Più biometano contro lo smog: accordo tra agricoltori e Regioni padane

Summit tra Coldiretti e gli assessori regionali di Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e Veneto: «Impianti per produrre energia pulita dalle deiezioni degli animali e fertilizzanti naturali per le produzioni biologiche e tradizionali, in un’ottica di economia circolare»

Lo sviluppo delle energie rinnovabili e la gestione sostenibile dei rifiuti, con la conseguente installazione dei relativi impianti industriali sul territorio, vengono spesso percepite come fenomeni in contrasto con il paesaggio bucolico delle campagne italiane e con le attività agroalimentari qui presenti – che per prime al paesaggio hanno dato forma –, ma si tratta...

Politica agricola comune, al via la redazione del Piano strategico nazionale post 2022

Entro fine aprile inizia il percorso partecipato. #CambiamoAgricoltura: pasare dalle parole ai fatti

Finalmente, dopo oltre un anno d’immobilismo, anche in Italia dovrebbe partire quel processo partecipato con ministeri, regioni, associazioni di categoria e della società civile, per scrivere il documento di programmazione della Politica agricola comune (Pac) post 2022, che in nostro Paese dovrà trasmettere alla Commissione europea entro la fine di quest’anno. Ad annunrlo, durante un...

Promozioni bestiali: come i fondi europei promuovono il consumo di carne

Greenpeace: ogni anno l’Unione europea spende milioni di euro per favorire i prodotti di origine animale

Greenpeace European Unit ha presentato il nuovo rapporto “Marketing Meat”  dal quale emerge che «La Commissione europea ha speso per promuovere carne e latticini il 32% dell’intero budget del programma di promozione dei prodotti agricoli europei: 252 milioni di euro in 5 anni, su un totale di 776,7 milioni di euro, a fronte di un...

Trivelle. Greenpeace, Legambiente e Wwf al governo: «Queste nuove autorizzazioni non vanno proprio bene»

Subito una exit strategy dalle trivellazioni, investimenti per una svolta davvero verde grazie anche alle risorse del Next Generation EU

Con un comunicato congiunto, Greenpeace, Legambiente e Wwf intervengono sull’esito positivo delle Valutazioni di impatto ambientale (VIA) approvate nelle scorse settimane dal ministero della transizione ecologica e che riguardano alcuni rinnovi di concessioni di coltivazione per l’estrazione di idrocarburi, alcuni progetti di messa in produzione di pozzi già realizzati e la perforazione di nuovi pozzi in aree di coltivazione già autorizzate,  e...

Dal sottosuolo dei Campi flegrei fuoriescono 3.500 tonnellate al giorno di CO2

Nel 2017 erano 1.500. Ingv: «Questa variazione di emissione di anidride carbonica è contemporanea all’aumento della sismicità»

Nelle aree dove l’attività geotermica è naturalmente intensa, il degassamento altrettanto naturale della CO2 contenuta nel sottosuolo lo è spesso altrettanto, e l’ultima dimostrazione in ordine cronologico arriva da una ricerca condotta dall’Ingv (l’Istituo nazionale di geofisica e vulcanologia) nei Campi flegrei, per capire le cause dell’elevata microsismicità rilevata ormai da tempo nell’area. «Negli ultimi...

Il Lazio vanta 220 km di spiagge, ma il 18% di queste è a rischio erosione

L’intervento approvato dalla Regione nel Lido di Ostia rischia di peggiorare la situazione. Sigea: «Soluzione palliativa e inefficace»

“La Regione Lazio ha recentemente approvato nel Lido di Ostia il progetto per la realizzazione di due pennelli parzialmente sommersi tra lo stabilimento Pinetina e lo stabilimento Gambrinus, che non risolverà il problema erosivo del litorale romano. Si tratta di una soluzione palliativa e inefficace, già adottata frequentemente in passato, che oltre a essere costosa...

