Acqua

Pfas, audizione dell’Ispra alla Commissione Antimafia: peggioramento della qualità di molti corsi d’acqua

Per gli scarichi non esistono limiti nazionali su cui possano basarsi le autorizzazioni

Oggi la Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati ha audito Alessandro Bratti,  direttore generale dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra) sulla vicenda della contaminazione ambientale da sostanze perfluoroalchiliche  - Pfas, Bratti accompagnato dal responsabile area Ispra per la frmazione...

L’acqua in Italia è già pubblica: serve una gestione efficiente, al di là dell’assetto proprietario

Ogni anno la rete perde 4,5 miliardi di metri cubi d’acqua potabile: un’emorragia contro la quale occorrono investimenti, che iniziano finalmente ad arrivare. Ma una pdl in discussione in Parlamento minaccia di stravolgere il settore

Secondo gli ultimi dati Istat disponibili in materia, l’Italia – che a causa dei cambiamenti climatici ha circa il 20% del proprio territorio a rischio desertificazione – spreca 4,5 miliardi di metri cubi di acqua potabile all’anno a causa delle dispersioni di rete. Si tratta di un fatto, come lo è la percentuale di popolazione...

C’è più Benessere equo e sostenibile in Toscana che nel resto d’Italia

Bankitalia: «Le misure di povertà e di disuguaglianza, insieme ad altri indicatori di tipo economico, sociale e ambientale, pongono la Toscana tra le regioni a più elevato grado di benessere»

La Banca d’Italia ha presentato ieri a Firenze il proprio rapporto annuale su L'economia della Toscana, che per il 2018 mostra una crescita economica debole sul territorio, con segnali di peggioramento nella seconda parte dell’anno connessi col deterioramento del quadro macroeconomico nazionale e internazionale. L’incertezza sulle prospettive di crescita continua a condizionare negativamente le aspettative...

Oms e Unicef: «Nel mondo una persona su tre non ha accesso all’acqua potabile»

Più della metà della popolazione mondiale non dispone di servizi igienici sicuri

Secondo il rapporto “Progress on drinking water, sanitation and hygiene: 2000-2017: Special focus on inequalities” del Joint Monitoring Programme dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) e dell’Unicef, «Nel mondo miliardi di persone non beneficiano ancora di un accesso appropriato all’acqua, ai servizi igienici e all’igiene». Le cifre del rapporto sono impressionanti è dimostrano quanto il mondo...

Che fine ha fatto il Piano nazionale di adattamento ai cambiamenti climatici?

Wwf: «Per l’Italia il 2018 è stato l’anno più caldo da 219 anni. L’aumento della temperatura rispetto al periodo 1880-1909 è circa +2,5°C, più del doppio del valore medio globale»

Da una parte c’è il rischio desertificazione, che riguarda già oggi il 20% del territorio italiano; dall’altra l’incremento degli eventi meteorologici estremi, come le bombe d’acqua che nei giorni scorsi hanno colpito la Lombardia portandola verso l’ennesima richiesta di Stato di emergenza nazionale. Il filo conduttore sono i cambiamenti climatici, che in Italia avanzano di...

La ricerca italiana apre alla possibilità di ottenere piante più resistenti alla siccità

Ildikò Szabò (Università di Padova): «I risultati ottenuti aprono moltissime domande di importanza cruciale nella fisiologia vegetale e possibilmente porteranno a implicazioni rilevanti per l’agricoltura»

La Giornata mondiale per la lotta alla desertificazione ci pone oggi di fronte a un’evidenza preoccupante: mentre la popolazione mondiale è ancora in crescita, il Joint research centre (Jrc) dell’Unione europea stima che entro il 2050 il degrado del suolo e il cambiamento climatico porteranno a una riduzione dei raccolti globali di circa il 10% e che le diminuzioni...

Nel mondo l’acqua è sempre più scarsa e aumentano i dissalatori e il recupero

I costi della dissalazione sono in calo. La polemica sulla salamoia e i consumi energetici

Alla terza conferenza internazionale Action4Good, "Creare soluzioni resilienti ai bisogni idrici", organizzata a Santa Margherita Ligure dal 12 al 14 maggio dall’International Desalination Association (IDA), con il sostegno di Fao, European Desalination Society, Global Clean Water Desalination Alliance e Global Solar Council, e il patrocinio di dell’amministrazione di centro.destra di Genova e dei Rotary Club...

Sostenibilità agroalimentare e idrica nel Mediterraneo: il divario tra Nord e Sud aumenterà

Il cambiamento climatico aggrava problemi e differenze e fa aumentare carestie, conflitti e migrazioni

Lo studio “2019 AgriFoodMed Delph Trends, challenges and policy options for Water Management, Farming Systems and Agri-food Value Chains in 2020-2030” condotto da un team dell’Università di Siena e che ha coinvolto esperti della sponda Nord e Sud del Mediterraneo, traccia lo scenario dei prossimi anni e fornisce ai governi raccomandazioni strategiche, «identificando le principali...

