Dopo il climate summit di Biden, il riscaldamento globale previsto scende a 2,4° C

Ma con le politiche in atto il riscaldamento globale previsto resta a 2,9° C, quasi il doppio degli 1,5° C necessari secondo l’Accordo di Parigi

Secondo  la nuova analisi “Warming Projections Global Update” pubblicata  da Climate Action Tracker (CAT), dopo gli annunci dei nuovi obiettivi climatici fatti dai diversi leader dei governi al Climate Summit convocato dal presidente Usa Joe Biden, «Il riscaldamento globale previsto per fine secolo si è ridotto di 0,2 gradi C, con il riscaldamento previsto dagli...

Una politica climatica equa potrebbe aiutare a ridurre la povertà estrema

L'effetto sulla povertà globale di politiche di equa ridistribuzione delle entrate delle “carbon tax”

Lo studio “Combining ambitious climate policies with efforts to eradicate poverty”, pubblicato recentemente su Nature Communications da un team di ricercatori del Potsdam-Instituts für Klimafolgenforschung (PIK). Smentisce  clamorosamente la convinzione diffusa (e propagandata) che le politiche di mitigazione del cambiamento climatico, compreso le “carbon tax”, siano una cosa da ricchi che finiranno per penalizzare i...

Rapporto mondiale sulle crisi alimentari: l’insicurezza alimentare acuta tocca un record quinquennale

Nel 2020 almeno 155 milioni di persone sprofondate nell'insicurezza alimentare acuta a causa di conflitti, shock economici, Covid-19 ed eventi meteorologici estremi

Secondo il “2021 Global Report on Food Crises”, presentato oggi dal Global Network Aganist Food Crises (GNAFC) durante l’evento di alto livello in corso a Roma, «il numero di persone esposte al rischio di insicurezza alimentare acuta e bisognose di urgenti aiuti umanitari e di sostegno alla sussistenza ha raggiunto il dato più alto degli ultimi...

L'Abbate: «Il Pnrr italiano pecca di ambizione, la transizione ecologica non è opzionale»

«Concordo con le osservazioni delle associazioni ambientaliste, il Parlamento è pronto sia a recepire nuove istanze che a semplificare e vigilare che la ripresa del Paese sia realmente resiliente»

Il Consiglio dei ministri ha definitivamente approvato il Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr). Qual è il suo giudizio complessivo nel merito, in particolare per quanto riguarda la missione Rivoluzione verde e transizione ecologica? «La grande rivoluzione prefigurata dal pacchetto di direttive europee sull’economia circolare varato nel 2018, già praticata da alcune imprese e...

Servizi pubblici ed energia, sono Castelli e Re Rebaudengo i "manager dell'anno 2020"

I prestigiosi riconoscimenti ai presidenti di Utilitalia ed Elettricità futura sono arrivati oggi durante il workshop organizzato da Agici in collaborazione con Accenture

La giuria del “Premio manager delle utilities e delle infrastrutture”, presieduta da Andrea Gilardoni dell’Università Bocconi e composta da esponenti della rivista Management delle Utilities e delle Infrastrutture, ha emesso oggi il suo verdetto: in occasione del workshop M&A Utility “Il contributo delle Utility al rilancio delle piccole e medie imprese italiane”, organizzato da Agici...

Eni e la protezione delle foreste. Per Greenpeace e Recommon «è solo un’operazione di greenwashing»

Dure critiche all’utilizzo dello strumento REDD+ da parte di Eni

Secondo il rapporto “Cosa si nasconde dietro l’interesse di ENI per le foreste”, pubblicato oggi da Recommon e Greenpeace Italia «Gli investimenti di ENI in progetti di conservazione delle foreste sono solo una operazione di greenwashing». Il rapporto analizza l’utilizzo dello strumento REDD+ (Reducing Emissions from Deforestation and Forest Degradation in developing countries) da parte...

Nonostante il Superbonus 110%, nel 2020 in Italia non è cresciuta la qualità energetica degli immobili

Enea, I-Come Fiaip: «Ancora lontani obiettivi Ue di efficienza energetica negli edifici»

Dall’analisi sul monitoraggio delle dinamiche del mercato immobiliare in funzione delle caratteristiche energetiche degli edifici – frutto della collaborazione tra l’ENEA, l’Istituto per la Competitività (I-Com) e la Federazione Italiana degli Agenti Immobiliari Professionisti (FIAIP) emergono un quadro stabile dell’efficientamento energetico degli edifici italiani e una tenuta del quadro generale del mercato. L’Indagine, condotta su...

