Urbanistica e territorio

Terremoto 7.0 in Messico: centinaia di vittime, molti bambini

Lo Stato più colpito è Ciudad de México. Vittime e danni in molti altri Stati

A 32 anni esatti dal terremoto del 1985 che fece migliaia di vittime a Città del Messico e a pochi giorni da un altro fortissimo sisma, quello del 7 settembre, che ha 98 morti, la capitale messicana è stato colpito da un sisma di magnitudo 7.1  con epicentro alle ore 13,14 ora locale ad ovest di...

Nasce la nuova Alleanza della mobilità dolce in Italia

22 associazioni nazionali firmano il protocollo a Pesaro

Stefano Spinetti, presidente nazionale delle Guide ambientali escursionistiche Italiane (Aigae) ha annunciato che «Nasce in Italia la nuova Alleanza della mobilità dolce, una piattaforma di ben 22 associazioni che lavorerà al miglioramento dell’offerta e delle politiche dedicate a chi cammina, pedala, usa ferrovie turistiche nel paesaggio italiano, promuovendo la creazione di una rete dolce per...

Il nuovo uragano Maria devasta completamente Dominica. I Caraibi nuovamente in allarme rosso

Il premier Skerrit racconta in diretta il disastro e viene salvato dalla polizia

L’uragano Maria, dopo ver raggiunto la categoria 5, la più alta della scala Saffir-Simpson, con venti fino  257 chilometri all’ora, ha colpito nella notte di lunedi  il piccolo Stato insulare caribico di Dominica, devastando completamente  l’isola. La cronaca del terribile disastro è stata fatta in diretta sui social media dal primo ministro di Dominica, il...

Inquinamento dopo l’alluvione di Livorno: gli esiti dell’ispezione Arpat nella raffineria Eni

Entrata in funzione la centralina mobile installata in via della Costituzione a Stagno

Oltre ai primi elementi già comunicati sugli accertamenti svolti dagli operatori Arpat  riportiamo di seguito altri aspetti emersi dai sopralluoghi dei tecnici del Dipartimento di Livorno all’interno dello stabilimento Eni di Stagno nei giorni 12 e 13 settembre: Ispezioni all’interno della Raffineria Eni di Stagno Gli operatori ARPAT hanno potuto accedere all’interno dello stabilimento nella giornata...

Citytech 2017: stop alle auto a combustibili fossili nelle città italiane entro il 2030?

A Milano gli scenari della mobilità del futuro. Italia in netto ritardo

Prende il via oggi a Milano la quarta edizione di Citytech, l'evento organizzato da Clickutility on Earth, promosso dal Comune di Milano e dalla Commissione europea e patrocinto dal ministero dell’ambiente. al quale pertecipano oltre 800 tra relatori, esperti e delegati internazionali e che alla Fabbrica del Vapore presenta alcune delle più importanti innovazioni nella...

Rossi a Verdi e La Repubblica: «In Toscana né condoni né sanatorie con la lr 65»

Al presidente della Toscana non è piaciuto il collegamento tra la tragedia di Livorno e i condoni

Ieri La Repubblica ha pubblicato l’articolo “Vivere in cantina, sanatoria in nove regioni” nel quale si leggeva: : «Non solo a Livorno, non solo in Toscana. Sono nove le regioni dove si rischia di morire annegati come topi. Travolti dall'acqua che invade cantine e scantinati. Seminterrati resi abitabili per legge, trasformati in abitazioni grazie a...

Il Sentiero dei confini, tra Italia e Svizzera 128 km all’insegna della sostenibilità (VIDEO)

Un progetto didattico d’avanguardia si sta concretizzando in uno straordinario progetto in alta quota

Il Sentiero dei confini è un lungo itinerario escursionistico, 128 km per 13 tappe giornaliere tra Svizzera e Italia, che ricalca diversi percorsi storici che si snodano in quota tra il Passo del Maloja e il Pizzo Tre Signori. Nato come progetto didattico d’avanguardia grazie agli studenti di Architettura e Ambiente del Liceo Giuseppe Terragni di Como, il progetto prevede oggi il collegamento di...

