Montieri e le sue castagne a Eat Parade-RAI2

[21 gennaio 2016]

Eat Parade, la rubrica del TG2, ritorna nelle aree geotermiche della Toscana per raccontare il territorio attraverso le sue eccellenze gastronomiche valorizzate dalla Comunità del Cibo,  il progetto Co,SVi.G. ( Consorzio per lo Sviluppo delle Aree Geotermiche),  Slowfood e  Terra madre, che ha come priorità l’utilizzo di metodi di produzioni sostenibili, con l’ausilio della geotermia, utilizzando la bassa entalpia, in linea con la filosofia del “Buono, Pulito e Giusto”. Una troupe del Tg2 si è recata nei giorni scorsi a Montieri per raccontare in un servizio televisivo che sarà trasmesso venerdì 22 gennaio (ore 13.30) su Rai due, un territorio dell’alta Maremma, dove per secoli la popolazione ha vissuto grazie all’attività mineraria e a un po’ di agricoltura, e che oggi riscopre la castagna, che  da pane dei poveri e mezzo di sopravvivenza nei periodi di carestia, si e’ trasformata – dopo un periodo di disinteresse se non di abbandono – in una risorsa per la pasticceria, grazie alla sua trasformazione in farina. Una materia prima che, tra l’altro, consente di creare deliziosi dolci per celiaci, essendo priva di glutine. Lo spiegherà ai microfoni di Eat Parade il bravo pasticciere della frazione di Boccheggiano Andrea Montomoli, intervistato dal giornalista Bruno Gambacorta alla vigilia del “Premio Nazionale Farina di Castagna” che si svolgerà domenica prossima.