Aree protette e biodiversità

Dissesto idrogeologico: stanziati altri 361 milioni. Costa: «Subito 236 interventi per la messa in sicurezza del territorio»

Il ministro dell’ambiente firma anche tre emendamenti governativi su macchinette “mangia-plastica”, Zone Economiche Ambientali e “caschi verdi per l’ambiente”

Il ministro dell'ambiente Sergio Costa ha trasmesso alla Presidenza del Consiglio il decreto per «rendere immediatamente effettivo lo  stanziamento di ulteriori 361 milioni di euro per 236 interventi sul territorio nazionale, volti a contrastare il fenomeno del dissesto idrogeologico e rientranti nel “Piano operativo sul dissesto idrogeologico per l'anno 2019”». Costa spiega che «Si tratta...

Come stanno le foreste italiane? I dieci miti da sfatare secondo FSC

Per la Giornata nazionale degli Alberi, FSC Italia ha messo alla prova dei fatti le credenze più diffuse. Con qualche sorpresa

Alla vigilia della Giornata nazionale degli Alberi, il Forest Stewardship Council (FSC) Italia si chiede quante volte sui media o sui social network leggiamo affermazioni come “I boschi italiani stanno sparendo”. “Dalle foreste si ricava solo carta e legno”. “I boschi sono di tutti”. Ma quanto ne sanno davvero gli italiani su queste cose e,...

Un albero per il clima, da domani la Festa dell’albero di Legambiente

Previste più di 500 iniziative in tutta Italia, con la piantumazione di oltre 3.500 alberi e il coinvolgimento di 3.000 classi e 60mila studenti

Un albero per il clima - #ChangeClimateChange. È lo slogan che accompagnerà quest’anno la Festa dell’albero 2019, l’iniziativa organizzata ogni anno da Legambiente che dal 21 novembre, e per tutto il week end, organizzerà circa 500 appuntamenti in tutta Italia con «la piantumazione simbolica di nuovi alberi soprattutto nelle aree colpite da eventi estremi o danneggiate dalle fiamme, per...

Che valore ha il mare? Aree marine protette, pesci, coralli, mare pulito

Al via il progetto di ricerca sulla valorizzazione dell’Area marina protetta Isola di Bergeggi

Ha preso il via il progetto pilota per la valorizzazione dell’Area marina protetta (Amp) Isola di Bergeggi, in collaborazione con Worldrise Onlus e università Cattolica del Sacro Cuore, e che riguarda la «conservazione e l’innovazione dei servizi ecosistemici caratterizzanti le Amp, con particolare attenzione alla tutela della biodiversità marina». A Worldrise sottolineano che «Il tema...

Allerta pioggia nel senese: il Wwf chiede una profonda revisione dei piani di gestione

Duro attacco ai metodi con i quali i Consorzi e la Regione operano nel territorio

Domenica scorsa la provincia di Siena si è risvegliata con la strana sensazione di una tragedia sfiorata. Il Wwf Siena riassume quel che è successo: «Dopo le intense piogge che da venerdì flagellavano la campagna e i boschi del territorio senese, i fiumi hanno tracimato in più punti coinvolgendo i territori dell'Arbia, dell'Ombrone, la val...

Quattro modi per ridurre l’inquinamento luminoso e salvare gli insetti

Gli insetti hanno subito un declino globale che peggiorerà, spegnere la luce può aiutarli

La luce artificiale notturna ha un impatto negativo su migliaia di specie come coleotteri, falene, vespe e altri insetti che si sono evoluti per utilizzare i livelli di luce come segnali di corteggiamento, ricerca di cibo e orientamento. Lo studio “Light pollution is a driver of insect declines”, pubblicato su Biological Conservation da un team...

Scoperti i geni della resistenza alla mortale malattia del deperimento del frassino

Identificate nel Regno Unito le basi genetiche della resistenza al fungo killer. Si aprono nuove strade per la conservazione delle foreste

Lo studio “Genomic basis of European ash tree resistance to ash dieback fungus” pubblicato su Nature Ecology & Evolution da un team di ricercatori della Queen Mary University di Londra e dei Royal Botanic Gardens, Kew ha sequenziato il DNA da oltre 1.250 frassini per trovare geni ereditari associati alla resistenza alla malattia del deperimento...