L’informazione Ue su sostenibilità e Obiettivi di sviluppo sostenibile Onu è carente

La Corte dei conti europea: l’Ue non ha una strategia a lungo termine sullo sviluppo sostenibile fino al 2030

Il 17 giugno  la Corte di conti europea ospiterà a Bruxelles il primo ​​​Sustainability Reporting Forum: Trust, Transparency and the Role of Auditors,  intanto ha presentato la nuova analisi rapida “Informativa sulla sostenibilità: un bilancio delle istituzioni e delle agenzie dell’Unione europea”  dalla quale emerge che «Nostante l’impegno dell’UE a favore della sostenibilità e degli...

Consorzio di bonifica del Basso Valdarno, che fine hanno fatto il presidente e gli altri organi sociali?

Ferruzza (Legambiente Toscana): «Sono quasi passati due mesi dalle elezioni che hanno determinato il rinnovo degli organismi dirigenti dei sei Consorzi di bonifica»

Sono quasi passati due mesi dalle libere elezioni che hanno determinato il rinnovo degli organismi dirigenti dei sei Consorzi di bonifica della nostra regione e nel Consorzio del Basso Valdarno non si è ancora stati capaci di raggiungere il numero legale per eleggere il presidente e gli altri organi sociali. Per questo ci permettiamo di...

Nell’Ue qualità dell’acqua “eccellente” in più dell’85% dei siti di balneazione

L’Italia tra i migliori ma prima per i siti con acque balneabili di bassa qualità

Secondo la nuova relazione annuale “State of bathing waters” dell’European environment agency (Eea) e della Commissione europea, «oltre l'85 % dei siti monitorati l'anno scorso ha soddisfatto i più rigorosi criteri dell'Unione europea in materia di pulizia ed è stato classificato di qualità "eccellente". Insomma, per la relazione che include anche 300 siti monitorati in...

Dissalatore di Capoliveri: botta e risposta tra sindaco uscente e assessore regionale all’ambiente

A Capoliveri, uscita dalle elezioni comunali del 26 maggio con un clamoroso pareggio che costringerà gli elettori a ritornare alle urne il 9 giugno per scegliere tra due liste frutto della spaccatura dell’attuale maggioranza di centro-destra, continua a tenere banco – in maniera confusa e confusionaria – la polemica sul dissalatore di Lido che nessuno...

Negli ultimi 50 anni le piogge estreme sono aumentate in modo costante a livello globale

Studio delle università di Bologna e del Saskatchewan: aumentate in parallelo con l’intensificarsi del riscaldamento globale

Secondo il nuovo studio “Global and Regional Increase of Precipitation Extremes under Global Warming” pubblicato su Water Resources Research da Simon Michael Papalexiou dell’università canadese del Saskatchewan e da Alberto Montanari cdell’università di Bologna, «La frequenza di precipitazioni estreme – eventi che possono causare frane e alluvioni, mettendo a rischio la sicurezza e la salute pubblica – è aumentata a livello globale...

Un vestito polimerico su misura per dare forma all’acqua in un attimo

Ricerca italiana: pellicola sottilissima e biodegradabile, possibili applicazioni agroalimentari, farmaceutiche e biomedicali

Lo studio “Quick liquid packaging: Encasing water silhouettes by three-dimensional polymer membranes”, pubblicato su Science Advances da un team di ricercatori dell’Istituto di scienze applicate e sistemi intelligenti (Cnr-Isasi), dell’Istituto di polimeri compositi e biomateriali (Cnr-Ipcb) e il Center for Advanced Biomaterials for Healthcare dell’Istituto italiano di tecnologia di Napoli (Cabhc-Iit) presenta una «pellicola sottilissima...

Dissalatore dell’Elba, l’Autorità idrica toscana smentisce il candidato sindaco: mai revocato il progetto

E intanto Capoliveri ritorna al voto il 9 giugno dopo il clamoroso pareggio del 26 maggio

A Capoliveri le elezioni comunali del 26 maggio si sono concluse con un clamoroso pareggio: 1.148 voti a testa per le due liste civiche (frutto di una divisione dell’attuale amministrazione di centrodestra) capeggiate dall’ex vicesindaco  Andrea Gelsi e dall’ex consigliere Walter Montagna. Montagna fino all’ultimo montagna ha sperato in una scheda contestata, ma a quanto...

