Acqua

Membrane di legno per dissalatori più efficienti e sostenibili

Il nuovo materiale “nanowood” potrebbe rivoluzionare la produzione di acqua potabile

Mentre la popolazione mondiale cresce e il cambiamento climatico porta più incendi e siccità, l'acqua dolce sta diventando una risorsa sempre più preziosa. La conversione di acqua di mare in acqua potabile  potrebbe risolvere questo problema. La sfida è farlo su larga scala utilizzando metodi sostenibili e a basso costo. Nel mondo, una persona su nove non...

Oms: rafforzare la ricerca sugli impatti delle microplastiche sulla salute umana

«Secondo le informazioni limitate di cui disponiamo non sembrano presentare dei rischi, almeno ai livelli attuali. Ma dobbiamo approfondire»

In seguito alla pubblicazione di un’analisi dello stato della ricerca sulle microplastiche nell’acqua potabile, oggi l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha lanciato un appello per  «condurre una valutazione approfondita  delle microplastiche presenti nell’ambiente e delle loro potenziali conseguenze sulla salute umana e ha chiesto anche di «ridurre l’inquinamento da plastica per proteggere l’ambiente e ridurre...

L’invisibile crisi dell’acqua: economica, sanitaria e ambientale (VIDEO)

Banca Mondiale: «In alcuni Paesi, il deterioramento della qualità dell’acqua riduce di un terzo la crescita economica»

«Il mondo è di fronte a una crisi invisibile della qualità dell’acqua  che riduce di un terzo la potenziale crescita economica di zone fortemente inquinate e minaccia il benessere umano e ambientale». Sono le conclusioni del  rapporto  “Quality Unknown : The Invisible Water Crisis” pubblicato dalla Banca Mondiale e che si basa su nuovi dati e...

Il fracking nel Regno Unito è una bufala?

Le riserve di gas di scisto britanniche potrebbero essere state molto sopravvalutate

All’attuale tasso di consumo, invece di 50 anni le riserve di gas da scisto estratte con la controversa tecnica del fracking potrebbero essere utilizzabili solo per 5 - 7 anni. E’ quanto emerge clamorosamente dallo studio “Shale gas reserve evaluation by laboratory pyrolysis and gas holding capacity consistent with field data”, pubblicato su Nature Communications...

Oleodotti, i Sioux non mollano e rilanciano la battaglia contro Trump

Keystone XL e Dakota Access pipeline sono diventati temi elettorali per i candidati democratici

La tribù Standing Rock Sioux ha rilanciato la battaglia contro la controversa Dakota Access pipeline (Dapl) e ha trovato una sponda in molti candidati democratici alle primarie per le presidenziali, che sono sempre più contrari a nuovi progetti  per i combustibili fossili e puntano al voto dei nativi americani. Ma gli oleodotti – compresi quelli...

Jrc, la scarsità d’acqua mette a rischio la produzione di energia in Europa

Produrre energia consuma 74 miliardi di mc l’anno di acqua dolce: un costo che non possiamo più permetterci a causa dei cambiamenti climatici, con l’Italia tra i Paesi più a rischio

Le ondate di calore che imperversano non sono in Italia, ma in tutta Europa – e che diverranno sempre più frequenti con l’avanzare dei cambiamenti climatici – stanno portando alla luce il doppio filo che lega la produzione di energia al consumo d'acqua: ad esempio a luglio, che si è rivelato il mese più caldo...

Goletta Verde e Goletta dei Laghi, il bilancio finale 2019: inquinato più di 1 punto ogni 3

La mala depurazione resta il principale nemico del mare e delle acque interne

Stefano Ciafani, presidente di Legambiente, Serena Carpentieri, vicedirettrice di Legambiente e Andrea Minutolo, coordinatore dell'ufficio scientifico del Cigno Verde hanno fatto il bilancio per il 2019 di Goletta Verde e Goletta dei Laghi, le due storiche campagne a tutela del mare e delle acque interne, e ne è emerso  che «La mala depurazione resta uno dei principali...

Goletta Verde: in Toscana fuori norma 9 punti campionati su 20

Sotto accusa foci dei fiumi e depurazione. 7 punti sono risultati “fortemente inquinati” e 2 “inquinati”

Dai prelievi effettuati dalla squadra di tecnici di Goletta Verde il 29 e il 30 luglio emerge la conferma di una Toscana non più “isola felice” della depurazione: «Su venti punti monitorati dai tecnici di Goletta Verde lungo le coste della Toscana, sette sono risultati fortemente inquinati e due inquinati. Responsabili dell’inquinamento microbiologico, che arriva...

