Le conseguenze del Covid su povertà, disuguaglianza e clima dureranno fino al 2025?

Servono politiche adeguate per non ripetere le esperienze delle ultime, grandi epidemie del XXI secolo

Adesso che la fase più critica dell’emergenza sanitaria sembra finalmente iniziare a chiudersi, le previsioni economiche post Covid si fanno man mano più ottimiste: quest’anno «in Italia e in Spagna – dichiara il premier Mario Draghi, oggi a Barcellona – si prevede un aumento del Pil rispettivamente del 4,2% e del 5,9%. Queste previsioni potrebbero...

Il debito e la crisi del Covid-19 stanno soffocando i Paesi a medio reddito

Onu: estendere la riduzione del debito ai Paesi a medio reddito, dove vive il 62% dei poveri del mondo

Capi di Stato e di governo, rappresentanti dei Paesi a medio reddito (MIC) e di banche multilaterali, istituzioni finanziarie internazionali, delle Agenzie Onu che si occupano di sviluppo e di ONG stanno partecipando all’High-level Meeting on Middle-Income Countries (MICs)  convocato dal  presidente dell'Assemblea generale dell’Onu, Volkan Bozkir,  iniziato il 17 giugno e che si concluderà...

Scarsi progressi ai lunghi negoziati climatici per preparare la COP26 di Glasgow

«Il mondo ricco offre una fasciatura quando è necessario un intervento chirurgico»

La sessione virtuale dei subsidiary bodies dell’UN Climate Change conference, tenutasi online dal 31 maggio al 17 giugno, che doveva preparare la 26esima Conferenza delle parti dell’United Nations framework convention on climate change  (COP26 Unfccc) che si terrà a Glasgow a novembre, si è conclusa facendo pochi progressi e quacuno dice praticamente nulla. Si è...

Nel mondo 82,4 milioni di profughi nel 2020, il 4% in più del 2019

Unhcr: i leader mondiali agiscano per fermare la crescita del numero di persone che fuggono dalle guerre

Mentre in Italia torna l’ormai ciclica polemica sull’arrivo di rifugiati, profughi e migranti nel nostro Paese, oggi L’United Nations high commissioner for refugees (Unhcr) spiega nuovamente che questo è dovuto non alla mancanza di maniere dure, come vorrebbe la destra italiana, ma al fatto che non vengono affrontate le ragioni vere di questi esodi. Infatti,...

Le imprese coesive esportano di più, fanno più eco-investimenti e migliorano prodotti e servizi

Rapporto Symbola, Intesa Sanpaolo e Unioncamere: «Coesione come base del futuro dell’economia»

Dal rapporto “Coesione è Competizione. Nuove geografie della produzione del valore in Italia”, realizzato da Fondazione Symbola, Intesa Sanpaolo e Unioncamere in collaborazione con Aiccon, Ipsos e Centro Studi delle Camere di Commercio Guglielmo Tagliacarne. Emerge che «Il mondo sta cambiando e l’economia che ci ha guidato per decenni è inadeguata a gestire le crisi...

Geoenvi, un webinar per spiegare come rispondere alle preoccupazioni sulla geotermia

«Una corretta campagna d’informazione sull’entità dei reali effetti ambientali e dei benefici legati allo sviluppo dell’energia geotermica è indispensabile»

Dopo oltre due anni di lavoro si è definitivamente chiuso il progetto europeo Geoenvi, nato per rispondere alle preoccupazioni ambientali legate all’impiego della geotermia profonda e che ha visto protagonisti 16 gruppi di ricerca provenienti da 6 diversi paesi europei, Italia compresa. Per chiudere il cerchio proprio i partner italiani – Cnr, CoSviG, Csgi, Enel...

Gli scienziati del Mit e di Harvard vogliono archiviare le nostre vite digitali come Dna

Si potranno archiviare tutti i dati del mondo in una tazza da caffè?

Si stima che nel nostro universo digitale ci siano 10-000 miliardi di gigabyte di dati e che ogni giorno aggiungiamo altri 2,5 milioni di gigabyte sotto forma di e-mail, foto, tweet e altri file digitali. Una cifra enorme che è destinata ad aumentare, una montagna sconfinata di dati che viene in gran parte archiviata in...