Alla Coop arrivano le bottiglie in plastica riciclata al 100%

La legge di Bilancio 2021 autorizza la realizzazione di bottiglie e vaschette ad uso alimentare in Pet completamente riciclato, rimuovendo il tetto del 50%

Coop ha messo in produzione una bottiglia di acqua minerale a proprio marchio realizzata con il 100% di plastica riciclata, che sarà sugli scaffali a partire da giugno: si tratta di un’innovazione resa possibile dalla legge di Bilancio 2021, che autorizza la realizzazione di bottiglie e vaschette ad uso alimentare in Pet riciclato fino al...

Nelle mascherine usa e getta presenti nanoplastiche e altri inquinanti nocivi

Scoperti inquinanti chimici potenzialmente pericolosi che vengono rilasciati quando le mascherine vengono immerse in acqua

Lo studio “An investigation into the leaching of micro and nano particles and chemical pollutants from disposable face masks - linked to the COVID-19 pandemic”, rivela alti livelli di inquinanti, tra cui piombo, antimonio e rame, all'interno delle fibre a base di silicio e di plastica delle comuni mascherine usa e getta anti-Covid-19. Lo studio,...

Grazie a un polimero della buccia degli agrumi, realizzato legno trasparente rinnovabile al 100%

Sarà possibile produrre con il legno nuovi prodotti ad alta tecnologia

Nel 2016, i ricercatori del KTH Royal Institute of Technology di Stoccolma sono riusciti a produrre legno trasparente e nel 2019 hanno sviluppato una variante smart del materiale. Ora, lo studio “High Performance, Fully Bio‐Based, and Optically Transparent Wood Biocomposites”, pubblicato su Advanced Science da Céline Montanari, Peter Olsén e  Lars Berglund del KTH Royal...

Ogm: produttori biologici e agrologici e ambientalisti bocciano il parere della Commissione Ue

Il Governo italiano si opponga all’introduzione di OGM di nuova generazione

Acu, Aiab, Altragricoltura Bio, Apab, Ari, Civiltà Contadina, Coord. Zero OGM, Crocevia, Deafal, Egalité, European Consumers, Fairwatch, Federbio, Firab, Greenpeace, Isde, Legambiente, Lipu, Navdanya, Pro Natura, Slow Food, Terra!, Unaapi, Wwf Italia, sono molto preoccupati per «La posizione della Commissione europea che si è espressa a favore di una regolamentazione ad hoc per le nuove...

Insetti nel piatto: una corretta comunicazione per vincere il pregiudizio contrario

Il 54% degli italiani boccia il via libera Ue agli insetti nel piatto

Secondo un’analisi Coldiretti/Ixe’ sull’autorizzazione degli Stati membri dell’Ue alla commercializzazione delle larve gialle della farina (Tenebrio molitor) essiccate come alimento in seguito alla valutazione scientifica da parte dell’Efsa, «La maggioranza degli italiani (54%) considera gli insetti estranei alla cultura alimentare nazionale e non porterebbe mai a tavola la larva gialla essiccata termicamente, intera o sotto...

Il falco pescatore è tornato a nidificare a Capraia dopo 90 anni

Ordinanza del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano vieta l’acceso all'area per tutelare la schiusa delle uova

L’Isola di Capraia, nell’Arcipelago Toscano, continua a riservare straordinarie sorprese per la biodiversità: dopo il ritorno della foca monaca nel 2020,  circa 70 anni dopo gli ultimi avvistamenti, la primavera del 2021 è stata l’occasione per  la prima nidificazione del Falco Pescatore (Pandion haliaetus) nell’Arcipelago Toscano dopo 90 anni. Il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano ricorda che...

Le aree marine protette possono ridurre le malattie marine?

Il complicato rapporto tra protezione del mare, pesca, attività antropiche e salute delle creature marine e umana

Il magazine ufficiale dell’Institute of Environmental Health, Environmental Health News (EHN) ha realizzato un’inchiesta sentendo esperti di malattie marine sul ruolo che può svolgere la protezione degli oceani nella lotta all'aumento dei livelli di malattie marine. Le malattie marine infettive, spesso causate da parassiti, virus e lesioni e favorite dai cambiamenti climatici, stanno sempre più colpendo...

