 Giu, 2024
I serpenti invasivi stanno portando all'estinzione i rettili endemici delle Isole Canarie e di Ibiza. il commercio illegale e il cambiamento climatico minacciano i cactus in Cile
Con un nuovo aggiornamento, la Lista rossa delle specie minacciate dell’International Union for Conservation of Nature and Natural Resources (IUCN) comprende ora 163.040 specie, di cui 45.321 sono minacciate di estinzione, superando l' obiettivo del  Barometer of Life di valutare 160.000 specie. Jon Paul Rodríguez, presidente della Species Survival Commission dell’IUCN (IUCN SSC), rammenta che «Nel 2010, l’obiettivo del Barometro della Vita era fissato a 160.000 specie. Questo aggiornamento della Lista Rossa IUCN supera tale cifra principale, ma evidenzia anche le sfide future: m...

28 Giu, 2024
La guerra ha portato 25,6 milioni a subire livelli di insicurezza alimentare acuta, 14 aree a rischio di carestia
Secondo le anticipazioni di un rapporto sulla situazione della sicurezza alimentare in Sudan dell’Integrated Food Security Phase Classification (IPC), a 14 mesi dall’inizio della guerra i Sudan tra l’esercito golpista e i suoi  ex alleati delle Rapid Support Forces (            RSF), il Sudan si trova ad affrontare i peggiori livelli di insicurezza alimentare acuta mai registrati dall’IPC nel Paese. Oltre la metà della popolazione (25,6 milioni di persone) dovrà affrontare la crisi o condizioni peggiori (Fase 3 dell’IPC o...

27 Giu, 2024
Uno studio rivela come è avvenuta la complicata colonizzazione dei ghiri in Sardegna, Elba, Corsica, Sicilia e Salina
Lo studio “Anthropogenic dispersal explains the phylogeography of insular edible dormouse Glis glis in the Mediterranean basin”, pubblicato su Mammal Research da Emiliano Mori, Leonardo Ancillotto, Andrea Viviano, Giovanni Amori, Fabrizio Vella e Flavio Monti dell’ Istituto di Ricerca sugli Ecosistemi Terrestri del Consiglio Nazionale delle Ricerche (IRET CNR), Davide Sogliani dell’università di Pavia, Giovanni Boano del Museo Civico di Storia Naturale di Carmagnola e Sandro Bertolino dell’università di Torino, parte da una constatazione: «La storia della colon...

27 Giu, 2024
M5S il PNIEC del Governo è illogico. A rischio competitività e sicurezza nazionale. Quando vi sgancerete dalle lobby dei fossili?
Oggi e domani la Presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, partecipa a Bruxelles al Consiglio europeo e ieri ha riferito alla Camera quale sarà la linea di un’Italia che sembra essere in mezzo al guado tra sovranismo, estrema destra e collaborazione con la Commissione europea, accentuando anche la polemica antiambientalista, probabilmente per sbarrare l’ingresso dei Verdi nella maggioranza a Strasburgo e Bruxelles che gli toglierebbe ulteriore spazio di manovra. Nel suo intervento la Meloni ha detto che «Una delle priorità che i cittadini ci consegnano con il loro voto è poi riportare buon ...

27 Giu, 2024
A rischio aree patrimonio Unesco e una biodiversità unica. Ma il governo ignora le stesse leggi della Filippine
Palawan è considerata "l'ultima frontiera" delle Filippine. Nel 1990, l'intera isola è stata dichiarata Riserva dell'Uomo e della Biosfera dall'UNESCO. Questo paradiso naturale unico è stato gestito da tempo immemorabile e in modo sostenibile da popolazioni indigene come i Batak, i Palawan e i Tagbanua. Grazie alle notevoli scoperte archeologiche che vi sono state fatte l’isola è stata definita la culla della civiltà filippina. Palawan ospita alcuni degli alberi più antichi dell'emisfero settentrionale e conta più di 200 specie endemiche e <, secondo la  Lista Rossa IUCN, ci vivono ...

26 Giu, 2024
Il Niger ha revocato la licenza a Orano per la miniera di uranio di Imouraren, una delle più grosse del mondo
Solo il 12 giugno Orano (ex Areva) , il gigante francese che estrae e importa uranio, aveva annunciato l’avvio di lavori preparatori nel deposito di Imouraren, e un passo avanti verso lo sfruttamento efficace della gigantesca miniera di uranio a 80 chilometri a sud di Arlit e a circa 160 chilometri a nord di Agadez, in Niger, dove le attività erano congelate da quasi dieci anni. «Imouraren SA ha raggiunto una nuova pietra miliare nello sfruttamento del giacimento», assicurava Orano». Il progetto Imouraren, uno dei più grandi giacimenti di uranio al mondo, avrebbe dovuto iniziare nel 2015, m...