Il ministero della Transizione ecologica sta per assumere 573 persone

Via libera dal Consiglio dei ministri al decreto legge per rafforzare il dicastero, a supporto del Pnrr

Il Governo ha approvato ieri il decreto legge contenente Misure urgenti per il rafforzamento del Ministero della transizione ecologica e in materia di sport, che introduce molte novità oltre a importanti incrementi occupazionali nel dicastero guidato da Roberto Cingolani: iniziative volte a supportare l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr). Come spiegano dal...

Che spazzatura c'è in mare? Soprattutto contenitori di plastica per cibo e bevande da asporto

Il quadro più completo dell'origine e della composizione dei rifiuti negli oceani

Il nuovo studio “An inshore-offshore sorting system revealed from global classification of ocean litter”, pubblicato su Nature Sustainability da un team di ricercatori di 15 istituzioni scientifiche di 10 Paesi e guidato da Andrés Cózar e Carmen Morales de la Universidad de Cádiz (UCA), studio fornisce la prima diagnosi globale dell'origine e della composizione dei...

Più di 569.000 persone chiedono all’Onu di fermare la vendita di animali vivi nei wet market (VIDEO)

Animal Equality: i leader mondiali proteggano la sicurezza degli esseri umani e degli animali

Animal Equality, una 'organizzazione internazionale per la protezione degli animal, ha consegnato al segretario generale dell’Onu António Guterres, presidente del Consiglio economico e sociale dell’Onu Munir Akram e al  presidente del Consiglio di Sicurezza e rappresentante permanente della Francia all’Onu Nicolas de Rivière, più di 569.000 firme sotto una petizione che chiede la fine della...

Ecuador e San Benedetto del Tronto insieme per la pesca sostenibile, contro la crisi climatica

Un modello di governance partecipato, innovativo e integrato nella filiera della pesca artigianale nelle comunità peschiere

Che il cambiamento climatico comporti danni e perdite per il settore agricolo è ormai assodato. Nell’ultimo decennio, però, alcuni studi si sono concentrati più nel dettaglio sugli effetti negativi e preoccupanti per il settore della pesca, sulla popolazione costiera delle aree interessate e sul sistema produttivo alimentare. In queste aree a pagare le conseguenze della...

Un pianeta per tutti: al via il bando di Fondazione Cesvi

Call for proposal per finanziare progetti di sensibilizzazione sul cambiamento climatico

Fondazione Cesvi, un’organizzazione umanitaria italiana laica e indipendente, presente in 22 Paesi dove opera per trasformare l’intervento umanitario in occasione per costruire progetti di lungo periodo che promuovano l’autosviluppo e il protagonismo dei beneficiari, ha pubblicato online il bando “Un Pianeta per tutti” dedicato agli enti del terzo settore interessati a promuovere attività di educazione...

Il “nuovo” rinoceronte gigante col naso da tapiro che potrebbe riscrivere la storia geologica del Tibet

Una nuova scoperta in Cina che dimostra che nell’Oligocene il Tibet era un crocevia per la dispersione dei rinoceronti giganti

Lo studio “An Oligocene giant rhino provides insights into Paraceratherium evolution”. Appena pubblicato su Communications Biology da un team di ricercatori dell’Accademia cinese delle scienze e dell’Harvard University rivela la scoperta in Cina  di una nuova specie dell'antico rinoceronte gigante, tra i più grandi mammiferi che abbiano mai camminato sulla terraferma: il Paraceratherium linxiaense, vissuto circa 26,5 milioni...

Il celacanto vive 100 anni e ha il periodo di gestazione più lungo conosciuto: 5 anni

Un “pesce fossile”, vulnerabile per la sua longevità e che diventa fertile a 55 anni

Il celacanto, un fossile vivente, può vivere non 25 ma 100 anni, con un periodo di gestazione di 5 anni e diventa fertile a circa 55 anni. A rivelarlo è lo studio “New scale analyses reveal centenarian African coelacanths”, pubblicato su Current Biology  da Kelig Mahé dell’Ifremer, Bruno Ernande  dell'Université de Montpellier e Marc Herbin del Museum national d’Histoire...

