Comunicazione

Trump e il cambiamento climatico. Le 4 domande di Sierra Club e l’indignazione di Al Gore

Greenpeace Usa: «La sua ostinata ignoranza avrà costi profondi»

Dopo l’intervista di Trump alla CBS sul clima, negli Usa  fioccano le reazioni che vanno dall’indignato all’incredulo. Secondo Sierra Club, la più grande e diffusa associazione ambientalista Usa, chiedendosi se il riscaldamento globale è di origine antropica «il Presidente Trump ha continuato a negare la scienza climatica». Sierra Club fa notare che il negazionismo di Trump ...

Cambiamento climatico, l’ultima di Trump: gli scienziati hanno un programma politico

Ma il presidente Usa ammette che il riscaldamento globale non è una bufala

In un’intervista di un’ora concessa ieri alla CBS, il presidente Usa  Donald Trump ha accusato gli scienziati che si occupano di cambiamento climatico di avere un «programma politico», , ha detto di dubitare che gli esseri umani siano responsabili del l'aumento delle temperature terrestri, ma ha ammesso finalmente che il riscaldamento globale non è una...

L’Italia e il Goal 4. Istruzione: meno ragazzi lasciano la scuola, ma non vanno all’università (VIDEO)

L’Italia continua a essere ancora molto indietro rispetto alla media Ue su tutti gli indicatori di istruzione e formazione

Prosegue la campagna ASviS "Un Goal al giorno", che fornisce un'analisi tematica tratta dal Rapporto ASviS 2018 sulla posizione italiana e regionale rispetto ai 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile.   La campagna durerà 17 giorni, uno per ogni SDG. Puoi seguirla anche su Facebook e Twitter usando gli hashtag #RapportoASviS e #1Goalxgiorno. Oggi parliamo del Goal 4: "Assicurare un’istruzione di qualità,...

Che odore hanno le emozioni? Lo scoprirà il progetto Potion

Uno studio internazionale coordinato dall'università di Pisa e finanziato dall’Ue

Che odore ha la paura? E la felicità? Quando proviamo emozioni emettiamo delle sostanze associabili a quel particolare stato emotivo che possono essere "annusate" dai nostri simili? Sicuramente è così per gli animali, ma per gli esseri umani è tutto da dimostrare. Ed è quello che vuole scoprire Pasquale Scilingo, che guida il gruppo di...

Hai mai sentito parlare della geotermia? Quale informazione per un’innovazione sostenibile

Pellizzone (Igg-Cnr): «C’è bisogno di favorire una reale partecipazione dei cittadini e della società tutta, fondata sulla responsabilità, sulla condivisione e sulla conoscenza. E non sulla paura e sugli slogan»

Anna Pellizzone è una ricercatrice che collabora con l’Istituto di geoscienze e georisorse del Cnr: ha partecipato a diversi progetti di ricerca sulla geotermia, sia nazionali (come Vigor e Atlante) sia europei (Geolec), con contributi orientati in particolar modo ad approfondire il rapporto tra scienza e società. Insieme ad Agnes Allansdottir e Adele Manzella è autrice...

Spazio alla ricerca in economia ambientale nella Società italiana degli economisti

Durante la 59esima riunione scientifica annuale ci sarà un’intera sessione dedicata a esplorare i legami tra economia e ambiente, grazie al contributo della Iaere

Nella prossima riunione scientifica annuale della Sie – la Società italiana degli economisti – ci sarà una sessione interamente dedicata all’economia ambientale. Arrivata alla 59esima edizione, la riunione si terrà in collaborazione con Emilialab e Regione Emilia-Romagna a Bologna il 25-27 ottobre 2018, e ruoterà attorno al tema generale Globalizzazione e sviluppo: città, regioni, nazioni. Attorno a...

Il Def tra scienza, fede e politica. Ci serve l’economia per flat tax e reddito di cittadinanza?

Nel caso di scelte così rilevanti per il sistema economico abbandonare la fede e ricorrere alla scienza potrebbe essere una idea, anche seguendo il metodo dell'analisi costi-benefici tanto caro al ministro Toninelli

Si stima che la sovrana d’Inghilterra abbia perso un patrimonio di 25 milioni di sterline nella crisi finanziaria scoppiata nell’estate del 2007. “Ma perché di questa crisi nessuno se ne è accorto?” chiese nel 2008 la regina Elisabetta II ai professori della prestigiosa London School of Economics. Insomma, la scienza, specie quella economica, serve a...

