Green Toscana

CoSviG, l’assemblea dei soci approva il bilancio migliore di sempre e rinnova il Cda

Emiliano Bravi, Loris Martignoni ed Elisa Bindi confermati alla guida del Consorzio per lo sviluppo delle aree geotermiche

Nato nel 1988, il Consorzio per lo sviluppo delle aree geotermiche (CoSviG) si trova adesso a un punto di svolta: il bilancio appena approvato è il migliore mai registrato in oltre trent’anni di vita, con un utile netto di oltre 1,4 milioni di euro traguardato nonostante un 2020 segnato dalle enormi difficoltà legate alla pandemia...

Orizzonte 2024: le sfide per la Toscana geotermica spiegate dal presidente CoSviG

Bravi: «Felice del riconoscimento per il lavoro fatto. Adesso inizia la vera sfida per concretizzare la nuova visione del Consorzio a servizio dei soci»

Comunque vada, il triennio che si è appena aperto sarà centrale per determinare lo sviluppo sostenibile della geotermia toscana per molto tempo a venire, un triennio che dunque anche CoSviG si appresta a vivere con intensità. «Da questa nomina del nuovo Cda inizia la sfida vera – spiega il presidente Emiliano Bravi – Adesso serve...

Ispra, in Toscana tornano a crescere i rifiuti speciali generati (e quelli esportati)

Nel 2019 generate 10,1 milioni di tonnellate, per il 32,7% derivanti dal trattamento dei rifiuti e delle acque reflue

Il Lazio ha scalzato la Toscana in qualità di prima regione dell’Italia centrale per quantità di rifiuti speciali generati, ma nonostante ciò il Rapporto Ispra 2021 mostra dati in crescita per la nostra regione: nel 2019 sono 10,1 milioni le tonnellate prodotte, il 95,6% delle quali costituite da rifiuti speciali non pericolosi cui si aggiungono...

Livorno, quali impianti per gestire rifiuti? L’economia circolare oltre la dimensione comunale

Per essere protagonisti “del Paese che verrà” occorre avere imprese della giusta dimensione, e soprattutto occorre abbandonare una volta per tutte ogni logica municipalistica

Bene leggere sulla stampa interventi di cittadini ed associazioni che hanno riaperto la discussione sull’opportunità di mantenere o meno in funzione il termovalorizzatore del Picchianti. Meno bene che la discussione sia stata imperniata su una dimensione municipalistica, un dibattito che sembra rivolto al passato e attraversato anche dalla tentazione parte di alcuni soggetti di mettere...

L’acqua in sicurezza, una sfida per la Toscana. Un focus sull’Isola d’Elba e la dissalazione

Primo forum “Acqua e sicurezza in Italia”, ISS e ISTAT: lavorare in modo strutturale sull’approvvigionamento idrico

Al forum online “Acqua e sicurezza in Italia”, che ha dato il via al progetto di comunicazione “Prima l’acqua, per il territorio in sicurezza”,  un focus sullo scenario generale della risorsa idrica si è parlato molto di Toscana. A questo primo webinar, moderato dalla giornalista, Ivonne Carpinelli di Canale Energia, hanno al quale hanno partecipato...

PlasticheAMare: nel Parco di Migliarino San Rossore Massaciuccoli cittadini e scienziati insieme per un oceano pulito

Intanto partono le visite guidate gratuite alla scoperta dell’ecosistema dunale

Gli obiettivi di PlasticheAMare, un progetto promosso dall’associazione Sons of the Oceans in collaborazione con il corso di laurea magistrale in scienze ambientali dell’università di Pisa e con Thalassa – Marine Research and Science Communication, sono quelli di «Proteggere il mare dall'inquinamento ed in particolare dalla plastica, coinvolgendo i cittadini sia in campagne mirate di pulizia dell’ambiente marino e costiero,...

