Dopo Covid-19 tagliare la spesa militare per investire in sanità, scuola e green economy

Il patrimonio immobiliare della Difesa è più ampio di tutti gli asili pubblici italiani, mentre basterebbe rinunciare a 1 F-35 per poter avere 3.244 nuovi posti letto in terapia intensiva

La spesa militare italiana continua a correre, nonostante l’emergenza sanitaria da Covid-19. A giugno, neanche un mese dopo la fine del lockdown, è scattato un ordine da 368 milioni di dollari per la consegna (entro il 2023) di 6 caccia F-35 realizzati dalla Lockheed Martin per il nostro Paese; una goccia nel mare dei 14...

Dopo il lockdown, anche in estate torna scarsa la qualità dell’aria nel bacino padano

Ozono estivo: in Emilia-Romagna situazione critica, 15 stazioni di monitoraggio già oltre i limiti e il caldo può peggiorare la situazione

Legambiente Emilia-Romagna denuncia che «Proprio mentre le Regioni del nord comunicano l’intenzione di fare slittare il bando degli Euro4 previsto ad ottobre, in Emilia-Romagna sono già 15 le stazioni di monitoraggio dell’ozono, in 7 province, che hanno superato il limite normativo annuale dei 25 giorni di superamento consentiti sul valore obiettivo di 120 µg/m3 sulla media mobile delle 8 ore....

Emergenza incendi, Legambiente: poca prevenzione e controlli. Rivedere la Legge Madia

Le Regioni mettano in campo più azioni, mirate ed efficaci di contrasto del fenomeno. I comuni realizzino il censimento delle aree percorse dal fuoco

Per l’Italia sono giorni difficili  sul fronte incendi: diversi roghi, per molti dei quali ci sono pochi dubbi che l’origine sia dolosa, hanno bruciato e stanno bruciando migliaia di ettari di bosco, spesso in aree protette, mettendo in pericolo la biodiversità e la vita delle persone. In Abruzzo l'Aquila, che ha chiesto alla Presidenza del...

Riscaldamento globale: il 65% delle province italiane supera la media europea

La Regione dove le temperature sono salite di più è il Lazio, la Provincia Brindisi

Secondo l’indagine "Il riscaldamento climatico in Europa, comune per comune" pubblicata a maggio dell’Osservatorio Balcani Caucaso Transeuropa/EDJNet e rilanciata ora dall’ Iniziativa dei Cittadini Europei Stop Global Warming.EU, l’Italia è uno dei Paesi più colpiti dall’aumento delle temperature. La ricerca realizzata utilizzando i prodotti da Copernicus e dallo European Centre for Medium-Range Weather Forecasts (ECMWF)...

Rimodulare i sussidi ambientalmente dannosi, dal ministero dell'Ambiente la consultazione d'agosto

Costa: «Si tratta di una grande occasione di partecipazione perché chiunque potrà contribuire, in modo da trasformare le proposte in articoli da inserire nella prossima legge di bilancio»

Giusto in tempo per l’arrivo di agosto, il ministero dell’Ambiente ha lanciato una consultazione online – aperta a chiunque, cittadini e imprese – che scadrà il 27 di questo mese: non il periodo migliore per coinvolgere gli italiani su un tema in realtà fondamentale, ovvero la rimodulazione dei sussidi ambientalmente dannosi (Sad, che in tutto...

Eolico galleggiante: due progetti anche in Italia, ma attenzione al trompe-l'oeil

Sardegna e Sicilia potrebbero vedere nel giro di pochi anni la realizzazione di parchi eolici offshore ma senza basi fisse

Se l’idea è quella che grazie all’ultimo ritrovato della tecnologia di cui stiamo per parlare, si eviterà le contestazioni all’eolico, diciamo subito che è tempo perso. Prima di tutto perché benché i quotidiani ne parlino oggi come l’ultima frontiera, in realtà se ne parla da dieci anni e poi, per chi come noi di greenreport...