Maltempo, il Wwf: «Il clima sta cambiando ma l’Italia no»

«Subito una sessione parlamentare su caos climatico». Purtroppo non abbiamo più molto tempo

Dopo il nubifragio che ha colpito duramente Livorno dopo un’estate siccitos, Il Wwf chiede al Parlamento «una sessione urgente e straordinaria sulle azioni messe in campo sull'adattamento ai cambiamenti climatici e sulla decarbonizzazione: è ormai evidente che il rapporto tra territorio, cambiamenti climatici ed economia senza carbonio non può non essere centrale nell'agenda delle istituzioni....

Maltempo: cambia il clima e devono cambiare le politiche. Le città lasciate sole

Legambiente: «Approvare il piano nazionale di adattamento e intensificare le attività di prevenzione»

Per Legambiente, «L’adattamento al clima è la vera grande sfida del tempo in cui viviamo. Il clima sta già cambiando, aumentano i fenomeni metereologici estremi e a soffrirne di più sono soprattutto le città, come dimostra, purtroppo, il bilancio drammatico di morti e dispersi del temporale che ha colpito Livorno due notti fa». Per questo,...

Veltroni, l’ambiente e il Pd, Realacci: «E’ la sfida del futuro e il Pd non può tradirla»

Il Pd in ritardo nell'assumere la sfida dei mutamenti climatici come chiave del futuro

Dopo l’editoriale su Repubblica di Walter Veltroni, che evidenzia i ritardi e gli arretramenti del Partito democratico sulle tematiche ambientali,  Interviene anche Ermete Realacci, che già nei giorni passati aveva richiamato il suo Partito ad occuparsi di più e meglio di green economy, cambiamenti climatici e dissesto idrogeologico dell’Italia. Temi nuovamente messi drammaticamente in evidenza...

Allarme maltempo, i geologi: «Urge corretto governo del territorio per fare prevenzione»

A Livorno è fondamentale rivedere l'assetto idraulico della città

Dopo l’ennesima disastro ambientale che stavolta ha colpito Livorno, il presidente dell'Ordine dei geologi della Toscana, Riccardo Martelli, sottolinea: «Adesso è il momento di gestire l'emergenza, da domani dobbiamo pensare a valutare le situazioni critiche. E come Ordine, mettiamo a disposizione in forma volontaria, geologi formati dalla Protezione Civile nazionale». Martelli ha offerto subito la professionalità...

Bomba d’acqua su Livorno, 250 mm di pioggia in 2 ore: «Massimo livello di criticità» (FOTOGALLERY)

In Toscana il 100% dei Comuni a rischio idrogeologico, un dato che l’avanzata dei cambiamenti climatici rende sempre più critico

«Abbiamo chiesto lo stato di calamità, Livorno è stata devastata dal maltempo come mai prima d'ora». Il primo cittadino, Filippo Nogarin, annuncia la richiesta quando in città ancora non si è conclusa la conta dei morti: tre i dispersi e sei i morti accertati, rinvenuti in via Nazario Sauro e in via della Fontanella (a Montenero basso), con i...

Fortissimo terremoto al largo del Messico, si teme uno tsunami nel Pacifico

E’ il più potente da 100 anni, poche vittime grazie alla prevenzione

Secondo l’United States geological survey (Usgs) al largo delle coste a sud del Messico si è prodotto un sisma di magnitudo 8.1 della scala Richter, poi portata a 8.2 dal Centro Nacional de Prevención de Desastres del Messico. La prima scossa è stata sentita fino a Città del Messico, dove la gente è scesa in...

La Tanzania vuole salvare il lago Tanganika dagli impatti del cambiamento climatico

Chiesto un finanziamento alla Banca mondiale per sbarrare il fiume Lukuga

Il Lago Tanganika, sulle cui rive si affacciano Tanzania, Burundi, Repubblica democratica del Congo (Rdc) e Zambia. È il più profondo del mondo ma sta subendo le conseguenze dei cambiamenti climatici e dell’inquinamento da parte delle comunità costiere. Per questo il governo della Tanzania ha avviato da tempo dei colloqui con la Banca Mondiale perché...

Rapporto Eea: l’utilizzo insostenibile del territorio minaccia i paesaggi europei

Più cementificazione, più foreste (ma meno biodiverse) e diminuiscono le aree agricole

L’accelerato consumo di suolo, i cambiamenti demografici e tecnologici e il cambiamento climatico sono alcuni dei principali fattori che influenzano l'utilizzo di vasti territori europei.  Il nuovo rapporto “Landscapes in transition: an account of 25 years of land cover change in Europe” appena pubblicato dall'Agenzia europea dell'ambiente (European environment agency – Eea) sottolinea che in...

