Acqua

Il killer silenzioso dell’Impero romano è stato l’antimonio, non il piombo

L’avvelenamento scorreva nelle tubazioni dell’acqua potabile di Pompei

Gli antichi romani erano famosi per le reti  idriche, ma l'acqua potabile che scorreva nelle tubazioni  era probabilmente avvelenata d un livello che potrebbe aver causato quotidianamente epidemie di vomito e diarrea e, alla lunga, danni al fegato e ai reni. E’ quanto  emerge da uno studio sulle tubazioni dell’antica Pompei pubblicato da un team...

Le alghe hanno terraformato la Terra e fatto nascere i primi animali

Tutto è cominciato con lo scioglimento della Terra-palla di neve

Lo studio “The rise of algae in Cryogenian oceans and the emergence of animals”, pubblicato su nature da un team di ricercatori internzionale guidato dall’Australian national university (Anu), avrebbe risolto il mistero di come siano comparsi i primi animali sulla Terra, «un momento fondamentale per il pianeta senza il quale gli esseri umani non esisterebbero»,...

In Piemonte siccità e fiumi agonizzanti. Eccessive captazioni idroelettriche e agricole

Legambiente: non servono nuovi invasi, diminuire le pressioni antropiche sui nostri fiumi

Negli ultimi 150 anni le Alpi hanno registrato un aumento delle temperature di quasi due gradi centigradi: più del doppio della media globale dell’intero pianeta. Un effetto dei cambiamenti climatici sempre più repentini che questa estate hanno dato vita a fenomeni apparentemente in contrasto come lo scioglimento repentino dei ghiacciai e, allo stesso tempo, all’emergenza siccità con l’asciutta...

I premi Buone pratiche per le energie rinnovabili: 3 in Toscana, poi Lazio, Piemonte e Campania

Le 6 realtà premiate da Legambiente e Bcc a Festambiente

A Festambiente, il festival nazionale di Legambiente in corso a Rispescia (GR) sono stati consegnati i premi Buone pratiche 2017 ai soggetti pubblici e privati che si sono distinti, sul territorio nazionale, per il rispetto delle buone pratiche ecologiche. Edoardo Zanchini, vicepresidente nazionale di Legambiente, ha sottolineato che «I progetti premiati descrivono in maniera esemplare quanto...

Il cambiamento climatico sposta i periodi delle inondazioni in Europa

Nella costa sud gli eventi alluvionali sono allineati al riscaldamento del Mediterraneo

Lo studio  “Changing climate shifts timing of European floods” pubblicato su Science da un folto gruppo di ricercatori europei guidato dalla Technische Universität Wien  (TU Wien)  dimostra che in gran parte dell’Europa è cambiato drasticamente il periodo  a rischio inondazioni. Alla TU Wien sottolineano che «Quando si verifica un evento alluvionale importante viene spesso attribuito...

Goletta Verde: in Friuli Venezia Giulia inquinati 3 campionamenti su 8

La cartellonistica informativa completamente assente nei punti monitorati

La tappa finale della crociera di Goletta Verde è stato il Friuli Venezia Giulia dove la situazione non cambia molto rispetto a quanto riscontrato nel resto dell’Italia, Infatti, dai prelievi e dalle analisi di Goletta Verde eseguiti dal laboratorio mobile di Legambiente il 4 e 5 agosto emerge che «Sono tre su otto i punti...

Goletta Verde: in Veneto inquinate le foci del Brenta e del Piave

Legambiente: la depurazione in Veneto ha due facce

Dal monitoraggio svolto dall’equipe tecnica di Goletta Verde il 3 e 4 agosto, con 10  campionamenti eseguiti lungo le coste del Veneto,  in corrispondenza delle foci di fiumi e nei pressi di scarichi di depuratori, risultano due dati fuori dai limiti di legge: «La foce del fiume Brenta, in località Isola I tecnici di Goletta Verde...

Isole sostenibili: i dati sulle isole italiane e 22 isole nel mondo 100% rinnovabili

Rinnovabili, differenziata, gestione virtuosa delle risorse idriche, mobilità sostenibile

Energia, acqua, economia circolare, mobilità. Secondo Legambiente ñLa sfida delle isole di tutto il mondo passa e si intreccia con questi quattro temi per una gestione e un futuro sempre più sostenibile e innovativo». Oggi a festambiente verrà presentato il dossier  “Isole Sostenibili” che evidenzia che si tratta di «Una scommessa che è stata raccolta...