L’ibridazione del lupo con il cane domestico mette a rischio la conservazione della specie

Studio sui lupi del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano: una prevalenza di ibridazione del 70%

Secondo lo studio “Estimating Admixture at the Population Scale: Taking Imperfect Detectability and Uncertainty in Hybrid Classification Seriously”, pubblicato suThe Journal of Wildlife Management da - Nina L. Santostasi e Paolo Ciucci (La Sapienza università di Roma), Olivier Gimenez (CEFE, CNRS, Université de Montpellier), Romolo Caniglia e Elena Fabbri (Ispra), Luigi Molinari e Willy Reggioni...

Un’iniziativa globale per gestire i rifiuti marini e ripulire gli oceani del mondo

Con GloLitter, Imo, Fao e 30 Paesi in via di sviluppo vogliono rendere più puliti i trasporti marittimi e la pesca

Grazie a un finanziamento iniziale della Norwegian Agency for Development Cooperation (Norad), la Fao, l'International Maritime Organization (IMO) e 30 Paesi hanno lanciato il progetto GloLitter Partnerships che aiuterà i Paesi in via di sviluppo a identificare le opportunità per prevenire e ridurre i rifiuti marini, compresi i rifiuti di plastica, provenienti dai trasporti marittimi...

Il cambiamento climatico provoca lo spostamento globale di tutte le specie marine

«Ora, ci rendiamo conto che i tropici non sono così stabili e sono sempre più caldi per molte specie»

Il nuovo studio “Global warming is causing a more pronounced dip in marine species richness around the equator”, pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences (PNAS) da un team internazionale di ricercatori guidato dall’università di  Auckland, dimostra per la prima volta su scala globale e attraverso tutti i tipi di specie che «La...

Trasporti di animali vivi: Animal Equality ed Enpa denunciano la Spagna alla Commissione Ue

«Le autorità nei porti di Cartagena e Tarragona non hanno garantito il rispetto dei diritti fondamentali degli animali durante i trasporti a bordo delle navi»

Animal Equality ed Ente nazionale protezione animali (ENPA) hanno presentato alla Commissione europea una denuncia contro la Spagna, segnalando «Le procedure scorrette e le omissioni messe in atto dalle autorità dei porti di Tarragona e Cartagena che avrebbero dovuto controllare il rispetto delle norme minime per la tutela degli animali a bordo delle navi Elbeik...

Corallo nel mare della Calabria, Wwf: «Scoperta eccezionale»

Individuato un banco esteso 100 metri al largo del Comune di Amendolara: «Serve l’istituzione di una riserva marina protetta regionale»

Il Wwf Calabria esprime grande soddisfazione e compiacimento per l’eccezionale scoperta dal punto di vista naturalistico e scientifico, avvenuta pochi giorni fa nelle acque antistanti il Comune di Amendolara nell’alto Jonio cosentino, ad opera dalla sezione calabrese della prestigiosa e storica Stazione zoologica “Anton Dohrn”, ospitata proprio nel comune ionico. Dopo un lavoro di monitoraggio...

Cambiamento climatico: gli orsi polari ora mangiano le uova, ma non sono molto bravi a farlo (VIDEO)

Il cambio di dieta potrebbe non bastare a salvare i grandi carnivori artici. Ci riuscirà l’incrocio con i grizzly?

Mentre il cambiamento climatico riduce e scioglie i loro territori di caccia artici, gli orsi polari (Ursus maritimus) affamati si nutrono sempre di più di uova di uccelli marini, ma  il nuovo studio “Polar bears are inefficient predators of seabird eggs”, pubblicato su Royal Society Open  Science da un team di ricercatori del Great Lakes Institute...

Quando si battono il petto i gorilla non bluffano

Svelati i segreti della comunicazione dei gorilla di montagna: i battiti indicano la reale dimensione corporea dei maschi

I battiti del torace dati dai gorilla maschi adulti indicano in modo affidabile le loro dimensioni corporee Il battito del petto del gorilla è uno dei suoni più emblematici nel regno animale e anche noi lo utilizziamo per indicare chi si vanta in modo esagerato dei propri risultati. Tuttavia, fino a poco tempo fa non era...

