Aree protette e biodiversità

Preoccupa la moria di tartarughe marine nell’area del Parco Regionale Delta del Po

Wwf: «Molte sembrano essersi insediate nelle lagune costiere, dove trovano abbondanza di cibo ma possono incappare nelle reti da pesca»

Mentre su una spiaggia dell’Elba le tartarughe marine hanno deposto nei giorni scorsi le loro uova, un evento straordinario sia per la sua latitudine sia per la natura della spiaggia (di fronte a uno stabilimento balneare), dall’altra parte d’Italia le cose purtroppo non stanno andando altrettanto bene: continuano infatti gli spiaggiamenti di tartarughe marine morte...

Il battito della foresta: 365 giorni di normalissima, straordinaria vita da albero (VIDEO)

Un albero come tanti altri agli occhi di noi umani, ma “speciale” per gli animali selvatici che lo hanno scelto come punto d’incontro nel Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise

Un albero nel bosco del Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise monitorato per un anno intero attraverso una videocamera nascosta. Un albero come tanti altri, agli occhi di noi umani, ma “speciale” per  gli animali selvatici che lo hanno scelto come punto d’incontro: quasi un “hub”, dove strofinarsi, lasciare il proprio odore e informarsi sul...

Alla scoperta di Humboldt, il «più grande viaggiatore-scienziato che sia mai esistito»

«Ambientalisti, ecologisti e quanti scrivono sulla natura» hanno riscoperto «il loro padre fondatore»

Andando in cerca dei più grandi uomini nella storia della scienza e dei viaggi, oggi il nome di Alexander von Humboldt – almeno in questa parte del mondo, nonostante fosse europeo – non è certo il primo a saltare in mente. Eppure se un tale Charles Darwin, che su entrambi i temi qualcosa da dire...

Imparare dal crollo della popolazione di balene per aiutare le specie a rischio estinzione

I dati sulla caccia alle balene: segnali di un collasso globale 40 prima che avvenisse

Lo studio  “Body size shifts and early warning signals precede the historic collapse of whale stocks”, pubblicato su  Nature Ecology & Evolution. Da un team di ricercatori delle università di Zurigo e della Tasmania  ha utilizzato le dettagliate registrazioni dei dati della caccia alle balene del XX secolo raccolti dall’ International wWhaling committee (Iwc)  per...

Consumo di suolo, dossier Ispra: in Italia in 6 mesi cementificati 5.000 ettari (VIDEO)

Le peggiori Lombardia e Veneto, seguite dalla Campania. Maglia nera a Monza - Brianza

Secondo il rapporto 2017 “Consumo di suolo, dinamiche territoriali e servizi ecosistemi” del Sistema nazionale per la protezione dell’ambiente (Snpa), presentato dall’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra), «Da novembre 2015 a maggio 2016, nonostante la crisi economica che ne ha rallentato la velocità, l’Italia ha consumato quasi 30 ettari di suolo...

Riforma della Legge sui Parchi, buona la prossima

Rossella Muroni: superare diffidenze, tatticismi e comode rendite di posizione

Per giudicare la legge di riforma sulla 394 del 91 bisogna stare ai fatti. Lo diciamo noi di Legambiente che pure abbiamo criticato questa riforma, ma anche provato a generare attorno ad essa una discussione franca e di merito. Per questo abbiamo creato un tavolo di confronto con il Wwf che ha riunito 16 associazioni ambientaliste intorno...

Da leggenda a realtà: grazie al Cnr ecco la prima mappa globale del calamaro gigante

«Il primo spiaggiamento certificato del cefalopode risale al 1639», gli ultimi nel 2012-2015. Si tratta di un mollusco che può arrivare fino a 18 metri di lunghezza

La storia del calamaro gigante (genere Architeuthis) va dal Mar della Cina, alle leggende del Nord Europa fino all’Oceano Atlantico, gli avvistamenti reali, presunti e immaginari hanno popolato libri e ispirato film. Le prime notizie sulla probabile esistenza del mollusco risalgono alla ‘Storia degli animali’ di Aristotele, le ultime, arrivano dai pescatori del mar del Giappone...

