Consumi

Ora gli oggetti ora possono cambiare colore come i camaleonti (VIDEO)

La tecnologia PhotoChromeleon del Mit che permette di cambiare colori e motivi degli oggetti all’infinito

La capacità dei camaleonti di cambiare colore hanno meravigliato gli esseri umani fin dai tempi di Aristotele, ma a quanto pare ora potremmo essere in grado di imitarli: lo studio “Photo-Chromeleon: Re-Programmable Multi-Color Textures Using Photochromic Dyes” che verrà o presentato al 32esimo ACM User Interface Software and Technology Symposium (UIST 2019) dell’Association for Computing...

Luci nel Parco, l’ex colonia di Rispescia rinasce nel segno della collaborazione e innovazione

Primo progetto pilota "ad impatto sociale" nella provincia di Grosseto

Intervenendo oggi a Grosseto alla presentazione dell'iniziativa Luci nel Parco, l’assessore alla presidenza della Toscana, Vittorio Bugli, ha ripetuto più volte che «Collaborazione e innovazione sociale sono le due parole chiave del nuovo progetto sperimentale che viene realizzato a Rispescia, nel parco della Maremma grossetana». Bugli ha sottolineato che «Si tratta del primo progetto pilota...

Agromafie, fitofarmaci e caporalato. Legambiente: «Serve indagine nazionale su fitofarmaci illegali in Italia e introduzione di norme più severe»

L’associazione interviene dopo l’inchiesta sull’Agro Pontino pubblicata dal Venerdì di Repubblica

Commentando l’inchiesta “Com’è bella quella mela avvelenata” di Angelo Mastrandrea e Marco Omizzolo sull’utilizzo di fitofarmaci illegali nell’agricoltura dell’Agro Pontino, pubblicata oggi sul Venerdì di Repubblica, il presidente di Legambiente Stefano Ciafani, ha detto: «Chiediamo al ministro dell'Agricoltura di avviare un'attività d'indagine nazionale sui flussi di fitofarmaci illegali nel nostro Paese e una campagna straordinaria di controlli...

La Toscana torna a scuola: al via il nuovo anno scolastico 2019-20

Il saluto dell’assessora all’istruzione e formazione Cristina Grieco

Lunedi 16 settembre 475.898 studenti dalla scuola dell'infanzia (62.144), della primaria (146.684) della secondaria di primo grado (99.854) e di secondo grado (167.236) inizieranno in Toscana il nuovo anno scolastico. Se a questi si aggiungono gli studenti degli istituti paritari la cifra lievita al di sopra dei 500.000.  E’ a loro e ai loro insegnanti...

Fao: ad agosto prezzi alimentari mondiali in calo (ma non oli vegetali, carne e latticini)

Riviste al rialzo per le prospettive di produzione cerealicola mondiale

Secondo l'Indice FAO dei prezzi dei prodotti alimentari, che misura le variazioni mensili dei prezzi internazionali delle materie prime alimentari comunemente commercializzate, ad agosto è stato registrato un valore di 169,8 punti, un calo dell'1,1% rispetto a luglio, ma comunque in aumento dell'1,1% rispetto ad agosto 2018. L'Indice Fao  dei prezzi dei cereali è sceso...

Citizen science e “cambiamenti sociali fondamentali” per invertire il declino della biodiversità

L’European Green Deal e una nuova una strategia per fermare la perdita di biodiversità

Secondo il rapporto dell’Intergovernmental Science-Policy Platform on Biodiversity and Ecosystem Services (Ipbes) presentato a maggio, sono in via di estinzione un milione di specie e, se non verranno prese iniziative immediate e drastiche, la cisi della biodiversità è destinata a peggiorare. Hilde Eggermont, coordinatrice della Belgian Biodiversity Platform dell’Institut royal des Sciences naturelles de Belgique  e...

Vendemmia in Toscana, Coldiretti: aumento del 10% della produzione

Rossi: «Un risultato del buon governo regionale». Preoccupano la Brexit e i dazi di Trump

Oggi Uiv, Assoenologi e Ismea hanno presentato al ministero delle politiche agricole i dati dell'Osservatorio del Vino 2019 e Fabrizio Filippi, presidente di Coldiretti Toscana, non nasconde la sua soddisfazione: «Le stime della produzione di vino in Toscana fanno ben sperare –– si parla di un +10%, l’unica regione su tutto il territorio nazionale con...

