[28/03/2006] Aria

«Anche Pisa ha aderito al programma ICBI»

PISA. In merito all’articolo sugli incentivi per i mezzi a carburante pulito, l’assessore all’ambiente del Comune di Pisa Paolo Ghezzi ci scrive per precisare che anche l’amministrazione comunale pisana «ha sottoscritto il programma ICBI e di conseguenza anche i cittadini pisani potranno beneficiare degli incentivi previsti per la trasformazione di mezzi Euro 1 ed Euro 2. Il percorso è stato completato negli ultimi mesi con l’approvazione all’unanimità della relativa delibera consiliare».

«Una opportunità – scrive l’assessore – che si aggiunge agli incentivi previsti dalla firma dell’accordo con la Regione Toscana e che nel Comune di Pisa privilegia, quest´anno, la trasformazione di mezzi Euro 0: potranno accedere agli incentivi coloro che faranno domanda dal 1 aprile al 30 settembre. Saranno accettate domande solo dei cittadini con valore ISEE inferiore alle due soglie limite di Euro 10.632,94 e di Euro 17.721,56 e saranno finanziate le pratiche con coefficiente ISEE più basso saturando prima la fascia di reddito fino a € 10.632,94 e solo successivamente andando ad analizzare, in caso di ulteriore capienza nei finanziamenti , le domande dei cittadini con reddito compreso tra Euro 10.632,94 e Euro 17.721,56».

Torna all'archivio