Una nuova formula matematica per calcolare l’età “umana” dei cani

Uno studio sull'orologio epigenetico dei Labrador dimostra che calcolare l'età di un cane è molto più complicato che moltiplicarla per sette

La credenza che un anno canino equivalga a 7 anni - che presumibilmente si basa sulla presunta durata media della vita di 10 anni per i cani e di 70 per gli esseri umani – non ha alcuna base scientifica ed è stata definitivamente smentita dai veterinari nel 2008. Ma i genetisti che indagano sui...

Nuovo atlante globale sull’utilizzo di tecnologie avanzate per monitorare le attività di pesca

I pescherecci dotati di sistemi AIS aumentano ogni anno del 10-30%

Fao, AZTI, Global Fishing Watch (GFW) e Seychelles Fishing Authority hanno presentato il nuovo “Global atlas of AIS-based fishing activity” che, unico nel suo genere - analizza le opportunità e le sfide dell'utilizzo di Automatic Identification Systems (AIS - Sistemi di identificazione Automatica) per monitorare le attività di pesca in tutto il mondo. La Fao...

Nuova speranza per il gaviale, il coccodrillo più minacciato di estinzione del mondo

Dopo 37 anni, scoperto in Nepal il primo sito di nidificazione con 100 cuccioli

Qualcuno si ricorderà dei gaviali per averne letto nei romanzi esotici di Emilio Salgari (che non ne aveva mai visto uno, ma che era convinto che azzannassero le proboscidi degli elefanti mentre si abbeveravano nei fiumi, cosa che questi coccodrilli mangia-pesci si guardano ben dal fare), ma dai tempi di Sandokan e di Tremal-Naik questi...

Australia: gli enormi incendi minacciano i koala già a rischio estinzione

Per l’Australia è una tragedia nazionale, ma i pericoli per i koala aumentano

Gli incendi che infuriano nel Queensland e nel New South Wales stanno minacciando i koala, una delle specie più amate e iconiche dell’Australia. Secondo il Wwf, «L’eccessivo disboscamento, lo sviluppo agricolo e urbano, e gli incendi senza precedenti, favoriti anche dal riscaldamento globale, in soli 30 anni potrebbero portarci via per sempre i koala che...

Danni per «decine di migliaia di euro» all’oasi Wwf di Burano dopo l’alluvione

Cianchi: «Il problema è duplice, i cambiamenti climatici e l'antropizzazione»

Situazione difficile per le Oasi del litorale tirrenico. In particolare per l'Oasi del Lago di Burano in provincia di Grosseto, con quantità di pioggia che non si vedeva dal 2012, quando ci fu l'alluvione che colpì Albinia. «Siamo sott'acqua – dice Fabio Cianchi, responsabile delle Oasi della provincia di Grosseto – il problema è duplice:...

Scoperta una nuova specie di lucertola italiana

I ricercatori dell’Università La Sapienza: «Da due milioni di anni vive indisturbata nelle isole pontine»

Un team di ricerca internazionale formato da scienziati del Dipartimento di biologia e biotecnologie della Sapienza, in collaborazione con i ricercatori del Museo "La Specola" di Firenze, del Cnr, del Museo Alexander Koenig di Bonn e dall’Università di Potsdam. ha identificato una nuova specie di rettile: la lucertola di Lataste (Podarcis latastei), che vive nelle...

Pini di San Giovanni, il sindaco di Portoferraio risponde a Legambiente: li taglieremo

«Il Piano del Verde dovrà far parte della pianificazione urbanistica, ne dovrà essere elemento importante, seguirà i tempi di quella Pianificazione»

Era abbastanza scontato che, dopo l’assemblea pubblica del 15 novembre, la questione che maggiormente avrebbe destato attenzione sarebbe stata la notizia dell’abbattimento dei pini sul viale di San Giovanni annunciata dal Sindaco. Ad essere sinceri, però, non si è trattato di un fulmine a ciel sereno. Se ne parla già dalla campagna elettorale durante la...

Fao: serve una nuova visione della pesca. Crescono i timori per lo stato dei mari

Mettere sotto controllo la pesca illegale, raggiungere il quarto obiettivo dell'SDG 14 e tutelare il mare

E’ in corso a Roma l’International Symposium on Fisheries Sustainability della Fao e il direttore generale dell’agenzia Onu, Qu Dongyu, lo ha aperto ricordando che «La pesca è a un importante crocevia e il mondo ha bisogno di una nuova visione per il settore nel XXI secolo.  Con una popolazione mondiale che raggiungerà i 10...