In gabbia a vita le scrofe dell’eccellenza italiana (VIDEO)

Nuova video investigazione di Animal Equality in un allevamento del Nord Italia

Le immagini diffuse oggi in Italia dalla coalizione “End the cage age” (“mettiamo fine all’era delle gabbie”) lasciano davvero poco spazio all’immaginazione: «Centinaia di scrofe costrette a vivere in gabbie che fasciano completamente il loro corpo, immerse in sporcizia, insetti e cadaveri abbandonati di cuccioli». La coalizione ambientalista/animalista  denuncia ancora una volta «come le gabbie...

A Rispescia torna l’ecomercato solidale di Festambiente

Nella storica location del festival nazionale di Legambiente è possibile acquistare prodotti bio, eco e sostenibili

Festambiente 2019 #SALVAILCLIMA si è conclusa lo scorso 18 agosto, mettendo a segno un grande successo per l’associazione ambientalista sia in termini di partecipanti che di traguardi raggiunti e progetti per il prossimo futuro. E se a Rispescia è già tempi di bilanci e di nuovi orizzonti, come da tradizione le attività all’indomani della festa...

Pelli e ossa: la strage infinita delle tigri

Nuovo rapporto di Traffic: sul mercato entrano illegalmente sempre più tigri allevate in cattività. Più di 2 sequestri a settimana dall'inizio del secolo

Secondo il rapporto “Skin and bones – unresolved tiger seizures from 2000 – 2018”  appena presentato da Traffic al 18esimo meeting della Conferenza delle parti della Convention in international trade in endangered species of wild fauna and flora (Cites) in corso a Ginevra, «Non c’è stata alcuna tregua per la tigre, pesantemente cacciata, con una...

Una riforma fiscale verde per il nuovo Governo

Più carbon tax, meno sussidi ambientalmente dannosi e rimodulazione ecologica dell’Iva: dopo 8 anni di “clausole di salvaguardia” è arrivato il momento di allargare l'orizzonte

Dopo le comunicazioni del premier Conte, oggi al Senato, ad aprirsi è una nuova fase d’incertezza: all’esperienza del Governo M5S-Lega è bastato poco più di un anno per avviarsi al tramonto, ma è stato sufficiente per lasciare in eredità alla prossima legge di Bilancio un macigno da 23,1 miliardi di euro. Si tratta del paventato...

Per salvare aree naturali e biodiversità dobbiamo cambiare dieta

Se la domanda globale di prodotti di origine animale continuerà a crescere, in 80 anni perderemo un quarto dei territori naturali

A pochi giorni dalla pubblicazione dello Special Report on "Climate Change and Land" dell’Intergovernmental panel on climate change (Ipcc) che ha identificato la riduzione del consumo di carne come un obiettivo importante per la mitigazione dei cambiamenti climatici i un team di ricercatori I ricercatori dell'università di Edimburgo e del Karlsruher Institut für Technologie hanno...

A luglio i prezzi alimentari mondiali in marginale calo

Fao: calo dei prezzi di cereali, prodotti lattiero-caseari e zucchero, più stabili carne e olio

L'Indice Fao dei Prezzi Alimentari (FPI), ponderato su base commerciale e che misura i prezzi di cinque principali derrate alimentari sui mercati internazionali,  a luglio 2019 ha registrato «un valore di 170,9 punti, un calo dell'1,1% rispetto a giugno ma un aumento del 2,3% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente». La Fao evidenzia che «I...

Foreste al macello. Greenpeace: il Gran Chaco deforestato per produrre la carne che mangiamo

E’ la seconda foresta tropicale dell’America Latina dopo l’Amazzonia

Nel rapporto “Slaughtering the Chaco forests”, frutto di un'indagine durata oltre un anno, Greenpeace denuncia che «Alcune grandi aziende argentine dedite alla produzione e alla lavorazione di carne sono legate alla deforestazione del Gran Chaco - la più grande foresta tropicale secca del Sud America e la seconda più grande foresta tropicale dell'America Latina dopo...

Fao: misure più forti per combattere la pandemia globale di obesità

Da Silva: «La mano invisibile del mercato, ha molte altre mani invisibili dietro di sé»

Il direttore generale  uscente della Fao, Graziano da Silva ha ricevuto il Nutrition Inspiration Award, un riconoscimento dell'Alleanza Mondiale per una Nutrizione Migliore (GAIN) che va a chi ha contribuito in modo eccezionale al miglioramento della nutrizione globale e per quella che è stata definita l'ambizione di una vita: «non solo per ridurre la malnutrizione,...

