Urbanistica e territorio

I Verdi per rilanciarsi puntano ai voti ambientalisti del Movimento 5 Stelle

Il Sole che Ride: il M5S ha tradito le promesse sull’ambiente e flirta con i negazionisti climatici

Sulla scia del successo dei Verdi in Germania e in altri Paesi del Nord Europa, la Federazione dei Verdi italiani cerca di lasciarsi alle spalle il disastro dell’alleanza “insieme” con il Partito socialista italiano e il micropartitino riformista/ulivista di Area Civica (del quale non si ha più notizia) e con lo slogan “E’ il momento...

Approvato Dl Genova con i condoni edilizi, Legambiente: «Scelta scellerata»

Condoni che non fanno bene al Paese, alla tutela del territorio, alla sicurezza dei cittadini e del patrimonio edilizio

Non è servito a niente neanche il sit-in davanti al Senato: il Decereto Genova che contiene i con doni per gli abusi edilizi di Ischia e delle zone terremotate del centro-Italia è passato con i voti di Lega, Movimento 5 Stelle e dei senatori campani di Forza Italia che chiedevano la stessa cosa da anni,...

Decreto Genova in Aula al Senato. Associazioni, sindacati e costruttori edili: «Basta condoni edilizi»

L’appello di Legambiente, Associazione nazionale costruttori edili, Cgil, Cisl, Uil, Fillea-Cgil, Filca-Cisl, Feneal-Uil, Anci Marche, Consiglio Nazionale Architetti, Coord. Enea Flc-Cgil, Accademia Kronos, Libera, Rete della Conoscenza, Sigea-Società Italiana di Geologia Ambientale e Symbola

«Basta condoni edilizi in Italia. L’Aula del Senato abbia il coraggio di modificare il Decreto Genova approvando e licenziando un testo che non contenga più quelle norme salva abusi previste per Ischia e per le zone terremotate del Centro Italia. Lo faccia confermando l’approvazione dell’emendamento all’articolo 25, passato ieri sera in Commissione Ambiente e Lavori...

Con la scusa del maltempo, la Lega vuole dragare sabbia e ghiaia dagli alvei dei fiumi

Vanda Bonardo: dopo 17 anni, politica di governo distante anni luce dalla scienza

La Lega (ex nord) ha rilanciato la sua proposta di Legge “Disposizioni per la manutenzione degli argini dei fiumi e dei torrenti”, primo firmatario il leghista Guido Guidesi, sottosegretario ai rapporti con il Parlamento e la democrazia diretta, presentata nel marzo 2018, che vorrebbe autorizzare l’estrazione di inerti (sabbia e ghiaia) dall’alveo dei fiumi.  Il...

Forbes: investire ignorando i cambiamenti climatici è come bruciare denaro

La ricchezza in fumo negli incendi della California e gli investimenti futuri

Forbes non è certo un giornale per «ambientalisti da salotto che non vogliono tagliare gli alberi dentro gli alvei dei fiumi», come direbbe qualche vicepremier italiano», ma la bibbia del capitalismo ha appena pubblicato un articolo di un suo noto collaboratore, Erik Kobayashi-Solomon. direttore di training and research di Framework Investing, che confessa di essere...

Spiagge e dune a rischio per l’aumento di CO2: acidificazione del mare ed erosione costiera

Cnr e Università Ca’ Foscari: nel Mediterraneo possibile calo dei sedimenti del 31% al 2100

Secondo lo studio “Impact of ocean acidification on the carbonate sediment budget of temperature mixed beach” pubblicato su Climatic Change da Simone Simeone, Alessandro Conforti e Giovanni De Falco dell’Istituto per l’Ambiente marino costiero del Cnr (Cnr-Ias) di Oristano e da Emanuela Molinaroli del Dipartimento di Scienze Ambientali, Informatica e Statistica, Università Ca’ Foscari di...

Lupi: dalla Commissione Ue via libera al risarcimento del 100% del danni

Confagricoltura: bene il ristoro integrale e le misure di protezione della aziende

La Commissione europea ha modificato gli orientamenti per la concessione di aiuti di stato in agricoltura 2014-2020, introducendo la possibilità di coprire al 100% i costi sostenuti dalle aziende agricole per prevenire i danni causati da lupi e da altri animali protetti. Finora era ammesso solo l’80% per gli investimenti di prevenzione, che la modifica...