A che punto è la geotermia in Italia (e cosa frena il suo sviluppo) spiegato dall'Egec

Dumas: «Una maggiore consapevolezza basata su dati scientifici, una capillare campagna di comunicazione e una partecipazione pubblica più attiva potrebbero sicuramente giovare»

Il nuovo Geothermal market report 2020 pubblicato dall’Egec mostra come l’anno della pandemia sia stato complicato da affrontare anche per la geotermia europea, sebbene dopo anni di robusta crescita; il comparto italiano sembra invece da tempo in maggiori difficoltà. Come uscirne? L'abbiamo chiesto direttamente al segretario generale dell’Egec - il Consiglio europeo per l'energia geotermica...

Paradossi dell'acqua "pubblica": da soli i Comuni non investono nel servizio idrico

Gli investimenti delle gestioni “in economia” si attestano a 8 euro procapite l’anno, contro i 46 rilevati per quelle industriali

A due anni dall’ultimo report, la Fondazione Utilitatis è tornata ad aggiornare il Blue book – ovvero la monografia coi dati del Servizio idrico integrato – presentandolo al Festival dell’acqua organizzato come sempre da Utilitalia. Un appuntamento che cade in contemporanea alla Giornata mondiale contro la desertificazione (un rischio che colpisce già il 20% del...

Lotta alla desertificazione: invertire il degrado del suolo per combattere il cambiamento climatico

Desertificazione e siccità destabilizzano il benessere di 3,2 miliardi di persone

Nel suo messaggio in occasione del  World Day to Combat Desertification and Drought, il segretario generale dell’Onu, António guterres ha ricordato che «L'umanità sta conducendo una guerra implacabile e autodistruttiva contro la natura. La biodiversità è in declino, le concentrazioni di gas serra sono in aumento e il nostro inquinamento si ritrova dalle isole più...

Cremona e Vicenza tra le 5 città con la peggiore qualità dell’aria in Europa

Un nuovo visualizzatore della qualità dell'aria delle città europee conferma la pessima situazione in Pianura Padana

L'inquinamento atmosferico è un problema serio in molte città europee, che rappresenta un rischio reale per la salute. Oggi, l'European environment agency (Eea) ha lanciato il nuovo city air quality viewer per le città europee attraverso il quale ognuno può controllare come è stata la qualità dell'aria negli ultimi due anni nella città in cui viviamo...

Qualità dell'aria, Legambiente: ecco perché Cremona e Vicenza sono tra le peggiori d’Europa

«L’eccessiva densità di allevamenti tra le principali cause della persistente cattiva qualità dell'aria in pianura padana»

Per Legambiente «Suona come ennesima conferma la classifica pubblicata oggi dall'Agenzia Europea dell'Ambiente (Eea) per la qualità dell'aria, stilata valutando l'indicatore delle polveri ultrafini (PM2,5) in 323 città dell'Unione Europea e che vede le città di Cremona e Vincenza tra le peggiori d’Europa». Gli ambientalisti del Cignop Verde evidenziano che «Nel fondo della classifica sono...

Ambiente, disoccupazione e salute tra le maggiori preoccupazioni per Millennial e GenZ

Rapporto Deloitte: «Le imprese devono allinearsi a questo grande cambiamento»

Dalla Millennial Survey 2021 di Deloitte, lo studio sul “sentiment” di Millennial (nati tra il 1983 e il 1994) e Gen Z (nati tra il 1995 e il 2003) in Italia e nel mondo, emerge che «Ambiente, disoccupazione e salute sono i tre grandi temi che preoccupano i Millennial e la GenZ in Italia. A un anno...

Inaugurato a Genova il primo (e unico) impianto per produrre biometano da gas di discarica

Campora: «L’evoluzione dell’impianto Asja presso la discarica di Scarpino rappresenta un importante passo avanti verso un futuro basato sull’economia circolare»

A Monte Scarpino (Genova) è stato inaugurato oggi il primo – e finora unico in Italia – impianto di produzione di biometano da gas di discarica su scala industriale. Costruito e gestito da Asja su concessione di Amiu Genova, l’impianto è entrato in esercizio a fine 2020 e da allora ha già immesso oltre 2.000.000 m3 di biometano...

L’aumento dei rifiuti elettronici mette in pericolo la salute di milioni di bambini e donne

Rapporto Oms: azione più efficace e vincolante per proteggere i bambini dalla crescente minaccia dell’e-waste

Ogni anno, una percentuale significativa dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche – l’e-waste - viene esportata dai Paesi ad alto reddito verso i Paesi a basso e medio reddito, dove non sempre esistono leggi in materia o dove, se esistono, a volte vengono applicate male o restano inapplicate. In questi Paesi, i rifiuti elettronici vengono...

