Clima

Lo sbiancamento dei coralli minaccia la diversità dei pesci della Grande Barriera Corallina

Ma le barriere coralline della Mesoamerica sono in ripresa, grazie alle aree marine protette (VIDEO)

Un nuovo studio “Mass coral bleaching causes biotic homogenization of reef fish assemblages”, pubblicato su Global Change Biology da un team internazionale di ricercatori, rivela che gli eventi di sbiancamento dei coralli non distruggono solo i coralli, ma possono anche ridurre la varietà di pesci che occupano questi ecosistemi di elevato valore. Il team condotto da...

Il paradosso del cibo, per ogni persona malnutrita ce ne sono due in sovrappeso o obese

Anche nella patria di una delle diete migliori al mondo, il Mediterraneo, è in corso una vera e propria “transizione nutrizionale”

In un mondo demograficamente in crescita, l’attuale produzione di cibo basterebbe per soddisfare ampiamente le necessità calorica dell’intera popolazione mondiale, non fosse per gli enormi sprechi che – accompagnati dai cambiamenti climatici e dai conflitti – condannano oltre 800 milioni di persone alla fame cronica: sono difatti circa 1,3 miliardi le tonnellate di cibo sprecate...

Energie rinnovabili record nel 2017. Il solare ha superato fossili e nucleare in investimenti e potenza installata

La Cina è al comando per solare e rinnovabili. Gli investimenti globali nel solare cresciuti del 18%

Il rapporto “Global trends in renewable Energy investment 2018”, commissionato alla Frankfurt School - Unep Collaborating Center da UN Environment e Bloomberg New Energy Finance, non lascia dubbi: «Nel 2017 l'energia solare ha dominato gli investimenti globali nella nuova generazione di energia mai come prima d'ora. Il mondo ha installato un record di 98 gigawatt di...

Sentenza storica in Colombia, la Corte Suprema al governo: ferma la deforestazione in Amazzonia

La Corte si schiera con 25 ragazzi che dicono che la deforestazione lede i loro diritti alla salute e alla vita

«Le conseguenze dell’attuale distruzione della natura le subiranno principalmente le generazioni future». E’ da questa premessa che la Corte Suprema de Justicia della Colombia ha emesso una sentenza storica accogliendo la denuncia e la richiesta di tutela avanzata da un gruppo di bambini e di ragazzi colombiani che affermano che «La deforestazione mette a rischio...

Agroecologia: gli agricoltori familiari devono rimanere al centro della crescita

Le conclusioni del secondo Simposio internazionale di agroecologia a Roma

Chiudendo a Roma il secondo Simposio internazionale di agroecologia, al quale hanno partecipato 700 rappresentanti di 72 governi, circa 350 associazioni della  società civile e altre ONG e 6 Agenzie Onu, il direttore generale della Fao, José Graziano da Silva, ha sottolineato che «Gli agricoltori a livello familiare devono continuare a giocare un ruolo di...

Trasformare i rifiuti alimentari in mangimi potrebbe ridurre emissioni e deforestazione

Utilizzare i rifiuti agricoli e alimentari europei come alternativa ai mangimi a base di soia e il letame per produrre fertilizzanti verdi

Secondo la Fao, ogni anno viene sprecato circa un terzo di tutto il cibo prodotto per il consumo umano, il che equivale  a 1,3 miliardi di tonnellate di cibo buttato nella spazzatura e a enormi quantità di emissioni di gas serra evitabili. Montse Jorba Rafart, del Centro tecnologico spagnolo Leitat, sottolinea che «la perdita di...

Nuova forestazione urbana per il migliorare il territorio e qualità dell’aria e contrastare il cambiamento climatico

Progetto di Rete clima e Day Gruppo Up per regalare nuova naturalità a Milano

Dalla collaborazione tra enti pubblici e privati, profit e non profit, vicino al Parco Nord Milano  sta per nascere un altro nuovo bosco urbano. Rete Clima e Day Gruppo Up hanno annunciato che dal 6 aprile  lavoreranno insieme «per aumentare l’estensione delle aree forestali nazionali, realizzando una nuova forestazione urbana finalizzata alla rinaturalizzazione del territorio...

Il premier cinese: fare maggiori sforzi per l’ecologizzazione della società

Intanto le regioni autonome dello Xinjiang del Tibet piantano milioni di alberi

Il premier cinese Li Keqiang ha inviato una “istruzione scritta” a una conferenza sul lavoro nazionale per l’ecologizzazione del suolo e la prevenzione degli incendi boschivi, delle inondazioni e delle siccità che si è tenuta a Pechino. La raccomandazione letta in videoconferenza chiede che venga fatto ogni sforzo «nell’ecologizzazione, così come nella prevenzione e il...

