Urbanistica e territorio

In Piemonte siccità e fiumi agonizzanti. Eccessive captazioni idroelettriche e agricole

Legambiente: non servono nuovi invasi, diminuire le pressioni antropiche sui nostri fiumi

Negli ultimi 150 anni le Alpi hanno registrato un aumento delle temperature di quasi due gradi centigradi: più del doppio della media globale dell’intero pianeta. Un effetto dei cambiamenti climatici sempre più repentini che questa estate hanno dato vita a fenomeni apparentemente in contrasto come lo scioglimento repentino dei ghiacciai e, allo stesso tempo, all’emergenza siccità con l’asciutta...

I numeri di Festambiente: 300 volontari, più di 200 relatori 67 tonnellate di CO2 compensate

Festambiente si prepara a festeggiare i 30 anni

Tra gli ospiti più importanti che hanno attraversato la grande piazza di Festambiente, ci sono i ministri Gianluca Galletti, Graziano Delrio, Maurizio Martina e Andrea Orlando, oltre all’immancabile Don Luigi Ciotti, Giuliano Pisapia e i presidenti della Commissione Camera dei Deputati Ermete Realacci e Luca Sani. Presenti anche gli assessori regionali Federica Fratoni, Vincenzo Ceccarelli e Vittorio Bugli, e poi tantissimi altri soggetti che hanno...

Festambiente al bivio. Legambiente nel guado disseccato da altri

Festambiente nel 2018 occasione di cambiamento?

A Festambiente, il festival nazionale di Legambiente conclusosi ieri a Rispescia (GR), il protagonista è stato il caldo che ha ammutolito le cicale, che negli anni passati assordavano la festa, e sfiancato perfino le zanzare, che prima tormentavano i giovani volontari che popolano l’ex Enaoli. Caldo che invece ha rinvigorito le vespe, puntuali ogni mattina...

A Festambiente Sabina Guzzanti con Come ne venimmo fuori e la Notte bianca della cultura

Il programma del 14 agosto del festival nazionale di Legambiente

Al via l’undicesima giornata di Festambiente, lunedì 14 agosto. Si parte alle 11.00 al Bagno Ultima spiaggia di Capalbio con l’incontro su le Buone pratiche di tutela della costa per un mare a 5 Vele. Partecipano Stefano Ciafani, Direttore Nazionale Legambiente, Angelo Gentili, responsabile Legambiente Turismo, Luigi Bellumori Sindaco di Capalbio. Dalle 17.30 Festambiente apre ai bambini con “La merenda della pace”, con Alce Nero....

Il cambiamento climatico sposta i periodi delle inondazioni in Europa

Nella costa sud gli eventi alluvionali sono allineati al riscaldamento del Mediterraneo

Lo studio  “Changing climate shifts timing of European floods” pubblicato su Science da un folto gruppo di ricercatori europei guidato dalla Technische Universität Wien  (TU Wien)  dimostra che in gran parte dell’Europa è cambiato drasticamente il periodo  a rischio inondazioni. Alla TU Wien sottolineano che «Quando si verifica un evento alluvionale importante viene spesso attribuito...

Senza speranza: il sindaco anti abusivismo edilizio di Licata è stato sfiduciato

Una lotta impari: in Sicilia si concentra oltre un quinto di tutte le infrazioni nazionali per quanto riguarda la fascia costiera

Nonostante la pesante crisi che ancora pesa sul comparto dell’edilizia, l’abusivismo in Italia non conosce crisi: tra costruzioni ex novo e ampliamenti significativi, si stima che ogni anno ci siano 20mila nuovi abusi edilizi nel nostro Paese, ovvero su un territorio dove ancora oggi si cementificano circa 30 ettari di suolo al giorno. In questo...

Ricostruzione post terremoto nelle Marche, Legambiente: «Regione indietro tutta!»

Invece di scommettere su un Appennino capace di futuro, si cancellano regole e si ripercorrono modelli fallimentari

Nei  giorni scorsi il Consiglio regionale delle Marche ha approvato una legge che prevede la semplificazione burocratica per accelerare la ricostruzione post sisma. Un provvedimento che non piace per niente a Francesca Pulcini, presidente di Legambiente Marche, che ha dichiarato: «Con stupore e sgomento apprendiamo che, invece di lavorare in squadra con i comuni, gli...