Raccolta batterie accumulatori

Batterie e accumulatori, l'Italia arranca nella raccolta differenziata

Gi ultimi dati disponibili indicano che l’Italia ha immesso 25.268 tonnellate di batterie e accumulatori e ne ha raccolte 9.488

Sulla raccolta differenziata di batterie e accumulatori l’Italia arranca. Gi ultimi dati disponibili indicano che l’Italia ha immesso 25.268 tonnellate di batterie e accumulatori e ne ha raccolte 9.488, pari ad una percentuale del 36%. E se è vero che la parte che dal raccolto, viene avvia al riciclo, entra in una filiera di eccellenza...

Ecobonus, ecco come ottenere i nuovi incentivi per i "veicoli a basse emissioni"

Con il decreto Rilancio vantaggi fino a 10mila euro, in totale sono stati stanziati 350 milioni di euro per l’operazione

A partire dal 1 agosto e fino al 31 dicembre 2020 è possibile prenotare sul sito ecobonus.mise.gov.it l’incentivo per l’acquisto di veicoli a basse emissioni di categoria M1, con le novità introdotte nel decreto Rilancio. Per la misura sono messi a disposizione altri 50 milioni di euro, che si aggiungono ai fondi già stanziati per l’incentivo, pari a 100...

Irlanda: la Corte suprema ordina al governo di rivedere la sua politica climatica insufficiente

Gli ambientalisti: una sentenza storica che avrà conseguenze significative sia a livello nazionale che internazionale

Il 31 luglio, la Corte suprema dell’EIre ha ordinato con una sentenza al governo irlandese di rivedere drasticamente i suoi piani di riduzione delle emissioni di gas serra perché sono  «ben al di sotto» di quel che è necessario per far fronte agli impegni presi dall’Irlanda sul clima, che devono essere sostituiti con una strategia molto...

Le inondazioni costiere saranno più frequenti, minacciando la vita costiera e il 20% del Pil globale

Rischio di inondazioni + 52% e per 225 milioni di persone. Il rischio economico per le infrastrutture aumenterà fino a 14,2 trilioni di dollari

Secondo lo studio "Projections of global-scale extreme sea levels and resulting episodic coastal flooding over the 21st Century", pubblicato su Scientific Reports da un team di ricercatori internazionale guidato da Ebru Kirezci dell’università di Melbourne, dimostra che, a causa dei cambiamenti climatici, nei prossimi 80 anni le inondazioni costiere in tutto il mondo aumenteranno di...

A luglio forte aumento degli incendi nell’Amazzonia brasiliana

Secondo i dati ufficiali, in Amazzonia gli incendi sono stati molti di più che nel luglio 2019

Le immagini satellitari esaminate dall’Instituto Nacional de Pesquisas Espaciais (INPE) brasiliano hanno rivelato o 6.803 grossi incendi, un aumento del 28% rispetto al luglio 2019 che pure era stato un mese terribile. In molti attribuiscono questo nuovo aumento dei roghi delle foreste alle politiche neoliberiste del presidente neofascista del Brasile, Jair Bolsonaro, che ha incoraggiato...

Caldo eccezionale in Siberia, Lamma spiega cosa succede

Effetti a cascata su clima e territorio che non sarebbero possibili senza il riscaldamento globale antropico

Secondo il Laboratorio di Monitoraggio e Modellistica Ambientale per lo sviluppo sostenibile (LaMMA), un consorzio pubblico tra la Regione Toscana e il Consiglio nazionale delle ricerche, «Il 2020 passerà alla storia non soltanto per la pandemia globale, ma anche per l’eccezionale anomalia termica che da oltre 6 mesi insiste su una delle zone climaticamente più delicate...

Prende slancio la Covid-19 Food Coalition di Fao e governo italiano

L'iniziativa proposta dall’Italia punta ad affrontare gli impatti a lungo termine della pandemia su cibo e agricoltura

Finora oltre 35 Paesi di tutto il mondo hanno aderito o offerto supporto alla Covid-19 Food Coalition, lanciata dal governo italiano e a guida Fao, che punta ad affrontare gli impatti negativi a medio e lungo termine dell'attuale pandemia sui sistemi alimentari e sull'agricoltura. coalizione. Marina Sereni, viceministro degli esteri italiana, ha commentato: «Desidero esprimere tutta...

