Aree protette e biodiversità

Moria di Pinna nobilis all’Elba, colpa del nuovo parassita “alieno”? Legambiente: intervenire subito

Grande sensibilità da parte di Capitaneria di Porto e pescatori

I pescatori elbani, in particolare quelli dell’Elba orientale, stanno segnalando la presenza di numerose  nacchere (Pinna nobilis – gnacchera in elbano) morte, una moria confermata anche dalle segnalazioni fatte all’Ufficio locale marittimo di Porto Azzurro della Capitaneria di porto di Portoferraio che si è prontamente attivato. Si tratta di una notizia molto preoccupante perché riguarda...

Dalla carta alla pianta: ciliegi e mirti indiani fioriscono grazie ai fanghi delle cartiere

Career, il progetto che usa i fanghi cartari per il recupero del verde urbano

Questa primavera alla vegetazione dell’Area della Ricerca del Cnr di Pisa si sono aggiunti ben 26 ciliegi da fiore (Prunus serrulata Kanzan) e 26 mirti delle Indie (Lagerstroemia indica, piante che provengono dal progetto “Career: dalla carta alla pianta” che ha sperimentato l’uso di fanghi cartari per il recupero del verde urbano, conclusosi nel 2018. Francesca...

Sequestrate in Cina 2.748 zanne d’avorio. Wwf: «Strage elefanti ancora all’ordine del giorno»

Per ottenerle sono stati massacrati 1.374 pachidermi. «Questo anche perché molti paesi, come l’Italia, consentono ancora oggi di commerciare l’avorio che corrisponda a certe caratteristiche»

Circa 20.000 elefanti africani vengono uccisi ogni anno, 55 al giorno, a causa del commercio illegale di avorio, un fenomeno tornato in questi giorni alla ribalta della cronaca a causa di un sequestro da record messo a segno in Cina dalle autorità locali: come informa il network Traffic nell’occasione sono state infatti requisite ben 2.748...

Attività antropiche ed avifauna di alta montagna: non tutto il male vien per nuocere?

Gli uccelli alpini possono subire effetti negativi, ma anche trarre benefici dalla presenza dell'uomo

Gli habitat di alta quota sono soggetti a molte pressioni antropiche. Queste includono i cambiamenti climatici e le variazioni di uso del suolo come la costruzione di infrastrutture e la modificazione degli habitat naturali in favore di attività ricreative. Tuttavia, alcune specie selvatiche si dimostrano particolarmente adattabili, e riescono ad ottenere dei benefici dalla presenza...

Cambiamenti climatici, Sir David Attenborough: la catastrofe è vicina, abbiamo poco tempo

Senza azioni urgenti, entro il prossimo decennio danni irreversibili al mondo naturale e collasso delle nostre società

Il 92enne Sir David Attenborough, il più famoso divulgatore scientifico del mondo, ha delineato nel programma della BBC  “Climate Change - The Facts”  le dimensioni della crisi climatica che sta affrontando il pianeta. Secondo Attenborough siamo di fronte a «danni irreversibili al mondo naturale e al collasso delle nostre società. Ma c'è ancora speranza, se...

Ricerca italiana fotografa il gatto dorato, il felino più raro dell’Africa

Le foto-trappole confermano per la prima volta la presenza del rarissimo carnivoro in Tanzania

Una ricerca condotta per approfondire lo stato della biodiversità di una foresta pluviale, nella Tanzania nord-occidentale, al confine con l’Uganda, ha dato una bella sorpresa: è stato individuato per la prima volta in Tanzania l bellissimo gatto dorato che ha un areale ristretto alle foreste dell’Africa tropicale e che fino a ora non era stato...

Un vaccino per la malaria che promette il 100% di successo

Verrà testato nel 2020 a Bioko, un’isola della Guinea Equatoriale

Nature ha dato la notizia che «Un vaccino contro la malaria in grado di fornire fino al 100% di protezione contro la malattia sarà testato per la prima volta in un'ampia sperimentazione clinica, per studiarne l'efficacia in condizioni reali». La sperimentazione comincerà nel 2020 a Bioko, un'isola di 2.017 km2 al largo della costa del Camerun...