21 Giu, 2024
Vittoria storica degli ambientalisti: sentenza rivoluzionaria potrebbe avere profonde implicazioni per i nuovi progetti di combustibili fossili
Con una sentenza storica, che fa seguito a una causa legale intentata da Sarah Finch, un'ex residente del Surrey, per conto del Weald Action Group, la Corte Suprema del Regno Unito ha stabilito che «Il Consiglio della contea del Surrey ha agito illegalmente concedendo il permesso di costruire per la produzione di petrolio a Horse Hill, nella campagna del Surrey, senza considerare gli impatti climatici di quando il petrolio viene inevitabilmente bruciato».   La Finch e  Weald Action Group contestavano la decisione del Consiglio della contea di Surrey di concedere il permesso di co...

20 Giu, 2024
La Russia accusata di violare l’embargo contro l’esportazione di armi. La Libia: il Consiglio di sicurezza Onu ci lasci in pace
Intervenendo al consiglio di sicurezza dell’Onu, Stephanie Koury, vice rappresentante speciale e political officer dell’United Nations Support Mission in Libya (UNSMIL), ha detto che «Lo status quo non è sostenibile. mentre le divisioni istituzionali e politiche continuano ad approfondirsi, la gente comune della Libia anela alla pace, alla stabilità, alla prosperità e alla riconciliazione. Nelle consultazioni in corso nell’est e nell’ovest del paese, la stragrande maggioranza dei cittadini ha espresso la necessità di un accordo politico affinché si possano tenere elezioni nazionali cre...

20 Giu, 2024
Potrebbe incentivare la protezione globale degli oceani, ma il puzzo di colonialismo ambientale è forte
Nel 2022 i governi di 196 Paesi del mondo hanno trovato un accordo: il nostro pianeta sta affrontando una serie di crisi ambientali che mettono a rischio biodiversità e risorse ecosistemiche che permettono la sopravvivenza dell’umanità e ha bisogno di essere maggiormente protetto dalle attività antropiche umane. La risposta è stata l’adozione del piano 30X30 del Kunming-Montreal Global Biodiversity Framework (GBF) adottato dalla 15esima conferenza delle parti della Convention on biological diversity (CBD) e che prevede di proteggere il 30% del pianeta – a terra e a mare - entro il 2030, ma ...

19 Giu, 2024
I democristiani dell’ÖVP denunciano la ministra dell’ambiente Gewessler per abuso di potere
La ministra austriaca della protezione del clima e dell’ambiente, la verde Leonore Gewessler, ha fatto la differenza nel Consiglio europeo che ha approvato la Nature Restauration Law isolando i governi di destra-estrema destra che volevano bocciarla e ha subito festeggiato il risiltato con un post nel quale rivendica la decisione come una vittoria per la natura: «L'Unione Europea si schiera unitamente alla protezione del nostro sostentamento. Diamo alla meravigliosa biodiversità della nostra patria il posto che merita. La mia coscienza mi dice senza ambiguità: quando sono in gioco le vite s...

17 Giu, 2024
Gli impatti economici e sociali di cambiamento climatico e desertificazione: il caso della Nigeria
Ogni secondo, circa 4 campi da calcio di terreno sano vengono degradati, per un totale di 100 milioni di ettari ogni anno. Ogni dollaro investito nel ripristino del territorio può fruttare fino a 30 dollari. In molti Paesi colpiti dalla desertificazione, dal degrado del territorio e dalla siccità, l’agricoltura rappresenta una quota elevata delle entrate economiche. Nel suo preoccupato messaggio per il World Day to Combat Desertification and Drought che si celebra il 17 giugno, il segretario generale dell’Onu António Guterres ha sottolineato che «La sicurezza, la prosperità e la salute di m...

14 Giu, 2024
Stiell: una montagna ripida ancora da scalare in vista della COP29 di novembre in Azerbaigian
La Conferenza sul clima di Bonn si è conclusa dopo due settimane di intenso lavoro su una serie di questioni sulle quali era necessario fare progressi in vista della 29esima Conferenza delle parti dell’United Nations framework convention on climate change (COP29 Unfccc) che si terrà a novembre a Baku, in Azerbaigian. Nel suo discorso di chiusura, il segretario esecutivo dell’Unfccc, Simon Stiell, ha ricordato ai delegati di tuti i Paesi del mondo che «A Dubai ci siamo riuniti. Abbiamo superato le differenze. Anche se è stato difficile. Mi sono impegnato con tutti voi a comportarmi...

14 Giu, 2024
Dal 200 a oggi gli esemplari della popolazione della costa del Pacifico sono diventati più corti del 13%
Secondo il nuovo studio “Modeling individual growth reveals decreasing gray whale body length and correlations with ocean climate indices at multiple scales” pubblicato su Global Change Biology da un team di ricercatori di University of St Andrews, Oregon State University (OSU) e Ursinus College, a partire dal 2000, le balene grigie (Eschrichtius robustus) che trascorrono le loro estati nutrendosi nelle acque poco profonde al largo della costa nord-occidentale del Pacifico hanno subito un significativo calo della lunghezza del corpo. E i ricercatori avvertono che «Le dimensioni più piccole ...