La calotta glaciale dell’Antartide si ritira più velocemente dal fondo del mare

La grounding line dei ghiacciai arretra di 25 metri all’anno, ma in 8 ghiacciai la ritirata è 5 volte più veloce

«La grande calotta glaciale dell'Antartide sta perdendo terreno poiché viene erosa dall'acqua calda dell'oceano che circola sotto il suo confine galleggiante», è quanto scoperto dal  nuovo studio  “Net retreat of Antarctic glacier grounding lines” pubblicato su  Nature Geoscience da un team del Centre for Polar Observation and Modelling  (Cpom) dell’università di  Leeds, che ha prodotto...

Agro-ecologia: migliorare la produzione alimentare con cambiamenti trasformativi (VIDEO)

Simposio internazionale in corso a Roma: punto di svolta nella storia dell'umanità, scelte fondamentali cruciali per il nostro futuro collettivo

Aprendo ieri a Roma il 2° Simposio Internazionale di Agro-ecologia che si conclude il 5 aprile, il direttore generale della Fao, José Graziano da Silva, ha chiesto agli oltre 700 tra responsabili politici, professionisti di agro-ecologia, accademici e rappresentanti di governo, della società civile, del settore privato e delle agenzie delle Nazioni Unite, di realizzare «sistemi...

Cambiamenti climatici, sicurezza e migranti ambientali visti dalle amministrazioni locali

Come gestire il fenomeno? Il progetto europeo Clisel prova a costruire un dialogo multilivello: la Sardegna scelta come caso pilota

L’uomo sta contribuendo, in maniera sempre più rapida, ai bruschi cambiamenti climatici del nostro pianeta ormai non più connessi solamente a cause naturali: possiamo anzi affermare siano da attribuirsi in larga parte all’aumento dei gas serra prodotti dall’uomo. Tale cambiamento sta radicalmente trasformando il pianeta e rischia di rendere inabitabili, per diverse specie animali e...

I cambiamenti climatici faranno aumentare il rischio di insicurezza alimentare

Con lo scenario + 2° C, le condizioni meteorologiche estreme potrebbero far aumentare il rischio di carenza di cibo in molti Paesi

Lo studio, “Changes in climate extremes, fresh water availability and vulnerability to food insecurity projected at 1.5°C and 2°C global warming with a higher-resolution global climate model”, da poco pubblicato su un numero speciale di  Philosophical Transactions of the Royal Society A da un team di scienziati guidato dall’università di Exeter e che comprendente ricercatori...

In Svezia tassa ecologica sui trasporti aerei. Accordo climatico governo – opposizione

La maggioranza della popolazione è d’accordo, la SAS meno e minaccia di andare in Danimarca

Dal primo aprile, per minimizzare l’impatto delle emissioni del trasporto aereo sul cambiamento climatico, la Svezia ha introdotto una tassa ecologica sui voli che dipende dalla destinazione: 60 corone (5 euro) per un viaggio interno alla Svezia e all’Unione europea, da 250 (23 euro) a 400 corone (38 euro) per un viaggio a lunga percorrenza....

I costi di energie rinnovabili e batterie stracciano quelli di combustibili fossili e nucleare

Riduzione dei costi del 79% per le batterie al litio: «Le conclusioni per il settore dei combustibili fossili sono agghiaccianti»

Miglioramento del 18% della competitività di eolico e solare, forte calo dei prezzi delle nuove batterie Dall’ultimo studio pubblicato da di Bloomberg New Energy Finance (Bnef), che paragona i costi delle diverse fonti di energia elettrica a  livello mondiale, viene fuori che «A seguito delle spettacolari riduzioni dei costi non solo per le tecnologie eoliche...

Il deserto del Sahara si sta espandendo, anche a causa del cambiamento climatico

Un nuovo studio rivela che dal 1920 il più grande deserto del mondo è cresciuto del 10%

Secondo lo studio "20th-Century Climate Change over Africa: Seasonal Hydroclimate Trends and Sahara Desert Expansion"  pubblicato sul Journal of Climate da  Natalie Thomas e Sumant Nigam dell’università del Maryland, «Dal 1920 il deserto del Sahara è cresciuto del 10% circa». La ricerca appena pubblicata è la prima a valutare i cambiamenti su scala secolare dei confini...