La crisi climatica grava già sul carrello della spesa, salgono i prezzi della frutta

Coldiretti: «A pesare nelle campagne è stato il clima impazzito con il moltiplicarsi di eventi estremi con gelo, grandine, nubifragi, siccità e caldo torrido»

Secondo le stime preliminari pubblicate da Istat, nel mese di luglio 2020 l’indice nazionale dei prezzi al consumo, registra una diminuzione dello 0,1% su base mensile e dello 0,3% su base annua. Eppure in controtendenza alla deflazione balzano i prezzi al consumo della frutta che fanno segnare «un aumento dell’8% rispetto allo stesso periodo del...

Lo scaricabarile del Parco Nazionale del Matese: ancora ferma la procedura istitutiva

Legambiente al ministro Costa: proceda spedito con la proposta di perimetrazione elaborata da Ispra e discussa con le regioni e le comunità locali

Legambiente ha colto l’opportunità  della tappa matesina della Goletta dei Laghi, per ribadire «l’urgenza di completare l’iter istitutivo del Parco nazionale del Matese al momento bloccato dallo scaricabarile tra il ministro Costa e le Regioni Molise e Campania». Francesca Ferro, direttrice di Legambiente Campania, ha sottolineato: «Diciamo basta a questo inutile rimbalzo di responsabilità tra le...

Agosto, sopra un cielo rovente brillano le stelle nell’oroscopo di Barbabietola

  L'oroscopo più sostenibile d'Italia torna su greenreport grazie all'immancabile Barbabietola. Scopri cosa hanno da dirti le stelle di agosto cliccando qui: http://www.greenreport.it/oroscopo-barbabietola/     Ma chi è davvero il nostro Barbabietola? La sua ultima fatica è uscita in libreria. Scoprila qui: http://www.greenreport.it/rubriche/super-sapiens-o-della-reazione-umana-davanti-ad-uno-sbarco-alieno/ E se vuoi, scrivi direttamente commenti e domande a Barbabietola. Lo trovi qui:...

Difendere il domani, nel 2019 record di ambientalisti e difensori della terra uccisi: 212 (VIDEO)

La crisi climatica e le minacce contro chi lotta in prima linea per fermarla. Colombia e Filippine i Paesi più pericolosi

La crisi climatica è la più grande minaccia globale ed esistenziale che l’umanità deve affrontare ma, mentre si intensifica ed esacerba molti degli altri gravi problemi del mondo - dalla disuguaglianza economica all'ingiustizia razziale e alla diffusione delle malattie zoonotiche - nonostante le evidenze sempre e più chiare del ruolo essenziale che svolgono gli ambientalisti...

DL semplificazioni: «Aggirare gare e ridurre controlli ambientali non è la strada per accelerare le opere»

Le osservazioni di 7 associazioni ambientaliste: il governo ripropone vecchi meccanismi che in passato non hanno dato risultati

«L’arrivo di oltre 208 miliardi di euro all’Italia nell’ambito del Recovery Fund deciso dall’ultimo Consiglio europeo deve essere l’occasione per il nostro Paese per confermare la propria coerenza con le scelte dell’European Green Dealdimostrando anche di voler rendere più efficace ed efficiente l’azione amministrativa imponendo una svolta al modo in cui l’Italia impiega i finanziamenti pubblici: rispettando i diritti all'informazione...

DL Semplificazioni: le osservazioni e gli emendamenti di associazioni e Coordinamento FREE

Kyoto Club: «Misure urgenti per la semplificazione e l’innovazione digitale»

In questi giorni è in discussione al Senato il DL semplificazioni con il quale si vorrebbe far uscire da un "blocco" che ostacola la capacità del sistema Paese di mettere in campo quelle azioni giudicate indispensabili per rilanciare economia e lavoro. Kyoto Club «condivide questa esigenza, ma esprime un giudizio non positivo sul testo proposto...

