Il ministro Galletti inaugura Festambiente

Dal 7 al 16 agosto a Rispescia (Gr) il più grande evento ambientalista, 10 giorni ad impatto zero

[6 agosto 2015]

Festambiente concerto

Più di 250 tra volontari e collaboratori coinvolti, oltre 150 i relatori partecipanti agli incontri, più di 100 gli artisti che si esibiscono, 50 le rassegne degustazione, 20 i laboratori ecologici proposti ogni giorno nella Città dei Bambini, 20 le ricette servite ogni giorno al ristorante vegetariano più grande d’Italia e oltre 50 le pellicole proiettate tra corti, documentari e lungometraggi nel cinema all’aperto. Sono i numeri della 27esima Festambiente,  il più grande festival ambientalista targato Legambiente. Una Festa a impatto zero -alla quale sarà presente con un corrispondente anche greenreport.it  – e che prende il via il 7 agosto   e prosegue fino al 16 a Rispescia (Grosseto), nello splendido scenario del  Parco della Maremma.

A inaugurare Festambiente il 7 agosto alle ore 17,30 saranno il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, Vittorio Cogliati Dezza Presidente nazionale Legambiente, Rossella Muroni Direttrice nazionale Legambiente, Angelo Gentili Coordinatore nazionale Festambiente, Ermete Realacci Presidente Commissione Ambiente Camera dei Deputati, Anna Maria Manzone Prefetto di Grosseto, Massimo Zanni Questore di Grosseto, Emilio Bonifazi Presidente Provincia di Grosseto, Paolo Borghi vicesindaco di Grosseto, Francesco Carri Presidente Banca della Maremma, Giampiero Sammuri Presidente nazionale Federparchi, Lucia Venturi Presidente Parco regionale della Maremma, Lucia Busa  PhD Architetto VIE EN.RO.SE, Michele Biaggio Ecopneus.

Ogni giorno cinema, mostre mercato, incontri, giochi per bambini e ristorazione tradizionale, biologica e vegetariana. L’evento targato Legambiente riduce al minimo il proprio impatto ambientale arrivando al 90% della raccolta differenziata, con pannelli fotovoltaici per l’elettricità e quelli solari per l’acqua, usando in ogni punto ristoro stoviglie interamente biodegradabili e servendo l’acqua solo in brocca. Da 27 anni si sperimenta con successo la buona politica, dove amministrare significa efficienza, ottimizzazione e sostenibilità in una cittadella ecologica di 3 ettari dove riscoprire il rispetto per l’ambiente e le buone pratiche.

Grandi novità nell’area Bambini a partire dal “Punto mamme di Weleda”: uno spazio per le neomamme, con una comoda poltrona per allattare il proprio bambino, un pouf, un cuscino per l’allattamento, oltre che a uno spazio per il cambio del bebè, con un fasciatoio e un  lavandino sempre pronti per ogni esigenza. Inoltre lo spazio bambini quest’anno presenta la novità Ecopneus: uno dei principali responsabili del corretto recupero dei Pneumatici Fuori Uso (PFU) in Italia. Grazie al processo di riciclo si riesce a dar vita a campi da calcio, panchine, piste ciclabili e altri materiali. Sarà allestito un EcoCampo sport: una piattaforma polivalente di 200mq dedicata allo sport, attiva ogni giorno dalle ore 18 alle 20, realizzata grazie al riciclaggio degli pneumatici.

Mentre ogni sera sul palco centrale musica con tanti artisti. Ad inaugurare il cartellone musicale per la prima volta ospiti di Festambiente saranno i Subsonica. All’interno della Festa si svolgeranno 11, 12, 13 e 14 agosto eventi, laboratori e giochi dedicati alla scienza, la natura e la tecnologia dedicato ai ragazzi dai 5 ai 12 anni con  laboratori di archeologia sperimentale, di falegnameria e costruzione di nidi, immersioni nel mondo delle api con tanto di smielatura e sugli elefanti fossili. Giochi spettacolari con Eduino, il robot-insetto completamente stampato in 3D, l’osservazione delle stelle, l’universo e i corpi celesti, e incredibili laboratori sull’accensione del fuoco e la fusione dei metalli.

Quest’anno saranno ben tre le notti bianche. Si parte il 9 agosto con la notte bianca dedicata alla cultura e alla letteratura, in cui si esibirà il premio Oscar Nicola Piovani. Oltre a lui il reading “La religione del mio tempo” di Pierpaolo Capovilla, frontman del Teatro degli Orrori, che porterà il pubblico tra le pagine di Pasolini nel quarantennale della morte. Notti bianche anche il 15 e il 16 agosto, dove in giro per la festa ci saranno artisti di strada e band musicali fino a tarda notte. Tra le novità di quest’anno ci sarà la presentazione della mostra “Il sogno di Angelo”, dedicata al Sindaco pescatore di Pollica,  Angelo Vassallo ucciso nel settembre del 2010, curata da Licio Esposito, Peppe Ruggiero, Paola Vacca e Marta del Prato e quella de “I Cavalloni”, una suggestiva installazione che trae ispirazione dall’energia del mare dell’isola d’Elba.

 

Ingresso 8 euro prima delle 20,00 e 12 euro dopo le 20. I bambini sotto i 12 anni entrano gratis.

Per sconti, promozioni, abbonamenti e programma completo consultare www.festambiente.it.