Tex Majhong, l’ennesima inchiesta sui rifiuti toscani torna a colpire il distretto tessile di Prato

La Dda di Firenze denuncia smaltimenti illeciti all’estero e in «plurimi capannoni industriali, container e semirimorchi» pronti a bruciare. Ma le alternative legali per smaltimento e recupero continuano a mancare

Dalla Dda di Firenze è scattata l’ennesima inchiesta – con questa sono almeno cinque nell’ultimo anno – sulla gestione dei rifiuti toscani, stavolta con un grande classico come protagonista: oggetto dell’operazione Tex Majhong sono infatti gli scarti tessili del distretto pratese, peraltro uno dei cluster più circolari d’Europa proprio per la storica capacità nel portare...

Radicondoli porta il calore della terra alla Biennale di Architettura di Venezia

Il sindaco Guarguaglini: «Calore geotermico e calore umano, due energie positive, sostenibili, naturali e forti»

La Biennale di Venezia è tra le istituzioni culturali più note e prestigiose al mondo, che fino al 21 novembre di quest’anno avrà come protagonista l’Architettura: nel Padiglione Italia protagonista sarà il progetto Comunità resilienti – curato da Alessandro Melis e promosso dal ministero della Cultura –, tra le quali spicca quella geotermica di Radicondoli...

Rifiuti liquidi in Toscana, Monni: «Nessuna criticità nella gestione e nello smaltimento»

«E’ giusto dire con chiarezza che non ci sono criticità di sistema»

Nelle scorse sedute il Consiglio Regionale, con l’abrogazione dell’emendamento 13bis, ha modificato anche parti della legge 20 sulle quali il Governo ha ricorso in Corte Costituzionale . L'assessora regionale all'ambiente, Monia Monni, spiega che «La norma regionale recentemente approvata non ha solamente ripristinato la situazione precedente al giugno 2020, ma investito l’intera questione di legittimità...

Lorenzo Bani è il nuovo presidente del Parco San Rossore Migliarino Massaciuccoli

Ex assessore all’ambiente del Comune di Pisa ed ex presidente di Apes Pisa e di Uisp Toscana

Dopo settimane di polemiche e voci su candidati possibili e reali, il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, ha spiegato le motivazioni alla base della sua scelta per la presidenza del parco regionale di San Rossore Migliarino Massaciuccoli: «Vista la rosa dei candidati, ho individuato in Lorenzo Bani la professionalità e le competenze giuste per...

La transizione ecologica toscana nel Piano regionale di sviluppo 2021-25

Giani: «Il Prs va approvato entro settembre-ottobre». Economia circolare e geotermia tra i pilastri della ripresa post-Covid

Dopo il Programma di governo approvato lo scorso ottobre, all’alba dell’insediamento della nuova Giunta, inizia adesso il percorso per arrivare a traguardare il Piano regionale di sviluppo (Prs) 2021-25: un documento chiave che «va approvato entro settembre-ottobre» per guidare la ripresa post-Covid, come ha spiegato ieri il presidente Eugenio Giani in Consiglio regionale, dove ha...

Neanche la pandemia frena Ri-creazione: 4mila studenti a lezione di economia circolare

Fabbrini (Sei Toscana): «Quest’anno scolastico è partito con tante incertezze ma con una grande convinzione per noi, continuare ad essere di supporto al mondo della scuola»

La sesta edizione di Ri-creazione. Da oggetto a rifiuto e ritorno, l’ormai classico progetto di educazione ambientale promosso da Sei Toscana, si è appena conclusa con un grande successo nonostante l’emergenza sanitaria legata alla pandemia e dunque il difficile periodo vissuto dagli istituti scolastici della Toscana del sud, che però hanno comunque risposto con grande...