13 Giu, 2024
Sono responsabili anche di altre gravi violazioni del diritto internazionale
Secondo il “Report of the Independent International Commission of Inquiry on the Occupied Palestinian Territory, including East Jerusalem, and Israel”,  «Le autorità israeliane sono responsabili di crimini di guerra e crimini contro l’umanità commessi durante le operazioni militari e gli attacchi a Gaza dal 7 ottobre 2023». La Commissione ha inoltre accertato che «I gruppi armati palestinesi (Hamas e Jihad islamica, ndr) sono responsabili di crimini di guerra commessi in Israele».  Il rapporto della Commissione – la prima indagine approfondita delle Nazioni Unite sugli eventi acc...

12 Giu, 2024
Le tane dei vombati non sono solo per i vombati e proteggerli significa salvaguardare molte specie
Lo studio “Wombat burrows are hotspots for small vertebrates in a landscape subject to gigafire”, pubblicato recentemente sul Journal of Mammalogy da un team di ricercatori australiani smentisce la bella favola che era circolata sui social network dopo i mega incendi della lack Summer del 2019 – 2020 in Australia, secondo la quale i vombati  (Vombatus ursinus)  avevano eroicamente radunato animali di altre specie per portarli in salvo nelle lorto profonde e umide tane sotterranee e salvarli così dalle fiamme. Il principale autore dello studio, Grant Linley, e  Dale Nimm...

11 Giu, 2024
Opacità, mancanza di democrazia e violazione delle procedure nella corsa nucleare pre-elettorale della Francia
Il 7 giugno, alla vigilia di drammatiche elezioni europee che in Francia hanno portato alla vittoria dell’estrema destra e al crollo del suo Partito e allo scioglimento dell’Assemblea nazionale e ad elezioni anticipate, Emmanuel Macron ha pubblicato il decreto che autorizza l'avvio dei lavori preparatori per la costruzione dei reattori EPR2 sul sito della centrale nucleare di Penly (76). In un comunicato congiunto Réseau "Sortir du nucléaire" e i collettivi antinucleari di Dieppe e Stop EPR ni à penly ni ailleu, denunciano che «Inizierebbe così una fase intensa di cantieri con un impatto d...

11 Giu, 2024
Due addomesticamenti: Il primo circa 5.500 anni fa. Il cavallo domestico come lo conosciamo è emerso circa 4.200 anni fa dalla seconda domesticazione
Le origini di tutti i cavalli domestici che popolano oggi il pianeta, siano campioni di trotto, pony club o giganteschi animali da tiro, risalirebbero al terzo millennio avanti Cristo nelle steppe dell’attuale Russia occidentale. Ma la cronologia esatta dell'addomesticamento dei cavalli e dell’integrazione dell’utilizzo della forza equina nelle società umane è stata ampiamente contestata. Il nuovo studio “Widespread horse-based mobility arose around 2,200 BCE in Eurasia”, pubblicato su Nature da un team internazionale di 133 ricercatori di 113 istituzioni in tutto il mondo, riporta che «La ...

10 Giu, 2024
In Italia vince FdI, ma il PD si avvicina e l’alleanza Verdi Sinistra è una realtà. FI sorpassa la Lega. Flop M5S
Lo tsunami annunciato c’è stato in Francia, dove l’estrema destra batte da una parte Macron e una sinistra divisa, e in Germania, dove Alternative für Deutschland (Afd) supera i socialdemocratici strabattuti dai democristiani, i verdi hanno una netta perdita. i liberali sprofondano e la sinistra diventa rosso-bruna, ma il terremoto non c’è stato in gran parte del resto dell’Europa, dove i socialdemocratici reggono restando la seconda forza del Parlamento Europeo (e indispensabili per fare una maggioranza) e i liberali e il Partito Popolare fanno da argine all’avanzata della destra che esce ...

10 Giu, 2024
Ecco Destination Earth, un’iniziativa della Commissione Ue in Finlandia
La Commissione europea ha attivato il sistema iniziale Destination Earth (DestinE), un'iniziativa faro pe che punta a sviluppare un accuratissimo gemello digitale accurato della Terra, e spiega che «La diffusione del sistema DestinE significa che i computer europei ad alte prestazioni (EuroHPC), compreso il supercomputer LUMI a Kajaani, in Finlandia, sono stati incaricati di simulare gli effetti dei cambiamenti climatici e degli eventi meteorologici estremi. Grazie a questa iniziativa, l'Europa sarà meglio preparata a rispondere alle gravi catastrofi naturali, ad adattarsi ai cambiamenti cl...

10 Giu, 2024
Gli SMR sottrarranno risorse alle tecnologie rinnovabili a basso costo e carbon free disponibili, costeranno molto di più e richiederanno molto più tempo per la costruzione di quanto promesso
Intervenendo in audizione alla  X Commissione della Camera dei deputati. Marco Bella ricercatore in Chimica Organica dell’università La Sapienza di Roma ed ex deputato del M5S ha citato il recente rapporto “SMall Modular Reactors - Still Too Expensive, Too Slow and Too Risky” pubblicato recentemente  dall’Institute for Energy Economics and Financial Analysis (IEEFA) e dal quale emerge che «Nonostante le affermazioni dei sostenitori e dell’industria, i piccoli reattori modulari (SMR) sono ancora troppo costosi, troppo lenti da costruire e troppo rischiosi per svolgere un ruolo sign...