Campania: Wwf, bene governo su impugnazione legge case abusive

«La Regione Campania abroghi subito norme che possono già produrre effetti negativi»

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Paolo Gentiloni, ha deliberato di «impugnare la legge della Regione Campania n. 19 del 22/06/2017, recante “Misure di semplificazione e linee guida di supporto ai Comuni in materia di governo del territorio”, in quanto contiene alcune norme in materia di misure alternative alla demolizione degli immobili abusivi e...

L’Europa del sud brucia, ma l’Italia di più: in nessun altro Stato tanti incendi

Sono 371 negli ultimi 90 giorni, 72.039 gli ettari di bosco andati in fumo

Ieri, dall’Unione europea è arrivato un aiuto concreto contro gli incendi che continuano a devastare l’Italia: dalla Francia sono decollati 3 aeromobili – 2 Canadair e 1 aereo da ricognizione –  in seguito a una richiesta di assistenza arrivata da parte del nostro Paese. È già la seconda volta, in quest’estate, che l’Italia ha attivato...

A quasi un anno dal terremoto del Centro Italia, i numeri del sisma e dell’arte salvata

A Festambiente le storie di cittadinanza attiva e impegno sociale

«Oltre 70mila scosse con una media di 240 scosse al giorno. Quattro regioni (Abruzzo, Umbria, Marche e Lazio) e 140 comuni colpiti dal sisma che dal 24 agosto ha fatto tremare a più riprese il Centro Italia, lasciando dietro di sé distruzione, morte, macerie, danni ingenti al patrimonio urbanistico e a quello storico artistico, costringendo le persone ad...

Bomba d’acqua a Cortina, Legambiente: favorire l’adattamento ai mutamenti climatici

Dal 2010 colpiti 126 Comuni, 242 fenomeni meteorologici estremi, oltre 145 vittime di inondazioni 40.000 evacuati

Da Rispescia (GR), dove è in corso Festambiente, la presidente di Legambiente Rossella Muroni interviene sull’ennesimo disastro ambientale italiano: «La bomba d’acqua che ha colpito Cortina, in Veneto, causando un morto, ci ricorda ancora una volta come il clima stia già cambiando. Piogge estreme e alluvioni, lunghi periodi di siccità come quello che sta colpendo...

Goletta Verde: in Emilia Romagna la siccità aiuta la qualità del mare

Ma a Riccione resta le stessa criticità da 6 anni: “fuorilegge” la foce del Torrente Marano

Secondo i prelievi e le analisi eseguiti dal laboratorio mobile di Goletta Verde il 31 luglio, la qualità del mare in Emilia Romagna presenta due volti: «Se da un lato la maggior parte dei punti campionati nell’ambito del monitoraggio di Goletta Verde lungo le coste dell’Emilia Romagna, complice la siccità che ha ridotto gli apporti...

I rischi naturali in Italia racchiusi in un’unica mappa

Per ciascuno degli 8mila comuni nazionali vengono forniti i dati sul rischio sismico, idrogeologico e (per alcuni) vulcanico

L’Istat e Casa Italia – la struttura di missione inaugurata dalla presidenza del Consiglio per la messa in sicurezza del territorio nazionale – hanno appena reso disponibile una mappa interattiva sui rischi naturali in Italia: per ciascuno degli 8mila comuni nazionali vengono forniti i dati sul rischio sismico, idrogeologico e (per alcuni) vulcanico, corredati da...

Cnr, dopo gli incendi sul Vesuvio è aumentato il rischio idrogeologico

Le aree urbanizzate a valle di quelle incendiate «non dispongono, attualmente, di alcuna difesa. I cittadini possono solo sperare che le prossime piogge non siano tipo nubifragio»

Non solo perdita del patrimonio forestale: una delle conseguenze dell’incendio boschivo del Vesuvio consiste nell'aumento del rischio idrogeologico per la potenziale invasione di flussi fangoso-detritici nelle le aree urbane, a valle dei versanti devastati dal fuoco. L’immagine tratta da Copernicus e qui riportata, evidenzia le aree devastate dagli incendi che erano ancora attivi sul versante...

Non trasformate in un ecomostro il Faro di Punta Polveraia

Bellezza, ambiente e paesaggio di Patresi svenduti per un pugno di euro in più?

Il 13 giugno 2016, Difesa Servizi S.p.a., la società in house del Ministero della Difesa, ha avviato le procedure per l’affidamento in concessione di alcuni fari della Marina Militare e tra questi c’è anche quello di Punta Polveraia, a Patresi, nel territorio del Comune di Marciana, uno dei simboli dell’Isola d’Elba,  che sorge al picco...