Vengo via con te: la campagna di informazione e cultura cinofila di Legambiente ed ENCI

Oggi il primo dei dieci webinar del mercoledì dedicati ai cani

Le parole d’ordine di “Vengo via con te”, la campagna nazionale lanciata oggi da Legambiente e dall’Ente Nazionale Cinofilia Italiana (ENCI) sono conoscenza, empatia e responsabilità. Le due organizzazioni spiegano che si tratta di «Una iniziativa di informazione e cultura cinofila che si articolerà in dieci webinar, tutti dedicati all’approfondimento della conoscenza del cane e dell’impegno...

Accordo Anci-Conai, il punto su performance e costi della raccolta differenziata in Italia

Resta la necessità di «ridurre il grave problema legato alla carenza impiantistica per il trattamento dei rifiuti»

I rapporti 2019 e 2020 sulla banca dati Anci-Conai sono stati presentati oggi nella sede dell’Anci a Roma, e mostrano come la raccolta differenziata in Italia non sia ancora arrivata all’obiettivo fissato per legge al 2012: quasi dieci anni fa avrebbe dovuto raggiungere il 65%, ma l’ultimo dato censito (2019) arriva a 61,69% sebbene in...

Il diritto alla classe A per tutti e tutte. L’edizione popolare di Rapporto Civico 5.0

Da inizio 2021 interventi di efficientamento cresciuti del 514%, ma per le famiglie più agiate. In Italia oltre 2 milioni di famiglie in situazione di povertà energetica

Dal  terzo rapporto di Civico 5.0: edizione edilizia popolare, presentato oggi da Legambiente, emerge un quadro per certi versi (ma non del tutto) inatteso: «Nell’Italia del Superbonus – l’incentivo per la riqualificazione edilizia più generoso al mondo – la precarietà energetica è un fenomeno in costante crescita che colpisce oltre due milioni di famiglie: a incidere particolarmente sui...

La bozza del progetto di legge Ue sulle energie rinnovabili conferma l'obiettivo del 38 - 40% per il 2030

Critiche e apprezzamenti dal mondo delle rinnovabili. Tutti chiedono di velocizzare gli iter autorizzativi

EurActiv rivela i particolari di una prima bozza della prossima direttiva Ue sulle energie rinnovabili che confermerebbe l'obiettivo del 38 - 40% di energia da fonti rinnovabili entro il 2030, raddoppiando all'incirca la quota di energia solare, eolica e altre rinnovabili nel mix energetico europeo entro la fine del decennio. Come ricorda QualEnergia, «La direttiva...

Recovery plan italiano e biodiversità, Lipu e BirdLife Europa: numerose violazioni delle regole e dei principi Ue

Lettera e dossier alla Commissione Ue: l’Italia investe lo 0,51% dei fondi sulla natura, 10 volte meno della Spagna

Secondo il dossier “Recovery Plan: un Piano “grigio” che dimentica la Natura italiana” di Lipu-BirdLife Italia e BirdLife Europa, «Il Piano nazionale di ripresa e resilienza inviato dal Governo Draghi alla Commissione europea ha “dimenticato” la natura italiana». Il dossier, che presenta i  punti più critici del Pnrr italiano e alcune proposte correttive è accompagnato...

Auto elettriche in Italia: ad aprile più richieste che disponibilità

Motus-E: continua la crescita di vendite dell’elettrico e i dati confermano che la domanda è superiore all’offerta

Nell'editoriale mensile dedicato alle immatricolazioni di aprile, Motus-E, associazione che raggruppa tutti gli stakeholders della mobilità elettrica, sottolinea che «Continua la crescita delle PEV (le auto alla spina Plug-in Electric Vehicle, somma di BEV e PHEV) che questo mese registra 11.504 unità raggiungendo la quota di mercato del 7,91%, nello specifico con 4.842 BEV (auto elettriche...

In Colombia la polizia spara sulla folla che protesta contro il governo: più di 20 morti (VIDEO)

Anche l’Onu è preoccupata e invita la polizia a non fare eccessivo uso della forza

La Defensoría del Pueblo de Colombia (la procura generale della Repubblica) ha sollecitato un’inchiesta sui 19 morti provocati dalla feroce repressione poliziesca dei manifestanti contro la riforma fiscale, ma secondo la Campaña Defender la Libertad già il primo maggio le vittime erano già 21. Le proteste, iniziate il 28 aprile, sono continuate ieri nonostante il governo...