Polvere di stelle: ogni anno cadono sulla Terra oltre 5.000 tonnellate di polvere aliena

Uno studio durato 20 anni nella stazione antartica franco-italiana Concordia

Le comete sono costituite da polvere e ghiaccio. Provengono da distanze molto lontane, dalla fascia di Kuiper ai confini del Sistema Solare. Con l'avvicinarsi del Sole, le comete diventano attive per sublimazione del loro ghiaccio e rilasciano polvere di cometa e ogni anno, il nostro pianeta incontra la polvere delle comete e degli asteroidi. Un asteroide è un...

Transizione burocratica, le rinnovabili l’aspettano almeno da 3.691 giorni

Re Rebaudengo: «Il Governo intervenga sui ritardi accumulati che stanno fortemente rallentando la transizione ecologica»

Mentre a livello globale per le rinnovabili anche l’anno della pandemia è stato un anno record in quanto a nuova capacità installata, l’Italia resta ferma al palo: le nuove installazioni procedono a passo di lumaca dal 2013, e neanche gli incentivi rimasti riescono a rivitalizzare la corsa. Su 4.824,9 MW finora messi a gara dal...

Recovery fund e decarbonizzazione: riuscirà il Pnrr italiano a innescare l’innovazione necessaria richiesta dall’Ue?

Wwf, ECCO, E3G e Wuppertal Institute: ecco gli obiettivi minimi per il governo Draghi per avvicinarsi agli altri Paesi Ue

Aprendo il webinar “Il Piano Italiano di Ripresa e Resilienza: analisi comparativa e buone pratiche europee”, promosso da Wwf Italia, dai think tank ECCO ed  europep E3G e dal Wuppertal Institute, Matteo Leonardi, co-fondatore di ECCO, ha detto che «Il Piano deve passare dalle evidenze scientifiche ed essere coerente con gli scenari di decarbonizzazione ai quali le...

Pnrr e capitale naturale, Lipu: «Fiduciosi nel ministro ma attendiamo la nuova versione del piano»

«Fondamentale presenza di programmi per habitat, specie e monitoraggio della biodiversità, in linea con regolamento europeo»

Dopo la presentazione del “Quarto Rapporto sullo stato del capitale naturale in Italia”  e l’apertura del ministro della Transizione Ecologica Roberto Cingolani sulla biodiversità nel Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr), la Lipu/BirdLife Italia si è detta fiduciosa nelle dichiarazioni del ministro ma resta in attesa della nuova versione del Piano e ritiene «Fondamentale...

Pnrr e aree montane: la roadmap e le 8 riforme per l’adattamento climatico

Zampetti: «L’Italia è l’unico grande Paese europeo senza un Piano di adattamento al clima»

Oggi, Legambiente torna a ricordare che «Le Alpi insieme al Bacino del Po sono tra le zone italiane maggiormente esposte agli effetti della crisi climatica. Riduzione areale dei ghiacciai alpini e della disponibilità delle risorse idriche insieme ad un intensificarsi dei fenomeni di dissesto idrogeologico, degli eventi estremi e a un aumento del degrado del...

Quarto Rapporto sullo stato del capitale naturale in Italia, Cingolani: allineato con Recovery plan e direttive Ue

Patuanelli: visione incentrata su sostenibilità, riduzione del dissesto idrogeologico, eolico e conservazione delle foreste

E’ stato presentato in videoconferenza, alla presenza di ministri della Transizione ecologica (Mite) Roberto Cingolani, delle politiche agricole e forestali Stefano Patuanelli, delle Infrastrutture e Mobilità Sostenibili Enrico Giovannini e del Turismo Massimo Garavaglia, il “Quarto Rapporto sullo stato del capitale naturale in Italia” che, dopo l'approvazione, sarà trasmesso al presidente del Consiglio e al...