Il Po riversa 4.073 tonnellate di microplastiche l’anno nell’Adriatico

«Ogni oggetto non buttato a terra, ogni pezzo di plastica raccolto e messo nella raccolta differenziata, sono rifiuti in meno portati verso il mare»

Il principale fiume italiano, il Po, attraversa quattro regioni prima di gettarsi nell’Adriatico: lungo i suoi 625 km convoglia però un preoccupante livello d’inquinamento, come dimostra anche la quantità di microplastiche che trasporta. Secondo lo studio condotto durante "Keep Clean and Run" da A.I.C.A. (Associazione Internazionale per la Comunicazione Ambientale) in collaborazione con ERICA Soc....

Goletta Verde: nel Lazio fuori norma 12 campionamenti su 24

Ad Ardea, Nettuno, Tarquinia, Cerveteri e Pomezia le situazioni peggiori da troppi anni consecutivi, con risultati pessimi

Sono stati 24 i punti monitorati, tra il 23 e il 26 luglio, dai tecnici di Goletta Verde lungo le coste del Lazio e di questi, 10 sono risultati fortemente inquinati e 2 inquinati. «Responsabili dell’inquinamento microbiologico, che arriva a mare – dicono gli ambientalisti - i canali e le foci, a causa della cattiva...

17 paesi, con un quarto della popolazione mondiale, affrontano uno stress idrico estremamente elevato

San Marino 11esima. Italia 44esima: ad alto rischio di stress idrico. Crisi idriche una volta impensabili stanno diventando la nuova normalità

L’acqua non segue i confini nazionali stabiliti dall’uomo i fiumi attraversano i Paesi e un'alluvione può colpire ovunque, per questo la maggior parte delle informazioni relative all'acqua vengono raccolte a livello di bacino o sub-bacino, ma le decisioni politiche necessarie per combattere lo stress idrico, come i limiti di prelievo, il trattamento delle acque reflue...

La nuova estate italiana: caldo e in media 11 fra tornado, grandinate e tempeste al giorno

Ma le bombe d’acqua non dissetano il territorio, e calano le riserve idriche disponibili

Se in Italia il 2017 è stato l’anno più siccitoso (almeno) dal 1800, e il 2018 il più caldo da oltre due secoli, il 2019 prosegue nel segno dei cambiamenti climatici e l'estate in corso sta offrendo un ottimo esempio delle ricadute meteorologiche che questo comporta: dall’inizio della stagione si contano in Italia in media...

Acqua, ecco come accedere al bonus sociale idrico (nazionale e integrativo)

Al di sotto di una certa soglia Isee è prevista la possibilità di non pagare un quantitativo minimo di acqua a persona per anno, ma non tutta la platea dei potenziali beneficiari ne è a conoscenza

Il Bonus sociale idrico nazionale – meglio conosciuto come bonus acqua – è la misura prevista dal Dpcm 13 ottobre 2016, e attuata con provvedimenti dell'Autorità di regolazione per energia reti e ambiente (Arera), che consente di non pagare un quantitativo minimo di acqua a persona per anno; un’agevolazione cui può affiancarsi il Bonus sociale...

Goletta dei Laghi: nel Lazio 11 punti fuori limiti in 9 laghi e 23 prelievi

Legambiente contro le monocolture dei noccioleti che, dopo il lago di Vico, mettono a rischio Bolsena

Dalla decima tappa della Goletta dei Laghi, che dal 24 al 29 luglio  ha monitorato la qualità delle acque interne del Lazio, è emerso che «Ci sono ancora diversi punti critici che insistono sui laghi laziali e sono caratterizzati da scarichi che purtroppo continuano a sfuggire al controllo e alle azioni delle amministrazioni, che dovrebbero...

L’alluvione nell’aretino ha colpito 20mila cittadini, al via la stima dei danni

Sono sette i Comuni interessati dall’emergenza, quattro le zone industriali. Per l'agricoltura si chiede il riconoscimento dello stato di calamità

Sono oltre 220 i millimetri d’acqua piovuti ad Arezzo tra sabato e domenica, un evento meteo inaspettato in uno dei mesi meno piovosi dell’anno che ha provocato una vittima, danni ingenti, forti disagi e criticità importanti anche sul reticolo idrografico: dopo aver firmato ieri lo stato d’emergenza regionale il governatore Enrico Rossi è arrivato oggi...