Lotta al legno illegale: Italia seconda nell’Ue per numero di operatori nazionali controllati

Quadruplicate le verifiche dei Carabinieri forestali sugli importatori. 98 sanzioni amministrative e 9 sanzioni penali in 6 mesi di monitoraggio

L’ultimo rapporto dell’United Natoins environment World Conservation Monitoring Centre (Wcmc)fornisce . una panoramica sull’applicazione dell’EU Timber Regulation (EUTR) nei 31 Stati dell’Area Economica Europea (i 28 Stati Ue più Norvegia, Islanda e Liechtenstein) dalla quale emerge che in Itali ci sono circa 20.000  importatori di legno e derivati: il nostro Paese in questo settore dell’import è secondo solo alla Germania, conta...

La geopolitica della tavola periodica: un nuovo modo di insegnare la chimica?

Sono 90 gli elementi chimici naturali presenti sul nostro pianeta, e il loro sfruttamento (come la loro scarsità) ha enormi risvolti ambientali, sociali, economici e politici

Le celebrazioni internazionali della “tavola periodica degli elementi”, una delle leggi della chimica – e in generale della scienza – più importanti e significative, hanno stimolato moltissime iniziative in tutto il mondo. L’Unesco ha indetto il 2019 “Anno internazionale della Tavola periodica” a distanza di 150 anni dal primo articolo del chimico russo Dmitrij Ivanovič...

L’aumento dei livelli di CO2 e il cambiamento climatico ridurranno la disponibilità di nutrienti in tutto il mondo

Proteine -19,5%, ferro -14,4%, zinco -14,6%. Le aree più a rischio: ex Unione Sovietica, Medio Oriente, Nord Africa ed Europa orientale

Secondo l’International Food Policy Research Institute (Ifpri), lo studio “Combining the effects of increased atmospheric carbon dioxide on protein, iron, and zinc availability and projected climate change on global diets: a modelling study”, pubblicato su The Lancet Planetary Health da un team di ricercatori statunitensi e australiani, è «Fino a oggi, la sintesi più completa degli...

Oxfam e Slow Food sul rapporto Onu: la vergogna della fame nel mondo

«Italia e comunità internazionale non possono continuare a girarsi dall’altra parte»

Per Oxfam quello che emerge dal rapporto “The State of Food Security and Nutrition in the World 2019. Safeguarding against economic slowdowns and downturns” pubblicato da 5 Agenzie Onu è «Uno status quo inaccettabile», di fronte al quale «Lancia oggi un appello urgente alla comunità internazionale e all’Italia, affinché smettano di “ignorare” un tema centrale per il...

A rischio estinzione anche le giraffe Masai. E l’Italia è tra i maggiori importatori di prodotti di giraffa

Iucn: in 30 anni la popolazione della sottospecie si è dimezzata, colpa soprattutto di bracconaggio e cambiamento nell’utilizzo dei suoli

Center for Biological Diversity  e di Humane Society International hanno annunciato che le giraffe Masai  (Giraffa camelopardalis ssp. Tippelskirchi), una sottospecie che vive in Kenya e Tanzania, è stata dichiarata in via di estinzione, sottolineando la necessità di un'azione globale per combattere l'estinzione silenziosa delle giraffe. Le giraffe Masai, una delle nove sottospecie di giraffe,...

Acqua: Macerata primo capoluogo di provincia con perdite idriche interiori al 10%

Nomisma, Anci e ministero dell'ambiente: SprecoZero un modello contro gli sprechi da imitare

Oggi a Macerata è stata presentata, con un evento-laboratorio sul contrasto allo spreco, la campagna di sensibilizzazione SprecoZero che vede come principali partner il ministero dell’ambiente e l’Associazione nazionale Comuni italiani Anci) in collaborazione con Nomisma, «finalizzata alla condivisione, alla promozione e alla diffusione delle migliori iniziative locali sul territorio italiano». SprecoZero  punta a individuare le...

Salute, educazione, reddito: povertà multidimensionale per 1,3 miliardi di persone (VIDEO)

Rapporto Onu: vaste ineguaglianze tra i Paesi e le classi sociali

II nuovo 2019 global Multidimensional Poverty Index (MPI) pubblicato dall’United Nations  development programme mostra che, «Nei 101  Paesi studiati, - 31 s basso reddito, 68 a reddito medio e 2 a reddito elevato - 1,3 miliardi di persone sono “multidimensionalmente poveri” e tra loro i bambini rappresentano più della metà». L’Undp spiega che «La povertà...