Sentieristica dell’Arcipelago Toscano, Parco Nazionale e associazioni fanno squadra

Dibattito vivace e concreto sulla sentieristica come infrastruttura ambientale e turistica essenziale

Il 15 aprile, la sala Consiglio del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano all’Enfola (Portoferraio) era gremita per il confronto pubblico con le istituzioni, le associazioni e gli stakeholder locali organizzato da Parco Nazionale Arcipelago Toscano, Club lpino italiano sottosezione Isola d’Elba e Legambiente Arcipelago Toscano. Una conferma dell’accresciuto interesse all’Elba in Toscana e in Italia per l’escursionismo...

Sono stati gli antichi romani a portare i conigli in Gran Bretagna

Una scoperta rivela che i conigli arrivarono in Inghilterra 1000 anni prima di quanto si pensasse

I conigli sono originari della Spagna e della Francia e finora si pensava che in quello che è l’attuale Regno Unito fossero stati introdotti nel Medioevo, ma una nuova scoperta porta indietro di oltre un millennio il loro sbarco nelle isole britanniche. Infatti, la datazione al radiocarbonio di un osso che è stata dissotterrata nell’area...

Sequenziato il genoma del primo animale che vive nelle estreme profondità oceaniche: è uno snailfish

Gli adattamenti per sopravvivere alle altissime pressioni e nel buio della Fossa delle Marianne

Il Mariana Snailfish (Pseudoliparis swirei) non è una creatura particolarmente attraente: è molliccio e traslucido, ma è il primo animale proveniente dalle profondità estreme dell'oceano a cui sia stato sequenziato il genoma. E secondo lo studio “Morphology and genome of a snailfish from the Mariana Trench provide insights into deep-sea adaptation”, pubblicato su Nature Ecology &...

Al via i lavori di ripristino ambientale dei fondali dove naufragò la Costa Concordia

Dovrebbero concludersi entro 5 anni, potrà essere individuato e determinato il residuo danno ambientale

La Provincia di Grosseto informa che «Sono iniziati i lavori per la decima ed ultima fase Costa Concordia con il restauro ambientale ed il monitoraggio a lungo termine dei fondali dell’Isola del Giglio, interessati dal naufragio della nave avvenuto il 13 gennaio 2012. La comunicazione è stata fatta dal responsabile del progetto all’Osservatorio di monitoraggio,...

Le microplastiche volano fino alle montagne più remote

Uno studio in un’area remota dei Pirenei conferma la presenza pervasiva delle microplastiche

Lo studio “Atmospheric transport and deposition of microplastics in a remote mountain catchment”, pubblicato su Nature Goescience da un team di ricercatori  francesi e britannici ha  raccolto per 5 mesi campioni in un'area montana isolata dei Pirenei che segnano il confine naturale tra Francia e Spagna, scoprendo che anche in quella zona remora e disabitata...

60 anni di dati dimostrano l’aumento della plastica negli oceani (VIDEO)

Il CPR, trainato in mare fin dal 1931, ha accidentalmente creato dati sulla storia della plastica negli oceani

E’ dal 1957 che il Continuous Plankton Recorder (CPR) viene rimorchiato nel Nord Atlantico e nei mari adiacenti e in oltre 60 anni di lavoro ha percorso oltre 6,5 milioni di miglia nautiche con l’obiettivo iniziale e principale di raccogliere campioni di plancton pelagico, un’attività che le navi da ricerca britanniche avevano iniziato già nel...

Pasquetta con le farfalle dell’Elba, passeggiata e picnic a San Piero

Gli scienziati guidano elbani e turisti alla scoperta della Zerynthia cassandra, delle sue piante nutrici e di altre meraviglie del Santuario delle Farfalle

Il 22 Aprile sarà, per chi lo vuole, una Pasquetta insolita con l’Inaugurazione del Santuario delle Farfalle di San Piero in Campo (LI), una passeggiata nella macchia mediterranea in fiore, lungo un antico sentiero di pastori e cavatori che si affaccia su Montecristo, Pianosa, Giglio e la Corsica, una visita guidata organizzata da Università degli...

Dall’Elba un modello per la Toscana. «La Regione riveda la scelta sulle aree vocate al cinghiale e al muflone»

Coldiretti: il riequilibrio dell’ecosistema premessa per lo sviluppo economico

Oggi a Portoferraio si è tenuto il partecipato convegno “Destinazione Elba: dove l’ambiente è futuro” di Coldiretti che ha visto la presenza dei rappresentanti del Parco dell’Arcipelago toscano e di Confcommercio, Confesercenti, Associazione Albergatori, Cna e Legambiente Arcipelago Toscano. Coldiretti non nasconde la sua soddisfazione: «L’hashtag è #destinazionelba, ma il messaggio lanciato va ben oltre...