8 Giu, 2024
Aumentano riscaldamento globale, acidificazione, inquinamenti e sovrapesca, la salvezza viene da Blue Carbon e Aree marine protette
In occasione del World Oceans Day che si celebra l’8 giugno, il segretario generale dell’Onu, António Guterres, ha ricordato che «L’oceano sostiene la vita sulla Terra e i suoi problemi sono essenzialmente causati dall’uomo. Il cambiamento climatico sta provocando l’innalzamento dei mari e minacciando l’esistenza stessa dei piccoli Stati insulari in via di sviluppo e delle popolazioni costiere. L’acidificazione degli oceani sta distruggendo le barriere coralline, le temperature del mare raggiungono livelli record portando a eventi meteorologici estremi. La pesca eccessiva e altri fattori st...

7 Giu, 2024
Nei Paesi Bassi, primo Paese a votare per le elezioni europee 2024, l’affluenza si è fermata al 44%, ma comunque il 2% in più che nel 2019, e il voto sembra aver riservato non poche sorprese: l’estrema destra che contava di vincere è stata battuta dalla coalizione rosso-verde che aveva indicato come sua principale nemica. Gli exit poll confermano il vantaggio della coalizione tra il laburisti del Partij van de Arbeid (PvdA) la  GroenLinks (comunisti, pacifisti, cristiano-evangelici, radicali e ambientalisti) guidata da Frans Timmermans, il padre dell’European Green Deal che era nel mi...

7 Giu, 2024
La guerra in Ucraina ha peggiorato la situazione e sulle future generazioni russe incombono minacce radioattive in gran parte ignorate
Secondo Charles Digges dell’ONG scientifica-ambientalista Bellona, «L’Artico russo è destinato a rimanere uno dei luoghi più contaminati del pianeta. Dalle vecchie basi dei sottomarini nucleari sovietici e i cantieri di manutenzione a terra ai reattori dismessi, ai rifiuti radioattivi e, in alcuni casi, a interi sottomarini nucleari che furono intenzionalmente affondati in mare». In un editoriale pubblicato prima sul The Moscow Times  e poi sul sito di Bellona, Digges ricorda che non avrebbe dovuto andare così: «Dopo la caduta dell’Unione Sovietica, un consorzio di governi occidentali...

7 Giu, 2024
Scarsa protezione per i più vulnerabili, anche sulle principali rotte migratorie
Il 9 marzo il governo di destra-centro italiano ha approvato il decreto “Cutro” che inasprisce le pene per chi favorisce l’immigrazione irregolare e la presidente del Consiglio Giorgia Meloni pronunziò in quell’occasione l’ormai celebre frase «Noi siamo abituati a un’Italia che si occupa soprattutto di andare a cercare i migranti attraverso tutto il Mediterraneo, quello che vuole fare questo governo è andare a cercare gli scafisti lungo tutto il globo terracqueo, perché vogliamo rompere questa tratta», concetto t ribadito con altre parole nella caotica visita elettorale in Albania per verif...

6 Giu, 2024
Ko Barret: siamo ben lontani dal raggiungimento degli obiettivi fissati nell’Accordo di Parigi
Il nuovo rapporto “WMO Global Annual to Decadal Climate Update - Target years: 2024 and 2024-2028” pubblicato dalla World meteorological organization (Wmo) prevede che «la temperatura media globale in prossimità della superficie per ogni anno tra il 2024 e il 2028 sarà compresa tra 1,1° C e 1,9° C superiori rispetto alla linea di base del periodo 1850-1900» e afferma che è probabile (86%) che «Almeno uno di questi anni stabilirà un nuovo record di temperatura, battendo il 2023 che è attualmente l’anno più caldo». Inoltre, «C’è una probabilità del 47% che la temperatura globale media nell’in...

5 Giu, 2024
Inger Andersen: La nostra terra è il nostro futuro. E dobbiamo proteggerlo. IUCN: «Tessere un futuro migliore, più luminoso e più sano per le persone e il pianeta»
In occasione del World Environment Day, la Giornata Mondiale dell’Ambiente, il segretario generale dell’Onu, António Guterres ha ricordato che il tema di quest’anno è  di quest’anno è “ripristino del territorio, desertificazione e resilienza alla siccità” e sottolineato che «L’umanità dipende dalla terra. Eppure, in tutto il mondo, un cocktail tossico di inquinamento, caos climatico e decimazione della biodiversità sta trasformando terre sane in deserti e fiorenti ecosistemi in zone morte. Stanno annientando foreste e praterie e indebolendo la forza del territorio per sostenere gli eco...

4 Giu, 2024
Le rinnovabili hanno surclassato il nucleare: producono tre volte più energia a livello globale
Rivolgendosi al Board of Governors, il direttore generale dell'International atomic energy agency (Iaea) ha ammesso che «Non sono stati compiuti progressi nella risoluzione delle questioni in sospeso». Grossi ha fatto una panoramica del nucleare civile a rischio guerra e del nucleare che potrebbe scatenare una nuova guerra mondiale ed ha detto che «L'Iaea continua a monitorare, valutare e comunicare l'impatto della guerra in Ucraina sulla sicurezza e la protezione degli impianti nucleari ucraini. La situazione nella centrale nucleare di Zaporizhzhya rimane precaria. Tutti e 7 i p...

