Acqua

Difendere il domani, nel 2019 record di ambientalisti e difensori della terra uccisi: 212 (VIDEO)

La crisi climatica e le minacce contro chi lotta in prima linea per fermarla. Colombia e Filippine i Paesi più pericolosi

La crisi climatica è la più grande minaccia globale ed esistenziale che l’umanità deve affrontare ma, mentre si intensifica ed esacerba molti degli altri gravi problemi del mondo - dalla disuguaglianza economica all'ingiustizia razziale e alla diffusione delle malattie zoonotiche - nonostante le evidenze sempre e più chiare del ruolo essenziale che svolgono gli ambientalisti...

Goletta dei Laghi: su 24 punti monitorati in 8 laghi laziali, 3 “fortemente inquinati” e 3 “inquinati”

Meno criticità del passato ma ancora problemi nei laghi di Fogliano, Sabaudia, Fondi e Bolsena

Grazie a un gran numero di volontari della Goletta dei Laghi coordinati da Legambiente Lazio, il 20 e 21 luglio  sono stati campionati 24 punti in 8 laghi del lazio. 7 prelievi sono stati effettuati nel Lago di Bolsena e 2 nel Lago di Vico in provincia di Viterbo; 4 sul lago di Bracciano e 3 su quello di Albano in Provincia di Roma; 2 sul lago di Canterno in provincia di Frosinone; 2 sul lago di Fondi, 3 su...

Depurazione acque reflue, a che punto è l’Italia di fronte alle 4 procedure d’infrazione Ue

Commissione Ecomafie: gli agglomerati urbani di competenza del commissario sono circa 950, e ad oggi sono stati spesi per lavori circa 33 milioni di euro

Circa l’11% dei cittadini italiani non è ancora raggiunto dal servizio di depurazione delle acque reflue, e per questo nel corso degli anni l’Ue ha attivato 4 procedure di infrazione (con relative infrazioni a carico della collettività) nei confronti del nostro Paese. Una situazione che ha dell’incredibile, per far fronte alla quale il ministero dell’Ambiente...

La desertificazione corre lungo i territori adriatici dell’Emilia Romagna

Anbi: «Questi dati confermano quanto previsto dagli enti di ricerca sul rischio desertificazione per la dorsale adriatica del Paese. Bisogna averne coscienza»

La desertificazione avanza in Italia, e non solo al sud: i territori adriatici dell’Emilia Romagna si stanno progressivamente inaridendo, come documenta l’associazione nazionale dei Consorzi di bonifica attraverso l’ultimo bollettino dell’Osservatorio Anbi sulle risorse idriche. Questo è ciò che emerge analizzando l’andamento pluviometrico sulla regione: dal 1° Ottobre 2019 al 26 Luglio 2020, sui bacini...

Miliardi di esseri umani privi di acqua potabile e servizi igienico-sanitari

Raddoppiare gli sforzi per realizzare il diritto umano all’acqua potabile e all’igiene entro il 2030

Dieci anni dopo il riconoscimento da parte dell'Assemblea generale dell’Onu dell’acqua potabile e dei servizi igienico-sanitari come diritti umani, miliardi di persone mancano ancora di acqua potabile e servizi igienico-sanitari. A denunciarlo è stato Léo Heller, il relatore Speciale Onu sui diritti umani all’acqua e servizi igienico-sanitari, che ha aggiunto: «La pandemia di coronavirus ci...

Goletta dei Laghi: un punto su 6 inquinato nel Trasimeno. Bene il lago di Piediluco

Il progetto Life Blue Lakes e i dati sulle microplastiche

Goletta dei Laghi tira le somme delle sue attività in Umbria: «Su 6 punti monitorati nel lago Trasimeno, quello in corrispondenza del depuratore Le Pedate   è risultato fortemente inquinato. Entro i limiti, invece, tutti e tre i punti campionati sul lago di Piediluco. Maurizio Zara, presidente di Legambiente Umbria, ha sottolineato che  «Con le analisi...