Strategia energetica nazionale, cosa chiedono le Regioni

«Prevedere disposizioni che limitino il consumo di suolo e la dispersione urbanistica»

La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome ha approvato una "Posizione" sulla proposta di Strategia energetica nazionale 2017 e sul clean energy package Ue . Il documento di 49 pagine (in allegato)  è suddiviso in tre capitoli:   1. elementi di contesto (gli scenari europei e nazionali; scenario base; scenario policy); 2. approfondimento delle priorità d'azione (lo sviluppo delle rinnovabili; FER elettriche;...

Crisi idrica, cambiamento climatico e deficit di infrastrutture

La crescita degli investimenti nell’acqua porterebbe a un miglioramento dell’economia per 3,9 miliardi

L’economista Alessandro Marangoni, amministratore delegato del centro studi Althesys, che conduce l’analisi Top Utility sulle aziende di servizi pubblici locali e gli acquedotti, non ha dubbi: «La crisi dell’acqua non può essere definita emergenza, perché viene da lontano ed era prevedibile: arriva dal sommarsi del cambiamento del clima con la mancanza di risorse economiche necessarie a...

Ogni anno milioni di persone fuggono dai conflitti per la terra

Sono la causa di migrazioni e crisi umanitarie. Portale tematico di Land Portal Foundation e Fao

I conflitti per la terra provocano ogni anno lo spostamento di milioni di persone, spesso costringendole a fuggire senza nulla e affidarsi alle comunità disposte a offrire loro riparo e aiuto.  Land Portal Foundation e Fao  lanciano insieme un nuovo allarme: «Le richieste da parte delle industrie, degli investitori, dell'espansione urbana e i cambiamenti climatici...

L’areale dell’orso marsicano minacciato da una nuova strada per abbeverare le mucche

Wwf: «E’ necessario trovare altre soluzioni»

Il Wwf ha espresso «Totale contrarietà all’apertura di una nuova strada nel territorio di Pescosolido, in località Campo di Grano, in un’area ricadente nella Zona di Protezione Esterna del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise e cuore dell’areale dell’Orso bruno marsicano (Ursus arctos marsicanus), nonché Sito di importanza comunitaria» e chiede che «non si dia...

A trent’anni dalla tragedia della Valtellina una lezione per i cambiamenti climatici

«Si scoprì che mentre il ghiaccio se presente nelle fratture degli ammassi rocciosi è ad una temperatura tra -2°C e -1°C è altamente instabile»

Prima venne l’alluvione, poi – il 18 luglio 1987 – le inondazioni, cui infine dieci giorni dopo seguì l’enorme frana della Val Pola, che rovesciò oltre 30 milioni di metri cubi di terrore sul territorio, distruggendo il paese di Sant’Antonio Morignone in Valdisotto e le due contrade di Morignone e Piazza. In Valtellina frane e...

L’attacco di bracconieri, inquinamento e cemento alle Aree marine protette del Vietnam

“Protetto” solo lo 0,17% del mare vietnamita

Le Aree marine protette (Amp) del Vietnam stanno affrontando  gravi minacce:  inquinamento, pesca di frodo con la dinamite e l’elettricità e la costruzione incontrollata di infrastrutture turistiche. Secondo Vietrnam.net, «Queste minacce sono esacerbate dal cattivo coordinamento tra le agenzie statali e le amministrazioni locali». Una situazione critica della quale è consapevole anche il governo centrale...

Sicurezza in cenere: dopo gli incendi cresce il rischio frane e fiumi di fango

Le acque superficiali scorrono molto velocemente sui suoli resi impermeabili dalla cenere

La cenere è un materiale molto fine che va a saturare tutti i pori che esistono nel suolo e lo rendono impermeabile, quindi le acque superficiali scorrono molto velocemente su questi terreni perché sono impermeabili e non riescono ad andare in profondità e ruscellando molto violentemente e velocemente sulla superficie tali acque possono prendere in...

Dall’Enea un brevetto per l’edilizia sostenibile e antisismica, grazie alla canapa

Una soluzione che «potrebbe trovare impiego anche all’interno di Casa Italia, il piano per la messa in sicurezza del territorio nazionale lanciato dal Governo dopo il terremoto di Amatrice»

Gli usi millenari delle canapa trovano continuamente nuove declinazioni grazie alle moderne tecnologie, risultando promettenti in numerosi ambiti tra i quali spicca l’edilizia. A incrementare il ventaglio di possibilità ci ha pensato l’Enea, ovvero l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile, che ha brevettato un sistema antisismico per pareti che...