Il Paradiso salvato: 3 associazioni ambientaliste liberano 5 isole del Pacifico dai predatori invasivi (VIDEO)

Le Acteon e Gambier tornano ad essere un rifugio per 4 delle specie di uccelli più rare del mondo

Appena due anni dopo l’avvio dell’ambizioso progetto per liberare dai mammiferi invasivi gli arcipelaghi di Acteon e Gambier della Polinesia Francese, 5 delle 6 isole interessate sono state confermate predator-free. Per ora, in tutto, i predatori introdotti dall’uomo sono stati eradicati da 1.000 ettari di paradisiaci atolli. Le tre associazioni ambientaliste che gestiscono il progetto...

5 cuccioli di lupo trovati morti nel Parco Nazionale di Abruzzo, Lazio e Molise

La triste scoperta fatta il 20 giugno a Opi dai guardiaparco. Accordo tra Pnalm e Salviamo l’Orso

Il Parco nazionale di Abruzzo, Lazio e Molise (Pnalm) ha reso noto che ieri due guardiaparco, Lorenzo Roselli e Armando Frascone, mentre svolgevano il servizio di sorveglianza nel territorio di Opi,  hanno trovato  senza vita un'intera cucciolata di lupo: tre maschi e due femmine. Il Parco Nazionale sottolinea che «I guardiaparco hanno prontamente allertato il...

Approvata la nuova legge sui Parchi. Lipu e Wwf: snatura parchi, pagina grigia per l’ambiente

Federparchi e Realacci: più soldi e strumenti per Parchi modello di sviluppo sostenibile

Con 249 voti a favore, 115 contrari e 32 astenuti, la Camera dei Deputati ha approvato il testo di modifica alla legge 394/91. La giunta di Federparchi sottolinea che «L'iter non è ancora finito, ora il provvedimento torna al Senato che valuterà le modifiche apportate, prima dell'approvazione definitiva. È stato un iter lunghissimo, iniziato addirittura...

Eccezionale all’Elba: una tartaruga marina nidifica a Marina di Campo, la spiaggia più frequentata dai turisti (FOTOGALLERY)

Legambiente: è il sito di deposizione più a nord di cui si abbia notizia

Quello che è avvenuto nella notte del 19 giugno  sulla spiaggia di Martina di Campo, la più turistica e frequentata dell’Isola d’Elba, è davvero eccezionale: una tartaruga marina Caretta caretta ha nidificato nel bel mezzo di una concessione balneare, segnando così il posto più a nord di nidificazione di questa specie, in recupero ma ancora...

I nostri gatti vengono dall’Egitto e dal Medio Oriente (VIDEO)

Si sono diffusi grazie al commercio navale con l’Egitto ed erano tutti a strisce

Il DNA trovato nei  siti archeologici rivela che le origini dei nostri gatti domestici sono nel Medio Oriente e in Egitto. E’ quanto emerge nello studio “The palaeogenetics of cat dispersal in the ancient world” Claudio Ottoni e Wim Van Neer dell’université catholique de Louvain, e da Eva-Maria Geigl, dell’Institut Jacques Monod, Cnrs e università...

Parchi, appello ambientalista ai deputati: «Votate no al disegno di legge»

«Il Parlamento sta dunque apprestandosi a sancire un gravissimo passo indietro dello Stato»

12 associazione ambientaliste e animaliste hanno inviato ai parlamentari della Camera dei deputati  una lettera riguardante il voto finale sulla cosiddetta riforma della legge 394/91 (disegno di legge n. 4144 sulle aree protette). Ecco il testo della lettera:   Gent.me e gent.mi Deputati, la Camera si accinge a cambiare una legge fondamentale e strategica per...

Siccità: le Regioni chiedono lo stato di emergenza nazionale

Cresce la preoccupazione per gli incendi boschivi. La Protezione civile: 6 Regioni: senza flotta aerea antincendio

Secondo la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome «La situazione della siccità nel nostro Paese continua ad essere critica e si cerca quindi sul territorio di organizzarsi e di cautelarsi rispetto ad un’estate che si annuncia ancora più calda degli anni passati. In molti territori già manca l’acqua sia potabile che per le coltivazioni...

Federcaccia sullo stop della Corte costituzionale al contenimento venatorio degli ungulati: «Sia una occasione di profonda riflessione»

Lo stop alle operazioni di contenimento e controllo deve essere al più presto affrontato dall’Esecutivo, ma superata la contingenza si ripensi la legislazione in materia

La Federazione Italiana della Caccia (Federcaccia) interviene sulla recente sentenza della Corte Costituzionale che, su richiesta del governo in seguito a un esposto di associazioni protezionistiche e animaliste, ha ha annullato 5 disposizioni 5 disposizioni in in materia di caccia, varate dalla Regione Liguria nel dicembre 2015, ritenendole illegittime.  La senytenza dichiara incostituzionali le disposizioni...