Siccità, è stato d’emergenza in Lazio e Umbria. A quando gli investimenti in prevenzione?

Dalla Fondazione per lo sviluppo sostenibile una mappatura delle risorse a disposizione (e di quelle che mancano) per ammodernare gli acquedotti italiani

Su proposta del premier Paolo Gentiloni, ieri il Consiglio dei ministri ha deliberato la dichiarazione dello stato di emergenza in Lazio e Umbria, in modo da «consentire alla Protezione Civile di fronteggiare con mezzi e poteri straordinari l’emergenza che si è determinata a seguito della crisi di approvvigionamento idrico in atto». Si tratta di un...

A Festambiente il “Conbact folk” di Vinicio Capossela

La quarta giornata di Festambiente, lunedì 7 agosto, si apre con un doppio appuntamento sul cibo di qualità. Alle 9.00 infatti si parte con una visita gratuita al Caseificio Sociale Manciano. Seguirà alle 11.00 l’incontro Dal progetto Stilnovo alle iniziative per la sostenibilità e l’innovazione della filiera del latte ovino. Coordina Angelo Gentili segreteria nazionale Legambiente. Partecipano Beppe Croce responsabile nazionale agricoltura Legambiente, Carlo...

Goletta Verde: in Emilia Romagna la siccità aiuta la qualità del mare

Ma a Riccione resta le stessa criticità da 6 anni: “fuorilegge” la foce del Torrente Marano

Secondo i prelievi e le analisi eseguiti dal laboratorio mobile di Goletta Verde il 31 luglio, la qualità del mare in Emilia Romagna presenta due volti: «Se da un lato la maggior parte dei punti campionati nell’ambito del monitoraggio di Goletta Verde lungo le coste dell’Emilia Romagna, complice la siccità che ha ridotto gli apporti...

I rischi naturali in Italia racchiusi in un’unica mappa

Per ciascuno degli 8mila comuni nazionali vengono forniti i dati sul rischio sismico, idrogeologico e (per alcuni) vulcanico

L’Istat e Casa Italia – la struttura di missione inaugurata dalla presidenza del Consiglio per la messa in sicurezza del territorio nazionale – hanno appena reso disponibile una mappa interattiva sui rischi naturali in Italia: per ciascuno degli 8mila comuni nazionali vengono forniti i dati sul rischio sismico, idrogeologico e (per alcuni) vulcanico, corredati da...

Goletta Verde: nelle Marche inquinati 5 punti su 12 monitorati

Cariche batteriche elevate alle foci di fiumi e torrenti

Dall’istantanea delle acque costiere scattata dai tecnici di  Goletta Verde nelle Marche il 29 e 30 luglio è emerso che «Sono cinque su dodici i punti monitorati nelle Marche che superano il limite di inquinamento previsto dalla legge e corrispondono per lo più a foci di fiumi e torrenti, mentre appare migliore rispetto all’anno scorso...

I suicidi di quasi 60.000 contadini indiani legati al cambiamento climatico

Dal 1995 in India si sono suicidati più di 300.000 agricoltori e lavoratori agricoli

Lo studio “Crop-damaging temperatures increase suicide rates in India”, pubblicato su PNAS da Tamma Carleton dell’Università della California Berkley, parte dalla constatazione del fatto che il suicidio è un chiaro indicatore del fatto che un essere umano è in grave difficoltà, ma a differenza dei Paesi ricchi, nei Paesi in via di svilyuppo sono spesso...

Siccità, dal ministero dell’Ambiente arriva il 4,8% delle risorse necessarie per ammodernare gli acquedotti

Per rinnovare un’infrastruttura che perde il 40% dell’acqua servirebbero 5 miliardi di euro all’anno: dal dicastero arrivano 240 milioni

Non c’è un altro Paese in Europa che stia soffrendo la siccità come l’Italia, tanto che – come ha spiegato il Cnr – nelle regioni centrali l’umidità dei suoli è tanto bassa da non avere paragoni nel Vecchio continente. Per indagare come il governo stia gestendo l’emergenza, ieri il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti è...

