Scienze e ricerca

Coronavirus, dilagano le fake news: il ministero della Salute ne smentisce più di venti

Qualche esempio? Non è stato creato in laboratorio, non c’è nessun legame tra l’epidemia e il 5G, gli extracomunitari non sono immuni e fare i gargarismi con la candeggina di certo non aiuta

Insieme all’epidemia da coronavirus Sars-Cov-2 non dà tregua, purtroppo, neanche la parallela “infodemia” che l’accompagna: un’abbondanza di informazioni, alcune accurate e altre no, che rendono difficile per le persone trovare fonti affidabili e indicazioni affidabili quando ne hanno bisogno, sconfinando spesso in vere e proprie fake news che non sono innocue ma possono anzi finire...

Conservare le nicchie delle specie per preservare la diversità biologica

Mappe degli habitat di 20.000 specie animali: il 90% è a rischio. L’Italia è tra i Paesi europei con la maggiore densità di aree prioritarie

Il pianeta Terra sta cambiando rapidamente, e molte specie devono adattarsi per sopravvivere. Nel 1992, consapevoli dell’accelerata crisi della biodiversità, 195 governi (compreso quello italiano) hanno firmato la Convention on biological diversity (Cbd), che richiede di proteggere non solo le specie, ma anche i loro processi evolutivi. Come spiegano all’università Statale di Milani, «Le popolazioni infatti...

Coronavirus, pangolini, pipistrelli, serpenti, AIDS e bufale. Gli scienziati alla ricerca dell’anello mancante

Un possibile trattamento per Covid-19 e un approccio per svilupparne altri

Poche ora prima dello studio che identificato dei coronavirus correlati alla SARS-CoV-2 nei pangolini malesi del quale parliamo oggi in un’altra pagina di greenreport.it, un team di ricercatori dell’università del Michigan aveva pubblicato sul Journal of Proteome Research lo studio " “Protein Structure and Sequence Reanalysis of 2019-nCoV Genome Refutes Snakes as Its Intermediate Host...

Guterres al G20: dopo la pandemia di coronavirus, deve nascere un’economia globale sostenibile

La guerriglia comunista delle Filippine e gli indipendentisti anglofoni del Camerun accettano il cessate il fuoco globale

Ieri il G20, che riunisce le 20 principali potenze economiche del pianeta, ha tenuto una videoconferenza organizzata dall’Arabia Saudita che ha la presidenza di turno dell’istituzione e i leader intervenuti al vertice virtuale si sono impegnati a iniettare oltre 5 trilioni di dollari nell'economia globale per contrastare gli impatti della pandemia di COVID-19. Inoltre, espanderanno...

I Neanderthal mangiavano squali, delfini e frutti di mare

L’immagine dei Neanderthal che vivevano al freddo nella tundra cacciando a mammut è distorta: vivevano soprattutto in Italia e nella penisola iberica

Lo studio “Last Interglacial Iberian Neandertals as fisher-hunter-gatherers”, pubblicato su Science da un team internazionale di ricercatori, guidato da João Zilhão dell’ICREA - Universitat de Barcelona e del quale ha fatto parte anche Diego Angelucci dell’università degli studi di Trento, presenta i risultati di uno scavo nella grotta di Figueira Brava, in Portogallo, utilizzata come...

Ceppi di coronavirus correlati al Covid-19 scoperti nei pangolini malesi sequestrati ai trafficanti

Chiudere tutti i mercati di fauna selvatica e impedire la caccia di frodo ai pangolini

La pandemia in corso di polmonite virale è associata a un nuovo coronavirus, SARS-CoV-2. Il suo focolaio iniziale è stato provvisoriamente identificato in un mercato del pesce di Wuhan, in Cina, dove la fonte dell’infezione zoonotica potrebbe essere stata la vendita di animali selvatici. I pipistrelli sono probabilmente il serbatoio originario della SARS-CoV-2, ma un qualsiasi...

Il ruolo della robotica al tempo del coronavirus, uno studio della Scuola Superiore Sant’Anna

L’Italia pronta a svolgere un ruolo centrale grazie alle idee e al lavoro di molti scienziati

Alla Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa sono convinti che «L’emergenza causata dal COVID-19 ha aperto un interrogativo cruciale per il futuro dell’umanità: quali sono gli strumenti più efficaci per combattere le epidemie e per garantire la funzionalità del sistema sanitario e la salute dei suoi operatori? Ormai è chiaro che nessun paese del mondo potrà...