Inquinamento da plastica, Greenpeace: alla foce del Sarno situazione scioccante (FOTOGALLERY)

Enormi quantità di rifiuti che invadono spiaggia e fondali

«Bottiglie, flaconi, bicchieri, buste, confezioni per alimenti e tanti altri contenitori e imballaggi in plastica usa e getta sommergono l’area marina in prossimità della foce del fiume Sarno in Campania» a denunciarlo è Greenpeace che ha svolto attività di ricerca e documentazione insieme a  Castalia nell’ambito del Tour MayDaySOSPlastica. Greenpeace sta effettuando, in collaborazione con...

Cnr, ecco quanto mercurio c’è nelle acque minerali italiane

Sono state raccolte e analizzate in laboratorio 244 acque confezionate in bottiglia di 164 marche, rappresentanti il 64% dell’intero mercato italiano

Il mercurio è uno dei contaminanti più dannosi, in particolare nell'ambiente acquatico, dato che anche l’esposizione a basse dosi può provocare «effetti avversi sul sistema nervoso centrale del feto, del bambino e dell’adulto e provoca, inoltre – come spiega Massimiliano Vardè del Cnr-Idpa – significativa tossicità renale ed epatica, diminuzione della fertilità, alterazioni del sistema...

Il Veneto tra cambiamenti climatici e desertificazione

I ghiacciai dolomitici hanno già perso il 30% della loro superficie, aumentano gli eventi meteorologici estremi e le zone sotto il livello del mare sperimentano una progressiva salinizzazione

Come ricordato questa settimana dal governatore di Bankitalia Ignazio Visco in «Europa gli effetti attesi dei cambiamenti climatici interessano soprattutto i paesi collocati nella fascia meridionale come l’Italia», ma questo non significa affatto che a risentirne saranno solo o prevalentemente le regioni del Mezzogiorno. Tutt’altro: l’Unesco ad esempio ha lanciato da tempo l’allarme per Venezia,...

Acqua ad alta qualità, altre tre fontanelle nel Comune di Rosignano Marittimo

Grazie a un investimento da 72mila euro possibile risparmiare circa 1 milione di bottiglie di plastica da 1,5 litri in un anno (e 93 mila euro)

Il territorio comunale di Rosignano Marittimo si prepara ad accogliere l’entrata in funzione di 3 nuove fontanelle per l’erogazione di acqua potabile ad alta qualità: da domani saranno in funzione quelle di Vada (in piazza Garibaldi, con cerimonia di consegna alle ore 10,45) e di Rosignano Solvay (piazza Monte alla Rena), mentre la fontanella in...

Contabilizzare il capitale naturale dell’Europa

Come misurare la condizione degli ecosistemi europei?

«Foreste sane, suoli, mari e altri ecosistemi formano il capitale naturale dell'Europa, che è vitale per il nostro benessere e per l'economia», partendo da questo assunto il nuovo rapporto “Natural capital accounting in support of policymaking in Europe” pubblicato dall’European environment agency (Eea)  esamina come misurare la condizione del capitale naturale europeo e fornisce una...

Il fiume di plastica nel cuore di Kinshasa

Eppure nella Repubblica democratica del Congo gli imballaggi di plastica sono proibiti dal 2018

Dopo le precipitazioni che segnano la fine della stagione delle piogge e l’inizio di quella secca, il giornale della Repubblica democratica del Congo (Rdc) Media Congo Press ha realizzato un tour dei fiumi che attraversano la capitale Kinshasa  scoprendo che quello messo peggio sembra essere il fiume  Mososo, ormai trasformato in una discarica pubblica. Media...

Acqua (già) pubblica e investimenti in crescita: a che punto è il servizio idrico italiano

Performance in miglioramento e il 97% della popolazione italiana servita da soggetti pubblici o in maggioranza pubblici, nonostante le criticità ancora aperte di un comparto dove pesa la spada di Damocle della riforma Daga. Galli: «Assisteremmo al passaggio da acqua bene comune ad acqua male comune»

Con l’avanzare dei cambiamenti climatici l'acqua è una risorsa da gestire con particolare efficienza e oculatezza in un Paese come l’Italia, esposto ad eventi meteorologici estremi che spaziano dalle ondate di calore e siccità come a tempeste sempre più intense. C’è ancora molto lavoro da fare in tal senso: i dati aggiornati a marzo dall’Istat...

Due milioni di euro contro il rischio inondazioni all’aeroporto di Peretola

Dureranno 7 mesi, per un investimento pensato sia per l’attuale pista sia per la nuova che sarà realizzata

L’aeroporto di Firenze-Peretola rappresenta un’infrastruttura gravemente esposta al mutare delle condizioni meteo-climatiche; da ultimo con l’allerta meteo di ieri più voli sono stati dirottati o cancellati, ma ci sono anche minacce più strutturali cui dover far fronte. È in quest’ottica che sono partiti oggi – alla presenza del sindaco di Firenze Dario Nardella, dell’assessore regionale...