Servizi pubblici, per i lavoratori vaccini contro Covid-19 direttamente nelle sedi aziendali

Confservizi ha sottoscritto un protocollo per l'accelerazione del piano vaccinale grazie all’attivazione di Hub presso le sedi aziendali

Le aziende attive nel campo dei servizi pubblici sono sempre state in prima linea per garantire ai cittadini acqua, igiene urbana, energia e trasporti anche nelle fasi più critiche della crisi sanitaria, proteggendo al contempo i propri lavoratori dai rischi di contagio da Sars-Cov-2: adesso scendono in campo per contribuire all’accelerazione del piano vaccinale grazie...

Concorsi nella Pubblica Amministrazione: basterebbero meno di 105 giorni per assumere presto e bene

Rapporto “Il Fattore Umano”; dal 2008 o 2020, persi 410.000 impiegati a tempo pieno nella Pubblica Amministrazione

Un bando “tipo” del Dipartimento della funzione pubblica è un vero e proprio dedalo normativo fatto di 48  riferimenti legislativi, 13 Decreti legislativi, 8 Decreti legge, 7 Leggi, 4 Decreti del Presidente della Repubblica, 4 Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri, 4 Decreti Ministeriali, 1 regolamento europeo, 1 contratto collettivo e 6 adempimenti dell’Ente...

Iren e Mapei insieme per impiegare plastica riciclata negli asfalti

Siglato un accordo per addittivare con polimeri termoplastici i conglomerati bituminosi: in questo modo le pavimentazioni stradali sono più sostenibili e durano più a lungo

Da un impiego promettente ma ancora limitato, l’uso di asfalti addittivati con plastica riciclata punta adesso a diffondersi in tutto il Paese grazie all’accordo siglato oggi tra la multiutility a maggioranza pubblica Iren e Mapei, tra i  leader mondiali nei prodotti chimici per l’edilizia. L’accordo prevede infatti l’utilizzo di polimeri termoplastici, provenienti da processi innovativi...

Symbola, il made in Italy è sempre più verde: l’Italia è seconda al mondo per export green

Realacci: «Non c’è niente di sbagliato in Italia che non possa essere corretto con quanto di giusto c’è in Italia»

È stato presentato questa mattina presso la Sala Stampa estera il dossier L’Italia dei 10 selfie 2021, elaborato dalla fondazione Symbola in collaborazione con Unioncamere e Assocamerestero, che fotografa come ogni anno a partire dai rapporti alcuni punti di forza del nostro Paese. «Abbiamo bisogno di trovare una missione comune, per far ripartire l’economia. Affrontare...

Next Generation EU: i “veterani” dell’energia scrivono a Draghi

«L’accelerazione dei cambiamenti climatici ci impone di cogliere, e bene, l’irripetibile occasione del recovery fund»

Massimo Scalia, Gianni Silvestrini, Gianni Mattioli ed Enzo Naso che, viste le loro quarantennali e preveggenti battaglie ambientali, si autodefiniscono i “veterani” dell’energia, hanno scritto una lunga ma interessantissima lettera al presidente del Consiglio dei ministri Mario Draghi nella quale rivendicano rivendicano il ruolo svolto nella lunga transizione energetica italiana e indicando, dopo l’abbandono del...

Nel Tigray la guerra non è mai finita. Situazione umanitaria disastrosa

Città svuotate dopo la conquista etiope. 4,5 milioni di persone necessitano di assistenza salvavita. In grave pericolo i profughi eritrei

Secondo Stéphane Dujarric, il portavoce del segretario generale dell’Onu, «In Etiopia, la situazione umanitaria nel Tigray rimane disastrosa. Sebbene vi sia stato un sostanziale miglioramento nell'accesso umanitario, sono state segnalate ostilità attive nelle zone nordoccidentale, centrale, orientale, sud-orientale e meridionale». Alcuni partner umanitari dell’Onu che hanno avuto accesso alle città di Gijet e Samre, nelle zone...