Coronavirus, Inger Andersen (Unep): «La natura ci sta inviando un messaggio»

La separazione tra politica sanitaria e ambientale è una pericolosa illusione

In un’intervista a The Guardian, la direttrice generale dell’United Nations environment programme (Unep), Inger Andersen ha detto che «Con la pandemia di coronavirus e la crisi climatica in corso, la natura ci sta inviando un messaggio». La Andersen ha aggiunto che «L'umanità stava esercitando troppe pressioni sul mondo naturale con conseguenze dannose» e ha avvertito...

Coronavirus, cosa ci aspetta dopo il picco? Gli scenari per la vita che riprende con cautela

L’epidemia dovrà essere gestita nella sua fase di mantenimento, riaprendo alla possibilità di ritornare a una vita normale senza far riesplodere il contagio

L’epidemia da coronavirus Sars-Cov-2 è un’invasione di un agente esterno che avviene passando da un individuo all’altro, dalla quale la popolazione mira a difendersi con l’isolamento. Di naturale il fenomeno ha due aspetti: il fatto che il virus da una persona può passare ad altri, con la nota moltiplicazione dei casi, e la difficoltà ad...

Salvini, la Meloni, i pipistrelli, i topi cinesi e il coronavirus

Perché si rilancia un'ipotesi abbondantemente e autorevolmente smentita dalla scienza?

Il leader della Lega (ex Nord) Matteo Salvini e la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni hanno fatto in contemporanea qualcosa che due personaggi politici di alto livello che hanno avuto importanti incarichi di governo (Salvini addirittura ministro dell’interno), non dovrebbero fare, soprattutto se, come fanno entrambi, si ispirano al motto “legge e ordine”. I...

Nature, il coronavirus Sars-Cov-2 era nel nord Italia già dal 1 gennaio

Una ricerca italiana ricostruisce quella che è già preistoria per la pandemia in corso: Covid-19 era a lavoro sottotraccia nel nostro Paese molto prima che ce ne accorgessimo

Il coronavirus Sars-Cov-2, responsabile della pandemia da Covid-19 ormai diffusa in tutto il mondo, si è diffuso sottotraccia in Italia per molte settimane prima che riuscissimo a individuarlo: lo studio The early phase of the COVID-19 outbreak in Lombardy, Italy – pre-pubblicato su Arvix (dal quale è tratto il grafico allegato) da 24 ricercatori italiani...

Perché ai Paesi sviluppati conviene (e molto) proteggere i Paesi poveri dal coronavirus

Se i Paesi sviluppati vogliono evitare un’epidemia di ritorno e sperare di contenere una crisi globale, non possono ignorare i Paesi meno sviluppati

La pandemia del coronavirus è mondiale, non conosce confini e classi – anche se i ricchi hanno più probabilità di cavarsela e curarsi dei poveri – ma tende a farci rinchiudere all’interno s di ormai obsoleti confini nazionali, regionali, cittadini, di quartiere, Politicamente è il pericolo evidenziato da Ed Holt d su IPS; «Nella lotta...

I figli maschi accelerano l’invecchiamento delle mamme

Uno studio sui bighorn rivela i costi fisiologici di allevare agnelli maschi

Figlia o figlio? Al CNRS francese ricordano che «Le chances d’avere l’una o l’altro non si piegano forzatamente alle leggi dell’azzardo tra gli esseri umani e numerose specie animali. In natura la sex-ratio, la proporzione dei figli tra i nuovi nati, varia in funzione di numerosi fattori ecologici, morfologici o comportamentali». Ora un team di...

I cavalli salveranno il permafrost dal riscaldamento globale?

Uno studio internazionale conferma che l’intuizione degli scienziati russi funziona

Nell’Artico il permafrost – il terreno perennemente ghiacciato – si sta scongelando e potrebbe così rilasciare abnormi quantità di gas serra che accelererebbero i cambiamenti climatici, ma lo studio “Protection of Permafrost Soils from Thawing by Increasing Herbivore Density”, pubblicato recentemente su Scientific Reports da un team di ricercatori svedesi, russi e tedeschi potrebbe aver...

La cannabis aiuta a combattere i batteri resistenti

È stato scoperto un modo per migliorare l'effetto degli antibiotici combinandoli con il cannabidiolo

Dalla scoperta della penicillina nel 1928 da parte di Sir Alexander Fleming, gli antibiotici hanno salvato milioni di vite da infezioni mortali in tutto il mondo, ma con il tempo (e con l’abuso del loro consumo) i batteri hanno sviluppato meccanismi per sfuggire agli effetti degli antibiotici: sono diventati resistenti. Come spiega Janne Kudsk Klitgaard...