Usa e getta no grazie, torna la campagna contro l’inquinamento da plastica monouso

Più dell’80% dei rifiuti censiti dai volontari di Legambiente sulle spiagge italiane è plastica

Secondo l’ultima indagine Beach litter 2019 di Legambiente che ha monitorato 93 litorali italiani, «Sulle spiagge italiane incrociamo ben 10 rifiuti ogni passo. L’81% è rappresentato da plastica e tra questi la maggior parte è composta da oggetti monouso come bottiglie, stoviglie, cannucce e buste». Il Cigno Verde dà qualche numero per aiutare a definire l’esatta dimensione...

Cresce la raccolta differenziata di carta e cartone: +4% nel segno della sussidiarietà al mercato

24° Rapporto annuale Comieco: migliora ancora il Sud, Nord si conferma capofila, Centro stabile

Secondo il 24° Rapporto di Comieco, che ogni anno mette in evidenza i numeri principali della raccolta differenziata e riciclo di carta e cartone in Italia, «Aumenta la raccolta differenziata di carta e cartone in Italia. 3,4 milioni sono le tonnellate di carta e cartone nel 2018, con un aumento complessivo del 4%, pari a + 127.000 tonnellate, rispetto al...

Fish Dependence Day Wwf: l’Europa ha consumato tutte le proprie scorte di pesce per il 2019

L’Italia è messa ancora peggio: avevamo già “finito” il nostro pesce ad aprile

Oggi è il Fish Dependence Day, il giorno che, spiega il Wwf, «identifica simbolicamente la fine per l’Europa di pesce, molluschi e crostacei da approvvigionamento interno e l’inizio delle importazioni e della dipendenza dal pesce estero, fino a fine anno». E l’associazione ambientalista coglie l’ occasione per lanciare l’allarme sul drammatico stato in cui versano...

Ocse e Fao: «L’aumento della produzione agricola manterrà bassi i prezzi degli alimenti nel prossimo decennio, ma si prevedono molte incertezze»

Il ruolo dell’alimentazione, dell'urbanizzazione, delle emissioni e del commercio nelle prospettive per il prossimo decennio

Secondo il rapporto annuale “OECD-FAO Agricultural Outlook 2019-2028”, che fornisce una valutazione unanime sulle prospettive per i prossimi 10 anni per i mercati delle materie prime agricole e ittiche a livello nazionale, regionale e globale, «La domanda globale di prodotti agricoli è destinata a crescere del 15% nei prossimi 10 anni, mentre è prevista una...

Povertà e cibo: 2,7 milioni di italiani costretti alla mensa dei poveri

Coldiretti lancia la “spesa sospesa”. E’ però necessario intervenire anche a livello strutturale

La povertà non è sconfitta e non sono certo gli immigrati a levare il cibo di bocca agli italiani, almeno secondo il rapporto Coldiretti “La povertà alimentare e lo spreco in Italia” dal quale emerge che «Sono 2,7 milioni le persone che in Italia sono state addirittura costrette a chiedere aiuto per il cibo da...

Conferenza Fairtrade: redditi dignitosi agli agricoltori per un futuro sostenibile

Troppo bassi i prezzi di cacao e caffè: migliaia di produttori sono già falliti

Sullo sfondo della Fairtrade Changing Trade, Changing Lives conclusasi a Bonn c’era la crisi globale dei prezzi del cacao e del caffè che sta mettendo in difficoltà  imprese, governi e chi opera per la giustizia nel mercato per definire un futuro sostenibile per i piccoli agricoltori e i lavoratori a livello mondiale. La conferenza ha...

Energia, ecco il ritratto del nuovo consumatore italiano

E' consapevole, informato, disponibile a riunirsi in gruppi di acquisto, ma attento ai costi-benefici

Ha preso il via alla Triennale Milano il XII Festival dell’Energia “Onlife Energy: abitare, muoversi, lavorare”, la principale manifestazione nazionale del settore che quest’anno si articola in tre giornate per dare voce ai territori e alle trasformazioni in atto: i più importanti player dell’energia, il mondo accademico e le istituzioni riuniti al tavolo per discutere delle...

C’è l’intesa, via la plastica tradizionale usa e getta dagli stabilimenti balneari della Toscana

Gli impegni sottoscritti dalle maggiori associazioni di categoria e Regione

La giunta regionale guidata da Enrico Rossi lo aveva annunciato e qualche settimana dopo le maggiori associazioni di categoria hanno sottoscritto il protocollo d'intesa con cui le spiagge della Toscana dicono addio alla plastica monouso derivata da petrolio: negli stabilimenti balneari toscani la plastica usa e getta sarà messa al bando già da questa estate....

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 45