Le vincitrici del premio l’Oréal-Unesco "Per le Donne e la Scienza"

Grazie al premio, dal 2002 ad oggi 100 giovani scienziate italiane hanno potuto portare avanti i loro progetti di ricerca

L’Oréal Italia ha annunciato oggi le sei vincitrici dell’edizione italiana del Premio L’Oréal-UNESCO “Per le Donne e la Scienza”. Il bando di questa edizione ha raccolto 320 candidature da tutta Italia e, sulla base dell’eccellenza riconosciuta ai loro progetti nei campi delle scienze della vita e della materia  sono state assegnate sei borse di studio...

Levante Pela Terra: più di 700 indios a Brasilia per difendere le loro terre dalla devastazione autorizzata

La protesta contro una serie di disegni di legge anti-indigeni in esame al Congresso Nacional brasiliano

Più di 700 indios di 25 popoli provenienti da tutte le regioni del Brasile hamnno partecipato a Brasilia alla mobilitazione Levante Pela Terra, una manifestazione contro il rinvio della demarcazione delle Terras Indígenas (TI) e progetti anti-indigeni che sono all’esame del Congresso Nacional. Le manifestazioni sono iniziate la scorsa settimana durante il voto sul disegno...

Il turismo subacqueo può aiutare a proteggere gli ecosistemi marini? Il caso del Messico

Operatori subacquei, pescatori, ambientalisti e scienziati alleati per la protezione del mare

La costa marna del Messico si estende su 11.122 chilometri lungo i quali 860 siti sono considerati principali punti di immersione per i circa 264 diving center e attività turistiche che offrono la possibilità di  fare immersioni e snorkeling (in Italia, con oltre 3.000 km di costa in meno queste attività sono molte di più). I...

I droni rivelano i segreti sociali delle orche e quanto ci somigliano (VIDEO)

Le orche hanno strutture sociali complesse che comprendono forti "amicizie" tra singoli individui

I risultati dello studio  "Age and sex influence social interactions, but not associations, within a killer whale pod", pubblicato su Proceedings of the Royal Society B da un team internazionale di ricercatori del quale fa parte anche Paolo Domenici dell’Istituto di biofisica del Cnr di Pisa,  dimostrano che le orche (Orcinus orca) trascorrono più tempo...

Risolto il mistero del pene a 4 glandi dell’echidna: somiglia a quello di tartarughe e coccodrilli ma è da mammifero

L'anatomia e il funzionamento del pene dell'echidna dimostrano la sua evoluzione innovativa

I monotremi, mescolando insieme caratteristiche di mammiferi e rettili, sono tra gli animali più strani del mondo in un'unica creatura. Quando nel XVIII  secolo scienziati britannici videro per la prima volta un ornitorinco, lo liquidarono come una bufala, ma alla fine, per spiegare l'ornitorinco e altri strani animali scoperti in Australia  fu necessario creare un nuovo...

Non c’è sostenibilità in un Paese con il 13,5% dei cittadini in povertà

I dati Istat mostrano l’urgenza di una riforma fiscale che ponga criteri redistributivi e di equità tra le priorità dell’Italia

Dopo il parziale miglioramento del 2019, nell’anno della pandemia la povertà assoluta aumenta raggiungendo il livello più elevato dal 2005 – ovvero dall’inizio delle serie storiche – e arrivando così a colpire 5,6 milioni di persone: il 9,4% della popolazione italiana, come documenta oggi l’Istat. E guardando alla povertà relativa si sale ancora, arrivando a...

Acqua, all'Italia servono investimenti da 14 mld di euro ma nel Pnrr ce n'è solo un quarto

Colarullo: «Solo un massiccio piano di investimenti potrà consentire di affrontare i cambiamenti climatici e in particolare i periodi fortemente siccitosi»

L'acqua è una risorsa indispensabile alla vita quanto all’economia – in Italia dipende dall’oro blu almeno il 17,5% del Pil – ma anche una delle più minacciate dall’avanzata della crisi climatica in corso È noto da tempo che il 20% circa del nostro Paese sia a rischio desertificazione, con alcune aree (come la Sicilia) che raggiungono picchi...

