Economia ecologica

L’Eu Ets sta riducedo le emissioni di CO2 senza danneggiare la competività delle imprese

Il punto sul mercato europeo dei gas serra, che copre oltre 11.000 impianti ad alto consumo di energia

L’Eu Ets, introdotto nel 2005, è una delle pietre angolari su cui si fonda la politica dell’Unione europea per contrastare i cambiamenti climatici: si tratta del primo mercato al mondo per le emissioni di gas climalteranti, che impone un tetto massimo (cap) alla loro produzione ma al contempo – all’interno di questo vincolo – consente...

Entro 3 anni la Bolivia sarà il più grande esportatore di litio del mondo

Il miracolo economico del socialismo indigeno di Evo Morale che guarda alla green economy

Il vicepresidente della Bolivia, Álvaro García Linera, ha detto in un’intervista concessa a Patria Nueva e Btv che «Con l’incremento dell’industria dello sfruttamento del litio nei salares di Pastos Grandes y Uyuni (Potosí) e Coipasa (Oruro), questa nazione diventerà la prima potenza di esportazione di questo metallo. Questo rivoluzionerà il mondo scientifico boliviano, rivoluzionerà l’industria...

Trivelle e manovra 2019, i NO Triv: «I muri di ghisa leghisti infrangono i sogni pentastellati»

E la questione della Masseria La Rocca è tutt’altro che chiarita

Dopo l’intervento del ministro dell’ambiente Sergio Costa, che respinge le accuse di continuare le politiche petrolifere dei governi Renzi-Gentiloni, è la volta del  Coordinamento Nazionale No Triv che ricorda che «Da qualche giorno la Finanziaria 2019 è legge a tutti gli effetti: reca il numero 145 del 30 dicembre 2018 ed è in Gazzetta Ufficiale...

Piombino, nuovo monitoraggio per fare il punto sulle maleodoranze della discarica

Il sindaco Giuliani chiede nuove informazioni ad Arpat e Usl, si lavora ad un maggior controllo dell'aria

Nei giorni scorsi il Comitato salute pubblica ha chiesto al sindaco di Piombino, Massimo Giuliani (nella foto, ndr), di attivarsi insieme ad Asl e Arpat per il monitoraggio dell'aria lungo il perimetro dell’abitato di Colmata e a Piombino, in modo da fornire nuove informazioni sugli impatti prodotti dalla discarica gestita da Rimateria in termini di maleodoranze ed eventuale inquinamento...

La Toscana investe sulle ciclovie, per turismo e mobilità più sostenibili

Finora la Regione ha investito 40 milioni di euro per la loro realizzazione, ora maggiori impegni anche sulla manutenzione

La Toscana è stata tra le prime regioni italiane a dare attuazione alle leggi nazionali che finanziavano interventi nel settore (L.208/1991), e oggi punta a realizzare una vera e propria rete regionale di mobilità ciclabile, che segua i percorsi dei fiumi, delle antiche vie di pellegrinaggio e che attraversi e colleghi le numerose città d'arte...

Che fine ha fatto il Piano energia e clima italiano?

Si tratta di un documento fondamentale per la transizione energetica del Paese, che avrebbe dovuto essere inviato all’Ue entro la fine del 2018

Il 31 dicembre 2018 avrebbe potuto (e dovuto) essere un giorno importante per delineare le ambizioni del nostro Paese in fatto di lotta ai cambiamenti climatici e transizione energetica: entro la fine dell’anno appena conclusosi era infatti prevista la redazione del Piano nazionale energia e clima, il documento attraverso il quale l’Italia deve indicare il...

La Cina prova a frenare il rapido scioglimento dei ghiacciai

Ma gli scienziati cinesi avvertono: è una sfida globale che riguarda anche gli altri Paesi

La Cina ha annunciato un rafforzamento delle sue misure e di voler attuare «sforzi congiunti con la comunità internazionale per contrattaccare per quanto riguarda lo scioglimento dei ghiacciai nel mondo». Cosa abbastanza inusuale, l’agenzia ufficiale Xinhua cita l’ultimo rapporto di Greenpeace  per scrivere che «Dagli anni ’90, i ghiacciai cinesi si sono ritirati a un...

I vecchi alberi di Natale possono essere trasformati in dolcificanti, pitture e cibo

Come riciclare gli alberi di Natale per non farli finire in discarica

In tutto il mondo sono centinaia di milioni gli alberi di Natale che finiscono in discarica dopo le feste, un bel problema che ha affrontato una nuova ricerca dell'Università di Sheffield secondo la quale «Gli aghi di pino possono essere recuperati per creare nuovi prodotti come dolcificanti e vernici. I ricercatori britannici evidenziano che «Gli...