In Umbria il turismo sostenibile salta in sella: tra Assisi e Gubbio 50 chilometri di ippovia

«Un valido alleato per favorire il radicamento della popolazione in loco, primo presidio per la tutela del territorio, preservandolo dagli innumerevoli rischi connessi all'abbandono»

Il percorso sarà uno dei più suggestivi per i turisti che visitano la regione, sia per motivi culturali sia religiosi: la Via di Francesco, che attraversa l’Umbria verso la Valle Santa di Rieti, fino a raggiungere la tomba dell'apostolo Pietro a Roma: un percorso di circa 50 chilometri, riservato ai turisti a cavallo, che si...

La Protezione civile avverte: «Necessario prepararsi per affrontare il maltempo autunnale»

Raccomandazioni specifiche nelle aree interessate da incendi boschivi: adesso sono più fragili

Dopo un’estate caratterizzata da caldo, scarsità di piogge e incendi, infatti, è quanto mai necessario prepararsi al meglio per affrontare il maltempo autunnale che potrebbe determinare effetti pesanti sulla popolazione e sul territorio. È questo il perentorio avviso che il capo del dipartimento della Protezione civile, Angelo Borrelli (nella foto), ha inviato personalmente ai presidenti...

Italia a fuoco: cittadini attivi contro incendi e speculazioni

Mappe interattive e opendata degli incendi verificatisi in Italia dal 2009 ad oggi

Italia a fuoco è uno dei progetti di cittadini attivi che si sempre più organizzano e promuovono iniziative, specialmente in campo ambientale, ma questo progetto non profit e open data, nato per condividere informazioni utili e verificate sugli incendi che in questi mesi hanno devastato molte aree del nostro Paese, ha la particolarità di attivare...

Come i cambiamenti climatici stanno già cambiando la vita agli italiani

Fazzini: «Negli ultimi 30 anni abbiamo assistito ad un aumento della temperatura media di circa 1.1°C ma nell’ultima estate abbiamo registrato un’ulteriore “impennata” di oltre 2 gradi»

Osservando gli effetti dell’uragano Harvey che ha devastato il Texas dei petrolieri o le disgrazie che stanno flagellando i poveri del mondo – con 45 milioni di persone in India, Bangladesh e Nepal attualmente strette nell’opprimente morsa di alluvioni e frane –, abbiamo la certezza che la pur eccezionale siccità che ha funestato l’estate italiana non...

Consumo di suolo: paghiamo conti sempre più salati alla colata di cemento che copre l’Italia

Ancora una settimana per firmare la petizione che chiede all’Europa norme contro il consumo e il degrado del suolo

La campagna #Salvalsuolo, promossa da una task force di associazioni che comprende anche Acli, Coldiretti, Fai, Istituto nazionale di urbanistica, Legambiente, Lipu, Slow Food, Wwf, evidenzia che «Paghiamo conti sempre più salati alla colata di cemento che ha coperto l’Italia, serve una legge che tuteli il suolo e non possiamo aspettare ancora perché solo salvando il nostro...

In Cina due grosse frane fanno 30 morti

Colpa dei due tifoni di seguito che hanno colpito la Cina occidentale

Due frane in zone rurali della Cina hanno provocato la morte di 30 persone con almeno altri 12  dispersi. Secondo l’agenzia ufficiale  Xinhua,  «Il bilancio in seguito ad un cedimento del terreno avvenuto lunedi mattina nella provincia cinese del Guizhu (sud-ovest) si è appesantito a 23 morti, mentre 12 persone sono ancora ritenute disperse». A...

Gli incendi in Calabria alimentati da ritardi, errori e omissioni

Protocollo legalità per il settore boschivo e la filiera delle biomasse

Protocollo legalità per il settore boschivo e la filiera delle biomasse Quello descritto da Legambiente è uno scenari davvero preoccupante: «La Calabria è assediata dal fuoco come non capitava da anni. Sono circondate dalle fiamme le aree urbane e le zone boscate di pregio, con una preoccupante recrudescenza del fenomeno soprattutto nella provincia di Cosenza....