4 Giu, 2024
In alcune specie i piccoli maschi si attaccano alle femmine molto più grandi e poi si fondono per sempre con loro
Lo studio “Synergistic innovations enabled the radiation of anglerfishes in the deep open ocean”, pubblicato recentemente su Current Biology da un team di ricercatori statunitensi guidato da Chase Brownstein del Department of ecology and evolutionary biology della Yale University,  illustra l’evoluzione delle rane  pescatrici di acque profonde (Ceratioidea) concentrandosi sullo sviluppo della loro routine di accoppiamento unica tra i vertebrati e abbastanza inquietante. Le profondità marine sono l'ecosistema più esteso del pianeta e quindi possono essere un posto difficile dove &...

4 Giu, 2024
I petrelli tuffatori del Perù erano scomparsi decenni fa a causa della predazione dei ratti invasivi
Island Conservation ha annunciato quello che definisce «Un risultato epocale nel ripristino dell’isla Pajaros Uno». Dopo decenni di assenza gli yuncos, i petrelli tuffatori del Perù (Pelecanoides garnotii), conosciuti localmente come sono tornati a nidificare sull'isola. L’associazione ambientalista che si occupa di eradicazione di specie invasive introdotte e ripristino degli ecosistemi originari, sottolinea che «Questi uccelli marini svolgono un ruolo cruciale nel recupero dell’intero ecosistema e il loro ritorno sull’isola, meno di un anno dopo l’inizio dei lavori di attrazione sociale,...

3 Giu, 2024
Storica vittoria della sinistra di Morena, Partido del Trabajo  e Partido Verde che sbaraglia per la seconda volta le destre
Claudia Sheinbaum, la candidata della sinistra messicana, appoggiata dal presidente uscente  Andrés Manuel Lopez Obrador (Amlo), è la nuova presidente del Messico e la prima donna presidente del Messico, nei suoi oltre 200 anni di storia repubblicana. Il primo pensiero della  Sheinbaum è stato proprio per il suo predecessore: «Grazie Presidente Andrés Manuel Lopez Obrador. Questo 2 giugno, il popolo messicano ha dato ancora una volta una lezione di democrazia e dignità, e ancora una volta stiamo facendo la storia. Via Mexico!» Lopez Obrador ha commentato: «Oggi è un giorno di gl...

31 Mag, 2024
Il ministro liberale della Tasmania e la ministra federale australiana laburista raccontano insieme la rinascita di un’isola remota
Nel 2014 il governo federale dellAustralia e quello della Tasmania dichiararono concluso con successo un importante progetto per eradicazione di tutti i conigli, i ratti e i topi nella remota isola di Macquarie. Dieci anni dopo, Maquarie sta mostrando notevoli segni di ripresa, con una vegetazione lussureggiante che ha rioccupato i suoi pendii un tempo sterili e con molte specie di uccelli marini che sono tornate a riprodursi sull’isola. i Macquarie si trova a metà strada tra la Tasmania e l'Antartide ed è una delle riserve naturali più importanti dell’Australia, tanto che stata inserita n...

31 Mag, 2024
Un’analisi e un questionario di PAN Europe e Friends of the Earth. Destra contro l’ambiente anche in Italia
Con l’avvicinarsi delle elezioni per il Parlamento europeo, gli elettori dovrebbero comprendere l’immenso impatto che i loro voti possono avere sul futuro dell’Europa, e non solo. Le decisioni prese dagli europarlamentari influenzano direttamente un’ampia gamma di politiche riguardanti anche tutela dell’ambiente, salute pubblica, agricoltura sostenibile e l’uso dei pesticidi. Per questo PAN Europe (Pesticide Action Network) e Friends of the Earth Europe hanno analizzato I voti e le politiche su questi temi dei vari gruppi politici all’Europarlamento. Come spiega Pan Europe, «Molti cittadin...

30 Mag, 2024
I Guna dell’isola di Cartí Sugdupu sono i primi profughi climatici panamensi. Ma altri li seguiranno
Il presidente di Panama Laurentino Cortizo ha annunciato su X (ex Twitter) che «Con la costruzione dell'Urbanizzazione Nuevo Cartí, abbiamo rispettato le tradizioni Guna, con spazi per la Casa de la Chicha e El Congreso. Attraverso il coordinamento interistituzionale si realizza il trasferimento delle famiglie che, da oggi, migliora la loro qualità di vita». In realtà è il racconto di un esodo di un piccolo popolo indigeno cominciato ieri: il governo panamense ha avviato il ricollocamento di circa 1.350 persone di etnia Guna che vivono sull'isola Cartí Sugdupu, una delle 365 isole dell'arc...