Alia lancia un piano straordinario per la gestione del verde: «Raddoppiate risorse ed attrezzature»

Dal Comune di Firenze affidata la cura di 1 milione di metri quadrati di aree a verde

Dopo le abbondanti piogge che si sono riversate sulla Toscana centrale, il gestore unico dell’Ato lancia un piano straordinario per la gestione del verde: sono «raddoppiate le risorse operative e le attrezzature impiegate», dichiarano nel merito da Alia. Più nel dettaglio, il perimetro operativo affidato ad Alia per la gestione del verde nel Comune di...

La Toscana non ha raggiunto nessuno degli obiettivi dell’ultimo Piano rifiuti

Quello in fase di elaborazione è chiamato a dare risposte sui deficit impiantistici, a partire da indifferenziato e organico fino ai rifiuti speciali

L’ultimo Piano regionale rifiuti e bonifiche approvato in Toscana (nel 2014, e ormai ampiamente scaduto) individuava obiettivi ambiziosi da traguardare, ma che sono rimasti tutti su carta come certifica oggi il nuovo position paper del laboratorio Ref ricerche. La produzione di rifiuti urbani avrebbe dovuto assestarsi a 597 Kg/ab/anno, ma si è fermata a 612;...

Da Firenze via libera alla holding pubblica per gestire le partecipazioni Publiacqua

Si va verso un unico soggetto che possa raggruppare la maggioranza delle quote di Publiacqua attualmente suddivise fra 48 diversi Comuni

Il Consiglio comunale di Firenze ha approvato ieri la delibera dell’assessore alle Partecipate, Federico Gianassi, dando il via libera alla costituzione di una società pubblica pluri-partecipata che gestisca le quote pubbliche di Publiacqua. La delibar prevede infatti la partecipazione del Comune di Firenze ad una costituenda holding interamente pubblica, che possa raggruppare in un unico...

Lucca, quintali di cemento sull’antico porto fluviale e i resti archeologici

La denuncia di Legambiente: sono state valutate le conseguenze di una cementificazione, che non risponde a logiche di utilità sociale ma a ben altri interessi?

Proprio nel giorno in cui si celebra la giornata mondiale dell’Ambiente, in cui si afferma l’urgenza della tutela dei territori in nome della sostenibilità e della resilienza, a Lucca ci tocca assistere ad uno spregio, il cui impatto sarà valutabile non appena la cittadinanza potrà, con i propri occhi, apprezzare la mostruosità che si sta...

Capraia: prorogate al 30 giugno le misure di tutela della nidificazione del falco pescatore

Vietato l’accesso nel tratto di mare tra Punta del Recisello e Punta del Fondo

Il presidente del Parco nazionale Arcipelago Toscano,  Giampiero Sammuri, ha emesso  una nuova un’ordinanza ( n. 2 dell' 8 giugno 2021 in allegato) per tutelare la schiusa delle uova  di Falco pescatore tornato dopo 90 anni a nidificare a Capraia e nell’Arcipelago Toscano, con la quale proroga  i termini della precedete interdizione al 30 giugno....

Toscana, carbon neutral al 2050: la Regione rivede la strategia con priorità geotermia

Monni: «Revamping delle centrali esistenti ed investimenti su qualità, contenimento della pressione sull’ambiente, nuove tecnologie e ricerca»

L’Europa intera – e a ruota l’Italia – si è impegnata a raggiungere l’obiettivo carbon neutral entro il 2050, ovvero per allora le emissioni climalteranti emesse lungo il Vecchio continente dovranno diminuire tanto da poter essere completamente assorbite dagli ecosistemi locali. Anche la Toscana si sta dunque impegnando in un percorso simile, con un’arma in...

Csai e Sienambiente protagonisti di “Impianti aperti” per la Giornata mondiale dell’ambiente

Hanno aperto (virtualmente) i propri cancelli, guidando i cittadini in un tour digitale alla scoperta delle diverse tecnologie di gestione rifiuti

Una corretta gestione dei rifiuti che cittadini e imprese generano ogni giorno è indispensabile per evitare che questi scarti finiscano dispersi, inquinando l’ambiente, anziché essere correttamente smaltiti o meglio avviati a recupero: per questo Assoambiente e Unicircular hanno promosso la terza edizione dell’iniziativa “Impianti aperti” proprio in occasione della Giornata mondiale dell’ambiente, che ha visto...