Si può ridurre la superficie di un Sic, ma a determinate condizioni

Uno Stato può ridurre la superficie di un sito di importanza comunitaria (Sic) al momento in cui cambia la sua strategia di ripristino dei tipi di habitat meritevoli di tutela? Secondo l’Avvocato Juliane Kokott è possibile, ma a determinate condizioni. Ossia quando le superfici da escludere sono inserite nel sito solo nell’ottica di future misure...

Il Portogallo brucia. Una tragedia del cambiamento climatico

Prepararsi ad affrontare l’aumento dei grandi incendi governati da venti e caldo nel Mediterraneo

Sono almeno  62 le vittime – molti dei quali automobilisti e bambini -  del devastante incendio che ha incenerito il Portogallo  e il Paese iberico è nuovamente in lutto per incendi probabilmente dolosi che il cambiamento climatico trasforma da anni in tragedie umane e ambientali.  Ma a quanto pare quelli ancora in corso sono  considerati...

L’eradicazione delle specie invasive fa bene alla biodiversità e alla salute umana

L’eliminazione delle specie aliene può ridurre ed eradicare le malattie nele comunità umane insulari

Il ripristino ambientale delle isole attraverso l’eradicazione dei mammiferi invasivi alloctoni è un poderoso strumento di conservazione della biodiversità. Nuovi studi dimostrano che le comunità umane nelle isole possono trarre beneficio delle azioni di ripristino ecologico, cosa  che, potenzialmente, riduce o elimina il peso delle malattie trasmesse alle persone dalle specie invasive. Lo studio  “Estimating...

Salpa Goletta Verde, navigherà lungo la Penisola fino al 12 agosto

Dossier Mare Monstrum 2017: crescono i reati a danno del mare

Parte oggi da La Spezia l’edizione 2017 di Goletta Verde, la storica imbarcazione di Legambiente, che dal 18 giugno al 12 agosto, navigherà lungo la Penisola per monitorare le qualità delle acque marine ma anche per denunciare le illegalità ambientali, l’inquinamento, la scarsa e inefficiente depurazione dei reflui, le speculazioni edilizie, la cattiva gestione delle coste...

Desertificazione, Wwf: un quinto dell’Italia a rischio

Al sud il 41% del territorio colpito. Il cambiamento climatico interagisce con il ciclo idrico

Alla vigilia della giornata mondiale della desertificazione, il Wwf fa un focus sul nostro Paese e sottolinea che «la siccità che sta attanagliando numerosi bacini idrici italiani rende necessaria e urgente una reazione operativa perché ormai i grandi cambiamenti globali scatenati dalla nostra continua pressione, non solo sono accelerati, ma sono sempre più interconnessi. È...

Il mare più bello 2017, secondo Legambiente e Touring Club Italiano

La nuova bussola per orientarsi tra le più belle località di mare e di lago

La Guida di Legambiente e Touring Club Italiano per Il mare più bello 2017 si rinnova e  quest’anno offre ai suoi lettori una nuova bussola, quella dei comprensori turistici, per orientarsi tra le tante località marine e lacustri della Penisola. I comprensori turistici raccolti nella guida ll mare più bello 2017 sono stati individuati sulla...

Buone notizie: le prime foto dopo 10 anni di un cucciolo di lince dei Balcani (VIDEO E FOTOGALLERY)

Ne sono rimasti solo 50 esemplari, a rischio perdita di habitat, caccia e cemento

Dalla Macedonia arrivano buone  notizie: è stato fotografato un cucciolo di lince dei Balcani (Lynx lynx balcanicus) ed è la prima volta che gli scienziati sono riusciti a scattare foto di un cucciolo di questa rara sottospecie da quando 10 anni fa Euronatur e i suoi partner della Macedonian Ecological Society  (Mes)  hanno avviato un...

Nel Mediterraneo c’è un mollusco che caccia come uno squalo

Ha una strategia di movimento sorprendente, la stessa che si ritrova anche in certe tribù di cacciatori-raccoglitori umani

‘Caccia come uno squalo, o come una patella'. Può sembrare un parallelo assurdo, ma secondo uno studio pubblicato sulla rivista Royal Society Open Science questi molluschi marini sono caratterizzati da uno schema di movimento simile a quello osservato in molti predatori marini tra cui gli squali, anche se ovviamente molto più lento. La notizia arriva dall’Istituto dei sistemi...