La Toscana punta sui servizi pubblici per uscire (più sostenibile) dalla crisi Covid-19

Siglati due protocolli in Regione. De Girolamo (Cispel): «I pacchetti di investimenti definiti per circa 700 milioni riguardano il settore idrico e la gestione dei rifiuti»

I servizi pubblici locali si sono dimostrati essenziali per la Toscana anche nel bel mezzo della crisi sanitaria, quando nonostante tutto l’acqua ha continuato a sgorgare sicura dai rubinetti e la spazzatura è stata raccolta e gestita, e da qui si riparte per contrastare la crisi economica innescata dalla pandemia: con due protocolli d’intesa siglati...

Il consumo di suolo costa all’Italia fino a 3 miliardi di euro l’anno

Ma insieme a questa risorsa non rinnovabile a rischio c’è molto di più, ovvero servizi ecosistemici fondamentali per la vita: ecco quali

Il suolo, lo strato più esterno della crosta terrestre, è un corpo naturale costituito da particelle minerali ed organiche che si originano dall’alterazione chimico-fisica delle rocce e dalla trasformazione biologica e biochimica dei residui organici. Al suolo sono correlati i seguenti servizi ecosistemici: la capacità di uso, ovvero la produzione di cibo e biomasse, la...

Agricoltura, le acque reflue possono coprire fino al 50% del fabbisogno irriguo italiano

Anbi: «Ci sono solo 3 anni per armonizzare le normative nazionali con il Regolamento comunitario sui requisiti minimi dell’acqua di riuso e che, dopo 6 anni di gestazione, è già attuativo, prevedendone l’obbligatorietà in campo agricolo»

Più del 50% del volume d’acqua complessivamente utilizzato in Italia è destinato all’irrigazione, secondo i dati raccolti da Istat. Per questo rendere più efficienti e circolari i consumi d’acqua nei campi agricoli è una sfida cruciale per un Paese come il nostro, dove il 20% del territorio è già a rischio desertificazione. Un importante strumento,...

I fondi Ue per la ripresa? Usiamoli per mettere in sicurezza l’Italia dagli eventi meteo estremi

Russo (Gruppo Cap e Utilitalia): «Il Recovery fund è un’opportunità formidabile che non possiamo farci scappare»

Adesso che dal Consiglio europeo è arrivato l’ok decisivo – in attesa di sviluppi all’Europarlamento – sui fondi per la ripresa post-Covid, che per l’Italia valgono qualcosa come 209 miliardi di euro, è indispensabile che queste risorse siano messe adeguatamente a frutto: le principali direttrici d’investimento individuate da Bruxelles riguardano digitalizzazione e Green new deal,...

Goletta dei Laghi: dossier sulle microplastiche in quattro laghi del Lazio

Legambiente: microplastiche in ogni lago monitorato. Pericolo potenziale per gli ecosistemi. Stop abbandono dei rifiuti e migliorarne il ciclo e la raccolta

In occasione della tappa nel Lazio della Goletta dei Laghi 2020, Legambiente ha presentato  il Dossier  “Laghi di plastica” che dà conto dei prelievi effettuati nei laghi di Bracciano, Fondi, Sabaudia e Scandarello e Roberto Scacchi, presidente di Legambiente Lazio, sottolinea: «Microplastiche in ciascun lago tra quelli monitorati nella nostra Regione, nei Laghi di Bracciano e Fondi, i risultati...

I dati di Goletta Verde e l’impegno di Arpa Toscana a tutela dei bagnanti (VIDEO)

L’intervento del direttore di Arpat alla conferenza stampa di Goletta Verde a Firenze

Oggi Marcello Mossa Verre, direttore generale dell’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente della Toscana, ha partecipato alla conferenza stampa di presentazione dei dati di Goletta Verde 2020 riguardanti i 20 prelievi realizzati dal Cigno Verde lungo i litorali e le isole della Toscana dai quali sono emersi 8 punti (tutti corrispondenti a divieti permanenti di...