Le concessioni per il legname nella foresta boreale non sono sostenibili e accelerano il cambiamento climatico

I fornitori di Procter & Gamble provocano la distruzione di una delle ultime foreste vergini del mondo, per farne carta igienica

La foresta boreale del Canada è la più grande foresta vergine del mondo, ma le operazioni di disboscamento industriale la stanno distruggendo, minando il suo ruolo nella stabilizzazione del clima globale e come rifugio per molte delle specie iconiche del Nord America. Ora, il nuovo rapporto “By a Thousand Cuts: How Powerful Companies’ Wood Sourcing...

Foreste alla caffeina: la polpa di caffè per ripristinare le foreste tropicali in Costa Rica

Ma non funziona dappertutto e in altri Paesi potrebbe far aumentare le specie invasive

Secondo lo studio “Coffee pulp accelerates early tropical forest succession on old fields”, pubblicato su Ecological Solutions and Evidence da Rebecca Cole e Rakan Zahawi dell’università delle Hawaiʻi – Mānoa, l'aggiunta di polpa di caffè sul suolo ha ripristinato in modo sorprendente le foreste tropicali deteriorate del Costa Rica. Nel 2018, la Cole, del Dipartimento di risorse naturali...

A Pasquetta l’80% dell’energia elettrica britannica è stata “verde”

All’ora di pranzo del 5 aprile il sistema elettrico della Gran Bretagna è stato il più green di sempre

Secondo il National Grid Electricity System Operator (ESO) del Regno Unito, a Pasquetta «Il tempo soleggiato e ventoso, insieme a una bassa domanda di energia, ha portato a un aumento delle fonti di energia rinnovabile» e così le fonti energetiche low carbon (nelle quali ESO include anche il nucleare) sono arrivate a fornire quasi l'80%...

Al via "Circulando en Amazonia", per supportare turismo naturalistico e agroecologia in Perù

Un progetto di cooperazione internazionale per rafforzare, in partnership con le istituzioni locali, i sistemi di produzione ecologica e il loro inserimento nel sistema di eco turismo

È iniziato il progetto “Circulando en Amazonia. Per lo sviluppo del commercio biologico con economia circolare e agroturismo nel corridoio economico Ucayali e San Martin”, in Perù. Presenti al webinar di presentazione, svoltosi nei giorni scorsi, la Camera del Commercio, dell’Industria e del Turismo di Ucayali, rappresentanti della ong Terranuova (capofila del progetto), della provincia...

I cavalli si riconoscono allo specchio, Università di Pisa: «Indica auto-consapevolezza»

Palagi: «Per quanto il dibattito sulla consapevolezza di sé negli animali sia ancora aperto, il lavoro rappresenta un punto di svolta negli studi cognitivi che riguardano il cavallo»

Mi vedo, dunque sono? C’è una domanda semplice e al contempo straordinariamente complessa alla base dello studio che ha per protagonisti i cavalli, appena pubblicato sulla rivista scientifica Animal cognition e condotto presso il Centro addestramento etologico di San Marcello Pistoiese. «La capacità di riconoscersi allo specchio è indica la presenza di auto-consapevolezza – spiega Paolo...

Nel casertano due bracconieri fanno strage di uccelli protetti

Avrebbero ucciso “con crudeltà e senza necessità” oltre 70 uccelli e istigato via social altri cacciatori a fare altrettanto

La notizia arriva direttamente dal ministero della transizione ecologica: «Oltre 70 uccelli uccisi “con crudeltà e senza necessità”, fra cui 8 esemplari di Volpoche, specie particolarmente protetta, considerata oggi in via di estinzione. E’ il triste bottino di due bracconieri che avrebbero poi diffuso via social un video in cui mostravano fieri gli animali uccisi,...