Eolico, Simone Togni confermato presidente dell'Anev

«Questi sono gli anni decisivi per il futuro del nostro pianeta e l’Anev si batterà con ogni forza affinché vincano le scelte migliori per il Paese»

Simone Togni è stato chiamato ancora una volta a ricoprire per un triennio il ruolo di presidente dell'Anev, l'associazione nazionale energia del vento che conta ormai oltre 95 aziende associate: il consiglio direttivo l’ha infatti eletto all’unanimità, e con lui sono stati nominati vicepresidenti Marco Peruzzi (delega alle istituzioni), Rainer Karan (delega all’industria) e Luca...

Dal ministero dell’ambiente 4,5 milioni di euro per progetti di adattamento climatico nelle aree marine protette

Costa: «Dall’efficienza energetica alla mobilità sostenibile, così si valorizza il patrimonio naturalistico»

Il bando del ministero dell’Ambiente, “Aree marine protette per il clima”, nell’ambito del progetto “Parchi per il clima” che ha già stanziato 100 milioni di euro per progetti improntati alla sostenibilità da realizzarsi nei parchi nazionali, prevede 4,5 milioni di euro per «il finanziamento di interventi finalizzati alla mitigazione e all’adattamento ai cambiamenti climatici nei...

Buone pratiche di Ecosistema Urbano: Brescia premiata con un’area giochi in plastica riciclata

Legambiente: l'unione di economia circolare e rigenerazione urbana è uno dei temi chiave per il futuro delle città

La nuova area giochi del “Parco Alpini di terra bresciana”, realizzata e donata alla città di Brescia da Legambiente e Idea Plast per essersi distinta come Buona Pratica nell'ambito di Ecosistema Urbano 2019 con il progetto Oltre la Strada, è costituito da una casetta per bimbi con tetto e tavolo, un “veliero” dotato di scivolo...

Il cambiamento climatico innescherà un forte aumento delle emissioni di metano dalle zone umide

Senza azioni per ridurre le emissioni antropogeniche di gas serra, nel 2100 le emissioni di CH4 naturali delle zone umide aumenteranno del 50-80%»

Secondo lo studio "An observation-constrained assessment of the climate sensitivity and future trajectories of wetland methane emissions", pubblicato su Science Advances da Ernest Koffi, Peter Bergamaschi, Romain Alkama e Alessandro Cescatti del Joint research centre (Jrc) della Commissione europea, se non verranno intraprese azioni concrete per ridurre le emissioni di gas serra antropogeniche, «Entro la fine...

Il “lockdown sismico”: come il Covid-19 ha ridotto il rumore sismico mondiale

INGV: le misure di distanziamento sociale e di confinamento hanno ridotto del 50% l’ampiezza del rumore sismico antropogenico nel mondo

Nei primi 6 mesi del 2020 i governi di gran arte del mondo Paesi hanno adottato ampie misure di lockdown della popolazione per combattere la diffusione della pandemia da Covid-19. Ora lo studio "Global quieting of high-frequency seismic noise due to COVID-19 pandemic lockdown measures", pubblicato su Science da un folto team internazionale di ricercatori...

Babel, quale futuro? Il mondo visto dalla pandemia

A fronte di un pericolo globale, le conseguenze non sono uguali per tutti e tutte

È on line il pdf dell’ultimo numero della nostra rivista “Babel”: si tratta di un numero speciale che fa il giro del mondo per capire che cosa è successo negli ultimi mesi e tentare di capire cosa succederà nel futuro prossimo. Fin dall’inizio della quarantena in Italia, e di quella che progressivamente è stata instaurata...