29 Mag, 2024
I socialisti: nessun patto con Giorgia Meloni, resta una leader di estrema destra
In occasione della sua visita a Padova per partecipare alla campagna elettorale per le elezioni europee, il principale candidato dei Verdi europei Bas Eickhout ha avvertito che «I voti per i partiti di destra e di estrema destra segneranno la fine del Green Deal e delle cruciali politiche climatiche necessarie per contrastare condizioni meteorologiche estreme come siccità e inondazioni in Europa».  Eickhout ha evidenziato il grave impatto dei temporali e delle forti piogge in molte parti del nord Italia, con Veneto e Lombardia particolarmente colpite dalle inondazioni: «Le forti ...

29 Mag, 2024
Lo abbiamo già detto e continuiamo a ripeterlo: per una tratta così breve le navi veloci non sono una necessità
In questi giorni le spiagge del Comune di Rio sono state oggetto di operazioni di riprofilatura e ripascimento che non sempre sembrano essere state rispettose della natura dei luoghi e che speriamo abbiano fine presto, visto anche il probabile inizio anticipato della stagione di nidificazione delle tartarughe marine Caretta caretta, spinte sempre più alla ricerca di nuove spiagge nel Mediterraneo nord-occidentale per sfuggire al mare e alla sabbia sempre più caldi. Quello che però è successo a Cavo e segnalato a Legambiente da cittadini e operatori turistici è l’ennesima conseguenza di un ...

29 Mag, 2024
Accoppiamento e proprietà immobiliare alla base di comportamenti estremi nei pappagallini groppaverde
Tra gli animali esistono sia l’infanticidio che l’adozione: è noto che sia  i maschi  che  le femmine  di molte specie uccidono i piccoli dei loro rivali per assicurarsi un vantaggio sessuale o sociale, ma altri animali si prendono  cura dei piccoli  di loro simili morti o scomparsi. Lo studio “Eviction-driven infanticide and sexually selected adoption and infanticide in a neotropical parrot”, pubblicato recentemente su Proceedings of the National Academy of Sciences (PNAS) da Steven Beissinger dell’università della Cali...

28 Mag, 2024
Come in Ucraina e a Gaza, ma il mondo volta la faccia dall’altra parte
Le guerre in Ucraina e in Palestina sono l’occasione per diversi Paesi per continuare, fuori dall’interesse dell’opinione pubblica, le loro guerre sporche. E la Turchia che fa da mediatrice tra la Russia e l’Ucraina, che denuncia accorata il genocidio israeliano e i bombardamenti illegali nella Striscia di Gaza, la Turchia Paese NATO che chiede che sia rispettato il diritto palestinese all’indipendenza e ai due Stati… poi fa l’esatto contrario quando si tratta del popolo kurdo, che perseguita e imprigiona in patria e attacca, invade bombarda e uccide in Siria e in Iraq, utilizzando le stess...

28 Mag, 2024
Fame e morte a Gaza e prigionieri torturati. Lo sporco volto di una guerra sporca
Secondo Francesca Albanese, relatrice speciale dell’Onu per i diritti umani nei Territori palestinesi occupati, il bombardamento israeliano delle tende degli sfollati  a Rafah, che ha fatto più di 40 vittime, soprattutto donne e bambini, nella tendopoli di Al Hashash allestita dall’United Nations Relief and Works Agency for Palestine Refugees in the Near East (UNRWA), è una palese sfida al diritto internazionale e ha scritto in un post su X: «Il genocidio a Gaza non finirà senza pressioni esterne, e devono essere imposte sanzioni a Israele e gli investimenti, gli accordi...

27 Mag, 2024
Lo zifio recuperato morto all’Elba fa seguito agli altri 3 cetacei trovati in Sardegna
L’Ong Scientific education & activities in the marine environmen (SEAME Sardinia), composta da un gruppo di biologi marini, naturalisti, educatori ambientali e guide ambientali escursionistiche che si occupano di studio e conservazione dei cetacei e delle bio-risorse marine del Mar Mediterraneo, ha rilanciato sulla sua pagina Facebook l’articolo di greenreport.it sul ritrovamento e recupero di uno zifio all’Isola d’Elba ed evidenzia che «E' il quarto spiaggiamento di questa specie nel Mar Tirreno nel giro di pochi giorni, dopo i tre animali spiaggiati sulle coste orientali della Corsica...

27 Mag, 2024
Avere a disposizione servizi ecosistemici, come l’impollinazione delle colture e la purificazione dell’acqua, è di grande importanza per qualsiasi economia, sia direttamente che indirettamente. Eppure, la maggior parte delle valutazioni utilizza come principale indicatore di sviluppo economico il Prodotto interno lordo (Pil) che mostra il valore totale della produzione/reddito generato in un Paese, ma non tiene conto pienamente del contributo della natura all’attività economica. Il concetto di Prodotto ecosistemico lordo (Gross ecosystem product - Gep), che riassume il valore che i servizi...

27 Mag, 2024
Il villaggio di Yambali è sepolto sotto 6 - 8 metri di terra. Difficoltà a portare gli aiuti
Una frana ha spazzato via il villaggio di Yambali, nel distretto di Lagaip Porgera della provincia di Enga, in Papua Nuova Guinea. In un comunicato l’Onu spiega che «lLa frana si è verificata in una zona remota della Papua Nuova Guinea alle 03:00 di venerdì 24 maggio. Le strade di accesso al sito interessato sono state danneggiate, così come le infrastrutture di comunicazione. Anche se il numero totale delle vittime deve ancora essere determinato, i rapporti preliminari indicano che il bilancio delle vittime potrebbe essere significativo. Sono in corso attività di ricerca e salvataggio, anc...

