[15/12/2006] Parchi

Gli altri campioni dell’innovazione amica dell’ambiente

MILANO. Anche l´albergo Vigilius Mountain Resort (nella foto) in provincia di Bolzano, e la società Free Pack Net, hanno vinto il “premio all´Innovazione amica dell´ambiente 2006”, destinato alle imprese, private o pubbliche, per le tecnologie, i prodotti o i servizi, i sistemi di gestione che producono significativi miglioramenti in campo ambientale e promosso da Legambiente e regione Lombardia.
«Un riconoscimento annuale nato nel 2001 che cresce di importanza edizione dopo edizione – ha detto Andrea Poggio, vicedirettore nazionale di Legambiente - Lo confermano i numeri dei partecipanti: 165 per un totale di 181 realizzazioni fra cui 13 pubbliche amministrazioni. E cresce anche la qualità delle innovazioni in campo ambientale messe a punto da imprese, enti di governo, istituti scientifici, organizzazioni no profit e singoli inventori. Un mondo in continuo sviluppo che coniuga le buone pratiche ambientali con l´innovazione».

Il Vigilius Mountain Resort di Lana (Bz) è la prima grande struttura ricettiva italiana ad aver conseguito la certificazione energetica CasaClima. «L´albergo, di classe "A" – si legge nella motivazione del premio - vanta una perfetta armonia tra natura e architettura nel rispetto dei severi requisti energetici della provincia di Bolzano. A partire dal suo accesso: unicamente a piedi o in funivia per arrivare a 1500 metri di quota dove la struttura, alimentata a biomasse, è perfettamente integrata tra prati e boschi».

Free Pack Net invece è stato premiato per aver «sviluppato un sistema di packaging riutilizzabile, riciclabile, ritornabile e strutturale per i grandi elettrodomestici bianchi. E grazie all´accordo con il ministero dell´Ambiente garantisce il lancio di ben 10mila pezzi già da gennaio 2007. Due le soluzioni innovative, cuore dell´innovazione: un nuovo imballaggio e una rete logistica di ritorno. La struttura dell´imballo in propilene è costituita da un guscio esterno rigido - ma scomponibile per ridurre l´ingombro a vuoto - e da opportuni elementi interni che proteggono, adattandosi alle dimensioni, il prodotto all´interno. Il packaging, riutilizzabile fino a 20 volte, è in grado di resistere a carichi notevoli (fino a 1200 kg) e vanta costi di produzione inferiori se comparati con gli imballaggi classici "a perdere"».

Vincitori della sezione speciale “Casa Energia in Lombardia” sono la la società Geotermia, per un progetto di utilizzo combinato delle energie rinnovabili in un´azienda agrituristica mantovana, e la Asm di Brescia, che a marzo ha inaugurato un asilo nido aziendale in bioarchitettura con risparmio energetico e attenzione alla qualità degli ambienti.

La Giuria ha anche segnalato i progetti di qualità di: comune di Isera (Tn) per il massiccio investimento nel campo delle energie rinnovabili e alternative; comune di Castellano (Re) per l´iniziativa Castellano Solare: 1000mq di pannelli solari da installare sul territorio comunale attraverso un percorso di progettazione partecipata; Club alpino italiano per aver dotato 38 rifugi alpini di sistemi ibridi di approvvigionamento energetico da fonti pulite; Merloni Termosanitari per l´imminente immissione sul mercato di un generatore a gas per il riscaldamento ad alta efficienza; Sotral per lo sviluppo di un modello di logistica distributiva per la ristorazione collettiva che ottimizza i processi di smaltimento; Rotex Italia per il suo sistema di climatizzazione alimentato da pompa solare; Everlight per la mattonella fotovoltaica che di giorno si carica e di notte illumina giardini e viali.

Torna all'archivio