Consumi

Greenpeace: microplastica nel sale da cucina, anche in Italia

Incheon National University: «Più del 90% dei campioni contaminato»

Secondo  lo studio “Global Pattern of Microplastics (MPs) in Commercial Food-Grade Salts: Sea Salt as an Indicator of Seawater MP Pollution” pubblicato recentemente su Environmental Science & Technology da Ji-Su Kim, Hee-Jee Lee e Seung-Kyu Kim della Incheon National University e da Hyun-Jung Kim di Greenpeace East Asia, «Ben 36 dei 39 campioni di sale...

La Guardia Civil scopre la tonno rosso connection: coinvolte Spagna, Italia, Francia e Malta

Traffico illegale di tonno per 80,000 Kg e 12 milioni di euro all’anno

La Guardia Civil spagnola ha arrestato 79 persone che commercializzavano tonni catturati illegalmente e ha scoperto preoccupanti irregolarità sanitarie. L’Operazione “Tarantelo” coordinata da Europol e che ha visto anche la partecipazione di forze dell’ordine di Italia, Malta e Francia  ha sequestrato oltre «80.000 Kg di tonno rosso di origine illecita, i cui profitti lordi potrebbero...

Stop all’uso delle gabbie negli allevamenti: il ministro Grillo inaugura la mostra e firma la petizione

«Vigilare e lavorare sul benessere degli animali, promuovendo quelle politiche che vadano in questa direzione»

Una coalizione di associazioni (Amici della Terra Italia, Animal Equality, Animal Law, Ciwf Italia, Enpa, Lac,  Lav, Leidaa, Legambiente, Lndc, Terra Nuova e Terra!)  denunciano che «Nell’Unione europea sono almeno 300 milioni gli animali allevati in gabbia ogni anno. Nel nostro Paese circa 50 milioni di animali – conigli, galline, scrofe, vitelli e quaglie –...

Sos oceani, Wwf: risorse al limite. Anche nel Mediterraneo

80 milioni di persone a rischio sfruttamento insostenibile delle risorse marine

In occasione della Giornata Mondiale dell'alimentazione, il Wwf richiama l’attenzione  sugli oceani, ambienti tra i più sfruttati del pianeta: «il 33% degli stock ittici mondiali monitorati è sfruttato in eccesso e più del 60% è  sfruttato al massimo delle loro capacità. 3 miliardi di persone nel mondo consumano pesce, così ché il drammatico impatto della...

L’Italia e il Goal 1: porre fine alla povertà (VIDEO)

ASviS: la situazione peggiora. Servono politiche per tutte le dimensioni della povertà

Inizia oggi la campagna ASviS "Un Goal al giorno", che fornisce un'analisi tematica tratta dal Rapporto ASviS 2018 sulla posizione italiana e regionale rispetto ai 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile.   La campagna durerà 17 giorni, uno per ogni SDG. Puoi seguirla anche su Facebook e Twitter usando gli hashtag #RapportoASviS e #1Goalxgiorno. Oggi parliamo del Goal 1: "Porre fine a...

In Italia 1 milione e 300 mila minori a rischio denutrizione nelle famiglie povere

Rapporto Helpcode 1 bambino italiano su 3 risulta obeso o in sovrappeso

Secondo il primo "Report sulla Salute Alimentare Infantile", realizzato da Helpcode in collaborazione con l’Istituto Giannina Gaslini di Genova, «Nel nostro Paese, sono quasi 1 milione e 300 mila i minori che vivono in condizioni di povertà assoluta non riuscendo ad alimentarsi in modo adeguato. E la malnutrizione infantile apre la strada - contrariamente a...

Break Free From Plastic: la plastica monouso di Coca Cola, Pepsi e Nestlé inquina il pianeta

In Italia i rifiuti più frequenti sulle spiagge sono di a Coca Cola, San Benedetto, Ferrero e Nestlé

Secondo i risultati di 239 attività di pulizia e catalogazione dei rifiuti – brand audit - condotti in 42 Paesi e 6 continenti da Break Free From Plastic, la coalizione internazionale di cui fanno parte più di mille organizzazioni, tra cui Greenpeace, la maggior parte dei contenitori e imballaggi usa e getta identificati «Appartengono a...

Il futuro dell’energia è nella blockchain: produrre e vendere tutti in sicurezza

World Energy Week: prospettive sono interessanti, ma vanno migliorati aspetti regolatori e tecnologici e va sensibilizzata l'opinione pubblica

Alla World Energy Week in corso a Milano si discute del rapporto tra mercato energetico e blockchain e ne è emerso che «In futuro tutti potranno essere produttori e venditori di energia, grazie alla blockchain, che si affaccia anche nel settore energetico, aprendo nuovi scenari e possibilità per i consumatori anche grazie a una gestione...