Gran Sasso, l’Osservatorio in Senato: «Insicuro l’acquifero che rifornisce 700mila cittadini»

La Strada dei Parchi ha annunciato la volontà di chiudere il traforo, la Regione Abruzzo ha chiesto la dichiarazione di emergenza e la nomina di un commissario. Cosa sta succedendo? Gli ambientalisti fanno il punto della situazione

La Strada dei Parchi spa, che ha in concessione la costruzione e l’esercizio dell’autostrada A24 (Roma-Teramo) e della A25 (Torano-Pescara) e i servizi a loro connessi, ha annunciato l’intenzione di chiudere il traforo del Gran Sasso di A24 per «evitare di incorrere in ulteriori contestazioni correlate a presunti pericoli di inquinamento delle acque di superficie», pur ribadendo «la propria...

Esonda il fiume Savio, campagne allagate in tutta Italia: dal maltempo danni per milioni di euro

Coldiretti: «Siamo di fronte alle evidenti conseguenze dei cambiamenti climatici anche in Italia, dove l’eccezionalità degli eventi atmosferici è ormai la norma»

Alle 9.30 di oggi in provincia di Forlì-Cesena è esondato il fiume Savio, dopo che nella prima mattina a causa del maltempo era già stata interrotta la linea ferroviaria tra Bologna e Rimini. Mentre scriviamo prosegue sul posto il lavoro delle squadre fluviali dei Vigili del fuoco, grazie alle quali sono state salvate due persone...

Senza 7,2 miliardi di euro in Italia sono a rischio gli approvvigionamenti di acqua potabile

A causa dei cambiamenti climatici «gli eventi siccitosi e quelli alluvionali non possono più essere considerati avvenimenti eccezionali, ma eventi dalla ricorrenza ciclica»

È l'acqua, con la sua scarsità o la sua violenza, l’elemento che più contraddistingue l’avanzare dei cambiamenti climatici, quello che li rende più dolosamente percepibili. Dei 148 eventi meteorologici estremi che hanno colpito l’Italia nell’ultimo anno (provocando 32 vittime) 66 sono stati i casi di alluvione, 20 le esondazioni fluviali; mentre scriviamo l’ennesima è in...

Il potente ciclone Fani colpisce India e Bangladesh. 1 milione di evacuati

Preoccupazione per le inondazioni delle aree costiere e per i profughi Rohingya

La World meteorological organization (Wmo) ha annunciato che stamattina una tempesta ciclonica estremamente intensa, Fani, ha preso terra vicino alla città di  Puri, nello Stato indiano dell’Odisha, con venti a 180 - 190 km all’ora. Secondo l’Indian Meteorological Departmen, il ciclone dovrebbe spostarsi verso nord-est, ed indebolirsi mentre percorre lo Stato Indiano del Bengala occidentale...

Il ciclone Kenneth ha devastato il nord del Mozambico e le Comore: è nuova emergenza dopo Idai

Istituto Oikos: al fianco della popolazione per garantire i primi aiuti umanitari

Il segretario generale dell’Onu António Guterres ha lanciato un nuovo appello alla comunità internazionale perché stanzi ulteriori risorse, indispensabili per finanziare, , a medio e lungo termine, la risposta ai due cicloni gemelli Idai e Kenneth che hanno colpito il Mozambico e altri Paesi africani, IL portavoce dell’Onu Stéphane Dujarric  ha detto che «Il segretario generale è profondamente...

Dopo Idai arriva Kenneth: il Mozambico si prepara a un nuovo imponente ciclone

E intanto dal Mozambico arrivano denunce di abusi sessuali in cambio di cibo

L’Onu e i suoi partner hanno rafforzato le misure di emergenza nel nord del Mozambico mentre sta arrivando quella che si annuncia un nuovo devastante ciclone, Kenneth, che ha già toccato terra ieri sera, poche settimane dopo che un altro ciclone, Idai, ha causato centinaia di vittime e allagato vaste aree del sud del Paese....

Disastro ambientale in Val d’Agri: un arresto e 13 indagati. Il ministro Costa: «Chi inquina non resta impunito»

Legambiente: «Applicazione della legge sugli ecoreati come richiesto nel nostro esposto»

Le indagini della Procura di Potenza grazie alle quali i Carabinieri del Noe, funzionalmente dipendenti dal ministero dell'ambiente, hanno eseguito un’ordinanza di arresti domiciliari nei confronti di un dirigente dell’Eni spa, all’epoca dei fatti responsabile del C.O.V.A. di Viggiano (Potenza). Il procedimento penale, nel cui ambito è stata emessa la misura cautelare, riguarda, in qualità...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 48