Nel 2017 bruciare i combustibili fossili ha causato 1 milione di morti

Quanto il PM2,5 contribuisce a malattie e mortalità in oltre 200 Paesi

Lo studio “Source sector and fuel contributions to ambient PM2,5 and attributable mortality across multiple spatial scales”, pubblicatio su Nature Communications da un team interdisciplinare di ricercatori di tutto il mondo, ha esaminato in modo completo le fonti e gli effetti sulla salute dell'inquinamento atmosferico, non solo a livello globale, ma anche per ogni singolo Paese:...

Auto elettriche: solo Volvo e Volkswagen in linea con gli obiettivi Ue

Tutte le altre case automobilistiche in netto ritardo

Secondo il nuovorapporto “Promises, but no plans” di  Transport & Environment  (T&E) sull’elettrificazione dell’industria automotive: «Tra i costruttori c’è chi mostra scarsa ambizione e chi, pur avendo fissato obiettivi ambiziosi non ha elaborato strategie adeguate per raggiungerli». Invece «Le strategie di elettrificazione di Volvo e Volkswagen sono ambiziose e credibili e appaiono in linea con il piano...

Quanto aumenteranno le temperature in Europa? Dipende dall’indebolimento delle correnti oceaniche

Studio di Politecnico di Torino e CNR su 30 modelli climatici: il punto debole è la discordanza delle previsioni

«Quello delle previsioni e delle conseguenze dei cambiamenti climatici è ormai un argomento cruciale non solo per scienziati e meteorologi, ma coinvolge da vicino ed interessa direttamente anche il pubblico dei non addetti ai lavori, che ne avverte come tutti noi gli effetti quotidianamente». Per questo, lo studio “Future climate change shaped by inter-model differences...

La Nato e il cambiamento climatico: una “svolta” obbligatoria

Dopo il negazionismo di Donald Trump, aumentano le preoccupazioni per la sicurezza globale dovute al cambiamento climatico

C'è una crescente consapevolezza delle sfide che il cambiamento climatico può porre alla sicurezza del mondo. Il cambiamento climatico è legato a un aumento di eventi meteorologici estremi come ondate di cado, inondazioni e siccità, che spesso richiedono assistenza umanitaria e possono causare sfollamenti di massa. Gli esperti avvertono da tempo – prove alla mano...

Accordo Irena-Onu per promuovere le energie rinnovabili nelle operazioni di mantenimento della pace

Partnership per promuovere l'uso delle energie rinnovabili nelle missioni peacekeeping e nei paesi ospitanti

L'International renewable energy agency (Irena) e l’Onu hanno firmato un protocollo d’intesa per promuovere nelle missioni di pace l'utilizzo di energia rinnovabile prodotta nel Paese ospitante. In base all'accordo, «Irena e Onu cercheranno le opportunità di lavorare con i Paesi che ospitano operazioni di mantenimento della pace delle Nazioni Unite per identificare politiche, normative e...

Il Mare più bello 2021 di Legambiente e Touring club: la Maremma toscana in testa alla classifica

Sardegna regione più premiata con le 5 Vele, riconoscimenti anche a Toscana, Puglia, Campania e Sicilia. Trentino-Alto Adige al top per i laghi. Stabilimenti balneari più accessibili e sostenibili

Come ogni estate, torna il Mare più bello, la guida annuale di Legambiente e Touring Club Italiano sui comprensori balneari più belli e sostenibili della Penisola. La 21esima edizione arriva dopo un anno e mezzo di pandemia che ha dimostrato la fragilità di un sistema turistico italiano complesso e stressato. Le due associazioni sottolineano che...

Svelati i segreti dei toporagni subacquei: sono nel Dna e nella mioglobina

La capacità di immergersi si è evoluta in 5 separati episodi: 3 nei toporagni e 2 nelle talpe

La capacità di alcuni toporagni, minuscoli mammiferi insettivori a sangue caldo, di tuffarsi e cacciare in acque gelide sembra sfidare la logica evolutiva. Utilizzando campioni di DNA per costruire un albero evolutivo, lo studio “Myoglobin primary structure reveals multiple convergent transitions to semi-aquatic life in the world's smallest mammalian divers”, pubblicato su eLife da un...