È portoghese il primo aereo passeggeri senza plastica monouso

Entro fine 2019 tutti gli aerei Hi Fly saranno plastic free

Il 26 dicembre la compagnia aerea portoghese Hi Fly, specializzata in noleggio di Airbus A320, A330, A340 et A380.alle altre compagnie o istituzioni, ha fatto decollare il primo volo passeggeri del mondo senza plastica monouso sulla rotta tra Lisbona e Natal, in Brasile. Entro la fine del 2019 tutti gli aerei Hi Fly saranno "livre...

Geotermia toscana, ecco il bilancio aggiornato sulle emissioni di mercurio e acido solfidrico

Arpat ha riservato al tema uno spazio dedicato nell’Annuario dei dati ambientali: «Non si sono verificate anomalie rispetto ai valori limite di emissione»

Con la fine dell’anno si riaffaccia come sempre l’ora dei bilanci, e per quanto riguarda la Toscana uno dei principali elementi di preoccupazione riguarda la geotermia – protagonista nelle conferenze di fine anno sia della Giunta sia del Consiglio regionale –, con il Governo nazionale che sta lavorando per escluderla dagli incentivi finora garantiti a...

Il termovalorizzatore di Case passerini riparte dal via?

La società chiede di esaminare una nuova autorizzazione a costruire l’impianto, dopo quella fatta decadere dal Consiglio di Stato per vizi di forma

Q-Thermo, la società a maggioranza pubblica – partecipata al 60% da Alia e al 40% dal gruppo Hera – nata per progettare, realizzare e gestire del il termovalorizzatore di Case Passerini ha «protocollato un’istanza per l'esame di una nuova autorizzazione a costruire l'inceneritore. L’intento – secondo i leader politici di Firenze riparte a sinistra, Sì-Toscana...

Wwf: «Clamoroso dietrofront» sul Patto per l’ecologia firmato da M5S e Lega

Per la presidente nazionale Donatella Bianchi «il 2018 è stato un anno in cui, spesso, alle attese non sono seguiti i fatti»

Durante l’ultima campagna elettorale il Wwf lanciò l’idea di un Patto per l’ecologia, nato per riformare e rafforzare il ministero dell’Ambiente, rendendolo davvero in grado di determinare strategie valide per la sostenibilità dello sviluppo. «L’Italia – recita il Patto promosso dal Panda nazionale – ha bisogno di un ministero dell’Ecologia e della sostenibilità che guidi...

Moral Fiber: riciclaggio innovativo per di chiudere il ciclo del tessile

Tutti gli indumenti realizzati con Moral Fiber possono essere riciclati all'infinito

Akshay Sethi ha un obiettivo: vuole rivoluzionare la moda riciclando il poliestere per creare una fibra sostenibile che possa essere riutilizzata per sempre. E questo è solo parte di un piano ancora più grande: fare lo stesso per tutte le materie plastiche. La sua impresa si chiama non a caso Moral Fiber e ha attirato l’attenzione dell’United...

Sea Shepherd: bene che il Giappone esca dall’Iwc. Fine della caccia alle balene nell’Oceano Antartico

Senza il Giappone e gli Stati fantoccio, si potrà realizzare il Santuario delle balene in Antartide

Sea Shepherd, l’organizzazione radicale di azione ambientalista fondata da ex attivisti di Greenpeace, non è d’accordo con quanti pensano che l’uscita del Giappone dall’International whaling commission (Iwc)  e dà una lettura di questa decisione completamente diversa da quella delle altre associazioni ambientaliste: «A partire dal 2002, Sea Shepherd si è opposta operazioni di caccia giapponesi...

La Nuova Caledonia vieta la plastica monouso

Indipendentisti kanaki e nazionalisti francesi insieme per salvare la biodiversità (e il turismo)

Dal primo maggio 2019, nella Collettività di oltremare francese della Nuova Caledonia (circa 300.00 abitanti e 18.755 Km2, più del Veneto)  sarà vietato importare prodotti in plastica monouso.  La legge, approvata dal Congrès de la Nouvelle-Calédonie, il parlamento autonomo di Nouméa, con i voti di Calédonie ensemble (centrodestra anti-indipendentista), Union Calédonienne - Front de libération...

La parola dell’anno è microplastica (VIDEO)

Un grosso problema diffuso in tutto il mondo che non è ancora entrato in molti vocabolari

La Fundación del Español Urgente - Fundéu BBVA – paragonabile alla nostra Accademia della Crusca – ha nominato Microplástico (microplastica), parola dell’anno 2018. E’ la sesta occasione in cui la Fundación del Español Urgente, promossa dall’Agencia Efe e BBVA, designa la parola dell’anno, scelta tra i termini che sono stati più presenti nell’informazione durante gli...