Acqua e droga, la guerra di confine tra Kirghizistan e Tagikistan

Le ragioni nascoste di una guerra etnica per l’acqua nel bollente confine tra l’ex Urss e l’Afghanistan

Tra il 28 e il 30 aprile, scontri armati al confine tra Tagikistan e Kirghizistan, sia tra civili che tra militari, p hanno causato la morte di 33 kirghisi e di 10 tagiki, si tratta di uno degli scontri più violenti dopo la dissoluzione dell’Unione Sovietica che ha lasciato nell’Asia Centrale una serie di Stati...

Scoperte complesse connessioni forestali che evidenziano il ruolo della biodiversità nella protezione della salute dell'ecosistema

Una nuova visione delle interazioni tra specie fornisce indizi per preservare gli ecosistemi minacciati

Mentre in tutto il mondo la salute degli ecosistemi diminuisce a causa di una serie di crescenti minacce, gli scienziati continuano a cercare indizi che ci aiutino a prevenire futuri collassi della biodiversità. Il nuovo  studio “Interactions between all pairs of neighboring trees in 16 forests worldwide reveal details of unique ecological processes in each...

Microplastiche trovate anche nella più grande calotta glaciale d'Europa

In un sito molto remoto e incontaminato nel ghiacciaio Vatnajokull, in Islanda

Il recente studio “Microplastics in Glaciers: First Results from the Vatnajökull Ice Cap”, pubblicato su Sustainability  da un team di scienziati dell'Háskólinn í Reykjavík (università di Reykjavik - RU), Göteborgs universitet e Icelandic Meteorological Office (IME) descrive la scoperta di microplastica in un'area remota e incontaminata del ghiacciaio Vatnajokull, in Islanda, la più grande calottaglaciale d'Europa. I ricercatori...

Bombe termiche sommerse distruggono il ghiaccio marino artico

Osservazioni senza precedenti potrebbero costringerci a rivedere le previsioni di fusione nell'oceano polare

Lo studio “A warm jet in a cold ocean”, pubblicato recentemente su Nature Communications da un team internazionale di ricercatori guidato dall’ oceanografa fisica Jennifer MacKinnon della Scripps Institution of Oceanography, dell’università della California - San Diego (UCSD) mostra come i pennacchi di acqua calda fluiscono nell'Oceano Artico dall'Oceano Pacifico, accelerando da sotto lo scioglimento...

Wwf, dagli ecosistemi dipendono 1,2 miliardi di posti di lavoro: difendiamoli, anche in Italia

Nel nostro Paese il capitale naturale ci regala servizi per almeno 58 miliardi di euro l’anno, eppure è a rischio elevato ben il 20% del territorio nazionale

In quest’ultimo 1 maggio c’è stato ben poco da festeggiare per i lavoratori italiani, dato che la pandemia ha già lasciato in eredità 945mila occupati in meno. Per recuperarne almeno una parte il Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) lascia assai poco spazio alle soluzioni basate sulla natura, eppure in tutto il mondo «i...

Wwf: la rinaturazione dei Po è un grande progetto del Pnrr per la biodiversità

AIPo soggetto attuatore degli interventi: «Un'occasione unica e di grande rilevanza»

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) presentato  dal governo Draghi e inviato alla Commissione Europea o non è piaciuto molto alle associazioni ambientaliste ma il Wwf evidenzia un’eccezione: «Quello che si può considerare il progetto per la tutela della biodiversità e il ripristino ambientale più significativo dell’intero Piano: il Progetto per la rinaturazione...

Xi Jinping: la Cina deve costruire una civiltà ecologica

Ma intanto i cinesi sono pronti a investire nel gigante petrolifero saudita Aramco

In occasione del primo maggio, il presidente cinese Xi Jinping, parlando una sessione di studio dell’ufficio politico del Comitato centrale del Partito Comunista Cinese (PCC), ha sottolineato «La volontà strategica di sviluppare la civiltà ecologica e raggiungere la modernizzazione caratterizzata dall'armonia tra uomo e natura. Xi, che segretario generale del Comitato Centrale del PCC, ha...