L’evoluzione è prevedibile? Secondo le ali delle farfalle no (VIDEO)

Le farfalle seguono percorsi diversi per arrivare allo stesso modello di colori

Un team internazionale di scienziati che lavorano con le farfalle Heliconius allo Smithsonian Tropical Research Institute (STRI) di Panama si è trovato di fronte a un mistero: in che modo due farfalle non imparentate tra loro che vivono in Perù e in Costa Rica hanno evoluto più o meno gli stessi schemi di disegni e...

La Cina protegge il 15% del suo territorio con 2.750 riserve naturali

Reintrodotte cicogne bianche orientali e pesci rari nello Yangtze

Secondo i dati dell’Amministrazione di Stato delle foreste e delle praterie «A fine settembre 2019, la Cina contava a livello nazionale 2.750 riserve naturali» che «coprono una superficie totale di 1,47 milioni di Km2, che rappresentano il 15% del territorio terrestre del Paese. Queste riserve ospitano 35 milioni di ettari di foreste naturali e circa...

Come gli stormi di taccole passano dal caos all’ordine. Un modello anche per i droni?

Un nuovo studio mostra come gli attacchi caotici ai predatori si organizzano improvvisamente quando si unisce un numero sufficiente di taccole

Gli uccelli formano degli stormi caotici per scacciare i predatori che si avvicinano ai loro nidi, ma lo studio “Behavioural plasticity and the transition to order in jackdaw flocks”, pubblicato su Nature Communications da un team di biologi dell'università di Exeter, fisici dell'università di Stanford e scienziati informatici dell'università Simon Fraser, rivela che quando lo...

Portoferraio, Legambiente sui pini di San Giovanni: prima di tagliare, Piano del verde pubblico

Accertare quali siano gli alberi pericolosi, ascoltare gli esperti e i tecnici del settore

Secondo quanto riportato dalla stampa locale, il Sindaco di Portoferraio Angelo Zini avrebbe dichiarato, nel corso di un’assemblea pubblica dedicata ad un primo bilancio dell’operato della Giunta a 5 mesi dall’insediamento, di voler procedere al taglio dei pini (circa 160) che costeggiano il viale di San Giovanni ritenendoli, non sappiamo sulla base di quale documentazione...

Il colpo di frusta climatico: in aumento l’altalenare di condizioni meteorologiche estreme

Mentre il mondo si riscalda, si intensificano i bruschi cambiamenti nei modelli meteorologici. siccità seguite da gravi alluvioni o improvvise fluttuazioni delle temperature. Ulteriori impatti su uomini e natura

Jim Robbins, un noto giornalista ambientale statunitense e autore del recente libro “The Wonder of Birds: What they Tell Us about the World, Ourselves and a Better Future”, ricorda su Yale Environment 360 che «Dal 2011 al 2016, la California ha vissuto cinque anni di estrema siccità, durante i quali sono stati infranti numerosi record...

Il governo indiano rinuncia alla riforma dell’Indian Forest Act

Il forum nazionale dei popoli tribali delle foreste e Survival International: ha ceduto alle proteste, era una legge pericolosa

Il 15 novembre il ministero dell'ambiente dell'Unione Indiana ha ritirato un progetto di emendamento dell’Indian Forest Act del 1927che proponeva drastici aggiornamenti. Dopo che il testo era stato reso noto a marzo, contro questa proposta di legge avevano protestato sia alcuni Stati dell’india che organizzazioni non governative come Survival International che ora esulta: «A seguito...

Il governo tedesco: i soffiatori e aspiratori di foglie sono fatali per gli insetti già in declino

Il loro massiccio utilizzo potrebbe avere ricadute anche sugli altri animali che vivono al suolo e sugli uccelli

Rispondendo a un’interrogazione della parlamentare dei Grünen Steffi Lemke, il governo tedesco ha criticato l’utilizzo dei soffiatori per foglie, in particolare sui prati, le aree verdi e altre aree aperte. Nella risposta data ai Verdi dal ministero dell’ambiente tedesco si legge che «Nello strato di lettiera sul terreno vivono numerosi piccoli animali, come vermi, insetti,...

Il Gigantopithecus era un parente scomparso dei moderni orangutan

Un primate gigantesco, alto 3 metri e che poteva arrivare fino a 600 kg peso

Lo studio “Enamel proteome shows that Gigantopithecus was an early diverging pongine, pubblicato su Nature da un team internazionale di ricercatori guidato dal Globe Institute della Københavns Universitet e dall’Institut de Biologia Evolutiva di Barcellona. ricostruisce la relazione evolutiva tra un gigantesco primate gigante – il più grande conosciuto – vissuto 2 milioni di anni fa e gli orangutan...

