Leone

Tempo di abbandonare le spiaggia e i bagordi e trovare un po’ di ombra dove riposare, Leone. Rilassati e lecca le ferite di un’estate trascorsa a fare bisboccia. Goditi il vento sulle gambe e la quiete dei pomeriggi svuotati dai turisti. Respira piano, non ruggire, mimetizzati con l’ambiente circostante, dormi. Ritorna re di un modo più sano ed equilibrato. Torna a incutere timore e rispetto con la tua presenza, senza bisogno di ruggire in mezzo ai campi.

Illustrazione di Martina Binosi