Bagni informati, la cartellonistica in spiaggia è una caccia al tesoro

La Goletta Verde presenta il dossier sui cartelli informativi che non ci sono

«Com’è l’acqua? Si può fare il bagno qui?» Sono queste le domande che spesso i bagnanti rivolgono all’equipaggio di Goletta Verde, che per rispondere ha presentato a Festambiente a San Benedetto del Tronto il dossier “Bagni informati? La cartellonistica: una caccia al tesoro”, che approfondisce il tema della presenza in spiaggia della cartellonistica informativa obbligatoria per...

Cnr, nell’Italia centrale la siccità ha prosciugato i suoli come «in nessun altro luogo d’Europa»

E in tutto il Paese le cose «potrebbero aggravarsi ulteriormente nelle prossime due settimane perché non sono previste piogge significative e le temperature sono destinate ad aumentare»

L'Istituto di ricerca per la protezione idrogeologica del Cnr (Irpi-Cnr) sta monitorando l'impatto della siccità sul territorio nazionale, e i dati raccolti non sono incoraggianti. Come noto, il territorio italiano sta vivendo drammatiche condizioni di siccità soprattutto a causa delle scarse precipitazioni (in alcune parti dell'Italia le precipitazioni sono inferiori ai valori normali dell’80%) aggravate...

Laghi a rischio: siccità, cambiamenti climatici, scarichi e cattiva gestione

Nei 4 grandi laghi del nord calo di 9,5 miliardi di m3 di afflusso, quanto tutta l’acqua prelevata per gli usi civili in Italia

Goletta dei Laghi di Legambiente fa il bilancio dell’edizione 2017 e  dal monitoraggio di 14 laghi emerge che «I laghi italiani non godono di ottima salute, sono sempre più a secco e minacciati da scarichi fognari non depurati. Oltre a quello di Bracciano, simbolo dell’emergenza siccità che ha colpito tutta la Penisola, sono ben 10...

Il mega-oleodotto Keystone XL non si farà più? Sporco e antieconomico

Trump diceva che era essenziale. TransCanada non è sicura che ce ne sia più bisogno

A marzo, il presidente Usa Donald Trump, circondato da parlamentari repubblicani e dall'amministratore delegato di TransCanada, Russ Girling, annunciò in pompa magna che la sua amministrazione aveva deciso di dare il via libera alla controverso e gigantesco oleodotto  Keystone XL, bloccato da Barack Obama e osteggiato fortemente dalle comunità locali e dalle associazioni ambientaliste statunitensi....

Goletta Verde: in Abruzzo 5 punti inquinati su 8 monitorati

Cariche batteriche oltre i limiti alle foci di fossi e fiumi

Legambiente: «Nella regione verde d’Europa la sfida della depurazione va vinta» Il bilancio del monitoraggio svolto il  25 e 26 luglio lungo le coste abruzzesi dall’equipe tecnica di Goletta Verde non è lusinghiero: «Sugli otto campionamenti eseguiti lungo le coste abruzzesi, in corrispondenza delle foci di fossi e fiumi, e sulle spiagge, cinque sono fuori dai...

Nel Lazio acquedotti colabrodo. A Roma in 6 anni perdite dal 27% al 44,4%

Legambiente: «Crisi idrica nata da mancati investimenti, altro che svuotare i laghi!»

Legambiente Lazio ha messo insieme i numeri delle ultime 6 edizioni di Ecosistema Urbano dal 2011 al 2016 e ne è venuto fuori il  rapporto “Acquedotti Colabrodo”, dal quale emerge «un peggioramento repentino e costante in questi anni. Se infatti era chiaro a tutti l’enorme portata di acqua dispersa dalle reti, il trend in peggioramento...

Enea, ecco come i reflui dei depuratori urbani possono salvare le aree umide a rischio

Il caso della palude di Torre Flavia, a nord di Roma, accerchiata da inquinamento e siccità

Non c’è solo il lago di Bracciano a patire la morsa della siccità che ha stretto Roma in una crisi politica e istituzionale, oltre che ambientale: la palude di Torre Flavia – situata a nord di Roma tra i Comuni di Ladispoli e Cerveteri – rappresenta una delle aree umide più suggestive dal punto di...

Siccità, sono le acque sotterranee che garantiscono l’85% del fabbisogno idropotabile italiano

Gli idrogeologi: «L'ottimizzazione dei fabbisogni e consumi idrici nazionali passa da un'attenta valutazione e un consapevole utilizzo delle acque sotterranee»

In questo periodo di emergenza idrica nazionale è doveroso sottolineare che la più consistente risorsa idrica del territorio italiano è costituita dalle acque sotterranee che garantiscono l’85% del fabbisogno idropotabile (48% da pozzi e 37% da sorgenti), oltre a coprire una parte significativa delle esigenze agricole e industriali. Pur risentendo della diminuzione delle piogge, la risorsa idrica sotterranea...