Autorità Idrica e Regione Toscana: sul dissalatore all’Elba nessuna illegittimità

Ribadite la correttezza dell’iter autorizzativo e la sostenibilità ambientale

All’Isola d’Elba, dopo che era stato richiesto da tutti i Sindaci nel 2012, l’Asa aveva presentato un progetto di dissalatore al Lido, una frazione costiera del Comune di Capoliveri, un progetto impropriamente chiamato “Dissalatore di Mola” che ha passato senza troppi problemi l’iter amministrativo della Regione Toscana e le riunioni informative tenutesi all’Elba con scarsa...

La tartaruga Olivastra torna in mare a Talamone. Una costa a misura di tartarughe marine

A Talamone potenziato il centro per il recupero delle tartarughe marine e consegnate le bandiere per i lidi amici delle tartarughe agli stabilimenti più virtuosi

Grazie alla collaborazione siglata con Legambiente, il Centro recupero tartarughe marine di Talamone (Tartanet) gestito dal Parco Regionale della Maremma, potenzierà le sue attività a salvaguardia delle tartarughe marine: Infatti, il Centro recupero tartarughe marine di Talamone sarà ancora più attrezzato ad accogliere gli esemplari in difficoltà e ad occuparsi della loro salute e del...

Morta una delle tartarughe più a rischio estinzione del mondo: ne restano solo tre esemplari (VIDEO)

Il rettile di acqua dolce è deceduto dopo il quinto tentativo di inseminazione artificiale

Nello zoo di Suzhou, nello Jiangsu in Cina, è morto uno degli ultimi esemplari  della tartaruga gigante di acqua dolce più rara del mondo: la tartaruga dal guscio molle gigante dello Yangtze (Rafetus swinhoei) e l’unica femmina di questo rettile fluviale nota in Cina e nel mondo. Ormai l’estinzione di questa specie è vicina: ne...

Le aree protette del Mediterraneo si alleano per combattere la plastica in mare

MedSeaLitter: collaborazione tra Italia, Spagna, Francia e Greciaper sconfiggere il marine litter

E’ stato presentato a Cagnano Varano il protocollo di monitoraggio dei rifiuti marini realizzato dal progetto europeo MedSeaLitter, cofinanziato dal Programma Interreg Med, al quale partecipazione di istituti di ricerca, associazioni ambientaliste e università italiane, spagnole, francesi e greche e che ha come capofila il Parco Nazionale delle Cinque Terre. Il progetto, partito nel 2017,...

Refil Isola d’Elba: il 19 aprile presentazione del progetto sostenibile per la riduzione del consumo delle bottiglie di plastica

Il 19 aprile, a partire dalle ore 10,30, presso la Sala del Consiglio del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano all’Enfola (Portoferraio) verrà presentato Refill Elba, un progetto sostenibile attivato per la prima volta in Italia nel 2019 con l’obiettivo di incentivare la collaborazione con imprenditori del settore turistico, gli enti pubblici e privati e i cittadini...

Parco di Migliarino San Rossore Massaciuccoli, i guardiaparco bloccano due cacciatori di frodo

Per i due bracconieri procedimento penale e sequestro di fucili, munizioni e selvaggina

I Guardiaparco del Corpo di vigilanza del Parco Regionale Migliarino San Rossore Massaciuccoli hanno colto in flagrante due bracconieri a caccia di frodo nella palude del lago di Massaciuccoli. Si tratta di un 57enne residente a Torre del Lago e di un 63enne residente a Massarosa, molto conosciuti nell’ambiente venatorio, sorpresi a caccia degli anatidi che in questo periodo primaverile migrano verso...

Appello al presidente Rossi contro lo smembramento della riserva naturale Padule di Fucecchio

55 personalità della cultura e dell'ambientalismo esprimono il loro dissenso verso la scelta di sottrarre la gestione della riserva al Centro di Ricerca e Documentazione del Padule di Fucecchio

Il Padule di Fucecchio è una grande palude interna situata in Valdinievole, fra le province di Pistoia e Firenze. Nonostante secoli di attività di bonifica ne abbiano ridotto la superficie, sono ancora presenti oltre 2000 ettari di habitat palustri di rilevante interesse naturalistico. Anche se con ritardo rispetto ad altre aree umide più note, il...