Fao: a settembre prezzi alimentari in calo, crescono le scorte dei cereali di base

La siccità colpisce la produzione di canna da zucchero, migliorano le prospettive per mais, riso e grano

A settembre i prezzi globali delle commodities agricole sono calati grazie all'aumentare delle scorte dei cereali di base. L'Indice dei prezzi alimentari della FAO ha segnato un meno 1,4% rispetto ad agosto  e un calo del 7,4% rispetto al settembre 2017. La Fao spiega che il suo indice dei prezzi dei cereali «E’ calato del 2,8%, a...

Entro il 2025 l’80% delle aziende assumerà il controllo della propria energia. L’85% in Italia

Ricerca di Centrica Business Solutions: un quarto del fabbisogno energetico verrà prodotto on site

Secondo l’Energy Advantage Report, uno studio commissionato da Centrica Business Solutions su oltre 1.000 aziende, in Italia, Regno Unito, Irlanda, Germania, Stati Uniti e Canada, per identificare i fattori chiave e gli ostacoli all'adozione di nuovi approcci energetici, «L’80% delle aziende intende assumere il controllo della propria energia entro il 2025, generando un quarto dell'energia...

I fratelli brutti del Ceta che nessuno conosce

Dossier di Stop Ttip Italia contro 10 trattati di libero scambio che sono sul tavolo negoziale Ue

La campagna Stop TTIP Italia ha pubblicato il dossier "I brutti fratelli del CETA" sugli accordi di libero scambio che analizza gli altri trattati di libero scambio – praticamente sconosciuti rispetto ai più noti Transatlantic Trade and Investment Partnership (Ttip, Ue -Usa) e Comprehensive Economic and Trade Agreement (Ceta Ue-Canada) - ma che sono sul tavolo...

Food for Change parte da Terra Madre Salone del Gusto

Carlo Petrini: «Sono proprio le popolazioni più povere a pagare il dazio più pesante del cambiamento climatico»

La XII edizione di Terra Madre Salone del Gusto si è chiusa a Torino con la testimonianza di Amina Duba Tende, che ha lanciato la nuova campagna Food for Change di Slow Food. La pastora indigena della comunità keniana Waso Boran ha spiegato che «La mia comunità alleva vacche, pecore e capre. Ma se negli...

Oms: l’abuso di alcool uccide 43 milioni di persone all’anno, soprattutto uomini

Record in Europa: quasi un’epidemia tra i giovani. I disordini legati all'alcol sono più comuni nei Paesi ad alto reddito

Secondo il rapporto  “Global status report on alcohol and health 2018” pubblicato dall’Organizzazione mondiale della sanità, «L’abuso di alcool nel 2016 ha provocato più di 3 milioni di decessi, cioè un decesso su 20. Più di tre quarti di questi decessi riguardano degli uomini. L’abuso di alcool reppresenta più del 5% del carico di morbilità...

Gli animalisti contro Prada: basta pellicce vere e sofferenza animale

Humane Society International: animali uccisi crudelmente e trasformati in frivoli oggetti di moda

In occasione della settimana della moda di Milano, la presidente di Humane Society International, Kitty Block, lancia un duro attacco della famosa associazione animalista  contro Prada, chiendondo che abbandoni l’utilizzo di pellicce di animali, diventando fur-free. La Block sottolinea che «La maggior parte dei consumatori non vuole acquistare prodotti fatti con la sofferenza animale e...

Come non viaggiare con gli alieni. Informati, Pensa, Viaggia

Viaggiatori, aeroporti e tour operator insieme per viaggi “alien free” per viaggiare consapevoli e sicuri

E’ iniziata oggi al Terminal 3 (partenze) dell’aeroporto “Leonardo da Vinci” di Fiumicino – e durerà fino al 29 settembre -  la campagna informativa “Informati, pensa, viaggia” del progetto Life Alien Species Awareness Program (Life Asap) sulle specie aliene invasive rivolta ai viaggiatori per spiegare loro cosa sono, perché sono un problema, qual è il ruolo...

Cibo per il cambiamento, la ricetta per la sostenibilità passa (anche) dalle nostre tavole

Petrini: «Difendiamo il suolo e i nostri borghi per salvare l’enogastronomia italiana». Il caso virtuoso della Toscana, con la Comunità del cibo a energie rinnovabili

Si è aperta ieri a Torino la XII edizione di Terra Madre Salone del Gusto, l’evento Slow Food che quest’anno ha come motto Food for change (cibo per il cambiamento, ndr) e che punta con decisone sulla capacità di costruire connessioni tra campi del sapere e dell’agire politico, facendo leva sul cibo come motore di cambiamento...