24 Mag, 2024
Recuperato al largo dell’Isola e trasportato su una spiaggia per analizzarlo
Lo Zifio (Ziphius cavirostris) è uno di quegli animali che raramente si incontrano in mare, a volte si può passare una vita a pescare senza vederne uno, è infatti uno dei cetacei più misteriosi ed elusivi anche perché passa gran parte della sua vita a migliaia di metri di profondità a cacciare calamari, che risucchia con la sua bocca sdentata, ma appartiene agli odontoceti – i cetacei dentati – perché solo il maschio ha due denti che fuoriescono dal suo “becco” che lo fa somigliare a una gigantesca anatra. Infatti lo Zifio ha il record tra i mammiferi per immersione e tempo di permanenza i...

24 Mag, 2024
E il mondo dell’edilizia critica il governo per il no alla direttiva Ue case green
Dopo un lungo tira e molla tra i partiti, il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto Salva-Casa, fortemente voluto dal vicepresidente del Consiglio e ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Matteo Salvini con «L’obiettivo è “liberare” gli appartamenti ostaggio di una normativa rigida e frammentata che ne ostacola la commerciabilità e talora preclude l’accesso a mutui, sovvenzioni e contributi». Siamo lontani mille miglia dalla Lega bossiana che (a volte e secondo l’umore) si opponeva ai condoni “meridionalisti” di Berlusconi. Ma il decreto nasce depotenziato rispetto alle int...

24 Mag, 2024
Inquinamento acustico: il progetto Sonosylva ascolta i rumori di animali, natura e uomini in 101 foreste francesi
All’inizio di marzo ha preso il via la prima stagione del progetto Sonosylva che ha posizionato microfoni nelle foreste francesi, dal parc national des Pyrénées al Parc naturel régional de la Baie de Somme, passando per le foreste di Doubs o dell'Armorique, per registrare la biodiversità e capire come i paesaggi sonori rivelano la presenza di specie animali, ma anche l’impatto delle attività antropiche in un ambiente già sotto pressione. I microfoni fissati sugli alberi registrano i suoni di 101 foreste protette: i richiami e i rumori di uccelli, mammiferi, insetti... ma anche motoseghe, vo...

22 Mag, 2024
Va ripristinata la perimetrazione a 5mila ettari individuata da Ispra. Sconfitti il presidente della Regione Toti, il ministero dell’ambiente e i Comuni
Il primo a dare la notizia è stato il direttore della Lipu Danilo Selvaggi sulla sua pagina Facebook: «Abbiamo vinto (Lipu, Legambiente, Wwf) il ricorso contro i tagli al Parco di Portofino, voluti da cacciatori, pescatori eccetera e assecondati da Ministero dell'Ambiente e Regione Liguria. Il Parco ritorna alle dimensioni originarie. La vicenda non è conclusa ma è importantissimo dimostrare che non posso fare ciò che vogliono e come vogliono. Non possono tagliare i parchi, ridurre le tutele, cancellare le conquiste, riproporre modelli distruttivi e culture distruttive. La natura protetta è...

21 Mag, 2024
21 organizzazioni malgasce tornano ad opporsi ai progetti di Tozzi Green finanziati da BIO e Finnfund
Il 13 ottobre 2023 ActionAid Italia, l’Associazione Collectif pour la défense des terres malgaches (Collectif TANY) e l’Associazione malgascia BIMTT avevano presentato un’istanza al Punto di Contatto Nazionale (PCN) dell’OCSE in Italia nei confronti di Tozzi Green e della sua controllata malgascia JTF che avrebbe sistematicamente ignorato i diritti fondamentali e fondiari delle comunità, occupando terreni considerati collettivi secondo le tradizioni locali. Una ricostruzione che Tozzi Green aveva definito «Falsa e incompleta» e contenente «Una serie di accuse tanto infondate quanto calunnio...

17 Mag, 2024
Morti, feriti e arresti in un territorio di oltremare dove i kanaki accusano la Francia di rapinarli della loro terra e delle loro risorse
Dopo la terza notte di scontri nella collettività francese di oltremare sui generis della Nuova Caledonia, il Presidente della Repubblica Emmanuel Macron il 15 maggio ha decretato 2024 lo stato di emergenza con effetto immediato su tutto il territorio della Nouvelle-Calédonie – Kanaky e i ministro dell'Interno e dei Territori d'Oltremare Gérald Darmanin ha ordinato gli arresti domiciliari contro 5 presunti mandanti dei disordini e perquisizioni nelle case degli attivisti indipendentisti. Negli scontri sono morte 4 persone, compresi due agenti di polizia, uno dei quali ucciso da fuoco amico....