Finanziaria 2019, Wwf: «Il cambiamento deve iniziare dall’ambiente»

«Per cambiare l’Italia servono scelte semplici ma coraggiose»

Il Wwf  dice che «Bisogna colorare di verde una finanziaria grigia» e fa notare come «nella Manovra 2019 non ci sia alcun tratto originale, né strumento innovativo che determini un netto cambio di rotta rispetto al passato. Si resta sull’ordinario destinando alle politiche ambientali (difesa del mare e del suolo, bonifiche, aree protette, Ispra e...

Cdm sul maltempo. Legambiente: «L’Italia continua a spendere troppo per le emergenze»

In media 3,5 miliardi di euro all'anno dal dopoguerra ad oggi, e poco per la prevenzione. Individuati 9.000 interventi sul territorio per 30 miliardi di euro complessivi

In vista del Consiglio dei ministri straordinario di stasera, Legambiente lancia un appello a governo e Parlamento: «L'Italia è tra i primi Paesi al mondo per risarcimenti e riparazioni di danni da rischio idrogeologico con circa 3,5 miliardi all'anno dal dopoguerra ad oggi, e spende poco per la prevenzione. Oltre a essere un paese sempre...

Dissesto idrogeologico il ministro dell’ambiente incontra le Regioni e annuncia un “Piano Marshall”

Bonaccini: «Confronto proficuo e costruttivo». Continua la polemica sui fondi Bei

Oggi, in occasione della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, il ministro dell’ambiente Sergio Costa ha incontrato i presidenti delle Regioni «per un confronto sulle misure necessarie per far fronte al dissesto idrogeologico, anche a seguito dei recenti tragici eventi calamitosi». Costa ha annunciato che «E’ iniziata la fase operativa del ‘Piano Marshall’ con...

Cambiamenti climatici: in 10 anni 14 miliardi di danni all’agricoltura italiana

Coldiretti presenta il decalogo RisanaItalia per ridurre in maniera strutturale gli effetti del maltempo e dei cambiamenti climatici

Secondo Coldiretti, «Nel giro di un decennio il rincorrersi di eventi estremi causati dai cambiamenti climatici è costato all’agricoltura oltre 14 miliardi di euro tra perdite della produzione agricola nazionale e danni alle strutture e alle infrastrutture nelle campagne, anche a causa dell’incuria e dell’abbandono del territorio determinati da politiche carenti o sbagliate» Coldiretti, che...

Contro il dissesto idrogeologico alla Sicilia occorrono «scelte di tutela integrale»

Paolo La Greca, presidente della sezione siciliana dell’Istituto nazionale di urbanistica, dopo la tragedia di Casteldaccia. «Problemi aggravati dal cambiamento climatico in atto che, oggi, è criminale non riconoscere

La tragedia di Casteldaccia richiama ancora una volta l'indifferibile necessità di affrontare con rapidità e risolutezza il tema dei rischi territoriali in Sicilia. Come purtroppo accade, quasi sempre, dopo queste terribili tragedie si assiste a un florilegio di dichiarazioni e prese di posizione che poco o nulla hanno a che fare con la vera natura...

Troppo abusivismo edilizio e poco verde nelle città italiane

Stati Generali della Green economy 2018, le città italiane: un cantiere green ancora in evoluzione

Agli Stati Generali della Green economy 2018, che si concludono oggi a Ecomondo a Rimini,  si è parlato anche delle città italiane e della loro lenta evoluzione a green city, con l‘ abusivismo edilizio che resta sempre rilevante in particolare nel sud e nelle isole.  Dal focus sulle città «per individuare la strada green che...

Italia Nostra: Fermiamo il condono edilizio!

E Legambiente invita a scrivere ai parlamentari per bloccare i condoni a Ischia e nel Centro Italia

Al fronte contro il condono edilizio nascosto nel Decreto Genova  si unisce anche Italia Nostra che ricorda che «Entro fine mese il Parlamento sarà chiamato a ratificare l'articolo 25 del Decreto Genova che condonerà tutti gli abusi edilizi perpetrati a Ischia tra il 1983 e il 1993. La cronaca di questi ultimi giorni ci ha...

Napoli: dall’Unione europea 868 milioni di euro per infrastrutture e patrimonio culturale

Investimenti per depurazione, porto, centro storico e metropolitana

Nel quadro della politica di coesione, la Commissione ha adottato cinque importanti progetti finalizzati al miglioramento dei trasporti e delle infrastrutture idriche e alla conservazione del patrimonio culturale della città di Napoli, per un importo totale di 868 milioni di €. Questo pacchetto di investimenti consentirà il completamento tra il 2020 e il 2022 dei...

