[14/07/2006] Rifiuti

Publiambiente spiega il record di Comuni ricicloni

EMPOLI (Firenze). Publiambiente serve 15 comuni ricicloni, un vero e proprio record italiano per un’azienda che opera nel campo dei rifiuti. chiediamo al presidente e amministratore delegato Paolo Regini come si è arrivati a questo ottimo risultato.
«E’ un lavoro di circa 5 anni – spiega Regini – che si basa su un progetto industriale forte e complesso fatto anche di sensibilizzazione culturale della popolazione, senza il quale non avremmo potuto raggiungere questi risultati».

Un’attività che ha vi ha portato alla vetta dei Comuni ricicloni, ci può dare qualche cifra?
«Per i 15 comuni premiati da Legambiente la raccolta differenziata del 2005 vede Massa e Cozzile che ha la percentuale più alta con il 43,72%, Empoli è al 40,76%, Capraia e Limite 40,63%, Montelupo Fiorentino 40,30%, Castelfiorentino è al 38,35%, a Borgo San Lorenzo siamo al 38,03%, Fucecchio 38,27%, Pistoia 38,14%, Serravalle Pistoiese 38,78%, Scarperia 38,49%, Vinci raggiunge il 37,73%, Lastra a Signa 37,59%, Ponte Buggianese 37,51%, Certaldo è al 37,30%, Monsummano Terme 37,24%».

Ma tutto quanto viene raccolto come differenziato viene veramente avviato al riciclo e recupero, oppure come in altri casi ci si ferma alla semplice raccolta?
«Noi avviamo tutta la raccolta differenziata al recupero. Per il verde e la frazione umida abbiamo addirittura un’azienda nostra, per produrre ammendante e compost di qualità, poi siamo tra i quattro soci della Revet e questo ci permette di trattare e mandare al recupero tutto il multimateriale, alluminio, plastica, ma anche legno, ecc. Stiamo facendo anche un grosso lavoro per il “bianco” e “grigio”, frigoriferi, elettrodomestici…».

Eppure per il recupero delle apparecchiature elettriche ed elettroniche non siete in testa alla classifica, la prima è Castagneto Cardicci.
«Per i Raee il recupero è molto costoso. Siamo obbligazionisti della Tred di Livorno e solo il conferimento di questa tipologia di rifiuti ci presenta difficoltà economiche. Ma è un settore su cui stiamo lavorando per migliorarlo».

Quali sono i dati più significativi di Comuni ricicloni per la vostra esperienza?
«Intanto il riconoscimento di un lungo lavoro. E’ importante il risultato di Pistoia che si è piazzato al secondo posto, dopo Lucca, tra i comuni capoluogo del Centro Italia. Tra i comuni del Centro Italia sopra i 10.000 abitanti, su 19 premiati ben 9 sono serviti da Publiambiente. Al comune di Capraia e Limite è stato inoltre assegnato anche un premio speciale per il miglior livello di acquisti verde nel Centro Italia, nell’ambito della normativa europea del green public procurement».

Torna all'archivio