I lamantini della Florida stanno morendo a un ritmo allarmante

Fame e inquinamento la principale causa di morte di 782 lamantini, ma 52 esemplari sono stati uccisi dalle moto d'acqua

Secondo un recente rapporto della Florida Fish and Wildlife Conservation Commission (FWC) è in corso una vera e propria moria di lamantini: dal  1° gennaio e il 4 giugno in Florida ne sono stati trovati morti 782, il 10% dell'intera popolazione della Florida di questi pacifici mammiferi marini erbivori che erano stati portati quasi all’estinzione e che...

Sustainable Development Report 2021: per la prima volta peggiora l’indice degli Obiettivi di sviluppo sostenibile

Prime Finlandia, Svezia e Danimarca, ultimi Venezuela, Tuvalu e Brasile. Italia 26esima

Il nuovo Sustainable Development Report (SDR), che comprende il SDG Index e Dashboard, pubblicato dalla Cambridge University Press e  realizzato da un team di esperti indipendenti guidato da  Jeffrey Sachs, presidente del Sustainable Development Solutions Network (SDSN) dell’Onu, oltre ad analizzare lo stato di avanzamento a livello globale degli Obiettivi di sviluppo sostenibile (SDG) evidenzia...

Crisi climatica e perdita di biodiversità: due facce dello stesso problema

IPBES e IPCC: necessario un cambiamento trasformativo di società ed economia per stabilizzare il clima, fermare la perdita di biodiversità e tracciare la strada verso il futuro sostenibile

E’ corso l’ottava sessione dell’Intergovernmental Science-Policy Platform on Biodiversity and Ecosystem Services (IPBES), iniziata ieri e che si concluderà il 24 giugno,  che punta ad affrontare insieme la crisi della  biodiversità e quelle climatiche e il loro impatto sociale combinato. Uno dei principali documenti in discussione è quello approvato il 3 dicembre 2020 dai segretariati...

Il programma italiano per la transizione ecologica è già in ritardo

Nel frattempo continua a crescere la confusione sul fronte dell’economia circolare, con percezioni distorte (a partire dal ministro) sugli obiettivi Ue di gestione rifiuti e filiera impiantistica conseguente

A poche settimane dall’insediamento del Governo Draghi, con l’arrivo di Roberto Cingolani alla guida del dicastero della Transizione ecologica (Mite), il ministro aveva indicato quattro priorità al Sistema nazionale per la protezione dell’ambiente (Snpa): «Far comprendere cos’è la transizione ecologica, mettere a punto il Recovery plan, presentare il programma per la transizione ecologica entro fine...

Giornata mondiale del vento: l’energia eolica e la transizione ecologica in Italia

Troppi ostacoli burocratici alla decarbonizzazione: «E’ necessario liberare l’energia eolica»

Dal convegno della Giornata Mondiale del Vento organizzato dall’Associazione nazionale energia del vento (Anev) sul tema del ruolo dell’energia eolica nella transizione ecologica e tenutosi oggi per via telematica, è venuta la conferma che «L’energia eolica, chiamata nell’attuale fase di transizione ecologica a dare il proprio contributo per la lotta ai cambiamenti climatici e per favorire la...

Il nuovo Metodo tariffario rifiuti si avvicina, ma restano criticità da superare

I contributi di Assoambiente e del laboratorio Ref ricerche sul Mtr-2 in fase di definizione

Il Metodo tariffario rifiuti o Mtr introdotto dall’Arera nel 2019 andrà presto in pensione: con la recente pubblicazione del documento per la consultazione 196/2021/R/rif, l’Authority ha già fornito i primi orientamenti per il nuovo Mtr-2 – chiamato ad aggiornare i criteri di riconoscimento dei costi efficienti di esercizio e di investimento per il servizio integrato di...

Il Sud del mondo ha bisogno di qualcosa di più della vuota retorica del G7 sulla finanza climatica

«Gli impegni del G7 per eliminare gradualmente i combustibili fossili sembrano formaggio svizzero: pieni di buchi»

Al recente summit del G7, i leader di Canada, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Italia e Usa hanno riaffermato il loro precedente impegno di stanziare 100 miliardi di dollari all'anno in finanziamenti climatici, diverse ONG, compresa ActionAid, chiedono ai Paesi più ricchi del mondo di impegnarsi in sovvenzioni, non in prestiti, per sostenere i Paesi...