Rinnovato il protocollo di intesa GdF – Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano

Sorveglianza e controllo del mare e attività di prevenzione e contrasto degli illeciti

Alla vigilia di un’estate che nell’Arcipelago Toscano si annuncia di boom turistico e di ripresa di tutte le attività legate al mare, compresa la navigazione da diporto e commerciale, la Guardia di Finanza aeronavale del Comando Regionale Toscano e i l’Ente Parco Nazionale Arcipelago Toscano confermano e rafforzano la collaborazione, avviata nel 2017, per la...

Legambiente denuncia «un possibile scandalo alla Sterpaia e Fabbricane»

Migliaia di nuovi m2 di edificazione e condono degli abusi edilizi

Nel 1993 il Consiglio di Stato, con una memorabile sentenza, la n. 980, respingeva il ricorso collettivo dei lottisti del bosco della Sterpaia contro la previsione di un parco pubblico territoriale laddove erano state realizzate in modo improvvido circa 2000 costruzioni abusive. In quella sentenza si riconobbe che il Comune di Piombino “aveva condotto una lotta...

Si ferma la raccolta firme per il referendum contro l’inceneritore di Livorno

Difetti formali portano a bloccare l’iniziativa, non la generazione di rifiuti che continua ogni giorno da parte di cittadini e imprese: come la gestiamo?

A Livorno l’ennesima “rivoluzione” sull’impiantistica per la gestione dei rifiuti che generiamo ogni giorno, e in particolare sul futuro dell’inceneritore cittadino, è deragliata prima di iniziare: la raccolta firme per l’annunciato quanto controverso referendum contro l’inceneritore si ferma, come annunciato direttamente dal comitato promotore e poi indirettamente confermato dal sindaco Luca Salvetti. Un’iniziativa, a quanto...

Firenze: il luxury hotel all’ex caserma di Costa San Giorgio

Le osservazioni di Paola Grifoni e Marinella Del Buono: inadeguati contenuti e comunicazione

Riceviamo dall’associazione di volontariato Idra e pubblichiamo   Prosegue indefessa l'attività di garbata sollecitazione civile e culturale promossa dalla cittadinanza attiva d'Oltrarno, indirizzata alla squadra di governo della città di Firenze. La partecipazione negata a una popolazione ragionevolmente inquieta per gli effetti di scelte urbanistiche mai presentate e discusse pubblicamente si esprime attraverso un carteggio quasi quotidiano con Palazzo Vecchio,...

Incendio al centro commerciale di Ponte a Greve: prime valutazioni sulle possibili ricadute

ARPAT stima le possibili ricadute al suolo di sostanze liberate durante l'incendio del 3 giugno

Nel primo pomeriggio di ieri, 3 giugno, ARPAT è stata contattata dai Vigili del fuoco per valutare i rischi per la popolazione derivanti dall'esposizione ai fumi provocati dall'incendio scoppiato presso la Coop di Ponte a Greve intorno alle ore 14:30 e domato nel corso della notte. Dalle prime informazioni raccolte dai Vigili del fuoco e...

La pesca illegale in Toscana secondo ENSAMBLE

Ambientalisti, Capitaneria e pescatori fanno il punto su un fenomeno in evoluzione

La pesca illegale e “irresponsabilmente legalizzata” continua a farla da padrone nel Mediterraneo. Sulla base degli ultimi dati disponibili (2017), molte specie di pesci ancor oggi ampiamente presenti sulle nostre tavole, presentano diversi livelli di minaccia di estinzione: sorge il dubbio fondato che le politiche per il mare e i suoi abitanti continuino a dare...