Wwf: i cambiamenti climatici sono una grave minaccia per gli impollinatori

In Italia nel 2017 la produzione di miele è calata dell’80% a causa della siccità

Secondo il Wwf, «Una delle spie degli effetti negativi dei cambiamenti climatici e del riscaldamento globale è la drammatica diminuzione delle api domestiche e selvatiche. Dopo l’uso massiccio dei pesticidi i cambiamenti climatici rappresentano una delle maggiori minacce per gli impollinatori, da cui dipende oltre il 70% della produzione agricola per la nostra alimentazione. Un...

Clima, l’Onu applaude alla Cina: tagli alle emissioni raggiunti con tre anni d’anticipo

Dal 2005 al 2015 l'economia cinese è cresciuta del 148%, mentre l'intensità di carbonio è diminuita del 38,6%

«Arrivano ottime notizie dalla Cina, molto incoraggianti, in quanto la comunità internazionale cerca di accelerare la transizione verso basse emissioni di carbonio e accrescere l’ambizione per il raggiungimento degli obiettivi fissati dall’Accordo di Parigi sul clima». Patricia Espinosa, la segretaria esecutiva dell'Unfccc – ovvero la Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici – cinguetta...

Tartarughe marine, è di nuovo emergenza spiaggiamenti lungo le coste Adriatiche

Sono quasi tutti giovanissimi esemplari di Caretta caretta che presentano sintomi di ipotermia

In solo 2 giorni lungo la costa che va da Ravenna ad Ancona, (Lido di Savio, Cesenatico, Rimini, Riccione, Cattolica, Pesaro, Fano, Senigallia, Falconara Marittima) sono state recuperate 18 tartarughe marine che che si vanno ad aggiungere alle altrettante già ricoverate nel corso dell’inverno e a Tatalife temono che il numero continui ad aumentare. I...

Decarbonizzare i trasporti marittimi entro il 2035 è possibile. Parola di Ocse

44 Paesi all’Imo: un accordo ambizioso per decarbonizzare il trasporto marittimo, in linea con l'accordo di Parigi

Se le emissioni di CO2 dei trasporti marittimi fossero un Paese si classificherebbero al sesto posto, eppure questo settore è stato escluso dall'accordo di Parigi. Secondo l'International maritime organization (Imo) se non verranno presi urgentemente dei provvedimenti, «Le emissioni di CO2 causate dal trasporto marittimo potrebbero aumentare fino al 250% entro il 2050, trainate dalla...

Ecco come hanno fatto gli uomini preistorici a resistere agli eventi climatici estremi (VIDEO)

Uno studio del sito archeologico di Star Carr dimostra che i nostri antenati erano più resilienti di quanto credessimo

I primi pionieri umani che vissero alla fine dell'ultima era glaciale riuscirono a prosperare nonostante le temperature molto più fredde. A dirlo è lo studio “The resilience of postglacial hunter-gatherers to abrupt climate change”, pubblicato su Nature Ecology and Evolution da un team di ricercatori britannici e neozelandesi e realizzato in uno dei siti archeologici...

Cnr: in Italia 16 morti, 22 feriti e oltre 2mila sfollati a causa di frane e inondazioni solo nel 2017

E si tratta di un anno «meno sfortunato» rispetto ai trend recenti, anche se «non possiamo parlare di una tendenza alla diminuzione dell’impatto degli eventi geo-idrologici sulla popolazione»

Il Rapporto periodico sul rischio posto alla popolazione italiana da frane e inondazioni è stato pubblicato sul sito Polaris – curato dal dall’Istituto di ricerca per la protezione idrogeologica del Consiglio nazionale delle ricerche (Irpi-Cnr) di Perugia –, ed è lo stesso Cnr ad averne spiegato ieri i contenuti: «Nel 2017, frane e inondazioni hanno...

Il degrado di suolo, biodiversità e natura mette a rischio il benessere di 3,2 miliardi di persone

Entro il 2050 sarà il principale driver della perdita di specie e della migrazione di milioni di persone

«Il peggioramento del degrado dei suoli causato dalle attività umane sta minando il benessere dei due quinti dell'umanità, determinando l'estinzione delle specie e intensificando il cambiamento climatico. È anche un importante contributo alla migrazione umana di massa e all'aumento dei conflitti»., E’ quanto si legge dalla prima valutazione globale del degrado e del ripristino del territorio,...

Il Sahara fa male alla salute, in Sicilia

Il Pm10 di origine desertica è associato positivamente alla mortalità e alle ospedalizzazioni

Il Sahara, l’enorme deserto di sabbia che migliaia di anni fa era fonte di vita per agricoltura e pastorizia, ci è più vicino di quanto crediamo. Sia perché i cambiamenti climatici stanno già mettendo a rischio desertificazione un quinto del territorio italiano, sia perché le polveri sahariane che vengono trasportate dai venti sopra le nostre...

