Mare giallo a Piombino. Cosa sta succedendo? [FOTOGALLERY]

[12 novembre 2014]

Roberto, un socio di Legambiente Arcipelago toscano, ha inviato all’associazione alcune foto scattate il  10 novembre al porto di Piombino mentre aspettava di salire sul traghetto delle 10,00 per l’isola d’Elba.

Nella segnalazione si legge: «Il mare antistante le banchine era di un giallo impressionante, e poi una volta imbarcato ho capito che stavano scaricando della polvere gialla (sembrava zolfo) da una nave, ma probabilmente ne era andata molta in acqua. Infatti se ne vede ancora un pochino sulla banchina. Va tutto bene?»

Legambiente Arcipelago Toscano ha girato tutto ai cugini del circolo continentale di Legambiente Val di Cornia che da una prima risposta affermano: «Questo non è l’effetto della perdita in mare dello zolfo che si sta scaricando; infatti, se delle perdite si vedono sono solo sulla banchina. Per fare tutto quel giallo in mare non sarebbe bastato tutto il carico. Questo è l’effetto del dragaggio dei fondali in corso dentro al porto per portare la profondità a meno 20 metri. Abbiamo già denunciato questo fenomeno e ringraziamo Roberto per averci fornito nuova documentazione. La invieremo alle autorità competenti e alla stampa».