Ciad: i militari golpisti sparano sui manifestanti

Ignorato l’appello dell’Onu. La repressione di manifestanti pacifici e il fallimento delle politiche neocolonialiste

Il primo maggio, i militari golpisti del Conseil militaire de transition (CMT) che hanno preso il potere dopo la morte in combattimento del presidente del Ciad Idriss Déby Itno (IDI), ucciso dai ribelli del Front pour l’alternance et la concorde au Tchad (Fact), hanno sparato nuovamente contro i manifestanti a  Sarah, una città del Ciad meridionale,...

Irene Heemskerk a capo del Centro sul cambiamento climatico della Banca Centrale Europea

Riunirà e guiderà la politica climatica della BCE

Il Centro sul cambiamento climatico modellerà e guiderà l'agenda climatica della BCE Il Comitato esecutivo della Banca centrale europea (BCE) ha nominato Irene Heemskerk a capo del Centro per il cambiamento climatico della BCE, la sua attività inizierà il prossimo 15 giugno. Il centro sul cambiamento climatico della BCE è una nuova unità che è...

I costi dei dispositivi di ricarica per le auto elettriche in Italia

Costi variabili per slow e fast. In media 1200 euro per le wallbox “intelligenti”

Secondo il rapporto (in allegato) sulla prima ricognizione “Mercato e caratteristiche dei dispositivi di ricarica per veicoli elettrici”, appena pubblicato dall’Autorità di regolazione per energia reti e ambiente (ARERA), «Sono 225 i modelli di dispositivi di ricarica per le auto elettriche, con potenze dai 2 kW ai 350 kW, prodotti da 24 aziende. Apparati che...

I pesci mangiano microplastiche dagli anni '50

Le collezioni museali rivelano che l’inquinamento da microplastiche è iniziato praticamente subito

Lo studio “A fish tale: a century of museum specimens reveal increasing microplastic concentrations in freshwater fish”, pubblicato su Ecological Applications da un team di ricercatori statunitensi e canadesi che, paraprasando una pubblicità che è evidentemente internazionale dicono: «Dimenticatevi i diamanti: la plastica è per sempre. Ci vogliono decenni, o addirittura secoli, perché la plastica si...

Negli anni 2010 l'Amazzonia brasiliana ha rilasciato più carbonio di quanto ne abbia stoccato

La maggior causa di emissione di carbonio è il degrado della foresta

Secondo il nuovo studio “Carbon loss from forest degradation exceeds that from deforestation in the Brazilian Amazon”, pubblicato su Nature Climate Change da un team internazionale di ricercatori, nell’ultimo decennio la foresta pluviale amazzonica ha emesso più carbonio di quanto ne abbia immagazzinato e la causa è soprattutto il degrado della foresta. All’università di Exeter,...

Caccia: le oasi Wwf di Vanzago e Valpredina nel mirino della Regione Lombardia

Ancora regali ai cacciatori, Wwf: «Nemmeno la pandemia sembra arginare questa ossessione filo-venatoria della Regione»

Il Consiglio regionale della Lombardia  si appresta a votare una norma che  secondo il Wwf  è «Mirata a ridurre gli strumenti a disposizione del Wwf per tutelare le importantissime aree protette di proprietà dell’Associazione nel territorio regionale, ossia le Oasi di Vanzago, un polmone verde a pochissimi chilometri da Milano che costituisce un luogo sicuro per la fauna selvatica...

Maggio, stelle e sostenibilità: ecco il nuovo oroscopo di Barbabietola

  L'oroscopo più sostenibile d'Italia torna su greenreport grazie all'immancabile Barbabietola. Scopri cosa hanno da dirti le stelle di maggio cliccando qui: http://www.greenreport.it/oroscopo-barbabietola/         Ma chi è davvero il nostro Barbabietola? La sua ultima fatica è appena uscita in libreria. Scoprila qui: http://www.greenreport.it/news/comunicazione/contratti-di-affetto/  E se vuoi, scrivi direttamente commenti e domande a Barbabietola. Lo...

Buon Primo maggio da greenreport.it

  Per la Festa del lavoro e dei lavoratori greenreport.it non sarà aggiornato, torneremo online con notizie e commenti da lunedì 3 maggio.   Buon 1 maggio a tutti i lettori da parte della redazione!