Fmi, senza «un'azione politica globale immediata» oltre al Pil tornerà a crescere anche la CO2

Nel 2020 le emissioni globali sono diminuite temporaneamente del 4% ma è necessario ripetere cali simili ogni anno per i prossimi trent’anni, senza distruggere economia e società

Dopo un anno segnato dalla pandemia, già oggi la macchina economica globale – pur con notevoli differenze tra le varie aree geografiche – sta riprendendo a marciare a pieno ritmo: secondo le stime diffuse ieri dal Fondo monetario internazionale (Fmi) all’interno dell’ultimo World economic outlook (Weo), dopo un calo del Pil globale pari al -3,3%...

Wwf a Draghi: dichiarare l’identità ambientale del Pnrr e garantire i progetti per clima e biodiversità

Attuare la Direttiva Ue per proteggere il 30% delle aree terrestri e marine

Rivolgendosi al presidente del Consiglio dei ministri Mario Draghi, il Wwf gli ha ricordato che «Ci aspettiamo che il Piano Nazionale per la Ripresa e la Resilienza dichiari chiaramente la propria carta di identità ambientale». L’associazione ambientalista chiede al premier del govcerno di (quasi) unità nazionale che «Nella versione definitiva del PNRR, che l’Italia si appresta...

Greenpeace ha incontrato il ministro Cingolani: «Confronto aperto e costruttivo»

Gli ambientalisti: «Il PNRR punti a una vera transizione ecologica, niente cedimenti alle solite lobby fossili»

Ieri, una delegazione di Greenpeace Italia ha incontrato il ministro della transizione ecologica Roberto Cingolani, per illustrare gli aspetti che l’organizzazione ambientalista ha rilevato come critici nelle bozze del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) in discussione alle Camere. Il ministro ha confermato che è in corso una profonda revisione del Piano. Alla fine...

Traffico rifiuti, in Tunisia sequestrati 212 container italiani: ora devono tornare qui

Legambiente: «L’Italia è un paese esportatore di rifiuti e la Campania è la prima regione del nostro Paese a dover spedire altrove i propri, non avendone chiuso il ciclo di trattamento e smaltimento sul territorio»

Il più grande scandalo ecologico nella storia della Tunisia ha a che fare coi rifiuti italiani, e adesso è arrivato il momento che il nostro Paese se ne prenda la responsabilità. Dopo le proteste degli attivisti tunisini dei giorni scorsi, davanti all’ambasciata italiana a Tunisi (con plateali cartelli come quello che riportiamo in foto, ndr),...

Fotovoltaico: 2 miliardi di investimenti euro e 3.000 posti di lavoro bloccati dalla Soprintendenza di Viterbo

Il Gruppo Impianti Solari scrive ai ministeri dei Beni Culturali e della Transizione Ecologica

Il Gruppo Impianti Solari (GIS) associa 10 imprese del Lazio, con oltre 500 addetti. che si occupano di sviluppo e costruzione di impianti fotovoltaici e nasce per «Promuovere una corretta informazione sul settore fotovoltaico, promuovendo i valori di sostenibilità ambientale e tutela del territorio, che i progetti stessi incarnano. Il fotovoltaico, infatti, non è solo...

Accelerare l’adattamento climatico in Africa per rispondere alle crisi del Covid-19 ed economica

Guterres: «Un nuovo percorso di sviluppo globale. Il modello attuale non offre risultati. Le dinamiche di mercato sono cambiate profondamente»

Il Leaders’ Dialogue on the Africa Covid-Climate Emergency  convocato dall’African Development Bank (ADB) e dal Global Center on Adaptation (GCA) in stretta collaborazione con l’Onu, ha riunito Capi di Stato e di governo africani, partner bilaterali, capi di organizzazioni internazionali e agenzie sviluppo agenzie. ADB e GCA sono convinti che «L'urgenza delle gravi crisi del...