17 Mag, 2024
E’ tempo che il popolo libico abbia accesso alla pace e alla stabilità a cui aspira
Ieri la presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, ha ricevuto il primo ministro della Repubblica Ceca, Petr Fiala e ha detto che «ci siamo certamente confrontati sul tema della migrazione, altra questione sulla quale ci siamo sempre trovati d'accordo. Siamo d'accordo sul fatto che per gestire la migrazione la priorità sia quella di lavorare sulla dimensione esterna, quindi di lavorare con i Paesi terzi, di lavorare con i nostri partner per prevenire il flusso piuttosto che doverlo gestire. L'Italia, come sapete, sta dando il buon esempio con il Piano Mattei per l'Africa, che ha come obietti...

16 Mag, 2024
Osservatorio Appalti Verdi di Legambiente e Fondazione Ecosistemi: a 8 anni dalla loro entrata in vigore, la performance delle PA al 62%
In Italia freno a mano tirato sull’applicazione del Green Public Procurement (acquisti pubblici verdi) e dei Criteri Ambientali Minimi che, a otto anni dall’entrata in vigore, faticano a decollare in maniera strutturata. Secondo gli ultimi dati Anac, il valore complessivo degli appalti di importo pari o superiore a 40 mila euro, si attesta in Italia intorno ai 283,4 miliardi di euro. Dal VII rapporto 2024 “I numeri del Green Public Procurement in Italia” presentato oggi al Forum Compraverde Buygreen 2024 emerge che «Su un campione di 126 amministrazioni pubbliche, tra cui 14 Centrali di Co...

16 Mag, 2024
Enea nel progetto EuroPaTMoS dell’Unione europea
Il progetto European Parabolic Trough with Molten Salt (EuroPaTMoS), si propone di accelerare il trasferimento tecnologico alle imprese del settore degli impianti solari a concentrazione CPS (Concentrated Power Solar)a sali fusi.  Si tratta di un progetto sviluppato e realizzato nell’ambito dell'iniziativa Europea H2020 CSP ERANET 2019 attraverso un partenariato coordinato dall’Institute of Solar Research e che vede coinvolti 7 partner[: Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile (ENEA) CSP Services GmbH, DUCTOLUX, S.L., RIOGLASS SOLAR SCH, TSK...

16 Mag, 2024
Milioni di tonnellate di palissandro spedite in Cina, parte di questo commercio finanzia l’insurrezione a Cabo Delgado
Il rapporto “Shipping the forest” riassume i risultati di un'indagine pluriennale sotto copertura dell’Environmental Investigation Agency (EIA) che ha scoperto che «Dal 2017 una media di oltre 500.000 tonnellate all'anno di legname è stata esportata dal Mozambico alla Cina in violazione del divieto di esportazione di tronchi del paese, e una parte di questo commercio finanzia anche gli insorti violenti». L’EIA denuncia che il traffico illegale di legname protetto in un Paese in guerra con le milizie islamiste «E’ reso possibile da pratiche di corruzione sistemica nel settore del legname, m...

16 Mag, 2024
Ambientalisti filoeuropei e politici pro-brexit insieme contro la pesca dell’Unione europea
Il 16 aprile l'Unione europea ha richiesto al Regno Unito di aprire consultazioni nell'ambito del meccanismo di risoluzione delle controversie dell’EU-UK Trade and Cooperation Agreement (TCA) sulla decisione del Regno Unito di vietare la pesca del cicerello. Infatti, dal 26 marzo il Regno Unito ha chiuso la pesca del cicerello nelle acque inglesi del Mare del Nord e tutte le acque scozzesi e per Bruxelles «Questa misura limita in modo significativo l’accesso delle navi dell’Ue a questo tipo di pesca. L’Ue mette in dubbio la compatibilità della chiusura totale e permanente della pesca con i ...

15 Mag, 2024
Animalisti e ambientalisti: l’Italia respinga la proposta di abbassare lo status di protezione
Dallo studio “Estimating distribution and abundance of wide-ranging species with integrated spatial models: Opportunities revealed by the first wolf assessment in south-central Italy”, pubblicato su Wiley Ecology & Evolution da Vincenzo Gervasi, Paola Aragno, Romolo Caniglia, Daniele De Angelis, Elena Fabbri, Valentina La Morgia, Edoardo Velli e Piero Genovesi (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale - Ispra), Valeria Salvatori (Istituto di Ecologia Applicata) e Francesca Marucco (università di Torino), viene fuori che «unendo le due distribuzioni posteriori ottenut...

14 Mag, 2024
Mentre il sud del Brasile è colpito da un disastro ambientale, il Parlamento toglie i veti dalla legge sui pesticidi
Ieri le autorità brasiliane hanno portato a 148 morti, 127 dispersi e 806 feriti il bilancio delle piogge torrenziali che hanno colpito il sud del Paese e il particolare lo Stato del Rio Grande do Sul, dove sono stati segnalati almeno 147 decessi, mentre nello Stato di Santa Catarina si segnala solo un morto. Secondo l'ultimo bollettino della Protezione Civile brasiliana, piogge e inondazioni hanno interessato 447 dei 497 comuni del Rio Grande do Sul, colpendo e circa 2,12 milioni di abitanti e le scuole, palestre e chiese ospitano 80.826 persone tra, mentre 538.241 si trovano nelle case d...