Un campo di volontariato per lavorare su ecoturismo e biodiversità in Swaziland

Opportunità per ragazze e ragazzi grazie a Cospe e al Servizio civile internazionale

Lo Swaziland è un piccolo paese, un regno per la precisione, che si trova all’interno del vasto territorio sudafricano. Sono in pochi ancora a conoscerlo, ma le sue caratteristiche ambientali, storiche culturali lo stanno facendo sempre più apprezzare come meta alternativa o “aggiuntiva” a chi decide di viaggiare da questa parte dell’emisfero. Tappa obbligata per...

Caccia: la Corte Costituzionale boccia la Regione Liguria sul contenimento dei cinghiali

I controlli faunistici competono solo agli agenti venatori pubblici, non alle squadre di cacciatori

Esultano le associazioni ambientaliste e animaliste che avevano presentato un esposto o contro la Regione Liguria che consentiva ai cacciatori di intervenire anche nelle aree protette per contenere i cinghiali. Le associazioni spiegano che  con la sentenza n. 139 del 23 maggio scorso e depositata due giorni fa, «La Corte Costituzionale , su ricorso del...

India: i Chenchu sfrattati da una riserva delle tigri, una scusa per realizzare una miniera di uranio?

«Il governo sta separando i Chenchu dalla foresta, ed è come separare un figlio dalla madre»

Survival International torna nuovamente a denunciare un caso di possibile violazione dei diritti dei popoli indigeni in India: «Nel nome della conservazione, i funzionari indiani minacciano di sfrattare i Chenchu da una riserva delle tigri. Tuttavia hanno anche appena approvato l’esplorazione per la ricerca di uranio all’interno della stessa riserva. La mossa ha fatto infuriare gli attivisti,...

50.000 tartarughe marine catturate accidentalmente ogni anno in Italia

TartaLife: pesca responsabile e informazione diffusa per garantire la conservazione della specie

Il progetto Life+ TartaLife, che ha l’obiettivo di ridurre la mortalità delle tartarughe marine durante le attività di pesca professionale, sottolinea che «Ogni anno circa 50mila esemplari di tartarughe marine vengono catturati accidentalmente nei mari italiani; verosimilmente oltre 10mila non sopravvivono; la maggior parte viene liberata in mare direttamente dai pescatori mentre alcune centinaia vengono curate nei centri...

C’è speranza per l’aquila del Bonelli, il Wwf: applicati GPS a 8 giovani esemplari (VIDEO)

Il Life ConRaSi: la specie è fortemente minacciata da prelievo illegale di uova e pulcini

Per la prima volta in Italia, un team italo-spagnolo di esperti di rapaci, incaricato dal Wwf  Italia, ha potuto dotare di speciali anelli colorati e di trasmettitori satellitari GPS 8 giovani di Aquila di Bonelli (Aquila fasciata) in Sicilia.  Il Wwf sottolinea che «Il trasmettitore GPS permetterà agli studiosi di monitorare gli spostamenti dell’aquila, di analizzarne il...

Monsanto papers e glifosato: salve solo le aree di interesse ecologico

L’Europarlamento dà segnali di disinteresse sui pesticidi. Accelerare l’iniziativa contro il glifosato

Numerosi eurodeputati hanno messo in dubbio la procedura di valutazione del glifosato, l’erbicida più utilizzato del mondo la cui autorizzazione Ue terminerà a fine anno, ma le agenzie europee interessate dicono che se anche fossero veri i problemi che emergono nei Monsanto papers,  questo non avrebbe nessun impatto sulle conclusioni delle loro valutazioni, come ha...

La migrazione delle balene del Mediterraneo incrocia le rotte navali più trafficate del mondo (VIDEO)

Dati satellitari svelano abitudini e rischi di una delle popolazioni di balene più vulnerabile

Le balenottere comuni (Balaenoptera physalus) che vivono negli oceani sono note per le loro lunghe migrazioni stagionali, lunghe anche migliaia di Km, dai tropici fino alle alte latitudini, ma gli spostamenti stagionali delle balenottere del Mediterraneo, un mare piccolo d chiuso,  sono molto più limitati e in gran parte sconosciuti. Le balenottere del Mediterraneo comprendono una...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 116