Salviamo il fratino del Parco di San Rossore

Le spiagge del Parco tra i pochi ambienti favorevoli rimasti in Toscana

In Toscana Marina di Vecchiano, Lecciona e San Rossore, nel Parco Regionale di Migliarino, San Rossore, Massaciuccoli, sono tra i pochi ambienti favorevoli rimasti alla riproduzione fratino (Charadrius alexandrinus) che si mimetizza perfettamente nella sabbia grazie al piumaggio color ocra, marroncino e bianco. Al Parco spiegano che il fratino è «Un piccolo e delicato uccellino...

I primati più appariscenti hanno testicoli più piccoli

Si può essere ben adornato o ben dotato, ma non entrambe le cose

Lo studio “Sexual ornaments but not weapons trade off against testes size in primates”, pubblicato su Proceedings of the Royal Society B da Stefan Lüpold, dell’Institut für Evolutionsbiologie und Umweltwissenschaften dell’Universität Zürich (Uzh) e Leigh W. Simmons  e Cyril C. Grueter del Centre for Evolutionary Biology dell’università della Western Australia, dimostra per la prima volta...

Dove vivono in Europa le specie aliene invasive

Rapporto Jrc su piante e animali invasivi, accidentalmente o deliberatamente introdotti negli ambienti europei

Il rapporto “Baseline distribution of species listed in the 1st update of Invasive Alien Species of Union concern” del Joint research centre (Jrc), dell’Unione europea pate da alcune certezze: «Le specie aliene invasive hanno gravi conseguenze negative per il loro nuovo ambiente. Rappresentano una grave minaccia per la biodiversità nell'Ue e in tutto il mondo....

100 fiumi di plastica. Da dove viene la microplastica che inquina il mare

Il 100 Plastic Rivers Project nei fiumi e negli estuari alla ricerca di microplastiche

L'inquinamento da plastiche è microplastiche è ormai riconosciuto come una delle principali sfide ambientali globali, in particolare per quanto riguarda gli oceani di tutto il mondo. Ma recenti studi ed evidenze – come le scioccanti immagini scattate da Greenpeace nel letto del Po in secca - dimostrano che le materie plastiche sono sempre più presenti nei...

Artico, «Mi dispiace per gli orsi». Putin: rispettare la fauna, ma vuole più petrolio e gas

Sergeyev: «Lo scioglimento del permafrost potrebbe tradursi in conseguenze catastrofiche»

Intervenendo al quinto International Arctic Forum che si conclude oggi a San Pietroburgo, il presidente russo Vladimir Putin ha sottolineato la necessità di tenere conto dei rischi che la flora e la fauna artica possono affrontare a causa dello sviluppo economico. «La principale minaccia nell'Artico penso sia ecologica - ha detto Putin - Mi dispiace...

I lupi ritornano in Olanda dopo 140 anni

Secondo gli ambientalisti olandesi, il paese ha nuovamente una piccola popolazione di lupi residenti

In molti Paesi Europei i lupi erano stati estinti dalla persecuzione umana oltre un secolo fa, ma da qualche anno stanno gradualmente ritornando nei loro vecchi territori, dopo aver attraversato  le Alpi da sud o  essere migrati dall’Europa orientale. In Olanda alcuni sporadici avvistamenti di lupi erano stati segnalati già a partire dal  2015, ma...

Stelvio. un ghiacciaio di microplastica

Identificata per la prima volta la contaminazione di microplastica su un ghiacciaio alpino nel Parco Nazionale dello Stelvio. In ogni chilo di sedimento sono state ritrovate 75 particelle di microplastica

Un team di ricerca dell'università degli studi di Milano e di Milano-Bicocca Poliestere ha presentato in corso a Vienna i risultati s di uno studio dal quale emergono «Poliammide, polietilene e polipropilene: ovvero plastica, ritrovata per la prima volta su un ghiacciaio italiano nella misura di 75 particelle per ogni chilogrammo di sedimento, un dato comparabile al grado di...

Tartarughe marine, in Toscana al via la campagna 2019 “Chi trova un nido trova un tesoro”

Incontro all’Acquario di Livorno della Rete Toscana di tutela dei cetacei, tartarughe marine e elasmobranchi

Torna la campagna di comunicazione a tutela delle tartarughe marine e dei loro piccoli, amici ormai della Toscana. Il lancio per il 2019 è avvenuto oggi con l'incontro "Chi trova un nido trova un tesoro", a cura della Rete Toscana di tutela dei cetacei, tartarughe marine e elasmobranchi, che si è svolto all'Acquario di Livorno...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 241