Sciopero a Rimateria, i sindacati: «Riveste un ruolo essenziale nella tutela ambientale»

Fp-Cgil, Fit-Cisl, Uil Trasporti, Fiadel: «Rimateria è garanzia di tutela per i cittadini dalle emissioni e dal percolato prodotti dalla discarica»

Sull’onda lunga di clima politico insostenibile, l’assemblea dei soci di Rimateria ha intrapreso la strada del fallimento per un’azienda che solo quattro anni fa veniva riconosciuta dalla Commissione Ue come un fiore all’occhiello dell’economia circolare locale, mentre adesso lo scenario più concreto che si profila è quello del disastro ambientale quanto socio-economico. Uno scenario che...

Festa delle Farfalle 2021: un successo tra le nuvole

Un centinaio di persone sfidano il maltempo per scoprire le meraviglie della montagna elbana. C’era anche una troupe di France2

Nonostante le nuvole che hanno ricoperto le montagne dell’Isola d’Elba, nascondendo alla vista per lungo tempo la vetta di Monte Capanne, la Festa delle Farfalle 2021 a Monte Perone è stata un successo. Un centinaio di persone  - in gran parte turisti  ma con una buona quota di elbani - si sono date appuntamento all’area...

San Rossore, Legambiente a Giani: sul presidente del Parco no alla lottizzazione politica

«Nonostante tutto, vogliamo ancora credere in una scelta della Regione Toscana che valorizzi le aree protette e i parchi regionali»

Legambiente aveva inviato due mesi fa un appello in cui si leggeva che desideravamo un Presidente con un’ottima conoscenza del territorio, coraggioso nel voler attuare tutte le misure di tutela degli ambienti del Parco, difendendolo dai continui tentativi di riduzione. Insomma, non un uomo solo al comando, bensì una guida illuminata che sapesse preservare quest’area...

Irena, la geotermia europea potrebbe crescere di otto volte da qui al 2050

Secondo il direttore generale Francesco La Camera «devono essere messi in atto ulteriori incentivi»

La geotermia rappresenta una fonte rinnovabile con margini di sviluppo ancora enormi, a livello globale come sul territorio europeo: la capacità installata nel mondo ad oggi «è meno dell’1% del mix energetico globale», ma nel giro di trent’anni potrebbe moltiplicarsi per 12 e in Europa crescere di 8 volte. È quanto spiega ad Euractiv Francesco...

Brevettato un kit molecolare per rilevare un fungo patogeno di fragole, meloni o girasoli

Ideato all’università di Pisa, consente diagnosi veloci per difendere i raccolti e diminuire l’uso di prodotti chimici

Il nuovo kit brevettato al Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Agro-ambientali dell’Università di Pisa per rilevare presenza di Macrophomina phaseolina, un fungo patogeno delle piante, è  semplice, veloce e conveniente. All’università di Pisa spiegano che «La diagnosi precoce di questo fungo è vantaggiosa sia dal punto di vista economico che ambientale per difendere i raccolti e ridurre...

Volterra punta a realizzare un impianto di teleriscaldamento geotermico con le risorse Pnrr

Il sindaco Santi: «Sono le prime progettualità di un percorso che ci auguriamo venga ampliato insieme agli altri Comuni della Val di Cecina e siamo pronti a dare priorità a progetti di area»

Il Comune di Volterra – in sinergia con quello di Cecina e con la collaborazione di quello di Pomarance – ha elaborato una serie di schede progetto per proporre alcuni importanti investimenti sul territorio, attingendo alle risorse europee previste dal Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) approvato dal Governo Draghi e inviato il 30...

