[09/05/2006] Rifiuti

Interrogazione sullo smaltimento dei rifiuti dei cantieri della tramvia

FIRENZE. Come verrà smaltito il materiale di escavazione prodotto dai cantieri della tramvia, in particolare quello che presenta rischi di inquinamento? E´ il quesito che pongono, in una interrogazione, la capogruppo di Unaltracittà/Unaltromondo Ornella De Zordo e la capogruppo di Rifondazione Comunista Anna Nocentini. Nella interrogazione si chiede «se il materiale di escavazione verrà depositato nell’area di proprietà Fondiaria di Castello e con quali accordi con la proprietà» e «in quale discarica verrà smaltito il materiale che invece presenta rischi di inquinamento, in quanto presumibilmente tossico e nocivo».

Le due esponenti dell’opposizione di sinistra vogliono anche sapere «quali siano i tempi prevedibili per tale smaltimento», ma anche «quali siano le motivazioni per la non previsione di tale smaltimento nella progettazione della prima linea tranviaria e se tale smaltimento è previsto nella progettazione delle linee tramviarie 2 e 3».

Torna all'archivio