Gli ambientalisti compatti sul Pnrr di Draghi: «Non è un piano significativo per il clima»

«Rischiamo di rimanere fuori dalla grande trasformazione in atto e diventare un Paese irrilevante dal punto di vista industriale»

Nessun effetto taumaturgico da parte del premier Draghi, il Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) diretto oggi a Bruxelles non convince le principali associazioni ambientaliste italiane che sul punto argomentano una posizione congiunta: complessivamente «non è un piano significativo per il clima» né risulta incisivo «nell’allocazione delle risorse e nelle riforme per innovare i...

L'economia circolare non è la sola gestione dei rifiuti, ma il Pnrr non sembra accorgersene

Vigni: «Nella attuazione del Pnrr il governo dovrà dimostrare di averne piena consapevolezza, orientando verso l’economia circolare anche gli strumenti di politica industriale, a partire da Transizione 4.0, gli investimenti per la ricerca e il trasferimento tecnologico»

Una sfida di importanza epocale. Questo è, per l’Italia, il Piano nazionale di ripresa e resilienza. E per una volta usare l’aggettivo “epocale” non è un’esagerazione. In quanto principale beneficiario dei finanziamenti messi in campo dall’Unione Europea, il nostro Paese ha un’occasione imperdibile per una ripresa ambientalmente sostenibile e socialmente giusta. E per la stessa...

La Corte costituzionale tedesca boccia la legge sul clima. Gli ambientalisti: successo storico

I Grünen: «E’ tempo per un governo di protezione del clima!»

La Bundesverfassungsgericht, la Corte costituzionale federale tedesca, ha sentenziato che la Klimaschutzgesetz, la legge sulla protezione del clima approvata dal governo di Grosse Koalition  CDU/CSU - SPD nel  2019 è parzialmente incostituzionale. Le misure di protezione del clima decise finora non sono sufficienti per ridurre le emissioni a sufficienza per contrastare i pericoli della crisi...

Maggior rischio di cancro e mortalità per i lavoratori e chi vive vicino agli impianti petroliferi

Una revisione sistematica e una meta-analisi dell’IARC Oms

Il nuovo studio “Cancer incidence and mortality among petroleum industry workers and residents living in oil producing communities: a systematic review and meta-analysis”, pubblicato sull'International Journal of Environmental Research and Public Health da un team di scienziati del dipartimento di epidemiologia per l'ambiente e lo stile di vita dell'International Agency for Research on Cancer (IARC), fornisce...

Giornata mondiale della libertà di stampa: «Serve una direttiva che tuteli dalle intimidazioni delle multinazionali fossili»

24 ONG scrivono alla Commissione europea: basta con le SLAPPs, le “querele bavaglio”

Il 3 maggio si celebra la Giornata mondiale della libertà di stampa e 24 organizzazioni europee - ARTICLE 19, Blueprint for Free Speech, Civil Liberties Union for Europe, Corporate Europe Observatory (CEO), European Centre for Press and Media Freedom (ECPMF), European Federation of Journalists, Fondazione Finanza Etica, Friends of the Earth Europe, Générations Futures (France),...

What we waste, riparte il dibattito sul deposito cauzionale per i contenitori di bevande

Morawski (Reloop): «Se restituisci una bottiglia vuota riavrai indietro l’importo del deposito pagato nel momento dell’acquisto della bevanda, indipendentemente dal fatto che il passaggio successivo sia il riempimento o il riciclaggio»

Grazie al lavoro certosino dell’associazione Comuni virtuosi si sta facendo largo anche in Italia il rapporto What we waste – curato dalla piattaforma europea no profit Reloop col supporto di Break free from plastic e Changing markets foundation –, che torna ad animare l’almeno decennale dibattito sui sistemi di deposito cauzionali finalizzati al riciclo e al riuso (vuoto...

Parlamento europeo: 5,4 mld di euro per progetti Life su biodiversità e clima

Via libera al LIFE per il clima e l'ambiente più ambizioso di sempre. Necessario aumentare la biodiversità

LIFE, avviato nel 1992, è l'unico programma dell’Unione europea dedicato specificamente all'azione ambientale e climatica, svolge quindi un ruolo cruciale nel sostenere l'attuazione della legislazione e delle politiche dell'Ue in questi settori, cofinanziando progetti con il valore aggiunto europeo. Con  l’approvazione in via definitiva dell'accordo con i Paesi Ue sul  LIFE 2021-2027, il Parlamento europeo...