Siccità e Covid-19: nello Zimbabwe 8,6 milioni di persone a rischio fame

Appello Wfp: subito 250 milioni di dollari per evitare una catastrofe umanitaria

Nello Zimbabwe il cambio di presidente, dall’eterno Robert Mugabe al suo delfino Emmerson Mnangagwa, ha lasciato intatte le dinamiche di un regime che ha ridotto allo stremo un Paese e che ha approfittato dell’epidemia di Covid-19 per stringere ancora di più la morsa repressiva sull’opposizione, che pure aveva accolto la fine dell’era Mugabe come una...

Svelato il segreto delle pietre di Stonehenge: vengono da West Woods, a 25 Km di distanza

Ma restano ancora da risolvere molti misteri di Stonehenge

Un team di ricercatori britannici, guidato da David Nash della School of Environment and Technology dell’università di  Brighton, ha pubblicato su Science lo studio ",Origins of the sarsen megaliths at Stonehenge" che svela il mistero che da 400 anni circonda l’ origine delle pietre utilizzate per costruire Stonehenge. La ricerca durata due anni ha scoperto...

Covid-19, una lezione per l'economia circolare: Italia non autosufficiente nella gestione rifiuti

Brandolini (Utilitalia): «Gli effetti del coronavirus ci hanno fornito indicazioni che confermano quanto già avevamo evidenziato in passato, per una corretta gestione dei rifiuti è necessario rafforzare il sistema impiantistico»

La raccolta rifiuti e le principali attività di igiene urbana sono continuate senza interruzioni anche nel bel mezzo della crisi sanitaria da Covid-19, ma la fase del lockdown ha portato chiaramente a galla quelle lacune che da anni ormai gravano sulla gestione integrata dei rifiuti (urbani e speciali) che produciamo: su tutti la carenza di...

Le città italiane sempre più calde. E aumentano gli impatti dei fenomeni meteorologici estremi

Osservatorio di Legambiente CittàClima: l’Italia unico grande Paese Ue senza un Piano nazionale

Dal Rapporto 2020 "Città sempre più calde" dell’Osservatorio di Legambiente CittàClima emerge che le città italiane sono sempre più calde. «E’ un dato di fatto ormai evidenziato dai tanti studi scientifici a disposizione che ci mostrano in maniera sempre più allarmante come gli effetti dei cambiamenti climatici siano già evidenti nelle aree urbane del pianeta sempre più...

Guterres alla Cina: non esiste il carbone pulito. Ma Pechino dipende ancora dal carbone

Il segretario generale dell’Onu all’università Tsinghua: «Dobbiamo smettere di sprecare denaro per i sussidi ai combustibili fossili e il finanziamento del carbone»

Intervenendo alla "Global Lecture on Climate Change - Recover Better Together” organizzata dall’università Tsinghua e dal governo cinese, il segretario generale dell’Onu, António Guterres ha detto che la crisi del Covid-19  dimostra che «Più che mai abbiamo bisogno di unità e solidarietà per agire. La crisi climatica che è in corso, dimostra nettamente la posta...

Un terzo dei bambini del mondo sono avvelenati dal piombo

Unicef e Pure Earth: azione urgente per abolire le pratiche pericolose, compreso il riciclaggio informale delle batterie al piombo

Secondo il rapporto "The Toxic Truth: Children’s Exposure to Lead Pollution Undermines a Generation of Future Potential", pubblicato da Unicef e Pure Earth, «L'avvelenamento da piombo sta colpendo i bambini a un livello enorme e precedentemente sconosciuto». Infatti, dal rapporto, il primo del suo genere, emerge che «Circa 1 bambino su 3 - fino a...

Cinque cose da sapere sulle mascherine usa e getta e sull'inquinamento marino da plastica

L’Onu fa il punto della situazione. Promuovere il pianeta e le alternative favorevoli all'occupazione

La pandemia di Covid-19, con la produzione di miliardi di mascherine monouso, guanti e altri dispositivi di protezione, bottiglie di disinfettante per le mani e imballaggi per alimenti, ha dato un duro colpo alla lotta contro l'inquinamento da plastica, stima che quest’anno le vendite globali di mascherine monouso ammonteranno a circa 166 miliardi di dollari....