Perché ad alcune zanzare piace pungerci e ad altre no

Le preferenze delle zanzare cambiano a seconda del clima e dell’urbanizzazione. E non è una buona notizia per il futuro

Delle circa 3.500 specie di zanzare che vivono in tutto il mondo, solo alcune hanno pungono le persone per succhiare il sangue e sono importanti vettori di malattie infettive. Per prevedere e aiutare a controllare la diffusione delle malattie trasmesse dalle zanzare, è importante sapere dove e perché alcune zanzare hanno evoluto il loro gusto per...

Goletta Verde: in Toscana 8 dei 20 punti campionati risultano oltre i limiti di legge

Bene Costa Etrusca e litorale grossetano, male la conurbazione apuano-versiliese e 2 punti all’Elba

Dei 20 punti campionati sulla costa toscana dal 6 all'8 luglio  dai volontari di Goletta Verde, 8 risultano oltre i limiti di legge: 6 “fortemente inquinati”  . con superamento dei limiti oltre del doppio del valore normativo - e 2 “inquinati”, con almeno uno dei due parametri che supera il valore limite previsto dalla normativa sulle acque...

Dopo Palermo, bomba d’acqua su Milano. In Italia siamo già a +31% rispetto all’anno scorso

«Dall’inizio dell’anno ad oggi lungo la Penisola si sono verificati 71 nubifragi con precipitazioni violente e bombe d’acqua, a conferma dei cambiamenti climatici in atto»

La crisi climatica in corso è tornata a manifestarsi con violenza a Milano, dove all’allerta arancione per temporali diramata ieri dalla Protezione civile è seguita una bomba d’acqua che ha allagato la città e non solo: «Oltre a piogge molto intense – riporta l’Ansa – si sono verificate questa mattina anche forti grandinate nella zona...

La siccità si abbatte sul fiume Po, portata dimezzata rispetto alla media storica

La grande sete attanaglia anche Basilicata e Puglia, dove le riserve idriche sono calate di 23 milioni di metri cubi in 10 giorni

«La situazione complessiva nel nord Italia obbliga ad alzare la soglia di attenzione sull’utilizzo delle risorse idriche, indispensabili all’agricoltura in un’importante fase dei processi colturali». A (ri)lanciare l’allarme è Francesco Vincenzi, presidente dell’associazione nazionale che riunisce i Consorzi di bonifica (Anbi), a causa dei numeri messi in fila dall’ultimo Osservatorio sullo stato delle risorse idriche:...

Come sono cambiate in 500 anni le alluvioni in Europa. Le condizioni idrologiche attuali sono molto dal passato

Ricerca internazionale dimostra per la prima volta che le caratteristiche delle piene fluviali degli ultimi decenni sono diverse da quelle dei secoli precedenti

Nel mondo, i danni annuali causati  dalle alluvioni sono stimati in oltre 100 miliardi di dollari e continuano a salire. Finora non è stato però possibile dimostrare scientificamente, secondo una prospettiva a lungo termine, se l'Europa sia attualmente in un periodo particolarmente ricco di piene fluviali. L’esperto austriaco di rischio idraulico Günter Blöschl, della Technische Universität Wien...

Acqua: investimenti record nel settore, ma la rete è ancora un colabrodo

In totale 11,9 miliardi di euro per il quadriennio 2016-2019. Al contempo le tariffe pagate in Italia restano ben più basse di quelle tedesche o francesi

Investimenti, in termini assoluti, inclusa la disponibilità di fondi pubblici, pari a 11,9 miliardi di euro per il quadriennio (2,2 miliardi nel 2016; 2,8 miliardi nel 2017; 3,5 e 3,4 miliardi di euro, rispettivamente, nelle annualità 2018 e 2019). E’ quanto è stato attivato a livello nazionale per gli interventi programmati nel settore idrico.  A...