Sanificazione delle spiagge, per Sigea le sostanze disinfettanti non servono e sono dannose

Invece, c’è bisogno di un modello di balneazione meno intensivo e maggiormente legato alle attività cui il mare è naturalmente predisposto

Nelle ordinanze balneari emanate nel 2020 dai Sindaci costieri del Lazio (e non solo), specialmente la n. 89 del 3 maggio 2020 pubblicata sull’albo Pretorio dal Comune di Roma, si prevedeva tra i vari interventi di manutenzione delle spiagge anche la sanificazione.  Secondo Ilaria Falconi, consigliera nazionale della Società Italiana di Geologia Ambientale (SIGEA). «Non...

Extinction Rebellion Scotland blocca l'ingresso della base nucleare di Faslane

Un gruppo di donne si incatena davanti alla base dei sottomarini nucleari britannici Trident

Stamattina delle attiviste di Extinction Rebellion Scotland hanno bloccato il cancello nord a Gare Loch ad Argyll and Bute della, della base nucleare di Faslane. Il gruppo di sole donne ha  posizionato sulla strada tre fioriere dipinte con le parole "Safe", "Green" e "Future" e poi le attiviste climatiche ci si sono incatenate. La polizia...

La turbina per produrre energia dalle maree più grande del mondo è arrivata alle Orcadi (VIDEO)

Lunga 73 metri e pesante 680 tonnellate, fornirà energia a 2000 abitazioni

Il 22 aprile, Orbital Marine Power Ltd (Orbital), sviluppatore scozzese di una delle principali tecnologie di turbine da marea galleggianti al mondo, ha varato con successo a Forth Ports  a Dundee, Orbital O2, la sua turbina da marea a forma di croce,  da 2 MW e 680 tonnellate. Il varo è avvenuto nel fiume Tay...

Sono i cinghiali i maggiori predatori delle uova degli uccelli che nidificano a terra

Uno studio italiano che scagiona (quasi) i carnivori. Dopo i cinghiali i maggiori predatori di uova sono le gazze. Volpi e martore predano solo il 10% dei nidi

La predazione dei nidi è segnalata come causa principale di fallimento riproduttivo delle specie di uccelli nidificanti al suolo le cui popolazioni in Europa sono in declino. Al contrario, le popolazioni di cinghiale si sono espanse in Europa, portando a crescenti minacce agli habitat e alle comunità ecologiche. Gli impatti del cinghiale sulle specie di...

Isole: la colonizzazione umana causa cambiamenti nella biodiversità vegetale 11 volte più intensi di quelli del clima

Studio su 27 isole del mondo: la colonizzazione umana ha trasformato la biodiversità vegetale e ha causato cambiamenti irreversibili che continuano per secoli

Lo studio “The human dimension of biodiversity changes on islands” appena pubblicato su Science, parte dall’esempio dellìIslanda, colonizzata circa 1.000 anni fa dai Vichinghi, un popolo di navigator e commercianti. Il gteam internazionale di autori ricorda che «Le materie prime e le risorse offerte dalla remota isola nell'Oceano Artico destarono un forte interesse nei nuovi arrivati,...

In Italia traffico e inquinamento verso i livelli pre-pandemia

Rapporto MobilitAria 2021: i dati sulla qualità dell’aria e la mobilità urbana nelle città italiane

«L’esplosione della pandemia da covid-19, all’inizio dello scorso anno, aveva inizialmente ridotto il traffico delle città e di conseguenza anche l’inquinamento. Ma nella seconda metà dell’anno le emissioni legate al settore della mobilità sono tornate ad aumentare, con il rischio di un ritorno al business as usual pre-covid. I centri grandi e medi si riorganizzano...

Traffico rifiuti, bloccati container di Raee e 71 ton di plastica dirette in Malesia

Agenzia Dogane: «I rifiuti non imbarcati vengono rispediti alle regioni italiane di provenienza per il successivo corretto smaltimento con spese a carico delle aziende esportatrici»

I funzionari della sezione di Voltri dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli (Adm) hanno bloccato, solo nel mese in corso, delle «ingenti esportazioni illecite di rifiuti attraverso il terminal di Genova-Pra’» e dirette in Malesia, ormai da anni uno dei principali Paesi di destinazione – in modo legale o meno – dei nostri scarti, soprattutto da...

GreenToscana