I media danno molta più visibilità ai negazionisti climatici che a scienziati e ambientalisti

Negli Usa i comunicati stampa contro l’azione climatica hanno il doppio di probabilità di comparire sui giornali di quelli a favore. Una visione distorta del dibattito e delle forze in campo

Dallo studio "In climate news, statements from large businesses and opponents of climate action receive heightened visibility", pubblicato su  Proceedings of the National Academy of Sciences (PNAS) da Rachel Wetts del Rachel Wetts del dipartimento di sociologia della Brown University, emerge che «quando le organizzazioni prendono posizione contro le azioni per combattere i cambiamenti climatici,...

Identificate le origini evolutive del Covid-19. I coronavirus infettivi circolano nei pipistrelli per decenni

SARS-CoV-2 è per il 96% geneticamente simile al coronavirus RaTG13 campionato in un pipistrello, ma se ne è discostato nel 1969

Lo studio "Evolutionary origins of the SARS-CoV-2 sarbecovirus lineage responsible for the COVID-19 pandemic", pubblicato su Nature Microbiology da un team internazionale di ricercatori  guidato da Maciej Boni del Center for Infectious Disease Dynamics della Pennsylvania State University e da Philippe Lemey della Katholieke Universiteit Leuven, ricostruisce la storia evolutiva di SARS-CoV-2, il virus responsabile...

Il fiume Sarno torna inquinato dopo il lockdown, i Carabinieri individuano 41 scarichi abusivi

Il ministero dell’Ambiente spiega che «le cause di inquinamento del corso d’acqua sono riconducibili a scarichi di reflui industriali effettuati illegalmente, scarichi di acque meteoriche di dilavamento e da scarico di reflui della rete fognaria»

Il fiume Sarno, tra i più inquinati d’Europa, ha avuto qualche settimana di respiro durante la crisi sanitaria, quando a causa dell’emergenza è stato imposto uno stop a molte della attività produttive nell’area e le sue acque sono tornate più pulite. La tregua però non è durata molto, come testimonia oggi il ministero dell’Ambiente. Nel...

Goletta dei Laghi: su 24 punti monitorati in 8 laghi laziali, 3 “fortemente inquinati” e 3 “inquinati”

Meno criticità del passato ma ancora problemi nei laghi di Fogliano, Sabaudia, Fondi e Bolsena

Grazie a un gran numero di volontari della Goletta dei Laghi coordinati da Legambiente Lazio, il 20 e 21 luglio  sono stati campionati 24 punti in 8 laghi del lazio. 7 prelievi sono stati effettuati nel Lago di Bolsena e 2 nel Lago di Vico in provincia di Viterbo; 4 sul lago di Bracciano e 3 su quello di Albano in Provincia di Roma; 2 sul lago di Canterno in provincia di Frosinone; 2 sul lago di Fondi, 3 su...

Dal Fondo Kyoto milioni di euro da investire nell’efficienza energetica delle scuole

Muroni: «Il 61,4% delle scuole non ha certificato di agibilità e solo il 4,6% degli edifici scolastici è in classe energetica A»

In un periodo di grande sofferenza per le scuole italiane, schiacciate da una cronica carenza d’investimenti e dall’emergenza Covid-19, dal ministero dell’Ambiente arriva una buona notizia: «Rispondendo alle mie domande in Aula il ministro Costa ci ha detto che userà il cosiddetto “fondo Kyoto” per sbloccare milioni di euro da investire nell’efficienza energetica delle scuole»....

«Il Collegato ambientale non sa un’occasione persa e metta realmente fine al bracconaggio»

Le Associazioni: «Non è più tempo di mezze misure. Bisogna fermare la strage di animali protetti ed evitare la condanna europea»

Enpa, Greenpeace Italia, Lac, Lav, Legambiente, Lipu BirdLife Italia, Lndc, Mountain Wilderness, OIPA, Salviamo l’Orso, Vas e Wwf Italia sono convinte che «Il collegato ambientale rappresenta una storica possibilità per mettere definitivamente la parola fine ai delitti contro la fauna in Italia. Il raggiungimento di questo obiettivo è però possibile solo a condizione di prevedere...