Rifiuti, Alia revoca di tutte le deleghe e le procure ai dirigenti coinvolti nell’inchiesta

Dopo il sequestro preventivo di alcune aree per la gestione rifiuti si cercano soluzioni impiantistiche alternative, possibili rallentamenti o disservizi

Il gestore unico – e al 100% pubblico – dei servizi d’igiene urbana nei Comuni dell’Ato Toscana centro, Alia spa, ha ufficializzato la revoca di tutte le deleghe e le procure ai dirigenti coinvolti nel nuovo filone d’inchiesta portato avanti dalla Procura di Firenze, che ha disposto il sequestro preventivo di alcune aree di impianto...

Il portale sulla spiaggia di Galenzana per tenere lontani gli escursionisti dai sentieri del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano

Legambiente a Parco e Comune: è autorizzato e regolare?

In queste ultima settimana, Legambiente Arcipelago Toscano ha ricevuto diverse segnalazioni da parte di escursionisti su cartelli installati a Galenzana, una spiaggia nel Comune di Campo nell’Elba e nel Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscanoper la quale gli ambientalisti si battono da anni per impedire la privatizzazione di litorale e sentieristica e contro l’utilizzo improprio del territorio....

Petizione contro l’allevamento intensivo di maiali a Suvereto

Il Comitato "No porci a Barbiconi”: attività non compatibile con l’ambiente ed il nostro territorio

Il Comitato cittadino “No porci a Barbiconi” ha lanciato su change.org la petizione “No allevamenti intensivi a Suvereto” che punta a stoppare sul nascere un progetto - per ora sembra non ancora presentato ufficialmente, con richiesta di licenza edilizia, al Comune di Suvereto (LI) – di un’impresa che ha acquistato dei ruderi di una vecchia...

Crescono le inchieste e calano gli impianti, la gestione rifiuti toscana sempre più nel caos

Dalla Procura di Firenze nuova azione contro la società 100% pubblica Alia: 33 indagati, 9 misure cautelari e 0 soluzioni all’orizzonte

In Toscana le inchieste sulla gestione dei rifiuti che generiamo ogni giorno – fino a raggiungere 12 mln di ton l’anno, tra urbani (2,27 mln ton) e speciali (9,8 mln ton) – non si chiudono, ma anzi crescono a macchia d’olio: ieri nel mirino della Procura di Firenze è tornata Alia spa, vero e proprio...

Alia, Cispel Toscana sull’inchiesta: «Indagine risalente al 2016 e ancora in attesa di chiusura»

«Le aziende pubbliche che gestiscono il ciclo dei rifiuti urbani in Toscana sono state e sono presidi di legalità, hanno sempre garantito trasparenza e rispetto delle normative ambientali, spesso complesse e contraddittorie»

Apprendiamo con preoccupazione e sorpresa la notizia della notifica di misure cautelari da parte della Procura fiorentina, che dispongono il sequestro preventivo di alcune aree di impianto e l’interdizione cautelare di dirigenti apicali di Alia spa, l’azienda interamente pubblica che gestisce il ciclo dei rifiuti urbani nell’Ato Centro. Riponiamo la massima fiducia nell’azione della magistratura,...

Entro un mese Aamps entrerà in Retiambiente: con il 40% delle azioni sarà il primo socio

Simoncini: «Livorno si colloca così a pieno titolo, e con un peso e ruolo adeguato, all’interno di un percorso di gestione dei servizi previsto dalla legge»

Dal 1 gennaio di quest’anno Retiambiente è il nuovo gestore unico dei servizi d’igiene urbana nell’Ato Toscana costa, mentre le varie società operative locali (Sol) stanno continuando ad operare sui territori dei cento Comuni che compongono l’Ato. Tra queste Sol entrerà presto a far parte a pieno titolo anche la livornese Aamps, che attualmente opera nell’ambito...