Un Piano nazionale per l’acqua e il riutilizzo dei reflui, contro la crisi climatica

Utilitalia: andrà messa in campo «una strategia di intervento per lo sviluppo dell’economia circolare basata su quattro pilastri»

L’Italia è uno dei Paesi più esposti al mondo alla crisi climatica in corso – il surriscaldamento delle temperature corre a velocità praticamente doppia rispetto alla media globale – e al contempo si trova esposto a un crescente rischio di desertificazione: nonostante solo il 10% degli italiani si dichiari preoccupato dal problema, questo riguarda già...

Porto Azzurro: no alla fontanella pubblica di acqua di qualità, per ripicca contro il dissalatore

La minoranza: «Ricorda quasi la storiella di quel marito che litigò con la moglie e volle farle un dispetto...»

Il consiglio Comunale di Porto Azzurro, all’Isola d’Elba, ha respinto la proposta del gruppo di minoranza di installare una fontanella pubblica di qualità dell’ASA come ripicca per l’intenzione dell’azienda idrica di voler realizzare un dissalatore comprensoriale. La cosa strana è che si tratta dello stesso dissalatore che tutte le amministrazioni comunali elbane – compreso Porto...

Altissimi livelli di microplastiche nel Tamigi. Il grosso problema delle salviette umidificate

Le microplastiche stanno avendo un forte impatto sul Tamigi, colpendo la sua biodiversità, la colonna d'acqua e il litorale

Nuovi studi separati che i biologi Alex McGoran, Katharine Rowley e Katherine McCoy, tutti della Royal Holloway – University of London, hanno svolto in collaborazione con ricercatori del Natural History Museum (NHM) e della Zoological Society of London (ZSL), rivelano che «Le microplastiche, sono presenti in grandi quantità in tutta la zona di marea del...

Goletta Verde: nel Lazio 14 punti oltre i limiti di legge su 25 campionati

Legambiente: “Oltre la metà delle analisi mostra serie criticità lungo la costa causate da difficoltà depurative o scarichi illegali di reflui»

Dai prelievi realizzati dal 30 giugno al 2 luglio lungo le coste laziali da volontari/e di Legambiente è emerso che su 25 punti 14 sono risultati con parametri oltre i limiti di legge: 9 sono “fortemente inquinati” e 5 “inquinati”. Nel mirino di questa edizione speciale di Goletta Verde, che si basa sul volontariato locale,  ci...

Le microplastiche penetrano anche nelle piante che mangiamo

Studio dell’Accademia cinese delle scienze: un processo che potrebbe introdurre le microplastiche nella catena alimentare

Le microplastiche sono ormai diffuse in tutti gli oceani e in altri ecosistemi acquatici, si possono trovare nei frutti di mare, nei tessuti di pesci e cetacei e persino nel sale. Dato che questi minuscoli frammenti di plastica inferiori a 5 millimetri sono onnipresenti, gli scienziati hanno cominciato a preoccuparsi di come e se si trasferiscono...

Servizi pubblici, è Michaela Castelli la nuova presidente di Utilitalia

«Le utility possono giocare un ruolo di primo piano per la ripartenza economica, mettendo in campo investimenti in settori fondamentali per la qualità della vita dei cittadini»

Dopo Giovanni Valotti, che ha guidato Utilitalia dal 2015 fino allo scorso maggio, è Michaela Castelli la nuova presidente di Utilitalia – la Federazione delle imprese dei servizi pubblici nei settori acqua, ambiente ed energia – eletta oggi con ampia maggioranza dall’Assemblea generale. Romana, classe 1970, Michaela Castelli è avvocato specializzato in Diritto finanziario alla...