Cina, il presidente Xi Jinping: costruire una civiltà ecologica (VIDEO)

L’esperienza riuscita di Saihanba deve essere ampiamente generalizzata

In un nota ufficiale pubblicata con grande rilievo si Xinhua, l’agenzia ufficiale della Cina, si legge che «Il presidente cinese Xi Jinping ha messo l'accento sugli sforzi in corso per costruire una civiltà ecologica aderendo allo stesso tempo ai concetti dello sviluppo verde». Secondo il presidente della Repubblica popolare cinese, «Gli sforzi per perseguire lo...

Cina: Pechino crea 15 nuovi parchi. Vietata la pesca in 79 riserve dello Yangtze

Ispezioni sul Fiume azzurro per scoprire progetti illegali

L’ufficio municipale dei parchi e delle foreste di Pechino ha annunciato oggi che, entro quest’anno, la capitale cinese creerà 15 nuovi parchi e che «Una volta che saranno terminati, il 77% degli abitanti avranno un parco o uno spazio verde a meno di 500 metri da casa loro». Secondo il progetto della municipalità di Pechino,...

L’alluvione killer del Texas: doveva succedere ogni 500 anni, è il secondo in 16 anni

E’ l’inizio della “nuova normalità” climatica. Soccorsi in tilt

A Houston, la capitale del Texas, la situazione è devastante e, secondo il National Weather Service  dovrebbe continuare a piovere forte anche oggi e domani, aggiungendo altri 10 pollici di acqua ai 40/50 già caduti,  E’ bastato questo perché l’uragano Harvey – declassato ora a tempesta tropicale – diventasse quello che subito il governo statale...

«In Italia oltre 110mila morti in 110 anni a causa dei rischi geologici»

Denuncia e proposte di Gilberto Pambianchi, presidente nazionale dei Geomorfologi italiani

Ad un anno dal terremoto i geomorfologi italiani sono preoccupati. Nessuna azione di monitoraggio in continuo e nessuna misura di prevenzione contro i rischi geologici futuri è stata messa in atto. Di morti, in Italia, negli ultimi 110 anni ne abbiamo avuti più di 110.000. Un numero pesante di perdite di vite umane. Due sono...

Quanto valgono gli alberi in una megalopoli? 500 milioni di dollari all’anno di servizi ecosistemici

Uno studio dell’università di Napoli Parthenope e dell’Esf New York

Nelle megacittà che ospitano quasi il 10% dei 7,5 miliardi di persone che popolano il  mondo, gli alberi offrono ogni anno in ogni città più di 500 milioni di dollari in servizi agli esseri umani, rendendo gli ambienti urbani luoghi più puliti, più adatti e più piacevoli per viverci. E’ quel che emerge dal recente...

Il terremoto a Ischia e la (mancata) prevenzione: in Italia 21 milioni di persone a rischio

Geologi: «Non si può continuare a morire per terremoti di questa natura, che in un altro paese civile avrebbero fatto solo “il solletico” ai fabbricati»

1275, 1796, 1828, 1881, 1883: è la sequenza degli anni in cui il terremoto ha colpito con più violenza l’Isola di Ischia, territorio con una sismicità storica – evidentemente – ben conosciuta, come ricorda l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv). Il sisma che ha scosso l’Isola alle 20:57 di domenica non rientra tra i...

A Ischia 600 case abusive con ordine definitivo di abbattimento, e 27 mila condoni richiesti

Legambiente: «In un paese civile e democratico l’illegalità si combatte e non può essere autorizzata o giustificata dalla politica»

Se nel 2016 in tutta Italia i fenomeni di abusivismo edilizio sono stati circa 17mila, nella Campania appena colpita dal terremoto di Ischia si contano 60mila case abusive costruite negli ultimi 10 anni. «E non parliamo di abusi di necessità, un fenomeno terminato alla metà degli anni novanta, ma di soggetti organizzati che hanno tirato su...

Oltre al terremoto c’è di più. Realacci: «L’Isola di Ischia colpita da un esteso abusivismo»

Peduto (geologi): «Il nostro Paese si conferma estremamente vulnerabile. Le misure per la prevenzione non possono non essere al centro dell’agenda del prossimo governo»

«Lascia perplesso come un terremoto di tale magnitudo possa provocare danni e vittime nel nostro Paese». Il presidente del Consiglio nazionale dei geologi, Francesco Peduto, commenta sbigottito le conseguenze del sisma che ha colpito alle ore 20:57 di ieri con una magnitudo «pari a 4.0» a 5 km di profondità tra l'isola di Ischia e...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 44