Nella Repubblica democratica del Congo la fame ha raggiunto dimensioni spaventose

Allarme di Fao e Rdc: 27,3 milioni di persone a rischio fame

Secondo la Fao e il Worl food programme (WFP), «Nella Repubblica democratica del Congo (RdC), la situazione della sicurezza alimentare rimane disperata, con una persona su tre in preda alla fame acuta». Un allarme confermato dal recente rapporto “Analyse IPC de l’insécurité alimentaire aiguë Février – Décembre 2021” dell’Integrated Food Security Phase Classification (IPC), secondo il...

Membrane più redditizie e più ecologiche per dissalare l'acqua di mare

Consentono di ridurre la bolletta energetica del 12% per 3 volte più acqua prodotta rispetto ai metodi attuali

Crescita della popolazione, siccità: l'accesso all'acqua potabile è un importante problema di salute pubblica. Nuove membrane per dissalare l'acqua di mare potrebbero ridurre la bolletta preservando l'ambiente, come spiega in questo articolo pubblicato con il titolo “Dessaler l'eau de mer : des membranes plus rentables et plus écologiques” su CNRS Le Journal e Liberation dal chimico...

Blitz oceanico di Greenpeace contro l’industria mineraria in acque profonde (FOTOGALLERY)

La Rainbow Warrior all’attacco nella Clarion Clipperton Zone e gli attivisti nel porto di San Diego

La nave di Greenpeace Rainbow Warrior è entrata in azione nella Clarion Clipperton Zone, nell’Oceano Pacifico centro-orientale, contro lo sfruttamento minerario dei fondali. Gli attivisti hanno esposto striscioni con la scritta "Stop Deep Sea Mining” davanti alla nave Maersk Launcher, noleggiata da DeepGreen, una delle compagnie leader  la corsa alle estrazioni minerarie in acque profonde....

Uno strumento per classificare il rischio di spillover dei virus

Una nuova app Web classifica il rischio di spillover per i virus rilevati di recente, come il Covid-19

Il SARS-CoV-2 (il Covid-19) ha mostrato al mondo con devastante chiarezza la minaccia che i virus non rilevati possono rappresentare per la salute pubblica globale. Ora SpillOver, una nuova app web sviluppata da scienziati dell'università della California – Davis (UC Davis), e alla quale hanno contribuito esperti di tutto il mondo, classifica il rischio di spillover tra...

Farfalle in via di estinzione, rovi e canneti all’Isola d’Elba

Come piccoli interventi sulla vegetazione possono favorire la deposizione delle uova di Zerynthia cassandra sulle loro piante nutrici

Lo studio “A sunny spot: habitat management through vegetation cuts increases oviposition in abandoned fields in an endemic Mediterranean butterfly”, pubblicato su Insect Conservation and Diversity da Alessandro Cini, Fulvia Benetello, Leonardo Platania, Adele Bordoni,  Sara Boschi, Emiliano Franci, Gea Ghisolfi, Lorenzo Pasquali, Riccardo Negroni e Leonardo Dapporto dello Zen Lab - Numerical and Experimental...

Il serpente bianco della leggendaria Dea cinese esiste ed è mortale

Scoperta una nuova specie di krait letale, vive tra la Cina e il Myanmar. Sarà più facile trovare un antidoto

Nel 2001, il famoso erpetologo Joseph B. Slowinski  morì er un morso di serpente krait fasciato bianco e nero immaturo mentre guidava una spedizione scientifica nel nord del Myanmar.  Ora, lo studio “Multiple lines of evidence reveal a new species of Krait (Squamata, Elapidae, Bungarus) from Southwestern China and Northern Myanmar”,  pubblicato su ZooKeys da Zening Chen,...

Nuovo record per le rinnovabili nel mondo, mentre in Italia progressi ancora troppo lenti

Gse: nell’ultimo anno le Fer hanno soddisfatto il 20% circa dei consumi energetici nazionali

Le installazioni di impianti alimentati da energie rinnovabili macinano un record dopo l’altro a livello globale, dove nel corso dell’ultimo anno (2020) sono stati aggiunti 261 GW con un incremento pari al 10,3% – secondo le stime appena diffuse dall’Irena –, mentre l’Italia arranca. I dati pubblicati dal Gse nei giorni scorsi all’interno del rapporto...