Il fumo dei mega-incendi australiani ha fatto più di 400 morti

I ricercatori: «Un onere sanitario senza precedenti»

A causa dei cambiamenti climatici, le condizioni meteorologiche favorevoli agli incendi boschivi estremi stanno diventando sempre più frequenti e questi incendi hanno notevoli effetti sociali, ecologici ed economici, compresi gli effetti sulla salute pubblica legati al fumo, come la mortalità prematura e l'aggravamento delle condizioni cardio-respiratorie. Durante l'ultimo trimestre del 2019 e il primo del 2020,...

Perché anche nei mammiferi selvatici le femmine vivono più a lungo dei maschi

E un altro studio conferma l’ipotesi “unguarded X” per tutti gli animali

In tutte le popolazioni umane, le donne vivono in media più a lungo degli uomini e 9 ultracentenari – le persone che superano i 110 anni – su 10 sono donne. Ma cosa succede in natura tra le altre specie di mammiferi? Lo spiega lo studio “Sex differences in adult lifespan and aging rates of...

Coronavirus, la suola delle scarpe può trasmettere l’infezione? L’Iss contro le nuove bufale

Il pane fresco o le verdure crude possono essere contaminate da nuovo coronavirus e trasmettere l’infezione a chi li mangia? Il virus sopravvive su capelli e indumenti? Risponde l’Istituto superiore di sanità

L’infodemia che accompagna la diffusione del coronavirus Sars-Cov-2, ossia la circolazione eccessiva di informazioni contraddittorie, spesso non verificate e a volte non veritiere in merito alla pandemia, non trova riposo: per questo l’Istituto superiore di sanità (Iss) – ovvero l’organo tecnico-scientifico del Sistema sanitario nazionale – ha preso in esame alcune degli allarmi distorti (oppure...

Ecco l’antenato di tutti gli animali viventi, uomo compreso

Il primo bilateriano era una minuscola creatura simile a un verme che visse più di 555 milioni di anni fa. Identificato nei fossili australiani

Lo studio “Discovery of the oldest bilaterian from the Ediacaran of South Australia”, pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences da Scott Evans e and Mary Droser cdell’università della California – Riverside, Ian Hughes dell’università della California – San Diego e da James Gehling del South Australia Museum illustra un’eccezionale scoperta il primo antenato...

I trattamenti antiparassitari per i bovini hanno effetti devastanti sulla fauna selvatica

Decimano gli scarabei stercorari e, a catena, pipistrelli e uccelli, mettendo a rischio l’equilibrio biologico

Lo studio ”Implications of Endectocide Residues on the Survival of Aphodiine Dung Beetles: A Meta‐Analysis”, pubblicato recentemente su Environmental Toxicology and Chemistry da un team di ricercatori britannici e canadesi ha sottolineato l'urgente necessità di trovare alternative ai vermicidi e ai prodotti antiectoparassitari ampiamente utilizzati sui bovini. I ricercatori guidati da Domhnall Finch e Fiona...

La fioritura delle piante è controllata da una proteina termometro

I cambiamenti climatici fanno scattare anticipatamente l’”Evening Complex” di tre proteine

Mentre in tutto il mondo aumentano le temperature medie, nei Paesi temperati è sempre più comune vedere le fioriture primaverili già a febbraio e cosa lo causa – in risposta al riscaldamento globale – lo spiega il nuovo Lo studio “Molecular mechanisms of Evening Complex activity in Arabidopsis”, pubblicato recentemente su PNAS da un team...

Cosa sappiamo davvero delle relazioni tra inquinamento atmosferico e coronavirus

Le misure per il contenimento dell’epidemia stanno riducendo lo smog? L’inquinamento atmosferico può facilitare la diffusione dei contagi, o rendere più difficile la guarigione dei soggetti colpiti? Una panoramica sulle conoscenze a disposizione

Da una parte le misure progressivamente imposte dalle pubbliche autorità per contenere la pandemia da coronavirus Sars-Cov-2 stanno riducendo i livelli di inquinamento atmosferico (in particolare le concentrazioni di NO2), dall’altra l’epidemia potrebbe aver trovato nel particolato atmosferico un inaspettato alleato per diffondersi: la relazione tra inquinamento e Covid-19 sembra dunque intrecciarsi su più livelli,...