Goletta Verde: in Sardegna oltre i limiti 5 punti sui 29 campionati

Legambiente: intervenire subito per efficientare la depurazione. La Sardegna esca dal carbone

La foto scatta dalla squadra di tecnici di Goletta  Verde,  dal 22 al 25 luglio, lungo le coste della Sardegna non è venuta bene come altri anni: «Dei 29 punti monitorati sulla costa, 5 risultano fuori dai limiti di legge. Di questi, 4 sono giudicati “fortemente inquinati” e 1 “inquinato”». Secondo Annalisa Colombu, presidente di Legambiente...

Continua l’allerta meteo in Toscana, la Regione verso lo stato d’emergenza

Un morto nell’aretino e danni ingenti per l’agricoltura, sull’onda dei cambiamenti climatici

L’allerta meteo (codice giallo) per rischio idrogeologico e idraulico in Toscana c’è ancora: la Sala operativa unificata permanente, cuore e cervello della Protezione civile regionale, l’ha appena prorogata fino alle 18 del 30 luglio, sulla base delle previsioni meteo per le province di Arezzo, Firenze, Grosseto, Pisa e Siena. È da sabato che sull’onda dei...

Goletta Verde: in Sicilia inquinati 16 punti sui 25 campionati

Ieri il parere motivato della Commissione Ue sulla nuova procedura d’infrazione per la maladepurazione in Italia

Dal monitoraggio effettuato lungo le coste siciliane dai tecnici di Goletta Verde è emerso che «Su 25 punti sulla costa monitorati, 16 risultano fuori dai limiti di legge. Di questi, 12 sono giudicati “fortemente inquinati”». Nel mirino ci sono sempre canali e foci che continuano a riversare in mare scarichi non adeguatamente depurati. e ha chiuso...

Una cattiva gestione dell’acqua sta aggravando siccità e caldo in Europa

Rapporto Wwf: siccità, caldo e inondazioni stanno rapidamente diventando la "nuova normalità" europea

Mentre in tutta Europa si sta abbattendo una nuova ondata di caldo che potrebbe ancora una volta battere diversi record delle temperature, mentre diversi governi nazionali adottano misure di emergenza per affrontare la siccità, il Wwf ha pubblicato il rapporto “Good water management: The heart of Eurpe’s drought response” che denuncia che «La cattiva gestione...

Nel post alluvione sono 75 i milioni di euro investiti per la messa in sicurezza del livornese

Gli interventi conclusi a Livorno, Rosignano e Collesalvetti sono 275 sui 294 previsti (e il resto è già stato appaltato) . Rossi: «Altri investimenti a Livorno per il 2020 e per il 2021», fino a 104 milioni di euro

I lavori per il ripristino e la messa in sicurezza dei luoghi duramente colpiti dall'alluvione che il 10 settembre di quasi due anni fa devastò il territorio livornese, causando otto vittime, sono quasi terminati: rispetto ai 294 previsti a Livorno, Rosignano e Collesalvetti sono infatti 275 quelli conclusi (il 93,85%). A darne conto è oggi...

I mozziconi di sigarette ostacolano la crescita delle piante

Uno studio britannico dimostra per la prima volta i danni causati alle piante dal rifiuto più diffuso del mondo

«I mozziconi di sigarette - la forma più comune di rifiuti sul pianeta - riducono significativamente la crescita delle piante» a rivelarlo è lo studio “Cigarette butts have adverse effects on initial growth of perennial ryegrass (gramineae: Lolium perenne L.) and white clover (leguminosae: Trifolium repens L.)”, pubblicato oggi su Ecotoxicology and Environmental Safety da Dannielle Green, Bas Boots,...

Nel Lago di Ginevra concentrazioni di plastiche come negli oceani

Ogni anno in Svizzera finiscono nell’ambiente almeno 5.000 tonnellate di plastica

La “Evaluation de la pollution plastique du lac Léman”, un progetto di misurazione e mappatura dell’inquinamento da plastica di superficie del lago di Ginevra e del Rodano fino al Mar Mediterraneo, iniziato nel 2018 dall’associazione  Oceaneye di Ginevra con il sostegno di Precious Plastic Léman (che ha raccolto i campioni nel Rodano) puntava a studiare...

Nutrizione e agricoltura: il mondo è lontano dal raggiungere la maggior parte degli Obiettivi di sviluppo sostenibile (VIDEO)

Rapporto Fao sui progressi fatti per prosperità e sostenibilità a lungo termine

Secondo il rapporto “Tracking progress on food and agriculture-related SDG indicators” pubblicato oggi dalla Fao, «Il mondo è lontano dal raggiungimento della maggior parte dei traguardi dell'Obiettivo di sviluppo sostenibile (Sdg) relativo alla fame, alla sicurezza alimentare e alla nutrizione».  Nel suo primo rapporto di questo tipo, la Fao ha analizzato graficamente i principali dati e...