L’energia sotto i nostri piedi, spiegata bene: la geotermia

I ricercatori Adele Manzella e Carlo Ungarelli firmano per il Mulino un libro in grado di illustrare, con linguaggio accessibile, potenzialità e sfide che attendono lo sviluppo di questa fonte rinnovabile

Non è facile trovare un buon testo in lingua italiana che introduca, con approccio divulgativo ma scientificamente robusto, a quell’energia rinnovabile costantemente nascosta sotto i nostri piedi: la geotermia. Ed è un paradosso non da poco, perché «la geotermia può essere considerata a buon diritto l’energia rinnovabile che meglio rappresenta l’Italia. La sua storia ha...

Ecofilia e libertà a bordo di una Renault 4, alla scoperta della Toscana più nascosta

Niente autostrade né superstrade, ma soltanto statali e strade sterrate per un viaggio lento in cerca di sostenibilità. Oggi si parte

L’idea di questo viaggio mi è arrivata – perché le idee, quelle più autentiche, ti arrivano, ti si offrono in dono al momento giusto – qualche settimana fa. Così perentoria da non lasciare molto margine di manovra, tantomeno possibilità di inazione, delineando piuttosto nitidamente i contorni dell’avventura che oggi sta per iniziare. La vecchia Renault...

Nel cielo brillano le stelle d’ottobre: da Barbabietola ecco il primo oroscopo d’autunno

  L'oroscopo più sostenibile d'Italia torna su greenreport grazie all'immancabile Barbabietola. Scopri cosa hanno da dirti le stelle di ottobre cliccando qui: http://www.greenreport.it/oroscopo-barbabietola/         Ma chi è davvero il nostro Barbabietola? La sua ultima fatica è uscita in libreria. Scoprila qui: http://www.greenreport.it/news/comunicazione/contratti-di-affetto/  E se vuoi, scrivi direttamente commenti e domande a Barbabietola. Lo trovi...

Ossana, la faccia (più) verde del Trentino

Un paese di 844 anime controcorrente rispetto all'idea di turismo di massa, che magari produce grandi numeri ma snatura una comunità e finisce per danneggiare le attività tradizionali

Di per sé il territorio del Trentino è attraversato una fitta ragnatela verde fatta di parchi e aree protette, che arrivano a coprire il 33% della Provincia autonoma, ma un Comune più di altri ha meritato quest’anno il premio come “borgo più green d'Italia” conferito dalla rivista di turismo Weekend Premium: Ossana, 844 anime nell’Alta...

La Deep ecology di Hurit e Gannen, a 250 km più a nord di Takotna

La sostenibilità è questione di equilibrio: dall’Alaska a Seregno, un brano provocatorio

L’avanzare dei cambiamenti climatici, il progressivo esaurimento delle risorse naturali e il pervasivo degrado ambientale finora collegati allo stile di vita occidentale richiamano alla necessità di un mutamento culturale profondo nel nostro modo di approcciarsi alla vita planetaria di cui facciamo parte. Una necessità che procede però talvolta per paradossi e salti logici. È più...

Giornalismo ambientale, è iniziato il XVII corso dedicato a Laura Conti

Oltre la metà dei partecipanti alle precedenti edizioni, una volta terminato il corso, ha avviato rapporti di lavoro

Per il secondo anno consecutivo è partito in Basilicata il XVII Corso EuroMediterraneo di giornalismo ambientale Laura Conti, iniziativa alla quale partecipano venti giovani provenienti da tutta la penisola selezionati in una rosa di 230 richiedenti. Ragazze e ragazzi che affronteranno un percorso formativo, residenziale e a tempo pieno, che dura 6 settimane e prevede...

Dopo 40 anni, la lontra torna nel Parco Nazionale del Gargano. Ma viene subito investita

Quando negli anni ’80 Andrea Pazienza disegnava lontre e bracconieri del Gargano

Il Parco Nazionale del Gargano ha annunciato che dopo 40 anni di assenza, la lontra è tornata nell’Area protetta: «Nei giorni scorsi un esemplare del mammifero Lutra lutra (inserito nelle liste rosse Iucn e considerato tra i più minacciati d’Italia) è stato ritrovato, purtroppo morto, a pochi chilometri da Manfredonia, lungo la strada provinciale 141,...