L’Italia e il Goal 15: il consumo di suolo è alto e mette a rischio la biodiversità (VIDEO)

Peggioramento della situazione per tutte le regioni italiane a partire da Lombardia e il Veneto

Prosegue la campagna ASviS "Un Goal al giorno", che fornisce un'analisi tematica tratta dal Rapporto ASviS 2018 sulla posizione italiana e regionale rispetto ai 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile.   La campagna durerà 17 giorni, uno per ogni SDG. Puoi seguirla anche su Facebook e Twitter usando gli hashtag #RapportoASviS e #1Goalxgiorno. Oggi parliamo del Goal 15: "Proteggere, ripristinare e favorire...

Disastro climatico in Veneto, ma la Regione revoca il divieto temporaneo di caccia

M5S e PD: «Un governatore senza spina dorsale». E intanto il bracconaggio dilaga

Mentre Salvini sorvolava il Veneto disastrato facendo battute infelici sugli alberelli e gli ambientalosti, sotto di lui si continuava a sparare a una fauna che sconta le stesse difficoltà per il maltempo degli esseri umani. Infatti, il presidente leghista del Veneto Luca Zaia il 2 novembre ha revocato con due decreti il divieto temporaneo di...

Wwf: «Subito una conferenza nazionale sul clima»

Non c’è altro tempo da perdere: è necessario varare il Piano di Adattamento al Cambiamento Climatico

Il Wwf Italia chiede che «Ilgoverno convochi con urgenza una conferenza nazionale sul cambiamento climatico, coinvolgendo tutte le regioni e tutte le istituzioni interessate alla riduzione delle emissioni climalteranti e all’adattamento, vale a dire alla prevenzione, alla cura e alla messa in sicurezza del territorio». Secondo il Panda Italiano «Il moltiplicarsi degli eventi metereologici estremi...

Vittime e disastri: Italia sempre più fragile e insicura anche a causa dei cambiamenti climatici

Legambiente: «Il clima sta cambiando e la Penisola continua ad essere impreparata»

Mentre infuria la polemica politica sulle vittime e sui disastri provocati in tutta Italia dell’ultima ondata di maltempo, Legambiente prova a fare il punto di una situazione che somiglia a una catastrofe diffusa e denuncia: «Dal Veneto alla Sicilia, dalla Liguria al Lazio, compresa l’isola di Ischia, sono tanti i territori colpiti in questi giorni...

Maltempo, morti e abusivismo: per Salvini è colpa degli ambientalisti, per Conte dei vincoli

Ma la casa travolta dalle acque in Sicilia era abusiva e nell’alveo di un fiume esondato spesso

Questa volta la furbizia comunicativa del vicepremier e ministro degli interni Matteo Salvini è andata in tilt: nella fretta di lisciare la pancia a chi crede che le alluvioni dipendano dal fatto che non si taglia la vegetazione lungo le sponde dei fiumi (sic!) ha dichiarato che la colpa dei morti  di Casteldaccia in Siciiia...

Dl Genova, Ciafani: «Il Governo del cambiamento è per le norme salva abusi»

«Una follia condonare edifici abusivi in aree a rischio idrogeologico e sismico»

Il Governo del Cambiamento è per le norme salva abusi, altro che onestà e lotta all’illegalità e all’abusivismo edilizio. Alla Camera ieri notte la maggioranza ha approvato il decreto Genova lasciando all’interno i due condoni edilizi, quello per Ischia e per le zone terremotate del Centro Italia, a dispetto della legalità e della sicurezza. Due...

Alberi killer, la soluzione è la valutazione di stabilità degli alberi

Assoimpredia chiede a governo e Comuni l'obbligo della VTA e il rispetto della legge sugli spazi verdi urbani

La recente ondata di maltempo ha riportato alla ribalta il problema dei troppi alberi che cadono nei centri abitati facendo purtroppo anche vittime e L’Associazione nazionaleimprese di difesa e tutela ambientale (Assoimpredia) dice: «Basta morti, basta alberi killer. Serve subito un decreto legge che obblighi tutti i Comuni d’Italia ad avviare la “VTA” (Visual Tree Assessment)...

Dal governo «subito 50 milioni di euro» contro il dissesto idrogeologico, ma servono 40 miliardi

In compenso in Parlamento approdano due condoni, per Ischia e per il centro Italia. Muroni: «L'effetto sarà di premiare gli illeciti e l'illegalità e di compromettere la sicurezza dei cittadini. Un bel capolavoro del cambiamento»

Sono circa 6mila i Vigili del fuoco mobilitati lungo tutta Italia per tamponare come possibile l’urto del maltempo che si è abbattuto sul Paese, l’ennesima dimostrazione degli effetti che un clima ormai tropicalizzato a causa dei cambiamenti climatici può portare quando si abbatte su un territorio bello quanto e fragile e lasciato in balia del...