Wwf: «La lotta al Covid frena quella all'inquinamento da plastica» (VIDEO)

Il Covid non deve ostacolare l’ambizione nazionale e globale di ridurre la plastica monouso e l’inquinamento

Nel suo ultimo paper“La lotta al Covid frena quella all’inquinamento da plastica” il Wwf Italia ricorda che «Il biennio 2020-2021 doveva segnare la svolta nella lotta ai rifiuti di plastica in natura ma il Covid ha riacceso la sfida: 7 miliardi di mascherine vengono usate ogni giorno e la loro dispersione in natura ha gravissimo impatto...

Degrado del suolo e siccità: ripristinare la natura è il test per la nostra generazione

Il degrado del suolo minaccia i mezzi di sussistenza e la sicurezza di 3 miliardi di persone, la biodiversità e il clima

La terra è il fondamento delle nostre società ed è una pietra angolare per la sicurezza alimentare globale e la salute ambientale, la fame zero, l'eliminazione della povertà e l'energia accessibile a tutti a un prezzo equo. È alla base del successo dell'intera Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile dell’Onu, eppure questa risorsa finita è minacciata...

Il respiro dei fiumi: emettono anidride carbonica nell’aria

Università di Torino e del Piemonte Orientale: interagiscono fattori climatici, latitudinali, ambientali ed ecologici

Dopo che un recente studio ha dimostrato che i laghi stanno perdendo rapidamente ossigeno a causa del riscaldamento globale, il nuovo studio “Carbon dioxide fluxes increase from day to night across European streams”  pubblicato su Communications Earth & Environment da un  team internazionale di ricercatori al quale hanno partecipato l’università di Torino e del Piemonte...

I Māori hanno scoperto l’Antartide 1.300 anni prima degli europei?

Storie orali e altri documenti tradizionali ignorati dagli studiosi occidentali: i Maori erano in Antartide già nel VII Secolo

Negli ultimi 200 anni, a raccontare la “scoperta” dell’Antartide sono stati soprattutto esploratori europei, prevalentemente maschi. Ma lo studio “A short scan of Māori journeys to Antarctica”, pubblicato sul  Journal of the Royal Society of New Zealand  dai ricercatori di Manaaki Whenua – Landcare Research e Te Rūnanga o Ngāi Tahu ha esaminato il legame...

Giornata mondiale delle tartarughe marine, Legambiente schiera i Tartawatchers

Salvaguardare la Caretta caretta. SOS Tartarughe Marine: numero unico per raccogliere le segnalazioni lungo lecoste italiane

Sulle spiagge italiane arriva un pacifico esercito di guardiani che vogliono proteggere le tartarughe marine e dei loro nidi: i Tartawatchers di Legambiente, volontari e operatori impegnati nella salvaguardia della Caretta caretta, una  specie a rischio ed  esposta a diverse minacce ancor prima di vedere la luce e affrontare le insidie del mare: «La sua nidificazione è infatti particolarmente...

Messico: i campamentos tortugueros dei pescatori per salvare le tartarughe marine (VIDEO)

«Combattiamo per proteggere l'oceano che ci dà la vita». Il pericolo maggiore sono gli esseri umani

Ad ogni stagione di nidificazione delle tartarughe marine. i pescatori di El Habillar, nello Stato messicano del Michoacán, riescono a salvare fino a 1.200 nidi sulla costa del Pacifico. Nei campamentos tortugueros le famiglie di pescatori si dedicano alla protezione e conservazione di tre specie che, pur essendo le più avvistate in quella regione del Messico,...

Oltre un quarto dei rifiuti speciali sono "rifiuti da rifiuti"

Testa (Assoambiente): «Dato su cui riflettere per impostare la nostra strategia di economia circolare»

Si possono “azzerare” i rifiuti? Una risposta indiretta quanto efficace è arrivata dall’ultimo rapporto rifiuti speciali, aggiornato come ogni anno dall’Ispra, che andando oltre l’angusto perimetro dei rifiuti urbani mostra qual è davvero la coda dell’economia circolare: anche le “attività di trattamento dei rifiuti e di risanamento” generano inevitabilmente altri rifiuti da gestire – almeno...

GreenToscana