I cambiamenti climatici hanno anticipato le fioriture nei campi italiani

Nel 2020 inverno molto mite e primavera calda. Snpa: «Inizio molto precoce della stagione dei diversi tipi di polline»

I cambiamenti climatici sono ormai una realtà costante, nonché particolarmente intensa, per il nostro Paese: a testimoniarlo non sono solo gli ultimi dati messi in fila dall’Ispra – nel 2019 l’anomalia della temperatura media sulla terraferma è stata di +1.56°C rispetto al periodo 1961-1990 – ma anche quelli su pollini e fioriture rilevati dal Snpa....

I microbi dei sedimenti marini a 6.000 metri di profondità sono resuscitati dopo 100 milioni di anni (VIDEO)

Erano dormienti a 100 metri sotto il fondale e sono affamati e pronti a crescere e moltiplicarsi

Per decenni, per comprendere meglio i climi del passato, la tettonica a placche e l'ecosistema marino di profondità, gli scienziati hanno raccolto dalle profondità marine campioni di antichissimi sedimenti. Ora, il nuovo  studio "Aerobic microbial life persists in oxic marine sediment as old as 101.5 million years", pubblicato su Nature Communications da un team di ricercatori...

Clima, la crisi da Covid-19 ha tagliato le emissioni italiane del 17%. Record per le rinnovabili

Enea: ma con un ritorno dell’attività economica ai livelli pre-crisi plausibile che la traiettoria delle emissioni «torni a non essere in linea con gli obiettivi al 2030». Idem per le energie pulite

Ancora una volta dove non arriva la politica industriale ci pensa – in modo assai più distruttivo – una crisi economica a tagliare le emissioni di gas serra italiane, e stavolta la batosta è stata molto dura: l’Enea nella sua ultima Analisi trimestrale del sistema energetico italiano documenta cali «senza precedenti». Nel II trimestre 2020...

Depurazione acque reflue, a che punto è l’Italia di fronte alle 4 procedure d’infrazione Ue

Commissione Ecomafie: gli agglomerati urbani di competenza del commissario sono circa 950, e ad oggi sono stati spesi per lavori circa 33 milioni di euro

Circa l’11% dei cittadini italiani non è ancora raggiunto dal servizio di depurazione delle acque reflue, e per questo nel corso degli anni l’Ue ha attivato 4 procedure di infrazione (con relative infrazioni a carico della collettività) nei confronti del nostro Paese. Una situazione che ha dell’incredibile, per far fronte alla quale il ministero dell’Ambiente...

Report 2018 del ministero della Sanità sui residui di prodotti fitosanitari negli alimenti: irregolarità nello 0.8% dei campioni

Agrofarma: «Italia si conferma eccellenza europea nella sicurezza alimentare»

Il rapporto “Controllo ufficiale sui residui di prodotti fitosanitari negli alimenti - risultati in Italia per l'anno 2018” pubblicato dal ministero della salute  analizza «un’ampia gamma di prodotti che comprende anche alimenti per le diete delle fasce di popolazioni più vulnerabili, quali i bambini e i vegetariani, è stata campionata nel 2018 - prevalentemente dalle Autorità sanitarie locali...

La desertificazione corre lungo i territori adriatici dell'Emilia Romagna

Anbi: «Questi dati confermano quanto previsto dagli enti di ricerca sul rischio desertificazione per la dorsale adriatica del Paese. Bisogna averne coscienza»

La desertificazione avanza in Italia, e non solo al sud: i territori adriatici dell’Emilia Romagna si stanno progressivamente inaridendo, come documenta l’associazione nazionale dei Consorzi di bonifica attraverso l’ultimo bollettino dell’Osservatorio Anbi sulle risorse idriche. Questo è ciò che emerge analizzando l’andamento pluviometrico sulla regione: dal 1° Ottobre 2019 al 26 Luglio 2020, sui bacini...