Le Maldive all’Onu: trovare un posto dove trasferire la popolazione se fallisce la lotta ai cambiamenti climatici

«Nel mondo attuale, le minacce non tradizionali alla sicurezza sono tanto importanti quanto quelle tradizionali»

A maggio un team di esperti dell’Onu aveva esortato il governo delle Maldive ad avviare un’inchiesta pubblica sulla morte del giornalista, blogger e difensore dei diritti umani Yameen Rasheed e a tradurre gli autori dell’assassinio di fronte alla giustizia. Non è successo niente e il 27 luglio il segretario generale dell’Onu, António Guterres, si è...

Goletta Verde, in Molise cariche batteriche elevate per 2 campionamenti su 3

Sotto accusa le foci e la mancata depurazione degli scarichi

I risultati dei prelievi eseguiti dal laboratorio mobile di Legambiente il 25 e 26 luglio lungo il litorale del piccolo Molise non sono buoni: «Sui tre campionamenti eseguiti lungo le coste molisane, in corrispondenza delle foci di fiumi e nei pressi di scarichi di depuratori, due risultano fuori dai limiti di legge e, di questi, uno...

Il cambiamento climatico minaccia per la produzione europea di elettricità

Italia tra le aree più a rischio, con Mediterraneo, Reno, Bulgaria e Polonia

«La vulnerabilità del settore elettrico europeo ai cambiamenti nelle risorse idriche è destinata a peggiorare entro il 2030 in conseguenza del cambiamento climatico». E’ la conclusione a cui giunge un team di ricercatori olandesi delle università di Leiden, Wageningen, L’Aja con lo  studio “Climate change and the vulnerability of electricity generation to water stress in the...

Acqua: il mondo è fatto di gocce. Contribuire al risparmio idrico non è una sfida impossibile

Legambiente: città, i singoli cittadini e il settore agricolo possono fare la differenza

L’acqua «Costa troppo poco, vale tanto, e se ne spreca troppa». A dirlo è Legambiente he fa un esempio semplice: «Ogni minuto un rubinetto che gocciola può perdere 90 gocce, pari a 4.000 litri in un anno, mentre da un rubinetto aperto possono uscire 8/10 litri d’acqua. In questa estate segnata dall’emergenza siccità, dagli incendi...

Le perdite degli acquedotti italiani in una mappa: sprecati 2,8 milioni di metri cubi ogni giorno

Tra i 116 capoluoghi di provincia esaminati si registra una perdita di rete media del 35,4%, con punte del 76,9%

In tempi di siccità appaiono particolarmente significativi i numeri relativi alle perdite di rete degli acquedotti. Si tratta di quantità molto rilevanti che indicano la necessità, anche in questo campo, come in quello della depurazione, di effettuare investimenti importanti. Nel capitolo “Acqua” del XII Rapporto Qualità dell’ambiente urbano. Edizione 2016 del Snpa, è presente uno specifico capitolo...

Goletta dei Laghi: nel Lazio cariche batteriche oltre i limiti in 8 punti su 23

La situazione peggiore nel Lago di Bolsena: inquinati 5 punti su 7

Si è concluso a Roma, il viaggio di Goletta dei Laghi 2017 con la conferenza stampa di presentazione dei risultati del monitoraggio che i tecnici di Legambiente hanno eseguito sui laghi del Lazio tra il 19 e il 21 luglio. Le maggiori criticità sono emerse nel Lago di Bolsena: «Sul più grande lago del Lazio...

Crisi idrica, cambiamento climatico e deficit di infrastrutture

La crescita degli investimenti nell’acqua porterebbe a un miglioramento dell’economia per 3,9 miliardi

L’economista Alessandro Marangoni, amministratore delegato del centro studi Althesys, che conduce l’analisi Top Utility sulle aziende di servizi pubblici locali e gli acquedotti, non ha dubbi: «La crisi dell’acqua non può essere definita emergenza, perché viene da lontano ed era prevedibile: arriva dal sommarsi del cambiamento del clima con la mancanza di risorse economiche necessarie a...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 24