Irpet, la crisi Covid-19 in Toscana picchia più che in Italia: servono investimenti per ricostruire

De Girolamo (Cispel): «La sfida per il nuovo Governo regionale è investire sulla sostenibilità ambientale per uscire dalla crisi». Le aziende dei servizi pubblici propongono investimenti da 10 miliardi di euro

Immediatamente prima che arrivasse il Covid-19, le stime per il 2020 indicavano per l’Italia e la Toscana una crescita molto flebile – un incremento del Pil di poco inferiore allo 0,5% – ma oggi «ogni cosa è cambiata», come illustra bene il rapporto appena pubblicato dall'Irpet, l’Istituto regionale programmazione economica della Toscana. In corso d’anno...

Dopo Covid-19 l’Italia può ripartire puntando sui servizi pubblici: ecco come

Colarullo (Utilitalia): «Il nostro studio mostra come gli investimenti nei settori dell’acqua, dell’ambiente e dell’energia rappresentino un volano per accelerare la crescita del Paese»

I servizi pubblici si sono dimostrati letteralmente essenziali nel pieno della pandemia, garantendo acqua pulita, energia elettrica e gestione rifiuti anche nel bel mezzo della crisi sanitaria, e a maggior ragione possono adesso rappresentare la leva per superare la crisi economica legata al Covid-19 indirizzando al contempo l’Italia su un percorso di sviluppo che sia...

Dissalatore all’Elba, Fratelli d’Italia chiede di valutate alternative. Asa: opera chiesta dai sindaci elbani

L'impianto rientra sia negli interventi strategici della Regione Toscana, che in quelli nazionali indicati dall'Autorità nazionale di regolazione

Nei giorni scorsi il senatore di Fratelli d’Italia Patrizio La Pietra ha annunciato di aver presentato un ‘interrogazione al governo «Per sapere se esista una possibile soluzione alternativa rispetto all’installazione di un dissalatore per le necessità idriche dell’isola d’Elba. Si tratta di un’opera la cui utilità non è unanimemente riconosciuta da tutti gli enti territoriali...

La siccità è arrivata nel Delta del Po, mentre in Sicilia mancano già 70 milioni di metri cubi d’acqua

Dall’Anbi un Piano nazionale per la manutenzione straordinaria e l’infrastrutturazione di opere idriche: investimenti da 11 miliardi di euro in grado di garantire circa 54.700 posti di lavoro

Nonostante l’estate sia ancora lunga, la siccità è già tornata a colpire l’Italia a macchia di leopardo, da nord a (soprattutto) sud. Come documenta l’ultimo osservatorio Anbi sulle risorse idriche, pubblicato oggi, in Puglia e Basilicata le scorte idriche nei bacini sono in costante diminuzione: indicativamente stanno calando di un milione e mezzo di metri...

Nubifragi, inondazioni, vittime e centinaia di migliaia di sfollati in gran parte dell’Asia

Duramente colpiti India e Paesi vicini, Cina e Giappone

Il monsone dell'Asia meridionale è la spina dorsale dell'economia regionale, ma ogni anno provoca anche perdita di vite umane e danni. E il caso di quanto sta succedendo quest’anno: piogge monsoniche insolitamente intense e inondazioni hanno colpito e stanno colpendo l'India, gli altri Paesi del sud asiatico, la Cina e il Giappone, causando gravi danni,...

Coronavirus, detto-fatto: è pronta la rete ‘sentinella’ di sorveglianza epidemiologica

Si tratta di una rete di strutture territoriali che analizzerà la presenza di tracce di Coronavirus nelle acque reflue a fini di monitoraggio preventivo sulla presenza del virus e la sua possibile propagazione in Italia

A meno di un mese dall’annuncio, è già realtà. Ha preso oggi il via il progetto di sorveglianza epidemiologica di Sars-Cov-2 attraverso le acque reflue urbane (SARI, Sorveglianza Ambientale Reflue in Italia), che potrà fornire indicazioni utili sull’andamento epidemico e sull’allerta precoce di focolai nelle prossime fasi dell’emergenza. Era il 19 giugno quando Lucia Bonadonna,...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 57