Miliardi di esseri umani privi di acqua potabile e servizi igienico-sanitari

Raddoppiare gli sforzi per realizzare il diritto umano all’acqua potabile e all’igiene entro il 2030

Dieci anni dopo il riconoscimento da parte dell'Assemblea generale dell’Onu dell’acqua potabile e dei servizi igienico-sanitari come diritti umani, miliardi di persone mancano ancora di acqua potabile e servizi igienico-sanitari. A denunciarlo è stato Léo Heller, il relatore Speciale Onu sui diritti umani all’acqua e servizi igienico-sanitari, che ha aggiunto: «La pandemia di coronavirus ci...

Sahel e Lago Ciad: le mine fanno strage tra rifugiati, bambini, donne e pastori

Il Consiglio di sicurezza dell’Onu preoccupato per l’insicurezza e il disastro umanitario in Africa Occidentale

L’United Nations high commissioner for refugees (Unhcr) chiede «sforzi maggiori per attenuare i rischi a cui mine e ordigni esplosivi improvvisati espongono rifugiati e sfollati interni presenti nelle regioni africane del Sahel e del bacino del Lago Ciad, entrambe segnate da conflitti. Dall’inizio del 2020, si è registrato un crescente numero di incidenti fatali che...

I popoli indigeni sono essenziali per comprendere i cambiamenti ambientali

Come le conoscenze locali possono aiutare a gestire gli ecosistemi e la fauna selvatica

Lo studio "Working with Indigenous and local knowledge (ILK) in large‐scale ecological assessments: Reviewing the experience of the IPBES Global Assessment", pubblicato sul Journal of Applied Ecology da un folto team internazionale di ricercatori guidato da Pamela McElwee del Department of Human Ecology della Rutgers University, conferma e dimostra l'importanza delle conoscenze locali e indigene per il...

Finanziamento europeo per la gigafactory svedese della batterie agli ioni di litio

Dalla BEI 350 milioni di dollari alla Northvolt dopo il successo del finanziamento da 52 milioni di euro nel 2018

La Banca europea per gli investimenti (BEI) ha firmato un accordo per un prestito da 350 milioni di dollari alla compagnia svedese Northvolt Ett per sostenere la prima gigafactory europea per realizzare celle a ioni di litio. Il finanziamento è supportato dal Fondo europeo per gli investimenti strategici (FEIS) , il pilastro principale del piano di investimenti per l'Europa. Già...

Un’enorme flotta da pesca cinese al largo delle Galapagos. Il governo dell’Ecuador: difenderemo la nostra sovranità marittima

Il Wwf Ecuador per una conservazione senza frontiere. Difendere la Reserva Marina de Galápagos

Attualmente al largo dell’Ecuador – e in particolare delle Isole Galapagos – al di fuori della Zona economica esclusiva (ZEE) del Paese sudamericano,  ci sono circa 300 pescherecci di altura battenti bandiera straniera, soprattutto cinesi, e il Wwf Ecuador è molto preoccupato perché questo «rappresenta una minaccia ricorrente per le risorse alieutiche e la biodiversità...

Nell’Appennino centrale più di 3.000 camosci. Un importante successo delle iniziative di tutela

Legambiente: «Non si proceda al taglio sconsiderato del Parco regionale del Sirente Velino, un'area di grande valenza naturalistica e di notevole importanza per la biodiversità»

Oggi è il Camoscio Day, promossa per ricordare il 29 luglio del 1991 quando un gruppo di ambientalisti abruzzesi e di cittadini appassionati iniziarono un percorso per salvare dall'estinzione il camoscio appenninico  (quasi un secolo fa  erano circa 30 gli esemplari rimasti in vita nell’areale che sarebbe poi diventato il Parco nazionale d'Abruzzo) e lanciarono da Farindola (PE)...

GreenToscana