Le Galapagos proibiscono i fuochi d’artificio (VIDEO)

Dopo il divieto delle plastiche monouso, le Galapagos diventano “Libre de pirotecnica”

Dopo aver proibito le plastiche monouso, il Consejo de Gobierno del Régimen Especial de Galápagos ha approvato una risoluzione che proibisce ogni tipo di fuochi d’artificio pirotecnici e sottolinea che «Le Galapagos diventano nuovamente un esempio a livello nazionale e internazionale di politiche di conservazione, protezione degli ecosistemi e azioni che promuovono una relazione armonica...

Geotermia, lo stop agli incentivi tra le maggiori preoccupazioni della Regione Toscana

Fratoni: «Siamo di fronte ad un atteggiamento superficiale che intendiamo combattere. Sulle tutele ambientali la Toscana non è seconda a nessuno»

Mentre sull’Amiata il 22 dicembre oltre 500 cittadini – con il supporto dei sindacati, delle categorie d’impresa e dei sindaci geotermici – si sono dati appuntamento a Santa Fiora per difendere gli incentivi finora rivolti alla produzione di energia elettrica da geotermia, che il Governo nazionale per la prima volta vorrebbe cancellare, a Firenze nelle...

Come sarà il 2019? Gli italiani tra i più pessimisti del mondo

Ottimisti africani e latinoamericani. La Francia teme disordini e il mondo altre guerre

Gallup International  ha pubblicato la  42esima edizione del sondaggio mondiale di fine anno sulle previsioni, le aspettative e le speranze dei cittadini di 55 paesi di tutto il mondo -  condotto in Italia da Doxa -  che rivela che nel mondo, nonostante tutto, «L’ottimismo continua a dominare sul pessimismo». A sorpresa è l’Africa delle guerre,...

L’Italia vittima dei cambiamenti climatici: 148 eventi meteo estremi solo nell’ultimo anno

Si avvia a chiudersi l’anno più caldo da due secoli per il nostro Paese, ma il Piano nazionale energia e clima ancora non si vede e le energie rinnovabili sono ferme al palo

Il 2018 non è stato un buon anno sul fronte dei cambiamenti climatici. Secondo l’Emission gap report redatto sotto l’egida dell’Onu le emissioni di gas serra sono tornate ad aumentare a livello globale, e si tratta di un dato molto preoccupante per l’Italia: anche se i principali Tg nazionali non affrontano quasi mai il tema,...

Green.EU, ecco come l’eco-innovazione può rendere più sostenibile il nostro mondo

L’incrocio tra urbanizzazione e globalizzazione rompe i vecchi schemi, richiedendo sempre un legame stretto tra globale e locale

Si è tenuto a Bruxelles il simposio finale del progetto H2020 Green.EU, la cui unità dell’Università di Ferrara è coordinata da Massimiliano Mazzanti, da cui è nato il network globale Inno4sd. Il simposio segue quelli organizzati tra il 2016 e 2017 a Cipro e Pretoria, mentre il 2019 vedrà come tappa il Messico. Inno4sd sta...

La perdita di ecosistema intertidale espone a gravi rischi le comunità costiere

Intelligenza artificiale e immagini satellitari: tra il 1984 e il 2016 gli ambienti di marea sono diminuiti fino al 16%

Lo studio “The global distribution and trajectory of tidal flats”, pubblicato recentemente su Nature da un team delle università australiane del Queensland e del New South Wales, dell’Australian Institute of Marine Science e di Google, ha utilizzato l'intelligenza artificiale e immagini satellitari di vaste aree costiere per mappare per la prima volta le zone intercotidali...

Grazie ai fondi geotermici via le frane dalle strade di Montieri

Interventi strategici ai movimenti franosi sulla SP5 delle Galleraie. Il sindaco Verruzzi: «Risorse geotermiche che Regione, Comuni e Cosvig hanno destinato per progettualità strategiche per i territori». I lavori partiranno nei primi mesi del 2019

All’interno dell’ultima indagine nazionale sulla Qualità della vita, recentemente elaborata dal Sole 24 Ore, la Provincia di Grosseto si colloca al 66° posto su 107 province italiane prese in esame: un risultato che ha spinto il presidente della delegazione di Grosseto di Confindustria Toscana Sud, Francesco Pacini, a sottolineare la necessità di dare il via...