Goletta Verde: in Calabria fuorilegge 13 campionamenti su 24

In ogni provincia monitorata c’è almeno un punto che supera i limiti consentiti

Non è venuta bene la fotografia scattata lungo le coste calabresi tra il 29 giugno e il 2 luglio dai tecnici di Goletta Verde: «In Calabria, in ciascuna provincia monitorata, c’è almeno un punto fortemente inquinato. Su ventiquattro campionamenti eseguiti lungo le coste, tredici risultano fuori dai limiti di legge e, di questi, dodici sono...

Alluvioni in Asia meridionale: più di 3 milioni di bambini a rischio in India, Bangladesh e Nepal

Save the Children e Unicef rischio di una grave crisi umanitaria che potrebbe provocare altri morti, sfollamenti ed epidemie

Save the Children  lancia un nuovo allarme alluvioni: «In India, Bangladesh e Nepal 3,2 milioni di bambini sono a rischio a causa delle imponenti inondazioni prodotte dalle forti piogge monsoniche che da più di una settimana si abbattono sull’Asia meridionale». L’organizzazione internazionale si è detta «Fortemente preoccupata che il deterioramento delle condizioni meteorologiche, con la...

Un progetto per il trattamento e la dissalazione delle acque reflue e delle acque saline o salmastre

Università di Bologna: acqua e agricoltura nel Mediterraneo oltre il cambiamento climatico con FIT4REUSE

L’agricoltura è l’attività economica responsabile del maggior consumo di acqua nei Paesi del Mediterraneo ma, come fa notare l’università di Bologna, «La disponibilità di risorse idriche della regione è però limitata, e gli effetti nocivi del cambiamento climatico metteranno sempre più a rischio le riserve destinate all’irrigazione. La soluzione? Utilizzare le cosiddette “risorse idriche non convenzionali” come le acque reflue o le acque saline...

Wwf e AB InBev: il ruolo dei fiumi è vitale per l’adattamento al cambiamento climatico

Il ripristino dei sistemi naturali, può ridurre più efficacemente le conseguenze dei cambiamenti climatici

Mentre città e comunità di tutto il mondo sono sempre più colpite da siccità estreme, inondazioni ed emergenze idriche, Wwf e Anheuser-Busch InBev (AB InBev) hanno pubblicato il rapporto “Climate Change and water: why valuing rivers is critical to adatptation” che evidenzia «Il ruolo centrale di fiumi in buona salute per l’adattamento al cambiamento climatico e...

Patto per lo sviluppo della Toscana tra Regione e parti sociali, pronti 8 miliardi di euro

Contribuirà a creare 110.000 nuovi posti di lavoro in cinque anni. Cispel: «L’intesa fa proprie scelte in settori chiave che la nostra Associazione ha sempre sostenuto: economia circolare e rifiuti, servizio idrico, edilizia residenziale pubblica, smart city»

Un patto tra la Regione Toscana e 19 soggetti rappresentativi delle categorie produttive, dei sindacati e delle parti sociali attive sul territorio per rilanciare lo sviluppo locale e creare nuovo lavoro: è questo il cuore dell’intesa presentata oggi a Firenze, con oltre 8 miliardi di investimenti «pronti per essere impiegati». Secondo le stime dell'Irpet, il...

Dissalatore dell’Elba, per il Tar si può andare avanti con i lavori

Bocciate le tesi del Comune di Capoliveri e del Comitato anti-dissalatore, Intanto il paese è a secco per la rottura di una condotta

Oggi a Capoliveri si è rotta la tubazione principalee la capitale del turismo elbano è rimasta a secco e ASa in una nota spiega che «Questa mattina si è verificata la rottura della tubazione principale che dalla centrale di rilancio di S. Francesco alimenta i serbatoi di Capoliveri. Asa è prontamente intervenuta per effettuare la...

Goletta Verde: in Puglia inquinati 5 campionamenti su 29 tra foci di fiumi e canali

Focus regionale sulla depurazione: 3 impianti scaricano nel sottosuolo. Il 23% dei depuratori presenta criticità, il 24% soggetto a scarichi anomali

L’esito del monitoraggio svolto tra il 22 e il 25 giugno lungo le coste pugliesi dall’equipe tecnica di Goletta Verde può essere sintetizzato così: «5 campionamenti su 29  risultano fuori dai limiti di legge e di questi tre sono “fortemente inquinati». Il monitoraggio di Goletta Verde prende prevalentemente in considerazione i punti scelti in base al...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 49