Comincia bene il decennio delle energie rinnovabili: nel 2020 nuovo record globale

Irena: nonostante la pandemia di C0vid-19, nel 2020 la capacità globale delle energie rinnovabili ha battuto il record precedente di quasi il 50%

La relazione annuale “Renewable Capacity Statistics 2021” dell’International renewable energy agency (Irena)  dimostra che, per il secondo anno consecutivo, «L’aumento della capacità globale nel settore delle energie rinnovabili nel 2020 ha battuto ogni stima e record precedente nonostante il rallentamento economico causato dalla pandemia di Covid-19». Nel 2020, la capacità energetica da fonti rinnovabili è aumentata...

Fotovoltaico e agricoltura possono convivere. Unfakenews: «Agrivoltaico, la svolta energetica dell’agricoltura»

Legambiente: «Conciliare resa agricola e produzione di energia elettrica è possibile. Perché serve una normativa adeguata»

Il tema del mese della campagna Unfakenews di Legambiente e Nuova Ecologia è L’agrivoltaico e sottolinea che «Questo sistema permette di introdurre la produzione di energia da solare fotovoltaico nelle aziende agricole, integrandola con quella delle colture e con l’allevamento: i pannelli fotovoltaici, che possono essere anche “mobili” a inseguimento solare, sono posizionati nei campi con altezze e...

Tassazione minima globale e lotta alla crisi climatica, gli Usa sfidano le multinazionali

La segretaria al Tesoro Usa, Janet Yellen: «Assicurarsi che i Governi abbiano sistemi fiscali stabili, che raccolgano entrate sufficienti per investire in beni pubblici essenziali e rispondere alle crisi»

La segretaria al Tesoro degli Stati Uniti, l’economista Janet Yellen, è intervenuta ieri al Chicago council on global affairs spiegando come le sfide globali possano essere affrontate adeguatamente solo a livello globale: la crisi climatica e la lotta all’elusione fiscale sono due di queste sfide, e la nuova amministrazione Usa guidata da Joe Biden ha...

Lavoro, nell'anno della pandemia i giovani colpiti il triplo delle altre classi d'età

Istat: nell’ultimo anno l’occupazione è diminuita soprattutto nella fascia d'età 25-34 anni

Quasi un milione di occupati in meno a causa della pandemia: nell’ultimo anno – o meglio nell’intervallo di tempo febbraio 2020-2021 – l’Italia ha perso 945mila occupati con una perdita di lavoro che ha riguardato uomini, donne, lavoratori dipendenti, autonomi e tutte le classi d’età ma soprattutto i giovani (under 35). È questo il quadro...

Quanto costano all'umanità le specie invasive? 1.288 miliardi di dollari tra il 1970 e il 2017

26,8 miliardi di dollari all’anno. Costi triplicati in un decennio: 162,7 miliardi di dollari nel solo 2017

Il recente studio “High and rising economic costs of biological invasions worldwide”, pubblicato su Nature  da un team di ricercatori francesi, cechi e australiani, ha fornito la stima più completa dei costi generati dalle specie invasive: quasi 1.300 miliardi di dollari nell'arco di 40 anni e l'aumento annuale di questi costi ancora sottovalutati non accenna...

Siccità: in Europa negli ultimi 50 anni è triplicata la perdita di raccolti

A soffrire di più sono i raccolti di cereali, meno le coltivazioni irrigue

Secondo lo studio “Severity of drought and heatwave crop losses tripled over the last five decades in Europe”, pubblicato recentemente su Environmental Research Letters da un team di ricercatori portoghesi dell’Universidade Nova de Lisboa e tedeschi del Max-Planck-Institut, negli ultimi 50 anni in Europa  la perdita dei raccolti agricoli a causa della siccità è triplicata. Che i...

GreenToscana