Svezia: la neo-destra non sfonda. Centro-destra e centro-sinistra appaiati. Bene la Sinistra

I socialdemocratici perdono a sinistra e si confermano primo partito, secondi i Moderati. Solo terzi gli Sverigedemokraterna che credevano di vincere

Per tutta la giornata di ieri, molti giornali e televisioni italiane – malati del solito pressappochismo provinciale – davano praticamente per certo il sorpasso dell’estrema destra degli Sverigedemokraterna (Democratici svedesi) sul Socialdemokraterna (Partito socialdemocratico) e per sicuro che i neofascisti avrebbero comunque superato la soglia del 20%, dando evidentemente credito al duce degli Sverigedemokraterna, Jimmie...

It.a.cà, il primo festival italiano di turismo responsabile inizia il suo viaggio

Le tappe dal Salento al Trentino, da Napoli al Monferrato. A Padova protagonista l’ecoturismo nell’isola di Fogo, a Capo Verde

It.a.cà migranti e viaggiatori, il primo festival italiano di turismo responsabile è ancora in viaggio e sta attraversando tutta l’Italia per promuovere e diffondere la sua idea di un turismo diverso, che sia consapevole, sostenibile e solidale. Il Festival si snoda dal Salento al Trentino, da Napoli al Monferrato e porta, in ogni città e...

Per i millennials italiani «gli immigrati non ci rubano il lavoro»

Si conclude oggi  a Bologna la terza edizione di Teen Parade, il festival del lavoro spiegato dagli adolescenti e che ha come tema centrale l’educazione all’orientamento. Per questo Radioimmaginaria, il network radiofonico ragazzini tra gli 11 e i 17 anni che ormai conta 50 redazioni fra Italia e Europa, ha chiesto agli adolescenti che cosa determina...

15 milioni di elettori super-ambientalisti sconfiggeranno Trump alle elezioni di midterm? (VIDEO)

L’Environmental Voter Project punta a mobilitare la maggioranza silenziosa e verde

Prima di leggere un articolo di Joe Romm su ThinkProgress non avevamo mai sentito parlare l'Environmental Voter Project (EVP), un progetto poco conosciuto anche negli Usa ma che potrebbe aiutare a sconfiggere Donald Trump e i Repubblicani alle elezioni di midterm, trasformando il presidente statunitense in un’anatra zoppa che non svrebbe più la maggioranza per...

Intellettuali di tutto il mondo unitevi (Risposta all’appello di Cacciari)

Non ho vissuto l'età dei totalitarismi, l'età della morte del pensiero critico ma oggi più che mai posso considerare quanto sia pericoloso il sonno della ragione. Nell'età del ritorno dei Malvolio di montaliana memoria un semplice prendere le distanze  non può bastare,  non è più possibile una "fuga immobile" anzi può rappresentare una scelta immorale,...

Per un’Italia senza muri

Nasce un coordinamento per unire il fronte comune contro razzismo e neofascismo

Le numerose crisi che affliggono le nostre società hanno intaccato le fondamenta della democrazia, riportando alla luce un atteggiamento violento e aggressivo nei confronti di uomini e donne che vivono in condizioni di miseria e in pericolo di vita, accusandoli di essere la causa dei nostri problemi. La serie di episodi di violenza nei confronti...

Difesa dell’ambiente: i messaggi che parlano di morale riducono il gap tra conservatori e progressisti

Ma Liberation dice che «Il liberismo ecologista non esiste»

Su questioni ambientali come il cambiamento climatico, la deforestazione e i rifiuti tossici, l’opinione pubblica sembra dividersi lungo linee sempre più nette destra/sinistra. Ma una nuova ricerca pubblicata su Psychological Science, il giornale dell’Association for Psychological Science Usa, suggerisce che se i messaggi ambientali vengono inquadrati in termini di morale conservatrice - che descrivono la gestione...

Settembre, un nuovo inizio: scoprilo nell’oroscopo sostenibile di Barbabietola

  L'oroscopo più sostenibile d'Italia torna su greenreport grazie all'immancabile Barbabietola. Settembre è mese di bilanci, del ritorno al lavoro o allo studio: scopri cosa hanno da dirti le stelle cliccando qui: http://www.greenreport.it/oroscopo-barbabietola/         Ma chi è davvero il nostro Barbabietola? La sua ultima fatica è uscita in libreria. Scoprila qui: http://www.greenreport.it/news/comunicazione/contratti-di-affetto/  E se vuoi,...