Un antico fossile di pesce rivela l’origine evolutiva della mano umana (VIDEO)

L’Elpistostege era un predatore che 380 milioni di anni fa viveva tra mare e terra nell’attuale Quebec

Un antico fossile di pesce Elpistostege trovato a Miguasha, in Canada, ha rivelato nuove intuizioni su come la mano umana si è evoluta dalle pinne dei pesci. Nello  studio “Elpistostege and the origin of the vertebrate hand”, pubblicato su Nature da un team di ricercatori australiani dell’università di Flinders e canadesi dell’Universite du Quebec - Rimousk...

Clima e coronavirus: Covid-19 andrà via da solo con il caldo? Purtroppo no

Il climatologo Fazzini: «Il Coronavirus non terrebbe al momento conto delle variazioni climatologiche e dunque delle temperature»

In diversi, compreso il solito presidente degli Usa Donald Trump, hanno detto che il coronavirus SARS-CoV-2 e la malattia che causa, COVID-19, scompariranno da soli nei prossimi mesi non appena arriverà il caldo nell'emisfero settentrionale e che sarebbe per questo che l’epidemia non si starebbe espandendo in Africa e nei Paesi tropicali, cosa subito smentita...

Coronavirus e inquinamento atmosferico, NO2 in calo del 50% in Pianura Padana

Snpa: «Si riduce in maniera significativa uno dei principali inquinanti dell’atmosfera a seguito delle misure introdotte dal Governo per l’emergenza»

L’inquinamento atmosferico sta diminuendo in Italia a causa delle misure di contenimento della pandemia da coronavirus in corso, oppure no? Dopo i dati arrivati da Copernicus, dall’Agenzia spaziale europea e dall’Istituto meteorologico finlandese a rispondere è direttamente il Sistema nazionale di protezione ambientale (Snpa): «Si riduce in maniera significativa uno dei principali inquinanti dell’atmosfera, il...

I vermi del sushi sono aumentati di 283 volte negli ultimi 40 anni

Rischi piuttosto bassi per la salute umana ma enormi e crescenti per i mammiferi marini in pericolo di estinzione

La prossima volta che mangiamo sashimi, nigiri o altri piatti a base di pesce crudo, è meglio fare un rapido controllo per quanto riguarda i vermi. E’ il consiglio che tutti si sentirebbero di dare dopo aver letto lo studio “It's a wormy world: Meta-analysis reveals several decades of change in the global abundance of...

Anche per il lupo il 2020 inizia con molte difficoltà e una speranza

Morto il lupo “Arvo” che era stato trovato ferito sulla Sila, curato e riliberato

Il 2020 era iniziato sotto i migliori auspici per il lupo in Calabria, il ritrovamento fortuito di un esemplare giovane di lupo appenninico ferito sulla S.S.107 in Sila, la sera del primo gennaio e il suo successivo rilascio nei boschi dell’Altopiano, dopo una settimana di cure, sembrava essere un buon presagio. Mentre il lupo, ribattezzato...

Qualche speranza per i rinoceronti neri africani: stanno aumentando leggermente

Le iniziative di salvaguardia funzionano, ma il bracconaggio continua e difendere i rinoceronti sta diventando sempre più costoso

Secondo il nuovo aggiornamento della Lista rossa Iucn delle specie minacciate, «Il rinoceronte nero africano rimane in pericolo di estinzione, ma la sua popolazione sta lentamente aumentando mentre gli sforzi di conservazione contrastano la persistente minaccia del bracconaggio». L’International union for conservation of nature (Iucn) spiega che «Tra il 2012 e il 2018, la popolazione del rinoceronte...

Coronavirus, Guterres: «Siamo di fronte a una crisi senza precedenti. Siamo tutti in guerra contro un virus»

L’Oms all’Africa: preparatevi al peggio e vietate gli assembramenti di massa

Mentre la pandemia del nuovo coronavirus continua a espandersi pericolosamente in tutto il mondo, il segretario generale dell’Onu, António Guterres, ha lanciato un appello alla solidarietà e ad «Affrontare insieme il nemico comune. Si tratta prima di tutto di una crisi umana che necessita di solidarietà». secondo Guterres, «Le risposte attuali a livello nazionale non...

Le manguste rivelano come l’ambiente influenza la diffusione delle malattie infettive

Un virus della tubercolosi che si diffonde con i segnali odoriferi delle manguste fasciate del Borswana

Mentre il coronavirus occupa le prime pagine dei giornali di tutto il mondo, gli scienziati, per prevedere e controllare meglio i focolai delle malattie infettive , stanno cercando di capire quali sono i fattori che influenzano la trasmissione di agenti patogeni. Una risposta potrebbe venire da una fonte insospettabile: le manguste. Infatti, lo studio “Behavior...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 132