Nella Campania che brucia, con la legge blocca demolizioni è tana liberi tutti per gli abusi edilizi

I Verdi impugnano il provvedimento. Wwf: il governo intervenga contro la legge regionale

I Verdi hanno mantenuto quanto promesso al loro esecutivo nazionale e hanno dato mandato ai loro i legali di impugnare gli atti conseguenti della legge blocca demolizioni approvata in Campania voluta fortemente dal presidente De Luca. Angelo Bonelli coordinatore nazionale dei Verdi e Sauro Turroni responsabile territorio dei Verdi, avevano sottolineato che «Il provvedimento di De...

Carovana delle Alpi 2017: assegnate le bandiere verdi e nere

Legambiente: «Le Alpi risentono sempre di più degli effetti dei cambiamenti climatici»

Secondo Legambiente, «La sfida della sostenibilità ambientale e la lotta ai cambiamenti climatici passa anche per le Alpi. Patrimonio di inestimabile valore per i paesaggi e luoghi unici, oggi l’arco alpino italiano è anche la culla di tante esperienze virtuose, moderne e rispettose dell’ambiente, in grado di dar impulso ad una nuova economia e incentivare...

Nell’ultimo mese in Italia gli incendi hanno bruciato tanti boschi quanto in tutto il 2016

Mentre i roghi avanzano, governo e ministeri non hanno ancora approvato i decreti attuativi necessari al completamento del passaggio di competenze per l’antincendio boschivo, dopo l’assorbimento del Corpo Forestale nell’Arma dei Carabinieri

Dalla metà di giugno al 12 luglio gli incendi sono stati i voraci protagonisti dell’estate italiana, bruciando ben 26.024 ettari di superfici boschive, pari al 93,8% del totale della superficie bruciata in tutto il 2016. I dati, raccolti dalla Commissione europea nell’ambito del progetto Copernico, sono i tasselli di una tragedia annunciata che vanno a...

Incendi, Legambiente Sicilia: «La Regione complice di questo disastro». Crocetta: brucia anche la Calabria

Gli ambientalisti: «Avanziamo tre proposte/richieste ineluttabili e non più rinviabili»

Di fronte al fuoco che divampa in Sicilia, minacciando case e aree protette, il presidente regionale di Legambiente Gianfranco Zanna ha denunciato: «La Sicilia continua a bruciare. Il governo regionale non riesce a fare nulla, ha fallito anche su questo fronte e riesce solo a versare lacrime di coccodrillo, cercando di fuggire dalle sue responsabilità...

2,1 miliardi di persone non hanno acqua potabile in casa, più di 4 miliardi senza servizi igienici sicuri

892 milioni di persone defecano all’aperto. Nell’Africa subsahariana solo il 15% può lavarsi le mani con acqua e sapone

Secondo il nuovo rapporto comune dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) e dell’Unicef, «Circa  2,1 miliardi di persone, cioè il 30% della popolazione mondiale, non hanno ancora accesso a dei servizi di rifornimento domestico di acqua potabile e e 4,5 miliardi, cioè il  60%, non dispone si servizi igienici gestiti in tutta sicurezza. Il rapporto Joint...

Mobilità In-Sostenibile: l’auto privata batte il trasporto pubblico, sempre più indietro e poco efficiente

A farne le spese sono l’ambiente e i cittadini. Roma maglia nera

La fotografia scattata oggi da Legambiente con il convegno “Mobilità In-sostenibile. Obiettivi pubblici e ruolo dei privati per cambiare la situazione delle città italiane” non lasia dubbi: «Nelle grandi città italiane a farla da padrone sono le auto. Il mezzo di trasporto privato è quello più usato e preferito per gli spostamenti a discapito dei...

Incendi: emergenza nazionale per Lipu, Wwf e geomorfologi

Devastati i boschi, morti migliaia di mammiferi, uccelli e altri animali. Rischi idrogeologici e frane

Secondo la Lipu/BirdLife Italia «Gli​ incendi che stanno interessando il ​Parco nazionale del Vesuvio, quello del Gargano, la Sicilia ma anche la Toscana, l'Abruzzo, il Molise e i dintorni di Roma devastano decine di migliaia di ettari di boschi e di terreni, causando la morte certa di migliaia di mammiferi, uccelli e altri ​animali, spesso in pieno periodo...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 42