Cave delle Cervaiole: Club alpino italiano e Legambiente contro il nuovo piano estrattivo

«Miopia nei confronti di un futuro che prima o poi presenterà il conto»

Legambiente Toscana e il Gruppo Regionale Toscana del Club Alpino Italiano esprimono congiuntamente la più viva preoccupazione per il nuovo piano estrattivo decennale presentato dalla ditta Henraux S.p.A. per le cave situate nella zona delle Cervaiole e hanno presentato osservazioni formali per sottolineare le forti criticità del progetto. Pur comprendendo gli aspetti economici e occupazionali...

Legambiente: distruzione dell’ambiente fluviale sul Torrente Gordana a Zeri

Il Cigno Verde toscano presenta esposto-denuncia: «Inaccettabile la distruzione a due passi dai rinomati “Stretti di Giaredo” in area protetta dall'Ue»

In seguito alla segnalazione di diversi cittadini, Legambiente è andata sulle sponde del Torrente Gordana (in quel punto in Comune di Zeri), a pochi passi dall'ingresso al canyon degli ‘Stretti di Giaredo. E lo stupore dell’Associazione è stato tanto nel riscontrare che l'intera sponda sinistra del torrente era stata devastata. Legambiente Toscana spiega che «Tutta...

Il 2 giugno torna la Festa della Farfalle dell’Isola d’Elba

A monte Perone, nel Santuario delle Farfalle Ornella Casnati, passeggiata guidata e spuntino con brindisi

Dopo le ultime due edizioni in tono minore causa Covid-19, il 2 giugno all’Isola d’Elba torna la Festa delle Farfalle: una visita guidata a quel vero e proprio giardino fiorito montano che  è il “Santuario delle Farfalle Ornella Casnati”, accompagnati da esperti e guide Parco alla scoperta di panorami montani e marini mozzafiato lungo un...

Il Parco di San Rossore sempre prorogato

I giornali ci avevano informato che la Regione Toscana aveva finalmente designato il nuovo Consiglio direttivo del Parco Migliarino San Rossore Massaciuccoli dopo che, a fine maggio, una proroga ne aveva allungato i tempi.  Ora apprendiamo che a cose fatte la proroga si protrarrà  a tutto luglio. Misteri a parte,merita comunque una riflessione il dibattito...

Rimateria? Legambiente: le vere emergenze sanitarie a Piombino sono altre

«Pensare che non serva una discarica e un’azienda in grado di trattare, riciclare o smaltire i rifiuti che saranno prodotti o già presenti sul territorio è pura demagogia»

A Piombino si è compiuto il macroscopico errore di confondere i problemi (rifiuti e bonifiche) con le soluzioni (le necessarie dotazioni impiantistiche per gestirli in sicurezza) arrivando così all’annunciato fallimento di Rimateria. Nell’immediato a pagarne le conseguenze sono gli oltre 40 lavoratori impiegati nella partecipata pubblica – il tavolo di crisi è convocato per il...

A Radicondoli torna il contributo alle famiglie per il riscaldamento da fonti rinnovabili

Il bando per chi non può allacciarsi al teleriscaldamento geotermico è stato pubblicato con CoSviG e resterà aperto fino al 31/5: «Si tratta di un investimento complessivo di 80mila euro stanziato dal Comune a favore delle persone che vivono sul territorio»

Il Comune di Radicondoli, insieme al Consorzio per lo sviluppo delle aree geotermiche (CoSviG), ha predisposto anche per quest’anno un bando per coprire le spese relative ai consumi per il riscaldamento e produzione di acqua calda sanitaria tramite fonti non coperte dal bando relativo alle fonti energetiche rinnovabili. Come spiegano dall’Amministrazione comunale, si tratta di...

Cercasi cacciatori di tracce di tartarughe marine

Dal 7 giugno riprende il monitoraggio delle spiagge di sabbia dell’Isola d’Elba

"Chi trova un nido trova un tesoro", questo è lo slogan della Regione Toscana, per la sua campagna di sensibilizzazione e salvaguardia delle tartarughe marine , così importanti per la biodiversità. Lunedi 7 giugno 2021 Legambiente Arcipelago Toscano in collaborazione con il Parco Nazionale Arcipelago Toscano riprenderà l'attività di monitoraggio delle spiagge sabbiose dell'Elba alla...