Al via a Veroli la XIII Giornata nazionale per la custodia del creato, col Forum della stampa

Il vescovo: «I migranti sono spesso il risultato di un uso violento ed egoista delle risorse, di cui tutti siamo responsabili»

Si aprirà domani a Veroli la XIII Giornata nazionale per la custodia del creato, come sempre organizzata da Greenaccord, associazione a servizio del giornalismo ambientale di ispirazione cristiana; sabato sarà protagonista nel seminario vescovile il XIII Forum della stampa, mentre il giorno successivo sarà occupato dalla messa – trasmessa anche da Rai 1, alle 11...

Lettera aperta al ministro dell’Ambiente sulla questione “parchi”

«Grande è il disorientamento sui valori di fondo, sulle finalità delle aree protette, sulla loro missione»

Illustre Ministro Sergio Costa, mi permetto di rivolgermi a Lei in merito alla questione “parchi” perché è questione che seguo ininterrottamente da circa cinquant’anni sia sul piano operativo sia su quello dell’elaborazione teorica, che mi ha impegnato a livello istituzionale come Presidente del Parco nazionale dei Monti Sibillini dal 1993 al 2004, che continua a...

La sinistra senza casa si è rivista in piazza a Milano, per una Europa senza muri

Majorino: «La manifestazione è andata molto molto bene, ma la piazza non basta: serve un progetto politico forte, alternativo, credibile che palesemente oggi non c'è»

Circa 15mila persone hanno risposto all’appello della manifestazione per una “Europa senza muri”, riunendosi ieri in piazza San Babila a Milano, mentre nella Prefettura della stessa città il ministro degli Interni Matteo Salvini incontrava il premier ungherese Viktor Orban: due protagonisti della neo-destra xenofoba e populista sulla cresta dell’onda, ai quali le associazioni “Europa senza muri” e “I Sentinelli...

Come concentrarsi sulle emozioni per diffondere tensione politica

Workshop in Israele e test negli Usa stanno dimostrando come le convinzioni profondamente radicate possano cambiare per risolvere i conflitti

Secondo lo studio “Testing the impact and durability of a group malleability intervention in the context of the Israeli–Palestinian conflict”, pubblicato a gennaio su PNAS da un team di psicologi ed economisti della Stanford University, dell’università del Surrey e della Baruch Ivcher School of Psychology, bastano dei workshop di sole cinque ore ciascuno per far...

Il negazionismo climatico è di destra

Nazionalisti di destra e multinazionali fossili uniti nel non considerare importante il cambiamento climatico

Un team internazionale di ricercatori guidato dalla svedese Chalmers tekniska högskola (Chalmers University of Technology) ha costituito la prima rete mondiale di ricerca sul negazionismo climatico basandosi sul recente studio “Cool dudes in Norway: climate change denial among conservative Norwegian men” pubblicato su Environmental Sociology, che dimostra i collegamenti tra conservatorismo, xenofobia e negazionismo climatico: la...

Sviluppo sostenibile: sfruttare l’enorme potenziale dei giovani africani e dell’innovazione

Chi continua a scandire il consunto slogan “aiutiamoli a casa loro” farebbe bene a partire da questi dati reali

Si conclude oggi a Kigali, la capitale del Rwanda, la Confereza internazionale “Youth Employment in Agriculture as a Solid Solution to ending Hunger and Poverty in Africa - Engaging through Information and Communication Technologies (ICTs) and Entrepreneurship” che parte da una constatazione: «L’Africa conta 1,2 miliardi di abitanti, più del 60% dei quali hanno meno...

Trentennale di Festambiente, si è chiusa un’edizione record

La maremma capitale dell'ambiente per 10 giorni e modello di sostenibilità ambientale

I trent'anni di Festambiente si sono rivelati un'edizione record, grande è stato il successo di pubblico, tutti, visitatori affezionati e non hanno voluto essere presenti per soffiare la trentesima candelina del festival più famoso della Maremma. Il notevole numero di presenza è la dimostrazione che i cittadini hanno voglia di conoscere ed essere protagonisti delle...

Da uno studio sul cervello dei primati nuovi indizi sulle origini del linguaggio umano (VIDEO)

Scoperto un collegamento tra il repertorio vocale e le dimensioni di alcune regioni chiave del cervello

Il nuovo studio “Neural Correlates of Vocal Repertoire in Primates”, appena pubblicato su Frontiers in Neuroscience  dal britannico Jacob Dunn,  del Behavioural Ecology Research Group del  Department of Biology dell’ Anglia Ruskin University e del Biological Anthropology, Department of Archaeology dell’università di Cambridge, e dallo statunitense Jeroen Smaers, del Department of Anthropology, Stony Brook University,...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 73