[14/08/2007] Comunicati

Il Comune di Rosignano si prende la certificazione UniEn Iso 14001

ROSIGNANO MARITTIMO. Il Comune di Rosignano Marittimo ha ottenuto dall’istituto accreditato Certiquality la certificazione di conformità agli standard internazionali Uni En Iso 14001:2004. In più è stata convalidata la dichiarazione ambientale attualmente all’esame del Comitato Emas-Ecolabel.
Il Comune di Rosignano in effetti è impegnato ormai da tempo sul fronte delle politiche di corretta gestione ambientale in vista anche del conseguimento della prestigiosa certificazione Emas (Eco-Management and Audit Scheme, ovvero schema di gestione e controllo ambientale).

«Questa amministrazione ha deciso volontariamente di intraprendere un percorso di trasparenza e miglioramento continuo in materia di gestione ambientale – spiega il sindaco Alessandro Nenci - Ciò significa che in concreto siamo chiamati a pensare sempre agli impatti che la nostra attività ha sull’ambiente, negativi o positivi che siano, ad attenerci alle procedure e alle istruzioni operative che noi stessi ci siamo dati ed a monitorare l’andamento degli obiettivi inseriti nella dichiarazione ambientale, nella quale abbiamo anche fissato indicatori per il monitoraggio degli impatti sull’ambiente. Essersi dotati di un Sistema di gestione ambientale – prosegue Nenci – significa anche porsi degli obiettivi di miglioramento continui, che si concretizzano poi finanziariamente negli strumenti di Bilancio».

Del resto nell’ottobre scorso il sindaco aveva firmato il documento di politica ambientale che dovrebbe tracciare le scelte strategiche del comune per il prossimo futuro, che vanno dall’adottare «politiche di monitoraggio costante della qualità dell’aria, di riduzione della produzione dei rifiuti attraverso strategie di raccolta differenziata e recupero energetico; di uno sviluppo antropico sostenibile».

Nel documento di parla poi di favorire la diffusione delle pratiche di risparmio energetico e l’utilizzo delle fonti energetiche alternative applicandole a partire dalla progettazione degli edifici pubblici; di migliorare la dotazione e la possibilità di utilizzo delle aree verdi pubbliche al fine di conservare e di rendere maggiormente fruibile il patrimonio naturale, storico e artistico presente sul territorio; di innovare l’approccio della struttura amministrativa alle tematiche ambientali attraverso la sensibilizzazione a tutti i livelli della struttura organizzativa del Comune, la realizzazione di specifici programmi formativi e l’applicazione di “politiche verdi” nella gestione dei lavori pubblici, dei servizi e delle forniture e negli indirizzi da dare alle aziende partecipate.

Torna all'archivio