I cambiamenti climatici stanno rendendo sempre più aridi i paesi del Mediterraneo

Barilla center for food & nutrition: «Dobbiamo dar vita a una vera “rivoluzione alimentare” che porti a una trasformazione dell’attuale sistema in un’ottica di sostenibilità»

La popolazione mondiale raggiungerà 10 miliardi entro il 2050, ma già oggi non riusciamo a sfamare tutti, alimentando feroci disuguaglianze: gli ultimi dati Onu disponibili rendono drammaticamente noto che 821 milioni di persone denutrite nel mondo (dato in aumento di 6 milioni rispetto allo scorso anno) si accompagnano a 672 milioni di obesi (a loro...

I cambiamenti climatici ridisegneranno la produzione globale del cibo

A essere più colpita sarà la produzione alimentari nei Paesi a bassa latitudine, mentre le regioni con climi temperati potrebbero invece vedere impatti positivi: il commercio internazionale come “rete di sicurezza” e il ruolo del km zero

I cambiamenti climatici influenzeranno l'agricoltura globale in modo non uniforme, migliorando le condizioni per la produzione di cibo in alcuni luoghi e influenzando negativamente altri, creando ovvero una serie di "vincitori" e "perdenti" lungo la strada; e anche in questo caso – secondo il rapporto sullo Stato dei mercati dei prodotti agricoli di base pubblicato...

Stiamo andando verso una pandemia globale dell’obesità

Fao: «Se non adottiamo azioni urgenti per fermare la crescita dei tassi di obesità, avremo presto più persone obese che sottonutrite nel mondo»

Non c’è manifesto più tangibile della disuguaglianza che attanaglia il mondo della fame in crescita – in risalita ormai dal 2015 è tornata a crescere, fino a schiacciare oggi 821 milioni di persone – contrapposta alla crescita dell’obesità: le stime fornite dalla Fao (l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura) all’Accademia pontificia delle scienze...

Mangiare meglio per consumare meno acqua e vivere in salute

Il consumo di cibo e impronte idriche dipendono fortemente dai fattori socio-economici come età, genere e livello di istruzione

Secondo lo studio “ The water footprint of different diets within European sub-national eographical entities” pubblicato su Nature Sustainability da Davy Vanham, Sara Comero, Bernd Manfred Gawlik e Giovanni Bidoglio del Joint Research Centre (Jrc) della Commissione europea, Passare a una dieta sana non ci fa solo benei, ma risparmia anche molta acqua dolce preziosa». Lo studio conferma che...

I probiotici facilitano davvero la ricolonizzazione dei batteri intestinali? Non sempre

Non è nemmeno chiaro se i batteri probiotici colonizzano davvero il tratto digestivo. I batteri intestinali naturali di un individuo determinano se i cosiddetti integratori aiutano o non fanno nulla

Ogni giorno, spinti anche da una pubblicità incalzante, imilioni di persone assumono probiotici: preparati contenenti batteri vivi che hanno lo scopo di fortificare il sistema immunitario, prevenire le malattie o riparare gli effetti dannosi degli antibiotici. Ma i benefici dei probiotici non sono mai stati realmente dimostrati dal punto di vista medico. Non è nemmeno chiaro se...

Gli italiani non hanno mai acquistato tanto biologico

Negli ultimi dieci anni le percentuali di crescita hanno raggiunto anche le 3 cifre, a seconda del segmento di mercato. Aiab: «Ma bisogna smetterla di crogiolarsi nei dati e avviare un vero sostegno politico»

Gli ultimi dieci anni, segnati dalla crisi economica, hanno modificato in profondità i consumi degli italiani, talvolta in meglio. È il caso del biologico, che in questi due lustri è cresciuto in doppia cifra – e anche in tripla, a seconda del segmento di mercato analizzato; secondo gli ultimi dati Biobank elaborati da Firab, la...

Ricomincia la scuola: distribuzione di latte, frutta e verdura agli scolari grazie al programma Ue (VIDEO

Con l'apertura dell'anno scolastico riprende nei Paesi partecipanti il programma Ue di distribuzione di frutta, verdura e latte nelle scuole

Il programma dell’Unione europea “Frutta, verdura e latte nelle scuole” punta a «promuovere abitudini alimentari sane tra i bambini» e comprende la distribuzione di frutta, verdura e prodotti lattiero-caseari, ma anche «specifiche azioni educative per comunicare agli scolari l'importanza di una buona alimentazione e per spiegare loro come è prodotto il cibo». Infatti, la distribuzione...