Il Green climate fund finanzia i programmi per contrastare il cambiamento climatico in Cile, Kirghizistan e Nepal

Programmi congiunti con la Fao per 161 milioni di dollari a sostegno del sequestro di carbonio e della resilienza dei piccoli agricoltori

Il Consiglio direttivo del Green Climate Fund (GCF), la piattaforma globale che contrasta il cambiamento climatico investendo nello sviluppo di sistemi a low-carbon e resilienti al clima, ha approvato un finanziamento da 161 milioni di dollari per sostenere programmi di resilienza climatica a favore di 1,5 milioni di persone in Cile, Kirghizistan e Nepal. La...

Per l’avifauna i batteri sono fondamentali per comunicare e accoppiarsi

Per gli uccelli gli odori sono molto più importanti di quanto si credesse. Il ruolo svolto dalla ghiandola dell’uropigio

Per decenni i ricercatori hanno pensato che agli uccelli mancasse il senso dell’olfatto: erano convinti che gli odori si disperdessero nel vento e che quindi non fossero lo strumento più adatto per localizzare una preda o tenere d'occhio un predatore. Erano anche convinti che, invece, l’avifauna avesse affinato altri sensi, come la vista o l'udito, proprio...

La Toscana all’Ue: «Valorizzare la risorsa legno per favorire le economie sostenibili»

L'attività svolta dalla Regione Toscana nell'ambito del progetto europeo Rosewood

Intervenendo a Bruxelles alla conferenza sull'innovazione forestale nelle regioni, promossa dal Comitato delle Regioni. l'assessore regionale all'agricoltura della Toscana, Marco Remaschi, ha chiesto di «Promuovere e valorizzare la risorsa legno per favorire le economie sostenibili di regioni altamente forestali come la nostra». Remaschi ha ricordato anche le stime di Federlegno sull'importanza del settore forestale per...

Ciclovia Tirrenica: inaugurato un altro tratto nel Parco della Maremma

Collega il ponte sull’Ombrone con gli itinerari ciclabili già presenti nel Parco della Maremma

Il progetto della Ciclovia Tirrenica diventa sempre più realtà e con il tratto inaugurato oggi, si può pedalare da Grosseto, attraverso il ponte sull’Ombrone, a Marina di Alberese e raggiungere anche gli altri itinerari ciclabili del Parco. I lavori, resi possibili grazie alle risorse messe a disposizione dalla Regione Toscana nell’ambito del progetto europeo Intense,...

Festa dell’albero ed Emergenza climatica nell’Arcipelago toscano

Legambiente: un nuovo approccio al verde urbano

In occasione della festa dell’Albero che si terrà il 21 Novembre, Legambiente Arcipelago Toscano ha inviato la seguente lettera a tutti i Sindaci, Assessori e Consiglieri dei Comuni dell’Arcipelago Toscano: Come ormai evidente, l’emergenza climatica sempre più conclamata a livello mondiale è percepibile anche a livello locale: ricordiamo all' Elba i venti fino a 200...

Le nursery oceaniche invase da microplastica delle dimensioni delle prede delle larve dei pesci

Nelle slik superficiali marine, molte specie larvali di pesci sono circondate da materie plastiche che ingeriscono

Molti dei pesci marini di tutto il mondo trascorrono i primi giorni o settimane della loro vita a nutrirsi e svilupparsi sulla superficie dell'oceano. Le larve dei pesci costituiscono la prossima generazione di pesci adulti che forniranno proteine ​​e nutrienti essenziali a popolazioni di tutto il mondo, ma finora sapevamo poco sui processi oceanici che...

Il Parco della Maremma è un modello territoriale di successo

Eccellenza per la Toscana. Sfida per futuro sarà rilancio politiche e ripensamento delle risorse erogate dalla Regione

La commissione ambiente del Consiglio regionale, presieduta da Stefano Baccelli (Pd), ha verificato sul campo il “modello di eccellenza” cel Parco Regionale della Maremma che conosce bene e che certifica ogni anno con l’approvazione dei bilanci dell’Ente Parco regionale della Maremma. Baccelli, Giacomo Giannarelli (M5S), Francesco Gazzetti (Pd), Leonardo Marras (Pd), Elisabetta Meucci (Italia Viva) e Tommaso Fattori (Sì-Toscana a sinistra), hanno incontrato i rappresentanti della...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 262