Ampliamento dell’aeroporto di Marina di Campo. Alatoscana risponde a Legambiente

«Progetto di fattibilità assolutamente in linea con la tutela dell'ambiente»

L'Elba ha perso, a causa del fallimento dei vettori Intersky e SkyWork, dal 2015 ad oggi circa 15.000 passeggeri all'anno e non 200 come è ipotizzato nell'esposizione di Legambiente. La chiusura delle attività delle suddette Compagnie Aeree che servivano l'Elba per il mercato svizzero e tedesco, è avvenuta a causa delle mutate condizioni del mercato...

Servizi pubblici, le aziende toscane pronte a investire 1 mld di euro l’anno nella green economy

De Girolamo (Cispel): «Siamo un settore industriale solido e performante, pronto a mettersi al servizio di una politica regionale chiara e forte, che decida»

La pandemia ha portato alla luce il vero valore dei servizi pubblici locali, che spesso vengono dati per scontati o addirittura bollati come sinonimo di inefficienze; anche nelle fasi più dure della crisi sanitaria le aziende di settore sono infatti rimaste attive e in prima fila per erogare servizi inevitabilmente individuati come “essenziali” – dalla...

Ecco qual è la performance delle 142 principali aziende di servizio pubblico toscane

L’intervento del presidente Cispel Alfredo De Girolamo alla presentazione del rapporto annuale elaborato da Utilitatis

Come ogni anno, Confservizi Cispel Toscana offre ai suoi associati, agli stakeholder regionali, ai media e ai cittadini un quadro delle grandezze economiche aggregate delle aziende che gestiscono servizi pubblici locali: acqua, rifiuti, trasporti, energia, parcheggi, edilizia residenziale pubblica, farmacie, cultura. In modo trasparente, l’Associazione di categoria, rende pubblici dati sulle caratteristiche economiche e finanziarie...

Mercato elettrico, sarà Iren a erogare il servizio di tutele graduali per le Pmi in Toscana

Aggiudicati anche i lotti di Friuli-Venezia Giulia, Valle d'Aosta, Puglia e Comune di Milano

Iren luce gas e servizi, la prima multiutility in Italia a scegliere di vendere sul mercato libero solo elettricità da fonte rinnovabile – proveniente al 100% dagli impianti idroelettrici del gruppo Iren – si è aggiudicata il servizio di tutele graduali per le Pmi sui lotti del Comune di Milano, insieme a quelli delle Regioni...

L’economia circolare toscana protagonista al Bioeconomy day grazie ad Aires

Saranno presentati due gli studi in corso all’interno del progetto “Beyond the landfill 4.0”, promosso da Sei Toscana con Acea Ambiente e Scapigliato

Cade domani il Bioeconomy day – la giornata nazionale sulla bioeconomia, organizzata dal cluster Spring con Assobiotec – e la Toscana sarà protagonista grazie al network Aires, all’interno del digital talk in diretta alle 11 sul sito web di Ricicla.Tv e su numerose piattaforme social. Acronimo di Ambiente innovazione ricerca energia sviluppo, Aires è infatti...

Ampliamento dell’aeroporto di Marina di Campo: impatto ambientale insostenibile e una concezione dei trasporti vecchia

Il gioco non vale la candela. Un’area a forte rischio idraulico. Demolizione di una quindicina di costruzioni

Come si legge nello “Studio di Prefattibilità allungamento pista 16/34 – Marina di Campo – Elba” di Alatoscana, «Al fine di ottenere nuove aree disponibili per la riconfigurazione dell’Air Side come da scenario sopra illustrato si rende necessario acquisire nuove aree attualmente esterne al sedime e urbanizzate deviando i tracciati delle viabilità, dei fossi, delle...