Sulle Alpi molta neve, ma il caldo 2017 ha provocato «un forte scioglimento dei ghiacciai»

I risultati delle rilevazioni sullo snow water equivalent, e quelli del progetto Glori

Le abbondanti nevicate che si sono concentrate sulle Alpi nel corso delle stagione invernale appena conclusa hanno reintegrato in modo efficace le risorse idriche dell’area: è quanto comunica il Sistema nazionale di protezione dell’ambiente (Snpa) a seguito delle rilevazioni condotte nei giorni scorsi da 65 operatori – afferenti alle Arpa come all’Esercito italiano, ad alcune...

Sempre più frequenti gli eventi meteorologici estremi. Possibile che si “spenga” la Corrente del Golfo?

Le accademie scientifiche Easa ai governi: interventi urgenti per l'adattamento ai cambiamenti climatici

L’European academies’ science advisory council (Easac), l’associazione di 27 accademie dell’Unione europea e di Norvegia e Svizzera  che fornisce alla politica un’informazione indipendente su temi scientifici di rilevanza sociale,  ha pubblicato il rapporto “Extreme weather events in Europe Preparing for climate change adaptation: an update on EASAC’s 2013 study”   che contiene nuovi dati che dimostrano...

Grossi guai per l’Accordo di Parigi: nel 2017 le emissioni globali di CO2 sono cresciute

Lo strano caso degli Usa dove Trump vuole il carbone ma crescono le rinnovabili

«Nel 2017, le emissioni globali di CO2 legate all'energia sono cresciute dell'1,4%, raggiungendo un massimo storico di 32,5 gigatonnellate, una ripresa della crescita dopo tre anni di emissioni globali piatte». A dare questa brutta notizia per il clima e per l’Accordo di Parigi è il “Global Energy & CO 2 Status Report” dell’Internationale Energy agancy (Iea) che però aggiunge che l'aumento...

Nel mondo è ancora crisi alimentare e la fame acuta si inasprisce. Colpa di guerre e clima (VIDEO)

124 milioni di persone in 51 Paesi hanno sofferto gravi livelli di insicurezza alimentare

Diverse agenzie Onu, l'Ue e istituzioni nazionali e internazionali hanno presentato oggi il “Global Report on Food Crises“ che lancia l'allarme sui livelli crescenti di fame acuta: «Circa 124 milioni di persone in 51 paesi sono stati colpite da una grave insicurezza alimentare nel 2017 - 11 milioni in più rispetto all'anno precedente». Il rapporto...

Geotermia: Galletti firma il Decreto che regola gli incentivi per gli impianti con tecnologie avanzate

Provvedimento che rientra anche nel processo di riconversione alle fonti rinnovabili e di de-carbonizzazione della SEN

Il ministro dell’ambiente Gian Luca Galletti ha firmato e trasmesso per il concerto con il ministro dello sviluppo economico, Carlo Calenda, il decreto che stabilisce le modalità di verifica delle condizioni per il riconoscimento di premi e tariffe speciali per gli impianti geotermici che utilizzano tecnologie avanzate con prestazioni ambientali elevate. In una nota il ministero...

World Water Day, i geologi italiani: l’acqua è la vera emergenza del futuro

«Pianificare un differente e più razionale utilizzo delle risorse idriche prima che sia troppo tardi»

Oggi è il World Water Day, la Giornata mondiale dell'acqua istituita dall’Onu nel 1993 per sottolinearne l'importanza e la necessità di renderla accessibile a chiunque nel mondo e il Consiglio nazionale dei geologi (cng) ricorda che l’acqua «È la risorsa più preziosa che abbiamo a disposizione per assicurare la vita sul pianeta, ma non è...

La siccità fa strage di bestiame in Somalia. Grave impatto su mezzi di sostentamento e sicurezza alimentare

Fao: «Necessario un sostegno urgente per aiutare i pastori. Le previsioni indicano precipitazioni sotto la media in aprile-giugno

La Fao lancia un nuovo allarme per la Somalia: nella nostra ex colonia, «Le enormi perdite di bestiame a causa della siccità - in alcune zone il 60% delle mandrie - hanno gravemente danneggiato i mezzi di sostentamento dei pastori. Le perdite di bestiame minacciano di esacerbare la situazione della sicurezza alimentare del Paese, che...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 91