Dal 1 gennaio 2019 vietati i cotton fioc di plastica non compostabile

Legambiente: «La prima buona notizia dell’anno per l’ambiente. E nel 2020 bando alle microplastiche nei cosmetici»

Legambiente ricorda che «Dal primo gennaio 2019 saranno finalmente vietati la produzione e il commercio dei bastoncini di plastica per la pulizia delle orecchie: gli unici cotton fioc legali saranno quelli di materiale biodegradabile e compostabile. Le confezioni dovranno, inoltre, riportare l’esplicito divieto di buttarli nel wc». Gli ambientalisti sottolineano che «La prima buona notizia del nuovo anno...

Etichette con l’impronta di carbonio del cibo per fare scelte alimentari rispettose dell’ambiente

I consumatori sottovalutano le emissioni di gas serra legate a quel che mangiamo

Secondo lo studio “Consumers underestimate the emissions associated with food but are aided by labels”, pubblicato su Nature Climate Change da Adrian Camilleri dell’University of Technology Sydney e da Richard Larrick, Shajuti Hossain e Dalia Patino-Echeverri della Duke University. un'etichetta ben fatta sul contenuto di carbonio potrebbe farci acquistare prodotti low.carbon. Lo studio evidenzia che i consumatori «sottovalutano...

2018: il mondo presenta il conto di un anno di disastri climatici

Rapporto di Christian Aid identifica 10 eventi costati più di 1 miliardo di dollari ciascuno, con 4 eventi che sono costati più di 7 miliardi l'uno

Il rapporto “Counting the Cost: a year of climate breakdown” di Christain Aid  (che alleghiamo, ndr) esamina gli eventi meteorologici estremi verificatesi nel 2018 e stia i loro costi e il loro legame con i cambiamenti climatici in un anno segnato da eventi climatici estremi che hanno colpito ogni continente, uccidendo, ferendo, costringendo a spostarsi milioni...

In Italia crescono sia le foreste sia i rifiuti di imballaggi cellulosici avviati a riciclo

Intervista a Francesco Bertolini, presidente di Forest for Future e docente di Public management and policy presso la Scuola di direzione aziendale dell'Università Bocconi

A partire dal 4 luglio 2018 sono in vigore le direttive europee facenti parte del "pacchetto economia circolare", che fissano per i rifiuti di imballaggio in carta e cartone gli obiettivi in assoluto più sfidanti rispetto agli altri materiali: un target di riciclo al 75% nel 2025 e all’85% nel 2030. L’Italia a che punto...

I mutamenti climatici ci interpellano. Il contributo dei cattolici con la Laudato sì’

Risposta alla lettera aperta agli “amici della Terra” di Carlo Giangregorio

Ho letto con interesse la lettera aperta indirizzata agli amici della Terra dall'ingegnere elbano Carlo Giangregorio. In essa esprime forte preoccupazione per i cambiamenti climatici e soprattutto sul silenzio che avvolge questo argomento. Parla specialmente da padre e propone un “estremo tentativo” per cercare di fare un salto di qualità, in sostanza mettere al centro...

Siria, cosa c’è dietro il tradimento dei kurdi del Rojava da parte di Donald Trump? (VIDEO)

I kurdi: gli Usa non li abbiamo chiamati noi. Abbiamo sconfitto il Daesh e ci difenderemo da soli dalla prossima invasione turca

Ieri si è allineato anche il capo di stato maggiore militare israeliano, il generale Gadi Eisenkot, che ha detto che «La decisione del presidente degli Stati Uniti Donald Trump di ritirare le truppe americane dalla Siria è "significativa", ma non dovrebbe essere esagerata». Infatti se Israele – in funzione anti-araba e anti-iraniana – ha appoggiato...

Anche la manifestazione sull’Amiata ha fatto il pieno per difendere gli incentivi alla geotermia

Balocchi: «Abbiamo una risorsa sotto i nostri piedi, un “petrolio” che però non inquina. E senza questa risorsa siamo col culo per terra: questa non è una piazza che chiede assistenza, ma che vuole lavorare»

Ha mantenuto le aspettative la seconda manifestazione in difesa della geotermia e degli incentivi dedicati a questa fonte rinnovabile che il Governo – attraverso lo schema di decreto Fer 1 –  vorrebbe cancellare: sabato 22 dicembre i cittadini di Geotermia Sì hanno riempito piazza Garibaldi a Santa Fiora, sull’Amiata, riunendo oltre 500 persone attraverso una...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. ...
  4. 5
  5. 6
  6. 7
  7. 8
  8. 9
  9. 10
  10. 11
  11. ...
  12. 193