[12/07/2006] Parchi

Il Corpo forestale dello stato a rischio paralisi

ROMA. La Commissione agricoltura della Camera ha approvato all’unanimità una risoluzione che impegna il governo a mettere in atto tutte le iniziative necessarie a garantire la piena funzionalità del Corpo Forestale. «Dopo la sollecitazione del ministro De Castro, in occasione della sua audizione alla Camera – spiega il presidente della Commissione, il deputato dei Verdi Marco Lion (nella foto) – la risoluzione è il primo passo del parlamento contro i rischi di un blocco delle attività del Corpo, a causa delle limitate disponibilità finanziarie. La risoluzione impegna il governo a garantire risorse integrative adeguate nonché a consentire l’utilizzazione delle risorse finanziarie trasferite da regioni o da altre amministrazioni pubbliche per la lotta agli incendi». «Dai dati forniti dalla relazione del Corpo forestale – aggiunge Lion – le risorse assegnate per l’anno 2007 ammontano a 24,7 milioni di euro, insufficienti a garantire l’azione di prevenzione e lotta agli incendi e largamente inferiore rispetto a quello assegnato negli anni precedenti. Una situazione preoccupante, dunque, in considerazione della assoluta importanza della Forestale nella difesa del patrimonio agroforestale e nella tutela dell’ambiente. La Commissione vigilerà affinché il governo dia seguito agli impegni stabiliti dalla risoluzione».

Torna all'archivio