Sagittario

Ci facevo caso l’altro giorno rientrando a casa dal lavoro: quello che più mi manca sono gli odori della natura. L’erba tagliata fresca, la terra bagnata dalla pioggia, semplicemente il profumo degli alberi in fiore, dei campi che riesplodono di vita. Questa pandemia, e la necessaria mascherina, ci sta privando anche di questo: non sentiamo più il profumo della primavera. Ma una soluzione c’è, Sagittario, una bella passeggiata al parco, o meglio in campagna. Lì, da solo, lontano da anima viva, potrai finalmente abbassarti la mascherina e sentire l’odore dei tramonti di maggio. Prenditi un momento per te, respira a pieni polmoni.

Illustrazione Martina Binosi