Il castello di sabbia dell’economia mondiale

Una materia prima utilizzata con voracità nei più svariati settori, dal calcestruzzo al silicio: i consumi annuali sono 9 volte superiori a quelli del petrolio

Quando si nomina la sabbia il pensiero corre subito alla spiaggia del mare costituita, in molte coste del mondo, da fini granelli multicolori. Si pensa poco alla sabbia come materia prima industriale e come merce, eppure nel mondo vengono usate ogni anno 40 miliardi di tonnellate di sabbia e ghiaia, una quantità nove volte superiore...

L’inquinamento atmosferico riduce di oltre un anno l’aspettativa di vita globale

In Italia le polveri sottili ci rubano 4 mesi di aspettativa di vita

Secondo lo studio “Ambient PM2.5 Reduces Global and Regional Life Expectancy”, pubblicato su Environmental Science & Technology Letters da un team di ricercatori statunitensi, canadesi e britannici,  «L'inquinamento atmosferico accorcia le vite umane di oltre un anno», mentre «Una migliore qualità dell'aria potrebbe portare ad un'estensione significativa della durata della vita in tutto il mondo»....

Premio ecologia Laura Conti per tesi di laurea, come partecipare

La diciannovesima edizione del premio dedicato alle tesi di laurea che trattano temi legati all'ambiente e ai consumi

L'Ecoistituto del Veneto Alex Langer e la Fondazione ICU – Istituto Consumatori Utenti ripropongono anche per il 2018 il Premio Ecologia Laura Conti dedicato alle tesi di laurea. Il premio è ormai giunto alla diciannovesima edizione e continua nell'obiettivo di valorizzare tesi di laurea di neo-laureati, lavori spesso pregevoli ma che troppe volte rimangono negli archivi delle...

Spreco alimentare: ogni anno le famiglie Ue buttano nella spazzatura 17 miliardi di kg di frutta e verdura

Ogni anno nell'Ue si producono 21,1 kg di "rifiuti alimentari inevitabili" e 14,2 kg di "rifiuti evitabili" pro capite

Secondo il recente studio “Quantifying household waste of fresh fruit and vegetables in the EU” pubblicato su Waste Management da Valeria De Laurentis, Sara Corrado e Serenella Sala del Joint Research Centre (Jrc) della Commissione europea, le famiglie dell'Unione europea producono circa 35,3 kg di rifiuti di frutta e verdura freschi pro capite all'anno, 14,2...

Olio di palma: una nuova minaccia per la sopravvivenza delle scimmie africane

Se in Africa si espanderanno le piantagioni di palma da olio, i primati in via di estinzione saranno quasi certamente più a rischio

L'espansione su vasta scala delle piantagioni per la produzione di olio di palma  influirà pesantemente sulla ricca biodiversità della fauna selvatica del continente africano. A dirlo è lo studio “Small room for compromise between oil palm cultivation and primate conservation in Africa”, pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences (PNAS) che avverte: «La...

Marevivo: con Ecocannucce riparmiate già un milione di cannucce di plastica in meno

Aderiscono Bar, ristoranti, festival e comuni: maggiore consapevolezza dei danni provocati all'ambiente dal consumo di plastica monouso

Secondo Marevivo, la sua campagna #Ecocannucce, «ha ottenuto in pochi mesi centinaia di adesioni tra esercenti; festival musicali; discoteche; comuni; alberghi e stabilimenti balneari. Anche VyTA Retail food, il Consorzio Costa Smeralda, il gruppo Caronte & Tourist – Siremar, la Compagnia dei Caraibi, Ecozema, il Comune di Senigallia, di Lampedusa e Linosa, di Spotorno, in provincia di Savona, sostengono l'iniziativa. La mobilitazione è partita anche alle isole Eolie grazie all'impegno di Aeolian Islands...

Ecco le pellicole trasparenti compostabili, fatte con crostacei e piante (VIDEO)

Il nuovo materiale mostra una riduzione del 67% - 73% della permeabilità all'ossigeno rispetto ad alcuni tipi di PET

Le pellicole trasparenti avvolgono ormai la nostra verdura, frutta, carne, latticini e pesce per preservarne la freschezza, ma sono anche un bel problema perché sono praticamente non riciclabili/riutilizzabili.  Ma ora un team di ricercatori del Georgia Institute of Technology ha inventato qualcosa che può sostituire la plastica: una pellicola flessibile fatta con una miscela di...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 35