I condoni edilizi del Governo del Cambiamento. Legambiente: «I parlamentari abbiano il coraggio di eliminare le norme salva abusi»

A Ischia diventano condonabili edifici che per la legge del 2003 sono insanabili Nelle 4 regioni del Centro Italia si riaprono i termini del condono fino ad agosto 2016: quindi sanabili abusi recenti fatti nei 13 anni dall’ultimo condono del 2003

Nonostante le rassicurazioni del vicepremier Luigi Di Maio (o forse proprio per quello) Legambiente non molla la presa e ribadisce che «Il vizio del condono torna anche nel 2018 e questa volta per mano del Governo del Cambiamento». Secondo il Cigno Verde «Lo dimostrano i due condoni edilizi, quello per Ischia colpita dal terremoto del...

Ecosistema Urbano 2018. L’Italia che fa, che fa bene e spende bene

Bene Mantova, Parma, Bolzano, Trento e Cosenza, Malissimo Catania, Agrigento, Massa, Roma, Napoli, Palermo e Catania

Dal rapporto Ecosistema Urbano 2018 di Legambiente - realizzato con il contributo scientifico di Ambiente Italia, la collaborazione editoriale de Il Sole 24 ore e con un contributo di Ispra sui corpi idrici . emerge «L’Italia del buon ecosistema urbano» che «E’ principalmente l’Italia che fa, che fa bene e spende bene le sue risorse,...

Assia, successo dei Verdi. Perde la Cdu, crolla la Spd, avanti neo-destra e Sinistra (VIDEO)

La Grosse Koalition verso la fine? Lo spostamento al centro condanna i socialdemocratici all’insignificanza

I risultati delle elezioni nell’importante Land dell’Assia segnano probabilmente la fine della Grosse Koalition ner-rossa tra Christlich Demokratische Union (Cdu) e Sozialdemokratische Partei Deutschlands (Spd) in Germania. La Cdu cala al 27% dei voti e conquista 40 consiglieri, la Spd precipita al 19,8%, lo stesso risultati dei Bündnis 90/Die Grünen, Spd e Verdi prendono entrambi...

L’Italia e il Goal 11: nelle città restano critici trasporti pubblici e abusivismo

Situazione negativa nella maggior parte delle regioni, dovuta all’aumento dell’abusivismo edilizio e alla diminuzione dell’offerta

Prosegue la campagna ASviS "Un Goal al giorno", che fornisce un'analisi tematica tratta dal Rapporto ASviS 2018 sulla posizione italiana e regionale rispetto ai 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile.   La campagna durerà 17 giorni, uno per ogni SDG. Puoi seguirla anche su Facebook e Twitter usando gli hashtag #RapportoASviS e #1Goalxgiorno. Oggi parliamo del Goal 11: "Rendere le città e...

Sobborghi selvaggi: nelle periferie delle città vivono più mammiferi di quanto crediamo

Una grande iniziativa di citizen science a Washington DC e nella North Carolina rivela una realtà sorprendente

Secondo Arielle Parsons, principale autrice delo studio “Mammal communities are larger and more diverse in moderately developed areas” pubblicato su eLIFE da un team di ricercatori statunitensi «contraddice le ipotesi secondo cui nelle aree urbanizzate  ci sono meno mammiferi e meno varietà nelle specie di mammiferi» La Parsons, ricercatrice del North Carolina Museum of Natural...

Lo stress climatico può provocare il collasso delle infrastrutture. La lezione della città morta di Angkor

Il collasso di una sofisticata rete idrica ha portato alla scomparsa della civiltà medioevale cambogiana

Lo studio “The demise of Angkor: Systemic vulnerability of urban infrastructure to climatic variations”, pubblicato su  Science Advances da un team multidisciplinare dell’università di Sydney e dell’École française d’Extrême-Orient,  parte da un passato lontano per parlarci del nostro presente e del futuro che ci aspetta. I ricercatori australiani e francesi hanno utilizzato un sofisticato sistema...

Condono edilizio per Ischia: Legambiente denuncia l’imbroglio dell’emendamento notturno

«Non modifica il testo. Dopo il condono di Craxi 1985 e Berlusconi 1994 e 2003, arriva quello targato M5S»

Il presidente nazionale di Legambiente, Stefano CIafani, non ci sta: «Nonostante le parole rassicuranti del vicepremier Luigi Di Maio, secondo il quale nel Decreto Genova non c’è nessuna sanatoria per Ischia, il condono edilizio esiste Basta leggere l’articolo 25 dove si prevede una sanatoria tombale per l’isola campana secondo la quale si devono concludere i procedimenti...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 54